.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

17 maggio 2007
Rai-Endemol-Mediaset, DS e DiSinformazione

 Commenti a DSInformazione:

 “Giovanni Minoli, direttore di Rai Educational pone un problema  molto serio: se Mediaset compra Endemol di fatto acquista anche la Rai? … il servizio pubblico televisivo è determinante nella costruzione e nella affermazione di una identità nazionale, anche nel mondo globale, anzi , ancora di più nel mondo globale.”

Quale identità? Quella anti-Berlusconi, anti-Bush e anti-americana de Rai3?

“… In questo momento la tv pubblica appare abbandonata a se stessa, … siamo soli.”

Il problema sarà di stare sola o con tropi influenza politica?

“Guarda caso, alcuni dei maggiori infortuni di Auditel riguardano prodotti di quelle società che, come Endemol, hanno contratti molto, forse troppo, vantaggiosi con la Rai.”
Perché la Rai compra a caro prezzo, “contratti molto, forse troppo, vantaggiosi”  “alcuni dei maggiori infortuni di Auditel da Endemol”? (>>>TV: Comunisti di Rai e capitalisti di Mediaset-Endemol? ,
“Striscia La Notizia”, creatività de Annunziata e conflitto di interessi di Berlusconi ). “La legge Gasparri è stata un disastro non tanto e non solo per i favori fatti a Mediaset. Lo è stata perché ha affidato alla politica  la gestione della Rai….”

Sarà vero? O sarà più vero quello che dice Berlusconi: la sinistra «ha messo le mani su tutte le istituzioni dello Stato. E adesso completano l’opera occupando, contro la legge, anche la Rai. Ormai si vede in tutti gli spettacoli di approfondimento, tranne la lodevole eccezione di Porta a porta che è una Rai di sinistra e ora fanno anche questo colpo di mano contro la legge». >>> Acquisto Endemol: la nonna RAI , il lupo cattivo e i cappuccetti rossi ?

“Intanto cominciamo ad occuparci di televisione, apriamo una discussione con i migliori filosofi, i migliori scrittori, i migliori registi, i migliori uomini e donne che hanno fatto la televisione finora, per chiarire quale deve essere il rapporto tra tv e futuro di un paese. Se vogliamo modernizzare l’Italia, cosa deve essere la tv italiana, soprattutto quella pubblica, non è secondario. In secondo luogo la politica intervenga.”

Con questo sono di accordo. Ma non so se capisco male o se dopo dice il contrario:

“…Io credo però che, intanto, sia necessario battersi con coraggio e determinazione affinché il parlamento  approvi una vera riforma della governance Rai, a partire dalle linee guida del ministro Gentiloni e dai risultati del dibattito che esse hanno suscitato. Questa è la priorità. Per ridare alla politica un ruolo di controllo del servizio pubblico e far tornare in Rai le migliori menti di questo paese.”

Migliore per tutti o per chi crede che i migliore sono di sinistra senza contraddizione come l’informazione de Santoro?

“Se ho un sogno è quello di una Rai che chiama a raccolta i migliori, che torna a formare i suoi quadri, che fa leva su quelle sue grandi risorse per ora oscurate, senza disdegnare un rapporto con i privati e i produttori, ma da pari a pari, e non da subalterni.”

Concordo. Ma dopo mi sembra che cade nella demagogia molto popolare de certa sinistra che considera Berlusconi la priorità a combattere:

“… liberarci dei modelli speculari del belusconismo e dell’antiberlusconismo e per costruire un progetto culturale e televisivo a prescindere da Berlusconi, lo chiamerei, chissà perché, un modello riformista. Intanto cominciamo a formare un comitato per il partito democratico in Rai e, perché no, in tutte le aziende dell’industria televisiva italiana.” >>> In una tv pubblica troppo politica se la politica se ne va resta il nulla

Pires (Chi era… Chi sono… Neo-Machiavelli , Avvocato del Diavolo , Straniero )

“Striscia La Notizia”, creatività de Annunziata e conflitto di interessi di Berlusconi  

“Striscia la Notizia ” Rai, Mediaset, Endemol, Lucia Annunziata e "In 1/2 ora" (zapweb)




permalink | inviato da il 17/5/2007 alle 15:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 12939729 volte