.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
15 aprile 2010
Arrestare il Papa e Berlusconi? Legge uguale per tutti? O intelligenza o populismo del basso?

Basi giuridiche per arrestare in Papa per crimini contro l'umanità?  Giustizia d'Inghilterra, moralisti inglesi ridicoli o misteri della legalità? Intellettuali atei inglesi o intelligenza di Einstein e populismo dei mediocri? 
Papa e Berlusconi sono delinquenti o vittime di certo populismo?
“La notizia dell’ultima ora sullo scandalo della pedofilia nella Chiesa è che Richard Dawkins e Christopher Hitchens, due famosi atei militanti inglesi, intendono chiedere l’incriminazione, e se il caso anche l’arresto, di Papa Benedetto XVI per crimini contro l’umanità. L’occasione ghiotta sarebbe la prossima visita del Santo Padre in Gran Bretagna, prevista per settembre… Dawkins e Hitchens sono gli stessi che a gennaio del 2009 hanno avuto la bella pensata di sponsorizzare (spendendo 11.000 sterline) la pubblicità sugli autobus londinesi contenente questo slogan: «Probabilmente Dio non esiste, quindi smettete di preoccuparvi e godetevi la vita»… accuse risalgono a 35 anni fa. Il prete ha sostenuto di essere innocente." Questa non è nè giustizia nè giustezza. E' un linciaggio”. J'ACCUSE/ Né Dio, né Ragione, la triste storia degli atei che vogliono arrestare il Papa - Gianfranco Amato.”   

In questi giorni ho visto nell’informazione italiana molte accuse per il Papa, (1), la giustizia a lavorare in grande con un milioni di fotocopie per processi a Berlusconi…
Ho sentito parlare pochi dei pericolosi b0ss mafi0si evasi o scarcerati. Uno aveva offerto un milione di dollari in contante per corrompere la polizia che lo arrestava. Evaso per la seconda volta con la stessa modalità. Non fa notizia per dopia pura?  
Bruno Tinti ha detto che va in prescrizione il 95% dei processi. Certi magistrati e certa informazione, (Report di Rai3, prima di elezione …), hanno detto che era colpa di Berlusconi che non dava soldi per fotocopie. Una piccola notizia di Corriere parlava di 5 milioni di euro dei contribuenti per un’impresa privata trovare illegalità nel passato do Berlusconi e sue imprese. La giustizia ha 5 milioni dei contribuenti per “spiare” legalmente il passato lontano di Berlusconi e non ha soldi per grandi b0ss mafi0si attuali? Per condannare Berlusconi hanno soldi per un milione di fotocopie e per altri no? Per Bruno Tinti e certi comunisti la priorità è eliminare Berlusconi della politica: Cambiare il mondo “Lotta comunista …Lotta alla repressione, alla violenza, alla guerra; lotta contro l’oppressione del forte sul debole, delle classi dominanti su quelle meno favorite”… Dopo un po’ le ho detto che, fatta salva quella che lei chiamava “repressione di polizia e magistratura” che mi parevano indispensabili per garantire la civile convivenza, mi sembrava che avessimo un problema più grave, al momento… “Berlusconi, l’illegalità al potere, la violazione sistematica delle regole, l’attacco alla Costituzione”.    
B0ss mafi0si con migliori avvocati, killers per testimoni e bombe al tribunale hanno corso preferenziale nei 95% dei processi in prescrizione? Molti passano pocco tempo in galera, molti continuano a gestire affari criminali della galera e dopo uscire. Il 41bis, l’esercito con la polizia e più sequestri dei beni sono migliori risultati contro la grande vergogna della storia d’Italia. Non è merito di Berlusconi e suo Governo? Quanti milioni o miliardi di euro dei contribuenti e consumatori per condannare Berlusconi mentre sono scarcerati, prescritti o impuniti veri mafiosi e grandi criminali?
Il procuratore Antonio Pizzi : “Le irregolarità, nel mondo societario, sono cosi diffuse che quando andiamo a guardare dentro troviamo sempre qualche violazione. Magari non sempre fatta in malafede. Il guaio è che gli arresti della magistratura, le inchieste sembrano rimasti l’ultima forma superstite di controllo”.  Ho letto nel “Corriere”, 2005-04-28, p. 19, il titolo: “Caso Mediaset, 5 milioni per le perizie dei pm”. Me domando: Con 5 milioni per le perizie per ogni grand’azienda quante scappavano alle illegalità? Qualcun’altra impresa italiana è costato agli italiani 5 milioni di perizie? I danni della Fiat e altre imprese sono molte volte stati supportati dello Stato per salvare posti di lavoro. Per Mediaset se cercano processi del passato lontano con costi di milione di perizie e per salvare altri se paga? permalink: Giustizia -Berlusconi- Angelino Alfano Nicolò Ghedini Fini Ciancimino Dell'Utri Mori Riina Provenzano pentiti- Pdl- Pd- Veltroni -Ingroia- MILELLA -PALAZZOLO- impunitá -parole- fatti- passato- presente- futuro- maf -ppm- PAB.

 

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte