.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

televisione
23 marzo 2010
Gatti, cane, conigli, cavalli, Bigazzi, Mayer, Costanzo, Martini, Rai, civiltà, morti di fame, (s6m, mop, PTV)

Sandro Mayer dedica l’editoriale “Di Più” a criticare una lettera di una lettrice indignata per La Rai avere cacciato Bigazzi, reo di avere detto che i gatti sono buoni da mangiare. Tollera che se mangiassero in tempo di guerra quando bambini morivano di fame ma orribili oggi. Augura una legge a proibire anche di mangiare conigli e cavalli.Di “episodio inaudito per la televisione pubblica” parla il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini che auspica seri provvedimenti nei riguardi del conduttore.” (1).

Anche Costanzo se è mostrato un’altra volta molto indignato in TV contro ristoranti cinesi dove se mangiano gatti.
Elite della politica e informazione sono quasi tutti contro Bigazzi. Ma commenti sono quasi tutti a favore, (1).  Secondo voi?
A) La grande vergogna della civiltà attuale è mantenere in un canile con soldi pubblici un cane con più costi di salvare 20 bambini a morire di fame. Costano più di €20 al giorno e muoiano 6 milioni di bambini di fame per non avere un euro de alimenti al giorno.
B) Era più civiltà rispettare tanto chi non le vuole mangiare come chi le vuole mangiare ma preferire vendere cani e gatti senza dono a chi le mangia per salvare milioni di bambini morti di fame.
C) Ha ragione e la Rai, Mayer, Costanzo ed è giusto che sia stato cacciato.
D) Altro?
(1)BEPPE BIGAZZI SOSPESO DA “LA PROVA DEL CUOCO” DI RAI 1 | Esperto SEO: Bigazzi ha esaltato le ricette a base di carne di gatto. Approvazione da più parti per la decisione della Rai di sospendere Beppe Bigazzi dalla trasmissione “La prova del cuoco” … “Casus belli” è quello di aver esaltato ricette gastronomiche a base di felini…  “episodio inaudito per la televisione pubblica” parla il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini … gatti rientrano nella categoria degli animali domestici e sono tutelati dalla legge 281 del 1991 art.1 comma 1… Convenzione Europea di Strasburgo riporta norme molto severe per la loro salvaguardia… sono suscettibili di imputazione del delitto di “istigazione a delinquere” secondo quanto prescritto dal Codice Penale.”
Ma nei commenti l’opinioni sono molto contrarie: “Ma i conigli non rientrano nella categoria animali domestici? Sti politici che il pane non se lo sudano come gli operai, si occupassero della povera gente che non sa come comprarsi da mangiare invece di fare TV e salotto. Beppe Bigazzi è una persona di una cultura elevata e di valore assoluto. Eliminandolo non si fa altro che alzare il livello di ignoranza e di bestialita che imperversa in questi ring televisivi…
 al tempo passato, quando la gente era nella penuria, se un gatto veniva involontariamente preso nella trappola di una lepre era una manna della provvidenza, ovvero un sostentamento per andare avanti… amo i gatti e non comprerei carne di gatto in macelleria, ma che il gatto sia buono da mangiare lo so per esperienza, giacché una ventina di anni fa me lo fecero mangiare spacciandolo per lepre, in campeggio dalle parti di Chiavenna… Anche in Sardegna i gatti venivano mangiati ma erano selvatici … Ma non siamo ridicoli! Bigazzi ha ragione, durante la guerra ce ne fossero stati di gatti da mangiare… Allora salviamo i conigli, le galline ecc. Per me è più immorale, … bisognerebbe mangiarsi la Martini,… Siete solamemente dei ridicoli…  mia madre mi racconta che in tempo di guerra c’era chi per fame mangiava i gatti, …adesso siamo tutti perbenisti…questo non si può dire quello non si può fare… andare a escort e rubare soldi a terremotati ecc. quello si!... averlo tolto dalla Trasmissione “La prova del Cuoco” SIGNIFICA MENOMARE il programma nella sua componente culturale…Il grande Beppe ha solamente detto che un tempo si mangiava anche il gatto; è vero, anch’io ne ho mangiato tanti e credetemi era buono… Bigazzi già tempo fà racconto’ che la sua mamma cucinava il gatto, come mai allora non fecero nulla quelli della RAI, … allora i nostri nonni andando avanti così non potranno più raccontare nulla della loro gioventù, è bene invece che i giovani sappiano come era duro trovare da mangiare una volta… la sua battuta su come mangiare i gatti “in umido” se era davvero una persona colta, se la sarebbe risparmiata, mi creda e trovo quindi giustissima la sua sospensione. Si ricordi che si può incentivare una violenza sugli animali anche con una battuta di “cattivo gusto”. … I tempi di guerra però grazie al cielo sono finiti e l’umanità “evoluta” o “involuta” del dopoguerra ha anche bisogno dell’amore di questi esseri indifesi che vengono ancora tanto disprezzati dalla gente intollerante. Saprà benissimo che ancor oggi non c’è bisogno di andare in Cina per mangiare animali protetti. Quanti turisti vantano di aver pregustato nei loro viaggi esotici carne di scimmia, di leone, di serpente, etc. Ma la cultura di questa nuova umanità seppur parzialmente ammalata di “morbosità” almeno sul maltrattamento degli animali come degli esseri umani più “deboli”, ha imposto leggi giustamente severe…  con la crisi attuale dove le famiglie hanno fame tutti gli animali vanno bene per tacitare la fame. il padre eterno ha creato gli animali per nostro sostentamento…”
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte