.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
24 agosto 2010
Beppe Grillo, Berlusconi, intelligenza, democrazia, meritocrazia, mediocrazia, populismo e relatività dei valori

In una società dove la classe politica sia la “casta” dei privilegi, tutti più intelligenti vogliano essere politici, il popolo vota migliori e la politica diventa la migliore possibile.

Beppe Grillo guadagna più della maggiore parte dei politici a criticare la casta politica. Giusto? Se la sua comicità se limitasse a criticare errori della classe politica e a proporre creatività intelligente, non solo sarebbe giusto ma anche socialmente utile. Ma il più popolare non sempre è il più intelligente. Se domanda l’abolizione di un costo per 60 milioni pagato da 4 multinazionali è molto popolare. Ma se queste 4 multinazionali non hanno un pagamento per un servizio preferiscano andare da un altro paese. Se le compagnie telefoniche non guadagnassero sparivano telefoni. Il comico più popolare ha un’intelligenza e conoscenza di quello che è più popolare. Non sempre di quello che è più intelligente. Beppe Grillo ha molte idee che mi sembrano intelligenti, ma fanno meno notizia e condizionano meno la politica delle più populiste. L’ecologia e riciclo dei rifiuti sono più intelligenti ma meno popolari della sua teoria della casta dei condannati in Parlamento e del Berlusconi mafi0so.  
Immagino che Berlusconi ha un tipo d’intelligenza differente di quello di Grillo. Per essere eletto ha bisogno di una certa dose di populismo prima di elezioni, se tutto va bene ha 5 anni per fare l’interesse del paese anche con decisioni quando non è popolare. Se avesse la priorità a propri interessi, nel paese di più violazione della privacy, dove la registrazione di D’Addario nel letto può passare diverse volte nei migliori orari di Rai, non era eletto tante volte. Immagino che molti dei più intelligenti hanno capito che era migliore un politico intelligente che fa suoi interessi e del paese che altri con meno intelligenza per fare propri interessi e del paese.
Credo che certa mediocrazia o potere dei media e di quello che è più popolare in ogni momento non sempre sia il più intelligente e migliore per la politica. Credo che le case di Scajola e Fini abbiano già prodotto più danni che benefici.
 
Blog di Beppe Grillo - Tour… sarà relatore di un incontro sul tema MEDIA E DEMOCRAZIA, organizzato in collaborazione con l'Italian Studies at Oxford University, e l'Axess Programme on Journalism and  Democracy… studenti, ricercatori e  professori della London School of Economics and Political Science … Wien (Vienna)… "Wappensaal" des Wiener Rathauses (Vienna City Hall), … Assessore all’Ambiente del Comune di Vienna Ulli Sima da sempre oppositrice del nucleare, …centrale nucleare di Mochovce … SE, il fornitore di energia slovacco, di cui l’italiana Enel è l’azionista di maggioranza… MÜNCHEN (Monaco di Baviera)… ZURIGO- Kongresshaus… BASILEA…  monologhi di satira di costume …Fantastico…. "Te la do' io l'America" (1981) e "Te lo do' io il Brasile" (1984) … Fantastico, Domenica In, Festival di Sanremo… doti di grande comunicatore, si dedica anche al cinema, realizzando con successo i seguenti film: "Cercasi Gesù" (1982) diretto da Luigi Comencini (vince il David di Donatello), "Scemo di Guerra" (1985) con la regia di Dino Risi ( partecipa al Festival di Cannes) e "Topo Galileo" (1988) con la regia di Laudadio (rappresenta l'Italia al Festival di Rio de Janero) con sceneggiatura e soggetto scritti a quattro mani con lo scrittore Stefano Benni…
Dopo aver vinto ben sei Telegatti, nel 1990 Beppe Grillo "fugge" dalla televisione e cerca scampo in teatro, … 1991, a tre anni dall'ultima apparizione televisiva di Beppe Grillo, … risulta il comico più popolare in assoluto nonostante la sua assenza dalle reti televisive nazionali e private. … 1992 … si spostano gli obbiettivi della sua satira, ad essere presa di mira non è più la politica, ma l’economia consumista, la propaganda commerciale e i comportamenti irresponsabili verso la persone, la salute e l’ambiente. Nasce una nuova satira: quella economico-ecologica. … 1994 … critica dell’economia, della propaganda commerciale e delle speculazioni telefoniche … 1995-… critica la concentrazione di potere nei settori dell’informazione e dell’energia. Tra le alternative proposte: microgenerazione elettrica popolare come a Schönau ( http://www.ews-schoenau.de/), efficienza energetica ed energie rinnovabili. … 1998 …“UN GRILLO PER LA TESTA – Lo zaino ecologico e il punto di non ritorno”, vincitore del "Premio Gran Paradiso" al Canavese International Ecofilm Festival. Il documentario alterna gli interventi comici di Beppe Grillo con interviste ad esperti qualificati che descrivono il concetto di „zaino ecologico“ e di “sviluppo sostenibile”. Il documentario non è ancora stato trasmesso in Italia ed è stato pubblicato in VHS dalla EMI, Editrice Missionaria Italiana ( http://www.emi.it/). 1999  … “UN FUTURO SOSTENIBILE – Con meno, di più e meglio, una speranza per il nuovo millennio”, vincitore del premio ENEA 1999 "Sviluppo sostenibile“. … 2005 - … raggiunge una media di 160.000 visitatori al giorno. 2006 … Dopo le elezioni incontra il Presidente del Consiglio Romano Prodi per consegnarli il documento: le Primarie dei Cittadini. ... 2007 - L'8 settembre organizza il V-Day per un parlamento pulito… più di 300.000 firme della petizione per la proposta di una legge popolare… inziativa di democrazia diretta … Il 14 dicembre del 2007 consegna nelle mani del presidente del Senato Franco Marini a Palazzo Madama le firme raccolte in occasione del V-Day. … 2008         … Napoli al Monnezza Day (il giorno del rifiuto), … V2-Day, dedicato al tema della "libera informazione in libero stato" con la raccolta firme su 3 referendum abrogativi per abolire l'ordine dei giornalisti, i sussidi pubblici all'editoria e la legge Gasparri sul sistema radiotelevisivo…”.
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte