.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
20 settembre 2010
GIANFRANCO FINI, BERLUSCONI, LUCA RICOLFI, MARCO TRAVAGLIO, GRILLO, POLITICA, GIUSTIZIA, INTELLIGENZA, POPULISMO E LIBERTÀ DI STAMPA ALL’ITALIANA

Per Luca Ricolfi: “Le ragioni di politica e giustizia, Luca Ricolfi I politici sono invisi ai magistrati … riescono quasi sempre a sgusciare via, sottraendosi all'azione della giustizia… colpisce di più non è quanti politici abbiano avuto problemi con la giustizia, ma quanti poli­tici siano riusciti a risolvere brillantemente i loro problemi giudiziari, e non già perché risultati innocenti bensì gra­zie a immunità, prescrizioni, leggi ad hoc, ricandidature… Da parte loro i magistrati sono invisi ai politici perché, come zanzare, infastidisco­no senza tregua il corso della politica. Non c'è anno, né mese, né settimana, in cui un qualche politico o amministratore, nazio­nale o locale, grande o minuscolo, non in­cappi in un'indagine giudiziaria. Il corso della politica, in Italia, è punteggiato quasi quotidianamente da vicende giudiziarie, che interferiscono con il suo normale cor­so, e qualche volta lo deviano pesantemen­te. Le forze politiche non esitano a usare le vicende giudiziarie per delegittimare gli avversari, e anche la lotta interna ai parti­ti fa un uso spregiudicato delle indiscrezio­ni provenienti dalle inchieste… oltre al soli­to Berlusconi, …  Antonio Bassolino, Gui­do Bertolaso, Italo Bocchino, Aldo Bran­cher, Nicola Cosentino, Totò Cuffaro, Flavio Del Bono, Vincenzo De Luca, Ottaviano Del Turco, Claudio Scajola, Denis Ver­dini. … una parte della casta - specie a destra, ma non solo - invoca il proprio sacrosanto di­ritto di fare politica al riparo dalle zanza­re della magistratura. Un'altra parte, specie a sinistra, usa invece la magistra­tura come arma politica, chiedendo le di­missioni (o la non candidatura) dei politi­ci indagati ogni volta che a cascare nella rete è uno degli avversari …Di Pietro era intran­sigente, ma … Fini e i finiani hanno di­gerito di tutto in passato, ma ora fanno i moralisti con il sottosegretario Giacomo Caliendo, esortato a dimettersi prima an­cora di essere rinviato a giudizio”.

Secondo me sono due altre verità dimenticate: certi reati che erano tollerati da tutti e molte volte considerati eroismi diventano detestati in un altro momento storico: Per circa 20 anni quasi tutti italiani consideravano la terrorista Silvia Baraldini un’eroina, soprattutto di sinistra. Tangenti, evasione, falso in bilancio erano condizione quasi essenziale per efficienza del passato delle grande imprese e tollerati soprattutto di destra. Mentre Report di Rai3 attribuiva le colpe a Berlusconi dei mafi0si in prescrizioni per falta di soldi per fotocopie, la giustizia aveva soldi per milioni di fotocopie dei processi a Berlusconi e milioni di euro per investigare il passato lontano di Berlusconi.
Dei b0ss mafi0si che entravano nei 95% dei processi in prescrizione quasi non si parlava. È pericoloso e non è popolare.
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte