.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

televisione
20 aprile 2011
Rai3, La7, Tg5, Forum, Le Iene, Striscia la Notizia, Blob, Exit, Berlusconi, Agnelli, populismo, anti-Berlusconi, Rubygate e autopsia di un telespettatore

Rai3 e La7 sono i canali di TV che vedo di più e mi sembrano più anti-Berlusconi. Perché uno che non è fanatico anti-Berlusconi vede due canali di TV dove predomina l’informazione anti-Berlusconi? Verità o impressione con pregiudizi?Impressioni di oggi:
Forum mi sembra il migliore esempio di creatività, intelligenza e buonsenso di giustizia. Oggi ho visto per la prima volta un processo con una dona presente in studio e il marito che se aveva fato ripresentare con un e-mail. Credo che la giustizia tradizionale potesse imparare con Forum, Le Iene e Striscia la Notizia per trovare e incastrare truffatore, ladri e criminali con migliori metodi delle burocrazie dei procedimenti legali antiquati.
A “Le iene” ho visto uno dei servizi più coraggiosi della grande vergogna di Napoli. Magistrati che se occupano di Rubygate vedano questo programma? Elite della giustizia che a "Exit" tanto se scandaliza per 3 telefonate di Berlusconi non se scandaliza di quello che mostrano "Le Iene"? Non sarà più scandaloso?  
Blob mi sembra il programma di TV con più concentrazione di arte, spettacolo e migliore tecniche televisive. Ma anche di antiberlusconismo.
A Rai3, 15.14: “Berlusconi … non compie le promesse, …” Informazione più indipendente o anti-Berlusconi? Un servizio contro la corruzione e male governo o distruzione del migliore governo con banalità del sesso degli angeli, Ruby, D’Addario, Noemi, Monica…?
La7:
Otto e mezzo: Pisanu, da moderato critica Berlusconi, come amico, per suo bene? O freno al grande rivoluzionario?
Exit: I nemici di Berlusconi e suoi difensori.
Da quello che ho visto ieri in TV a NDP, La7, sembra confermare un’opinione che aveva da molto: Agnelli aveva più potere su l’informazione di Berlusconi. Molta informazione era condizionata della pubblicità della Fiat e altra pagata per creare l’opinione che quello che era buono per la Fiat era buono per Italia.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 11521846 volte