creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
20 maggio 2011
Parmalat, Fastweb, Mokbel, Capaldo, Micucci, Merluzzi, carcere, galera, multe, imputati e bestie

Certi piccole notizie, (1), sono per me come un vulcano d’idee e argomenti dei quali per paura parlo solamente in forma di fantasia:
C’era una volta in altro pianeta un “presunto” boss mafioso arrestato e scarcerato il giorno dopo e tanti innocenti, … Il boss mafioso è stato interrogato per 7 minuti. Il presunto bugiardo è stato “torturato” con un interrogatorio di 12 ore. Quando non poteva più ha detto: “Fermo tutto quello che volete per finire questa tortura, …” e cosi è iniziato il secondo processo del secolo per il numero di contatti online...
Immagino una giustizia in 3 minuti che portava miliardi di euro in beneficio dei contribuenti e mandava in galera solo pericolosi criminali, a un Neo-41bis se non collaborassero. Quanti VIP pagavano volontariamente miliardi di euro per non andare in carcere e prime pagine dei giornali? Non sarebbe più educativo e più per contribuenti pagare milioni o miliardi che la galera? Quanti boss mafiosi e pericolosi assassini meritavano più carcere e prime pagine dei giornali di certi VIP?

(1), CONTATTI TRA BONDI, PASSERA E LACTALIS: AGGIO O NON AGGIO L ... PARMALAT: MISTERO BUFFO DI UN'INCHIESTA... Il primogenito del «venerabile» Licio Gelli, Raffaello, 64 anni, è stato condannato dal tribunale di Arezzo a due anni di reclusione per bancarotta fraudolenta, pena condonata. non avrebbe vigilato su un assegno di 10 milioni Gennaro Mokbel, uno dei 25 imputati nel processo immediato aperto per la presunta frode fiscale Fastweb-Telecom Italia Sparkle, è costretto a non mangiare. protesta di Fabrizio Merluzzi, presidente dei penalisti romani: «Non si possono trattare gli imputati come bestie». (M.T.)6 - FASTWEB/2 - 14 MESI PER FARSI ASCOLTARE DAI GIUDICI... accusato di associazione per delinquere e riciclaggio internazionale dal procuratore aggiunto di Roma Giancarlo Capaldo. Aveva subito chiesto di essere interrogato. Invece ha trascorso in carcere 14 mesi «senza che nessuno si prendesse la briga di ascoltarmi». Massimo Micucci,... solo il 30 aprile 2011 è riuscito a fare presente la sua situazione, in un'udienza. I giudici lo hanno scarcerato in poche ore10 - BOSS E FEDE, I VESCOVI DICONO STOP... Felice Cece, che non ha voluto abolire la sosta della processione di San Catello davanti alla Chiesa di Santa Fara, accanto alla casa del boss,..."

CULTURA
4 maggio 2011
Pansa, Piroso, Travaglio, Berlusconi, De Benedetti, Agnelli, informazione combattente, utile, inutile o con danni collaterali?
A La7, NDP, ho visto ieri il migliore documentario del giornalismo italiano che ricordo. Naturalmente è il migliore per me perché concordo con molte idee che ho già espresso in questo blog e di quello che ho conoscenza dei primi passaggi per Italia negli ani 80:
1. Molta informazione italiana è combattente, di parte, più emozionale che logica, più populista che intelligente. Agnelli, con soldi della Fiat, pagava informazione o condizionava altra con la pubblicità per convincere l’opinione pubblica che quello che era buono per la Fiat era buono per Italia. Credo che Agnelli comprava o condizionava informazione con più potere effettivo dell’attuale di Berlusconi. Contro questa informazione era l’informazione comunista finanziata con soldi di URSS e inimichi di Agnelli.
2. Con l’entrata di Berlusconi nell’informazione tutto cambia. Inizialmente l’informazione di Berlusconi nasce e cresce per fare soldi. Per fare soldi deve dare al pubblico quello che vuole. Incluso informazione contro Berlusconi quando non è popolare. Credo di trovare più informazione anti-Berlusconi nella sua informazione che in quella della Fiat o De Benedetti contro interessi dei proprietari.
3. Con l’entrata di Berlusconi in politica certa informazione diventa ancora più combattente e più di parte pro o contro Berlusconi.
3. Travaglio è un fenomeno particolare del giornalismo attuale, il potere del populismo anti-Berlusconi. Sembra essere dipendente del pubblico ma è più anti-Berlusconi dei tradizionali PAB=pamplet-anti-Berlusconi. L’ultimo Espresso sembra un cambiamento di strategia. Non ricordo una copertina de L’Espesso senza campagna anti-Berlusconi. Mi sembra che per la prima volta negli ultimi tempi non ha in copertina un SAB=spot-anti-Berlusconi. Ho l’impressione che Panorama è molto meno combattente pro Berlusconi che L’Epresso anti-Berlusconi. Travaglio ha la sua pagina nell’Espresso che è sempre il peggiore della settimana trovato a BAF=Berlusconi-and-friends, artisticamente montato con il suo archivio per dare la peggiore immagine di Berlusconi e suo governo. Il migliore governo della storia d’Italia contro la mafia è distrutto della sua informazione parziale e del populismo del peggiore dei migliori.
4. Piroso ha presentato idee del libro di Pansa che in parte condivido ma in parte vado altro: Berlusconi continua a governare con tanta informazione contraria. Sembra che l’informazione è inutile. Credo che non esiste informazione inutile ma tutta è relativamente e parzialmente utile con danni collaterali. L’informazione parziale combattente scatena reazione di altra informazione. Travaglio era ieri nel migliore orario, fra ore 21-22, simultaneamente in 2 canali di SKY, 130 e 924, con suoi monologi di 45 minuti con il peggiore di Berlusconi. Immagino che sono certi FAB=fanatici-anti-Berlusconi che solo vedano questa informazione e diventano ancora più fanatici. L’informazione di Pansa e Piroso è un antidoto a questo fanatismo. Ma quanti danni collaterali del tempo perso con fanatismo e anti-fanatismo, combattenti anti e pro-Berlusconi? Non sarebbe più utile per la società un’informazione che cercasse di criticare il peggiore di Berlusconi, ma elogiare il suo migliore e collaborare a 2 obiettivi più intelligenti di Berlusconi e della storia d'Italia?
televisione
20 aprile 2011
Rai3, La7, Tg5, Forum, Le Iene, Striscia la Notizia, Blob, Exit, Berlusconi, Agnelli, populismo, anti-Berlusconi, Rubygate e autopsia di un telespettatore

Rai3 e La7 sono i canali di TV che vedo di più e mi sembrano più anti-Berlusconi. Perché uno che non è fanatico anti-Berlusconi vede due canali di TV dove predomina l’informazione anti-Berlusconi? Verità o impressione con pregiudizi?Impressioni di oggi:
Forum mi sembra il migliore esempio di creatività, intelligenza e buonsenso di giustizia. Oggi ho visto per la prima volta un processo con una dona presente in studio e il marito che se aveva fato ripresentare con un e-mail. Credo che la giustizia tradizionale potesse imparare con Forum, Le Iene e Striscia la Notizia per trovare e incastrare truffatore, ladri e criminali con migliori metodi delle burocrazie dei procedimenti legali antiquati.
A “Le iene” ho visto uno dei servizi più coraggiosi della grande vergogna di Napoli. Magistrati che se occupano di Rubygate vedano questo programma? Elite della giustizia che a "Exit" tanto se scandaliza per 3 telefonate di Berlusconi non se scandaliza di quello che mostrano "Le Iene"? Non sarà più scandaloso?  
Blob mi sembra il programma di TV con più concentrazione di arte, spettacolo e migliore tecniche televisive. Ma anche di antiberlusconismo.
A Rai3, 15.14: “Berlusconi … non compie le promesse, …” Informazione più indipendente o anti-Berlusconi? Un servizio contro la corruzione e male governo o distruzione del migliore governo con banalità del sesso degli angeli, Ruby, D’Addario, Noemi, Monica…?
La7:
Otto e mezzo: Pisanu, da moderato critica Berlusconi, come amico, per suo bene? O freno al grande rivoluzionario?
Exit: I nemici di Berlusconi e suoi difensori.
Da quello che ho visto ieri in TV a NDP, La7, sembra confermare un’opinione che aveva da molto: Agnelli aveva più potere su l’informazione di Berlusconi. Molta informazione era condizionata della pubblicità della Fiat e altra pagata per creare l’opinione che quello che era buono per la Fiat era buono per Italia.

televisione
12 aprile 2011
L’Infedele, immigrati, tsumane umano, esodo biblico, servizio pubblico della TV o IAB=informazione-anti-Berlusconi?

Nel programma L'infedele d'ieri, Gad Lerner ha cercato di minimizzare il numero “insignificante” degli immigrati, 25.000, in contrasto con le voci del “tsumane umano”, “esodo biblico”. Nella pausa di pubblicità ho sentito “Actionaid” a domandare aiuto per il miliardo con fame nel mondo. Siamo solo all’inizio del “esodo biblico”? Con la civiltà politica di Oliviero Diliberto, Fassino, Prodi, Bonino e Pannella quanti di questo miliardo sarebbero migliori in una galera in Italia?
L’Infedele, cerca sempre l’informazione del momento che migliore può servire il suo pubblico: anti-Berlusconi, il peggiore degli ultimi giorni, montato ad opera d’art per distruggere il suo governo. Il popolo è buono e governanti cattivi, nella tradizione del populismo-DAVID-golia particolarmente caro in Italia, soprattutto se il Golia è il politico più ricco.
Non sono sicuro se è più servizio pubblico o più anti-servizio pubblico. Certamente sarebbe un buon servizio pubblico se avesse più chiamate del Presidente o de chi è contestato e queste chiamate non fossero trasformate in sandwich anti-chi-telefona. Credo che quella puntata de L’Infedele quando Berlusconi ha telefonato sarebbe storica per migliore servizio pubblico se fosse dato al Presidente l’ultimo minuto per contestare un’ora di antiberlusconismo. Cosi è diventata un simbolo della disinformazione sandwich: Un’informazione che sembra essere imparziale perché può essere contestata, ma l’argomento è deciso degli autori, il peggiore di Berlusconi è trattato artisticamente di forma a sembrare molto peggiore, qualche minuto improvvisato di Berlusconi a contestare un’ora di antiberlusconismo e tutti autori del programma con tutti migliore mezzi tecnici e artistici per dare l’ultima parola a contestare. Cosi diventa l’informazione orgasmo dell’antiberlusconismo. Da molti vedo quasi ogni giorno un programma de prima serata anti-Berlusconi, qualche volta due. Ricordo molti che hanno fato storia dell’informazione anti-Berlusconi: Annozero, Rockpolitik, … Non ricordo un unico di grande impatto e con grandi mezzi d’informazione favorevole a Berlusconi quanto questi sono stati anti-Berlusconi. Non sono stati? Non ho memoria? O siamo tutti narcotizzati del populismo-DAVID-golia e anch’io solo vedo e solo ricordo l’antiberlusconismo?
Penso che questo sarebbe un buon servizio pubblico se esistesse più possibilità del contradditorio con identici mezzi. Ma questo sarebbe popolare? O la maggioranza delle persone normali vuole vedere il politico più ricco, intelligente, efficiente, pragmatico, lavoratore e famoso della storia d’Italia trattato da criminale, indagato per banalità che farebbero più del 50% degli italiani se potessero o per illegalità del passato che facevano quasi tutti impresari? Qualcuna grande impresa che abbia operato negli ultimi 30 anni non ha evaso, pagato tangente per politici, pizzo per la mafia, regali, benefici o servizi per amici che possano essere considerati corruzione o “gentilezze di un grande signore”, come diceva Enzo Biagio di Agnelli? Se Enzo Biagi rifiutasse "gentilezze" di Agnelli, non sarebbe considerato un grande cafone? Se la giustizia spendesse 5 milioni di euro per cercare illegalità nel passato di ogni grande impresa italiana quante sarebbero peggio di Mediaset? Se Mediaset e imprese di Berlusconi fossero distrutte della giustizia, sarebbe un bene per il paese? Tutte distrutte e lavoratori a vivere dell’aumento del debito pubblico? Quanti miliardi dei soldi pubblici per salvare certe imprese e per la giustizia distruggere altre? Se la giustizia investigasse le peggiori e beneficiasse le migliori poteva essere di grandi utilità sociale. Sarà cosi? O priorità a quelle che Marco Travaglio considera importanti e gravissime?
Secondo me Mediaset fa molte volte migliore servizio pubblico di certa Rai. Secondo me sarebbe più utilità pubblica dell’informazione, politica e giustizia se fosse dada priorità al più importante del presente per il futuro, a quello che pochi parlano per paura e io parlo per sigle e fntasie: S3V, BMS, VVV, V1V, V2V, V3V, GAI, FAA,...
Qualcuno conosce un politico più ricco, intelligente, efficiente, pragmatico, lavoratore, famoso e indagato-perseguitato della storia d’Italia o della storia dell’umanità? Certamente non è un santo. Me certamente le sue imprese sono state più visitate e spiate di altre e con Berlusconi la giustizia ha speso più soldi che molti "presunti" b0ss mafi0si. Immagino che sarebbe de più utilità sociale indagare "presunti" b0ss mafi0si di quelle organizazzione criminali che ammazzano giudici o fratelli dei giudici, testimoni, giornalisti, politici, ... Ma è più popolare e meno pericoloso parlare del politico che nel passato lontano ha avuto raporti con mafi0si che dei b0ss atuali di quelle organizazione criminali che hanno ammazzato politici, giudici o fratelli dei giudici...
Questa informazione condiziona le priorità della giustizia. Per migliore o peggiore benefici sociali?

televisione
2 marzo 2011
Romiti, braccio destro dell’imperatore Agnelli, anti-Berlusconi? Libertà di stampa controllata? O un genio d’intelligenza e buonsenso?

Prima di conoscere personalmente Italia ho conosciuto un’immagine molto negativa di Romiti da un libro che è stato il più venduto in Spagna fra 1970-1980: “L’imperio Agnelli”.

Nei 30 anni posteriori, dopo conoscerlo migliore in Italia, la mia impressione è cambiata. Sentendolo adesso a “Otto e Mezzo”, (La7, 21-22), mi sembra una persona molto intelligente e con molto buonsenso e diplomazia.

Credo che quel libro avesse ragione nel potere della Fiat su l’informazione attraverso la pubblicità.

Romiti ha negato di condizionare l’informazione della Fiat contro Berlusconi.

Oggi penso che più le persone sonno intelligenti, più sia popolare parlare male. “L’imperio Agnelli” era popolare in Spagna perché parlava molto male dei 2 più grandi personaggi del momento in un’Italia. Immagino che la rivalità fra Spagna e Italia in quel momento ha contribuito alla popolarità del libro. Oggi è popolare parlare male di Berlusconi perché è dei più intelligenti, creativi, pragmatici, efficienti, lavoratori e influente del mondo.

Ruby non è la vergogna di Berlusconi ma de chi ha voluto servirsi di una banalità per distruggere in più grande genio dell’economia e politica della storia d’Italia. Romiti ha detto del fenomeno Ruby quello che io penso dell’inizio: tonnellate di carta e tempo audiovisivo per un fatto che era molto migliore se permaneva privato.

Exit: “Tra bunga bunga e precariato”… Piero Ostelino: principio di libertà, … Quanti programmi di opinione a La7 non parlano di Ruby?

televisione
26 gennaio 2011
Sav… era il mio eroe …
Sav… ha la scorta ed era il simbolo dell’antimaf… delle parole. Oggi è il simbolo dell’antimaf… delle parole contro l’antimaf… dei fatti. Concorso morale pubblico con SDM=servitori della m…
Oggi Sav… mi sembra il simbolo del populismo del basso contro l’intelligenza di Berlusconi e suo governo contro la maf... Il simbolo del populismo del basso contro l’intelligenza dell’alto.
Berlusconi è il politico più intelligente, creativo, efficiente, prammatico e lavoratore della storia mondiale de mia conoscenza. Credo che sia il politico più chiamato di mafi0so e che ha fato di più contro la maf… nella storia d’Italia. Era il simbolo dell’antimaf… dei fatti, il creatore del migliore governo contro la maf… Aveva la priorità più intelligente della storia d’Italia: eliminare la grande vergogna. Ma molti SDM=servitori della m… avevano la priorità d’eliminarlo del governo. 
Non voglio vivere con la scorta e per questo evito il nome del simbolo dell’antimaf… delle parole. Ma ho una seconda paura della seconda vergogna d’Italia. Non posso dire quello che penso per P2P=paura del secondo potere dei PIP=piccoli-intoccabili-piccolla…
Il 25 dicembre stava per pubblicare un ebook online (GIB…). Il politico più importante che l’ha letto mi ha detto: vai in galera se pubblica questo. La frase più incriminata: non poteva dire di un PIP (Non era BOC… ma… ) che con certo comportamento era un SDM=servitore della m… (...=afia)
Immaginate se il tempo e soldi dei contribuenti per informazione, giustizia e politica del sesso di Berlusconi-Ruby fosse per l'obiettivo più intelligente di questo governo? Oggi penso che Ruby è la più piccola banalità del populismo del basso a impedire il migliore lavoro del politico più intelligente e del governo più efficiente contro la grande vergogna d’Italia, che non è il sesso di Berlusconi e Ruby…
Cerco collaborazione per un ebook, libro e film a mostrare come con quello che se è fatto con la picola banalità di Ruby e processi a BAF se poteva fare una RNM=rivoluzione-NEO-marxista.
televisione
14 gennaio 2011
ANNOZERO, SANTORO, TRAVAGLIO, RAI2, BERLUSCONI, MARCHIONNE, FIAT, intelligenza delle elite della politica, economia e dei guru del populismo dell’infomazione

Immagino che qualcuno dei consulenti di Annozero o di Santoro ha letto le mie critiche. Ho l’impressione che sta evoluendo per quello che io considero un’informazione di servizio pubblico di una TV pubblica: meno populismo dell’informazione commerciale, meno populismo del basso contro intelligenza dell’alto. Ho l’impressione che Santoro e Annozero continua con predominanza del populismo del basso. Travaglio è geniale nel populismo del basso e non mi viene un nome altro nome a contrastarlo con lo stesso livello di popolarità. Forze perché in questo momento non esiste. Forze se dopo Marco Travaglio comparisse Emilio Fede con uguale tempo di contestazione. Ma Marco Travaglio ha un grande archivio, bene documentato e è un grande artista nel montaggio di notizie vere per la teoria populista falsa nella peggiore informazione politicamente incorretta. Quando Berlusconi ha detto che la sua priorità era eliminare la grande vergogna della storia d’Italia e riformare la seconda vergogna con l’intelligenza, creatività, efficienza e pragmatismo che caratterizza le sue creazione, quando era politicamente corretto appoggiare il migliore politico e il migliore governo contro la m… (…=afia), Travaglio con il papello e tutto il suo archivio, Santoro, Rai2 e soprattutto Rai3 hanno fatto di tutto per distruggerlo, per farle dimenticare l’intelligente e occuparsi del populismo del basso.

Per Travaglio e tutti cresciuti nella scuola di giornalismo dell’Imperio Agnelli, soldi della Fiat andavano per informazione convincere opinione pubblica che tutto quello che era buono per la Fiat era buono per Italia. Non ho conosciuto Italia negli ani 70 ma secondo l’impressione che mi ha lasciato il best seller in Spagna “L’impero Agnelli” l’informazione di allora era più condizionata di Agnelli che oggi di Berlusconi. Ho l’impressione che il controllo della Rai della parte di Berlusconi è un mito molto popolare come tutto quello che è contro più grandi nel migliore delle sue facoltà. La teoria delle legge ad personam della parte di Berlusconi molto cara a Travaglio e suoi credenti mi sembra il tentativo di evitare danni di una giustizia ad personam che spende 5 milioni per una impresa privata trovare illegalità nel passato lontano di Berlusconi quando 95% dei processi va in prescrizione. Immagino che in questi processi sono molti peggiori di quasi tutti condannati in Parlamento insieme a processi a Andreotti Berlusconi, familiari e amici. Solo in una piccola notizia ho trovato la notizia di quelli 5 milioni, solo online e solo una volta ho trovato l’opinione di Carlo Taormina e Ferdinando Imposimato su altre corruzione dove non entra Berlusconi e che sembrano peggiori.

Ho l’impressione che con la giustizia e l’informazione di Travaglio molti dei migliori sarebbero distrutti e dei peggiori santificati. Berlusconi sarebbe in galera, la sua informazione distrutta per illegalità in benefizio di quella dove lui lavora. Sarà migliore o non se spendano 5 milioni per trovare illegalità?

In questi giorni ho sentito parlare molto dei guadagni di Marchionne e del suo tempo di lavoro. Con certe conte potrebbe guadagnare 12.000 volte il lavoratore medio con 20 ore di lavoro al giorno. In sua difesa ha intervenuto Santoro: Se guadagna molto ma è nella proporzione dei guadagni che proporziona agli altri non è immorale. Se invece il suo guadagno è il risultato del’impoverimento di altri…? Ma come se può calcolare?

Anche a me disturbano certi guadagni enormi con danni collaterali. Ma sono guadagni molto popolari che mi disturbano di più e altri impopolari di meno. Ricordo Maradona che deve al fisco più di 30 milioni di euro.

Se un giocatore guadagna molto gioca migliore. Se un artista guadagna molto ha più libertà e stimolo per lavorare migliore. Se un impresario ha buone idee, guadagna per creare lavoro più utile e continua a investire quello che guadagna diventa il migliore motore dell’economia. Se guadagna con truffe, danni sociali e concorrenza illegale e immorale diventa un danno per più onesti. Una giustizia migliore sarebbe la migliore soluzione. Ma se l’informazione condizionata da Travaglio cerca illegalità del passato di Berlusconi da quelle che facevano tutti e lascia peggiori attuali delle quali non parla Travaglio perché sono tropi grosse, arrivano molti miliardi per quella criminalità che per parlare bisogna avere la scorta…

Marco Travaglio, Einstein, vecchia anarchia, Berlusconi, Agnelli, Di Benedetti, SKY, La7, verità e bugie dell’informazione italiana

TIB=tramonto-intelligenza-Berlusconi? O la vittoria dei piccoli SDM=servitori della m…, piccoli, piccoli...?

Roberto Maroni, condannati in Parlamento, mostri di prima pagina, kirellaggio-mediatico-giudiziario e Neo-San-Paolo

Vittorio Feltri anti-Berlusconi? Per suo bene?

Berlusconi-Ruby, democrazia, democracy, democrazy, demoPAZZIA, TVcrazia, MEDIOcrazia o medioPAZZIA?

Silvio Berlusconi, fatti, opinioni e credenze per la storia d’Italia, dell’informazione, della TV, dell’economia, politica, giustizia, volontariato e maf…

SMB=suggerimenti per Mediaset e Berlusconi: migliore servizio pubblico di Rai

Rai3: Nova bufera su Berlusconi, spazzatura mediatica, Ruby, persona di cuore, rifiuti, Angelo Vassallo, Lodo Alfano, gnocca, bandito Giuliano, Maradona,…

Berlusconi-Fini, MST=mediocrazy-SEOcrazy-TVcrazy, KMG=kirellaggio-mediatico-giudiziario, giustizia, indagati, FAREFUTURO, mediocrazia, mostri di prima pagina, B4G e B4S

Intelligenza, stupidità, populismo e ipocrisi in politica: Roberto MAR, CAO, CAM, SAV, BOC, TIL, TPF, SEO, EPM, VMT, Rai3, …P3P…XXX…

Rai, fascismo, cavaliere Mussolini, Marcello Dell'Utri, spot anti-Berlusconi o servizio della m… ?

Berlusconi ad Avetrana? Prodi alla Thyssenkrupp? Grillo in politica? Intelligenza, populismo o TVcrazia?

Marco Travaglio, Ingroia, Marcello Dell’Utri e Berlusconi mafi0so del 1970?

GURUcrazia, GURUcracy, GURUcrazy, PBN=Pinocchio-BUNGA-news, GCF=gossip-cult-falso, Berlusconi, fatti, opinioni e credenze

GIB=grande intelligenza di B4G, Barbara Berlusconi, alla sinistra ...

Barbara Berlusconi, Roberta De Monticelli, fatti, opinioni e credenze del giornalismo, informazione e opinione pubblica, (MOP, LEP, LSI, PDG)

De Benedetti, Piroso, Omnibus, Ezio Mauro, intelligenza, populismo e spettacolo anti-Berlusconi, (SDA, PTV, ELP)

GVB=grade verità-bugia di Berlusconi e pvb=piccole verità della b4s, (gib, b4g, sda, pdg)

Populismo, pdg=populismoDAVIDgolia, pap=populismoANTIpolitica, pag=populismoANTIgoverno, pab=populismo-anti-Berlusconi o pab=pamphlet-ANTI-Berlusconi, (sda, gib)

Ezio Mauro, Rai, 3 domande contro le 10 di “La Repubblica”, intelligenza, populismo e servizio pubblico della TV (sda=sesso degli angeli, pap=populismoANTIpolitica, pag=populismoANTIgoverno, pdg, pab, gib)

Ezio Mauro, La Repubblica, Berlusconi, Clinton, Obama abbronzato, interesse del paese, sesso degli angeli, intelligenza, populismo, Gai=Gotti all’italiana e la libertà di stampa, (gib, pab, pdg)

Tempo, “BENZINA A META' PREZZO” Blog di Beppe Grillo, intelligenza, stupidità, populismoGRILLIANO o populismoDAVIDgolia? (TIL, PDG)

Casa di Scajola e Fini, verità di Marco Travaglio per la storia d’Italia, di Berlusconi, della furbizia, intelligenza, stupidità, relatività dei valori, mediocrazia, mediopazzia, mediocracy o mediocrazy?

Berlusconi, Guido Bertolaso, Bruno Vespa, Neo-anarchia-futura, intelligenza d’elite, populismoDAVIDgolia, mediocrazia, fatti, opinioni e credenze

Berlusconi, editto bulgaro, editto di Sofia, libertà di stampa all’italiana, fatti, opinione e credenze

GIB=grande intelligenza di Berlusconi, vvv, v1v, v2v, v3v, …

SNI=sogni di un Neo-italiano: EEE, PEB, FFF, CCE, CCO, PTV, EEE5E…

BERLUSCONI, MARCHIONNE, SANTORO, TRAVAGLIO, RAI 2, intelligenza, elite, politica, economia, informazione, populismo, "Neo-Machiavelli"

Rai Due AnnozeroAnnozero/ La Rai vuole affiancare a Travaglio un giornalista di ... AnnoZero - Programmi TV - TV - Tempo libero - AttualitàAltri risultati delle ultime 24 ore La Fiat contro Santoro: "Ci ha danneggiati" - Fiat, Annozero ..."Raiperunanotte": Santoro spopola in Tv, Web e nelle piazze ...RESOCONTO ANNOZERO DI MICHELE SANTORO - 13 GENNAIO 2011Altri risultati delle ultime 24 ore  YouTube - Marco Travaglio : "Berlusconi e la magistratura ...  “Annozero, vi racconto tutto”. Travaglio intervista Santoro ...Annozero Rai Due | in LiquidaScontro Bersani Travaglio ad Annozero « C A N D I D O.

televisione
12 gennaio 2011
Marco Travaglio, Einstein, vecchia anarchia, Berlusconi, Agnelli, Di Benedetti, SKY, La7, verità e bugie dell’informazione italiana

Per Marco Travaglio, Berlusconi è il diavolo, Agnelli, Di Benedetti, Rai3, SKY e La7 sono dei santi dell’informazione. Per futuri studi di psicologia e sociologia dell’informazione cercherò di fare un’autopsia delle mie impressione, opinione e credenze.

Aveva finito un corso superiore di giornalismo e laurea in psicologia quando ho trovato al primo posto di vendite in tutte librerie di Madrid il libro “L’imperio Agnelli”. Non conosceva Italia, non aveva particolare interesse per Agnelli ma voleva capire che cosa aveva quel libro per essere al primo posto di vendite.

La tese del libro era il potere di Agnelli in Italia, superiore a tutti politici, condizionante dell’informazione con la pubblicità della Fiat per creare nell’opinione pubblica la credenza che quello che era buona per la Fiat era buono per Italia. Solo temeva la mafia e terrorismo.

Immagino che Marco Travaglio è cresciuto a Torino influenzato da questa filosofia dell’informazione. Ancora oggi cita Agnelli come esempio di buono in contrasto con il cattivo Berlusconi.

Einstein diceva che tabu e preconcetti creati fino a 18 anni sono più difficili da distruggere che un atomo. Soprattutto se sono premiati economicamente, psicologicamente o spiritualmente. Immagino che il giornalismo di Travaglio è stato premiato dell’informazione anti-Berlusconi e del populismo adolescente della vecchia anarchia che considera buono tutto quello che è contro potenti. Nel caso dell’informazione di Travaglio il potente simbolo del male è Berlusconi. Cosi diventa eroe di certa informazione anti-Berlusconi e delle piazze del populismo-DAVID-golia.

Quando Agnelli faceva un favore a un giornalista erano gentilezze di un grande signore. Quando Santoro se serve di Rai per fare una raccomandazione in diretto a Prodi per assumere suoi amici è servizio pubblico. Prodi è buono, raccomandato, anche se secondo Ferdinando Imposimato è corresponsabile della peggiore corruzione della Storia italiana, al 90%, non come quella degli amici di Craxi o Berlusconi. Per Marco Travaglio è peggiore se la D’Addario nel letto di Berlusconi con il registratore per servire di telenovela di Rai, la parte buona della sua informazione.

Marco Travaglio ha fato grande elogio a La7 e Mentana. Nel momento più critico per Berlusconi dell’ano scorso, vesperi del voto del 14 Dicembre, Marco Travaglio ha avuto un lungo intervento nel Tg di Mentana a La7.

Il populismo dell’anarchia del basso funziona per più intelligenti, efficienti, creativi e pragmatici. Berlusconi diventa il bersaglio ideale e più cresce più è popolare la contestazione. Ma quando Berlusconi e Maroni hanno migliori risultati contro la grande vergogna della storia d’Italia, investe anche le sue economie per distruggerle prima che suoi credenti se sentano delusi dei mafi0si e condannati in Parlamento a fare migliore degli altri contro la maf…

Agnelli, Andreotti, Berlusconi, verità di Marco Travaglio e storia ...

Silvio Berlusconi, verità di Marco Travaglio e altre verità per ...

VMT=verità di Marco Travaglio o GSM=grande servitore della maf ...

Marcello Dell'Utri, Mangano, Saviano, Travaglio, Santoro ...

Verità di Marco Travaglio, Igor Marini, Rudolf Francis, … P3T, GAI ...

Berlusconi nel giornalismo, informazione e opinione pubblica dal ...

Il Cannocchiale blog - neo-machiavelli

Marco Travaglio, Silvio Berlusconi, Bertolaso, Scajola, Marcello ...

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

PinokioNews: Il grande b0ss con l'harem nell'Africa che non è ...

Mostra altri risultati da ilcannocchiale.it

Marco Travaglio, Berlusconi, Agnelli, "Neo-Machiavelli"

PPPP-ELPPP-giornalismo del futuro - neo-machiavelli | neo ...

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

CULTURA
20 novembre 2010
L’Espresso, De Benedetti, Agnelli, Benedetti, Mediaset, Rai, Einstein, Roberto Saviano, l’antimaf… delle parole e antimaf… dei fatti
Non ho ancora aperto L’espresso ma solo il vedere la copertina mi fa venire un fiume d’idee: 
Einstein diceva: la cultura è quello che rimane dopo dimenticare quello che abbiamo studiato, fino a 17 anni si formano pregiudizi che sono più difficile da distruggere che un atomo. L’espesso mi sembra il covo dei mostri sacri del vecchio giornalismo all’italiana nati del comunismo della lotta di classe dei lavoratori contro datori di lavoro cattivi, in collaborazione con datori di lavoro buoni.
Datori di lavoro buoni son Agnelli e De Benedetti. Cattivi hanno un nome e in simbolo: Berlusconi. La Mediaset è del cattivo e la Rai è divisa fra buoni e cattivi: buoni sono quelli che sono rimasti della compra di Agnelli e Di Benedetti; cattivi sono quelli introdotti da Berlusconi. Non tutti a Rai sono introdotti da questi 3 personaggi ma immagino che molti sono stati introdotti da amici e amici degli amici da questi 3 e dei comunisti della cooperativi, sindacati e finanziato dei soldi di URSS. Niente di male se tutto questo producesse un equilibrio d’informazione con priorità all’etica, onestà, intelligenza e ideali per un futuro migliore. Il problema sta nella sproporzione delle forze con la vittoria delle peggiori. Dell’informazione che ho sembra che con Craxi molte opere pubbliche se facevano con 60% di corruzione per la politica e maf…, con Prodi la corruzione era di 80-90% ma non faceva notizia. Al magistrato che ha investigato questo, Ferdinando Imposimato, hanno ammazzato il fratello. Mi sembra che della corruzione al 90% con più soldi per la peggiore corruzione non si parla. Della corruzione al 60% si parla quando è riconducibile a Berlusconi. Delle banalità di Berlusconi con Ruby, D’Addario, casa di Scajola, casa di Berlusconi se parla molto.
L’espresso è il più importante PAB=pamphleto-anti-Berlusconi con quasi tutte copertine contro Berlusconi. Adesso mi sembra che il simbolo antimaf… delle parole diventa un eroi contro la vera antimaf… dei fatti. Un servizio informativo, disinformativo o un servizio della m… (…=afia)?

L'espresso, Indymedia, Papa, Berlusconi, Fini, Marcegaglia, Folini ...

Berlusconi, Grillo, Travaglio, pab=pamphlet anti-Berlusconi=L ...

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »
I tag del Cannocchiale | Il Cannocchiale

Rifiuti a Napoli, Berlusconi, Rai, Santoro, Grillo, Luigi di Magistris, informazione, politica, giustizia, criminalità, creatività e intelligenza collettiva

Sono un italiano, un Neo-italiano che sogna il film della sua vita e di una Neo-Italia, (FFF, NSP, NIF, RNM, VVV, V1V, V2V)

Intelligenza, populismo o stupidità? Ignorante o profeta per la storia, cultura e Neo-civiltà di una Neo-Italia? (DdD, GIB, TIB, GAI, FAA, CIC)

Marcello Dell’Utri, Neo-San-Paolo per una Neo-Italia? Credenti della verità di Travaglio, e altre verità, (NSP, VVV, V1V, V2V, VG5%, LIS)

Gai=Gotti all'italiana, magistrati, avvocati, giustizia, politica, informazione, intelligenza e creatività per una Neo-giustizia

Walter Tobagi, Siani, Biagi, D’Antona, Blefari, libertà di stampa, civiltà, giustizia, vecchia Italia e Neo-Italia

Ladri, bulli, baby-B0SS, baby-GANG, babyxxx, assassini e creatività collettiva per una Neo-Italia,… baby-B0SS baby-GANG babyxxx Neo-Italia vvv v1v v2v vg5% DVR xxx

L’espresso, pab1, "Neo-Machiavelli"

televisione
7 novembre 2010
Berlusconi nel giornalismo, informazione e opinione pubblica dal ex-direttore di “Economist” Bill Emmott e da un Neo-italiano

Bill Emmottex-direttore di L’Economist è la migliore arma del giornalismo italiano contro Berlusconi: Un ex-direttore di una prestigiosa pubblicazione internazionale, con l’esclusivo per Italia da Panorama, pertanto nella busta paga di Berlusconi, scrive il libro più famoso contro Berlusconi. Questo libro del quale solo ho letto le prime frasi per vedere com’era sbagliato di partenza, mi ricorda un altro libro che era nel record di vendite in Spagna e in Italia non ho trovato nessuno che lo conoscesse: “L’imperio Agnelli”. Perché un libro contro Agnelli che è il primo in vendite in Spagna non è conosciuto in Italia e altro contro Berlusconi mi sembra il libro straniero più famoso in Italia? Il libro contro Berlusconi è migliore di quello contro Agnelli? O Agnelli ha investito soldi della Fiat per creare nell’opinione pubblica l’idea che quello che è a favore della Fiat e famiglia Agnelli è a favore d’Italia e quello che è a favore di Berlusconi è conflitto d’interessi?
Quando Bush ha vinto elezioni in USA per la seconda volta con un record di voti nella storia americana, ho avuto l’impressione che l’opinione pubblica italiana era al 99% contro Bush nei FAB=fanatici-anti-Berlusconi. Mi sembra che in un solo anno sono stati pubblicati 50 libri su Bush e quasi tutti contro. L’informazione e cultura popolare sono molte volte contro di quelli che arrivano più in alto, contro quelli che sono molto superiori. Immagino che se Agnelli entrasse in politica e avesse il potere di Berlusconi, qualcuno scopriva il libro record di vendite in Spagna e lo pubblicava anche in Italia. È più popolare raccontare difetti e negativo dei migliori che positivo. Anche nel mio blog noto più pagine viste se parlo dei difetti o critico Berlusconi che se parlo del positivo. A questo io chiamo il populismoDAVIDgolia, populismo dei piccoli contro più grandi, come David contro Golia.
Il direttore di una popolare pubblicazione sa che se scrive il positivo di Berlusconi non ha tanti lettori come se scrive più negativo o solo negativo. Può scrive solo verità. Ma esistano milioni di verità gratuite già online contro Berlusconi e molto meno favorevole. Un libro può avere un giusto equilibrio fra positivo e negativo o il peggiore negativo. Per il migliore positivo solo venda alla famiglia. Anche se nella verità dei fatti Berlusconi fosse il politico più lavoratore, intelligente, creativo, efficiente e pragmatico della storia d’Italia, vendeva più un libro a raccontare il negativo che il positivo. Anche se dopo entrare in politica fa sesso una media di una volta al mese, per credenti di Marco Travaglio e Antonio Di Pietro passa la vita in sesso, porcate e a nascondere porcate. L’opinione dell’ex-moglie Veronica che è un pedofilo-malato riceve la benedizione di certa chiesa cattolica e diventa dogma di fede. Nessuno conosce migliore Berlusconi che la moglie? O nel momento di separazione legale dopo 7 anni di separazione di fatto, (fonte: Bruno Vespa), è normale che esageri nel negativo contro Berlusconi?
Quello che l’ex-direttore dell’Economist scrive su Berlusconi può essere vero nei fatti ma la scelta dei fatti, la sequenza e interpretazione sono con l’intenzione di una teoria anti-Berlusconi per gradimento di 70% antiberlusconiani del momento e forze 80% o 90% del “popolo” mondiale che legge libri e pubblicazione come Economist, soprattutto che legge più per divertimento che per formazione.
In una scuola per comici non era un unico che non fosse anti-Berlusconi. In una conferenza che ho fato su psicologia della comicità, ho domandato se qualcuno conosceva un comico favorevole a Berlusconi. Dopo un lungo silenzio qualcuno ha detto: Emilio Fede. Nel comico vince sempre il piccolo contro il grande. Il comico del circo è per bambini. Il comico “cult” è il divertimento degli adulti con il bambino che è rimasto nell’inconscio.
Bill Emmott, ex direttore di Economist, (anche chiamato “Ecomunista”), ha detto ieri a La7 che Berlusconi è visto dall’estero come un imperatore cercato di donne. Perchè La7 manda nel migliore orario l'arma più letale contro Berlusconi? Perchè aspetta già la vittoria di Fini e prende la barca del vincitore? Vuole contribuire alla caduta di questo governo? In questo momento è popolare essere contro Berlusconi? Se il prossimo non è migliore sarà informazione di servizio pubblico o servizio della maf…?
Immagino che anche Bruno Vespa parla più delle donne di Berlusconi che del suo obiettivo più intelligente, (
GIB). Questo è impopolare e pericoloso. Marco Travaglio ha fato fortuna e popolarità a creare l'idea che Berlusconi è il grande mafi0so. Cosi non solo non ha più paura della vera maf… (antimaf…=anti= Berlusconi, ma ha la sua protezione.

BAS=Berlusconi-altra-storia, altro blog, pe-book, e-book o libro ...

Beppe Grillo, “L'inizio della fine” o populismo di piazze contro ...

politica interna
25 ottobre 2010
Sergio Marchionne e filosofia del lavoro, sindacati, libri, scuola, università, cultura, informazione, politica e giustizia

Lavora 18 ore il giorno. Non per bisogno ma per senso di responsabilità. Ricordo Agnelli che ha detto: “Noi ricchi non sappiamo quanto molti sono poveri ma molti poveri non sanno quanto lavoriamo". Negli ultimi anni la Fiat perde in Italia quello che guadagna all’estero, la produttività in Italia decresce da molto.

Credo che chi ha letto quello che io ho scritto da molto su vecchi sindacati in un mondo globalizzato e le mie idee per Neo-sindacati credo che mi darà ragione, (1). Molte volte mi sento un profeta impopolare che scrive idee impopolari nel momento che diventano popolari nel futuro. Credo che oggi sarebbe un libro “cult” se le mie idee su sindacati, ecologia, biciclette in città, ecc che io scritto negli anni 70 fossero pubblicate, (2). Ma in quel momento non erano popolare. Io era l’unico che andava in bicicletta all’università a Lisbona e guardato come un extraterrestre.

Sergio Marchionne ha studiato filosofia ed ha detto che era stato importante. Credo che sia fondamentale quello che studiamo nei primi anni di vita. Credo che condizionino tutta la nostra vita. Non credo che il migliore sia la vecchia anarchia, ma molto meno la dittatura dei genitori, professori e programmi nei quali ho studiato. Molte volte ho dovuto studiato quello che non m’interessava per niente e non ho potuto studiare quello che voleva. Quello che ho studiato in vacanze e nei pochi tempi liberi dei programmi di studio hanno condizionato molto il mio futuro. La politica della Gelmini per l’educazione può essere positiva se con meno professori ma migliori orientano studenti a studiare il migliore per il suo futuro. Quello che io chiamo Neo-anarchia, più libertà e creatività per studiare quello che ogni vuole con orientamento dei professori. Più libertà per più intelligenti, creativi, onesti e lavoratori. Meno per drogati, stupidi, vandali, violenti, bulli, pigri o meno responsabili. Dimenticare vecchia legalità per cedere posto alla creatività, efficienza, pragmatismo, intelligenza e buonsenso. Credo che questo sia fondamentale per sviluppare le personalità individuali più intelligenti e creative per rispondere a bisogni sociali e del lavoro del futuro.

Sergio Marchionne ha detto che libri sono importanti. Ma è soprattutto importante quali e quando. Il libro “L’Imperio Agnelli”, il più venduto in Spagna in un periodo degli anni 70 e sconosciuto in Italia, ha certamente condizionato la mia comprensione d’Italia. Ma molte volte ho cambiato opinione su questo libro e l’importanza della Fiat e di Agnelli nella storia d’Italia, d’Europa e del mondo.

Non ho letto nessun libro di Marco Travaglio. Ma da quello che ho letto online e visto in TV mi sembra che suoi libri hanno condizionato le priorità della giustizia per Andreotti, Berlusconi e amici. Immagino che per molti di quelli che hanno letto suoi libri è un eroi che ha condizionato la giustizia di Antonio Di Pietro e di molti magistrati a lottare contro la corruzione. Io credo che sarebbe importante se la giustizia potesse fare lo stesso per peggiori che non fanno notizia, non sono popolari o sono pericolosi.

Immagino che libri e verità parziale di Marco Travaglio abbia contribuito a trasformare mostri di prima pagina per fatti reali ma fora del contesto. Mentre la giustizia se occupava per 13 anni del “processo del secolo”, la giustizia sapeva che molti stavano a fare oro con la spazzatura di Napoli. Ma la priorità era condannare Andreotti per il passato “mafi0so” degli anni 70-80.

Immagino che le verità parziali di Marco Travaglio hanno creato la credenza che il grande mafi0so era Berlusconi e la migliore forma di combattere la maf… era mandare Berlusconi in galera, distruggere tutte le sue imprese per illegalità. Ma se Berlusconi fosse in galera andavano anche tutti peggiori? O per Berlusconi la giustizia ha milioni e centene o migliaia dei magistrati e per pericolosi b0ss mafi0si anonimo magistrati che le mandano in libertà il giorno dopo l’arresto?

Ilda Boc… e la grande notizia dimenticata,… Boc...

Tg5 e la grande notizia dimenticata, ...

Renato Schifani, palle ripetute diventano la verità di Marco ...

L’Infedele, Berlusconi, Bill Gates, Marchionne, biologia, psicologia, sociologia, logica, filosofia ed etica dei milionari, miliardari e precari

Corrado Carnevale, Rosa Anna De Paolo, Alfano, s51=scarcerati 51 presunti b0ss mafi0si, Csm, Gip, Gup, magistrati, avvocati, vecchia giustizia e ngf=neo-giustizia del futuro

Sergio Marchionne, filosofia del lavoro, sindacati, libri, scuola, università, cultura, informazione, politica, giustizia, "Neo-Machiavelli"

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

(1) Lavoro, crisi globale, volontariato, Neo-sindacati, Neo-giustizia ... Antonio Di Pietro, Italia dei Valori, Vendola, sindacati e piazze ...

Lavoro, sindacati, segretario generale della Cisl, Raffaele ...

Sindacati, Fini-Berlusconi, no-urne, intelligenza, mediocrazia ...

Tremonti, posto fisso, evoluzione della mobilità, reazionari ...

Stuprata per ore, Cisl, attacchi sedi Roma, Casa An, Uefa ...

Lavoro, sindacati, scuola, università, politica, informazione, Tg5 ... Altri risultati delle ultime 24 ore

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

(2) Poco dopo scrivere queste idee, ho visto in TV la raccomandazione ad andare in bicicletta, a piede o trasporti pubblici in città come Milano, (Rai3, 7.50).

Fame, agricoltura, biocarburanti, ecocarburante, biodiesel ...

Biodiesel, biocarburanti, viaggio in aereo ecologico con quanti ...

Incentivi alla rottamazione, ecologia o morti di fame? | neo ...

Beppe Grillo a La7, dittatura della democrazia populista ... - Copia cache

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

Dei primi 292.000 risultati Notizie relative a Sergio Marchionne, Fiat: Marchionne, senza Italia faremmo meglio (stampa)? Borsa Italiana - 286 articoli correlatiMarchionne di nuovo all'attacco: in Italia nemmeno un euro di utile? - Finanzaonline.com - 2 articoli correlatiFiat/ Bonanni: profitti ai lavoratori, su questo sfido Lingotto? - Virgilio - 9 articoli correlatiSergio Marchionne - WikipediaEcco il metodo Marchionne "La mia rivoluzione alla Fiat ...Il Sole 24 ORE.com - Chi è Sergio MarchionneSergio Marchionne | FacebookSergio Marchionne, il “martellatore” in maglione«In Italia non c'è voglia di cambiare» - Corriere della SeraBiografia di Sergio Marchionne - Biografieonline.itPost nei blog su Sergio Marchionne,Sergio Marchionne ”Senza l'Italia la Fiat farebbe meglio” Video ... - Reset Italia - nuova resistenza » Marchionne, senza Italia faremmo meglio - nuova resistenza - In fondo in fondo Marchionne non ha tutti i torti | Torino ... - Italia-Blog.it.

televisione
24 ottobre 2010
Agnelli, Andreotti, Berlusconi, verità di Marco Travaglio e storia dell’informazione, giustizia e politica italiana viste da un Neo-Italiano

Negli anni 70 io lavorava per tutta l’Europa. D’Italia conosceva soprattutto le notizie di maf… e terrorismo. La pessima impressione che aveva d’Italia era anche il risultato dell’informazione del libro “L’impero Agnelli” comprato a Madrid per curiosità di trovarlo in tutte librarie con grande pubblicità di essere il libro più venduto. Ricordo che il libro mi aveva lasciato l’impressione di una Italia governata da 2 poteri contrapposti, Agnelli e la maf... a condizionare informazione, politica e economia. La giustizia sembrava non esistere o non avere grande potere. Grande parte del libro parlava della paura di Agnelli e della sua famiglia dei rapimenti frequenti in quel periodo.

Italia è stato degli ultimi paesi d’Europa dove ho lavorato forse anche per questa paura e l’idea che Italia era il paese d’Europa più mafi0so, terrorista e con più criminalità.

Negli anni 80 sono arrivato per la prima volta in Italia e ho imparato a convivere con il potere quasi invisibile della maf…, la grande criminalità e l’impotenza della giustizia. Ricordo che un giorno ho sentito Andreotti dare numeri della criminalità e del numero di furti inferiori in Italia alla media europea. Non voleva credere e non capiva come era possibile quando la mia esperienza sembrava contraria. Dopo ho capito. Ricorda una notizia che parlava di solo 1% dei furti puniti della giustizia. Ho conosciuto molte persone che andavano della maf… per avere giustizia. Quando sono stato vittime di furti molti mi dicevano che era migliore andare della maf…

Negli anni 90 ho sentito per la prima volta un avvocato di sinistra che me ha detto che Andreotti era il capo della maf… Ho pensato che scherzava. Ma poco dopo inizia il chiamato processo del secolo. Oggi sento Travaglio raccontare a SKY che fra gli anni 70 e 80 Andreotti ha incontrato diversi mafi0si. Non ha detto che era capo mafi0so ma … Tutto questo per introdurre contati degli amici di Berlusconi con mafi0si e la sua verità degli anni 80-90.

Perché la giustizia ha fatto un processo di 13 anni a Andreotti per un periodo di 20 anni anteriori? Perché adesso Marco Travaglio trova ogni giorno una notizia del suo archivio degli anni 80-90 su BAF=Berlusconi-amici-familiari? Interesse storico, interesse del paese o interesse personale per il suo nome nella storia del giornalismo e informazione italiana?

Immagino che se Andreotti fosse un politico efficiente contro la maf… negli anni 70-80 sarebbe stato assassinato come tanti dei quali non si sa il nome. Immagino che se Marco Travaglio raccontasse in quelli anni dei veri mafi0si o oggi andasse in TV a raccontare dei veri mafi0si attuali viveva con la scorta come Saviano e non so se le basterebbe.

Marco Travaglio ha fato fortuna e diventato famoso con la sua informazione a suggerire che Berlusconi è il grande mafi0so. Dopo che Berlusconi ha detto che la sua priorità era eliminare la maf… e il suo governo se è mostrato il più efficiente bisogna a tutti costi distruggere questo governo. Con la sua informazione e la “legalità” di un magistrato di sinistra è possibile distruggere il governo più intelligente, creativo, efficiente e pragmatico contro la peggiore vergogna della sua storia.

Secondo me Berlusconi è stato l’impresario più intelligente, creativo, efficiente e pragmatico della storia d’Italia. Sarebbe anche il migliore politico se non perdesse tanto tempo a difendersi della giustizia, se fa una buona riforma della giustizia che collabora più per l’oggettivo più intelligente: 

GIB=grande intelligenza di Berlusconi e SDM=servitori della m ...

Davide Milosa: "I giudici ridanno i beni ai mafi0si... restituiti patrimoni milionari a affiliati dei b0ss g3o

Silvio Berlusconi, verità di Marco Travaglio e altre verità per altra storia dell’informazione, giustizia e politica

Il mostro di prima pagina, la gnocca, l’escort, le 10 domande, populismo del sesso degli angeli e intelligenza di La Padania, … lis

Sav..., Maf..., Antimaf..., Anti-Berlusconi, intelligenza, creatività, efficienza, Ad personam, populismo, fatti, credenze e tabù,…

SDM=servitori della maf…, piccoli e grandi codardi, verità e tabù ...

Saviano fa paura a Berlusconi e il figlio del b0ss diventa una star al Grande Fratello? Saviano

TVtalk, Report, Santoro, Annozero, Saviano, Rai3, servizio pubblico o anti-Berlusconi?

Rai3, Report, Annozero, Articolo3, Agorà, diritti, legalità, Sav…, antimaf… o anti-Berlusconi?

GIS=grande intelligenza di Schifani, ... SDM= servizio della m..., servizio della maf…

Roberto Calderoli, ministro della Semplificazione legislativa, Coalizione a delinquere, Parlamento Italia dei Valori, lodo 'salva Lega' o servizio della m…?

PAB=pamphlet-anti-berlusconi

VMT=verità-Marco-Travaglio,

FOC=fatti-opinioni-credenze

BAF= Berlusconi-amici-familiari, Berlusconi+famiglia+amici

mpp=mostro di prima pagina

VVV=vizi e vergogne della vecchia… GAI, FAA .

CULTURA
2 ottobre 2010
Verità di Marco Travaglio, Igor Marini, Rudolf Francis, … P3T, GAI, FAA, GAP, LAP, V1V, V2V, VG5%, LIS, LSI, SDM, …

Marco Travaglio scrive un “elenco degli scudi umani”, (1), dei condannati per difendere Berlusconi: “Igor Marini, che deve scontare una pena di 5 anni per aver calunniato il pm…”

Quanti b0ss mafi0si, autori di molti omicidi, sono stati meno condannati d’Igor Marini? Quanto costa per contribuenti in una galera tradizionale? Per calunnia e certo tipo di reati meno pericolosi per la società non sarebbe più giusto sostituire la galera tradizionale con elevate multe e/o lavoro sociale per risarcire vittime e società?

Quanti miliardi alla criminalità se potevano sequestrare se soldi dei contribuenti e tempo della giustizia, politica, informazione, volontariato per condannare BAF=Berlusconi-and-friends fosse orientato per una riforma della giustizia con la priorità al più importante per un futuro migliore?

Marco Travaglio ricorda in continuazione il passato di Berlusconi degli anni 70 e 80. Ma Berlusconi era peggiore degli altri impresari di quelli anni? O faceva come quasi tutti dei più intelligenti, efficienti e pragmatici? Perché non ho mai sentito parlare Marco Travaglio a parlare della corruzione politica di Agnelli? Perché era migliore o perché Marco Travaglio è cresciuto a Torino da dove Agnelli era imperatore d’Italia, come sostiene un best seller degli anni 70 in Spagna “L’Impero Agnelli”?

Solo in questi giorni ho saputo di una carta di Eduardo Agnelli accusando il padre di corruzione politica. Ricordo Craxi in Parlamento a domandare di alzare la mano … Ricordo tanti fatti di quelli anni che non si possano raccontare, …

Il suo elenco “si ferma per motivi di spazio”. Io mi fermo per altri motivi…

Verità di Barbara Berlusconi, filosofia di Roberta De Monticelli ...

GIB=grande intelligenza di Berlusconi, verità di Marco Travaglio, opinioni, credenze, stupidità, populismo o relatività dei valori? (VMT, B4G, B4S, VG5%, V1V, V2V, P3T, XXX, NGF, RNM)

SDM=servitori della m…, peggio della mer… (v1v, GIB, TIB, RNM, B4G, B4S, CAO, BAF, MAF, TFB, Fal, Bor, PB4, P3T)

GIB=grande intelligenza di Berlusconi e SDM=servitori della m…, maf… v1v

Berlusconi, intercettazioni e libertà di stampa all’italiana, (P3T=paura dei 3 tabu=mxm=maf-xxx-mab)

PGF=principe-gai=Gotti all’italiana-faa=famiglia di AlCapone all’italiana, (P3T, XXX, GIB)

Magistrati, verità di Marco Travaglio, onestà, etica, deontologia, intelligenza e buon senso per una Neo-giustizia, (P3T, XXX, GIB, NAF, NGF, RNM, B4G, B4S, VG5%, LIS, V1V, V2V)

Ilda Boc… e la grande notizia dimenticata, (GND, VVV, V1V, V2V, VG5%, LIS, P3T, M…, MAF…)

Belpietro e eroi all’italiana: Baraldini, Battisti, MG8, FMT, EMB, P3T, ...

Magistrati, verità di Marco Travaglio, onestà, etica, deontologia ...

Renato Schifani, palle ripetute diventano la verità di Marco ...

Stragi di maf… verità di Barbara Berlusconi e di Marco Travaglio ...

Mostra tutti i risultati da neo-machiavelli.ilcannocchiale.it »

Dei primi 3.140 risultati per Marco Travaglio, Igor Marini, Rudolf Francis:

igor marini - Voglio ScendereAltri risultati delle ultime 24 ore Marco Travaglio - Voglio ScendereAltri risultati delle ultime 24 ore  Altri risultati delle ultime 24 ore  Giancarlo Tulliani | in LiquidaIl biglietto di Fini: “Fare pace? Fare finta” | Politica | Il PostGUERRA DI SPIE: BOCCHINO ACCUSA E FA I NOMI, LAVITOLA SMENTISCE ...Tafanus: Fini, Berlusconi, e le operazioni di dossieraggio: chi ha ...Berlusconi e lo stile alla Bob De Niro | Il Fatto QuotidianoDossieraggio | Gad Lerner

(1) Quanti scudi umani ha il premier - L'espressodi Marco Travaglio … arrestano Igor Marini, che deve scontare una pena di 5 anni per aver calunniato il pm Beatrice Barborini, accusandola di aver insabbiato le sue accuse a Prodi, Fassino e Dini sullo scandalo Telekom Serbia; …Francis e Marini, … hanno screditato due avversari di Silvio Berlusconi e ne hanno pagato pesantissime conseguenze. … Previti … Dell'Utri, … I marescialli Giovanni Strazzeri e Felice Corticchia ... L'avvocato David Mills …Flavio Carboni, … “

televisione
27 luglio 2010
Rai3, Blob, Berlusconi, imperonano, l’imperio Agnelli, Bertolaso: informazione di TV, libri, giornali, web-giornalismo, fatti, opinioni, credenze e storia, (MOP, ELP, PTV, STV)

Mentre vedeva a Rai3, Blob, “imperonano”, mi è venuto in mente un libro che ho letto negli anni 70, prima di conoscere Italia. Ricordo che era il libro più venduto a Madrid e se chiamava “l’imperio Agnelli”. Ricordo che era un capitolo su la Rai e spiegava come Agnelli era anche “l’imperatore della Rai”. Questo libro mi viene molte volte in mente dopo che vivo in Italia. Ho l’impressione che se quel libro era il più venduto in Spagna e non ho mai trovato nessuno che lo conoscesse in Italia, deve avere qualche spiegazione psicologica. Perché oggi tutto quello che se scrive all’estero anti-Berlusconi diventa prima pagina in Italia e non quello che se scriveva anti-Agnelli? Ho una spiegazione ma non è popolare e servirebbe ad avere inimichi.

Il peggiore anti-Berlusconi passa continuamente nei migliori orari e nei migliori programmi di Rai. Servizio pubblico o reminiscenza del “Imperio Agnelli”?  
Blob è un’opera d’arte di montaggio di fatti e opinioni con suggerimenti a doppia credenza: Vittorio Sgarbi ha detto che la giustizia ha fatto un processo allo Stato, un anti-stato con il processo a Bertolaso. Che Bertolaso è uno straordinario servitore dello Stato. Immagino che per molti credenti di Rai3 questo è satira a Sgarbi. Io credo che sia più verità che satira. Naturalmente non sono andato a vedere quello che faceva Bertolaso e non ho competenze per valutare se sarebbe possibile fare migliore. Ma ho l’impressione che è una vittima dei PAB=pamphlet-anti-Berlusconi.   
Sarebbe meglio la Rai condizionata del “Imperio Agnelli” di Berlusconi o del populismo-anti-Berlusconi?
CULTURA
22 giugno 2010
Lavoro, sciopero, diritto, legge, G8 di Genova, no-global, Agnelli, Fiat, Berlusconi, intercettazioni e Neo-anarchia per un futuro globale

La lotta di classe ha fatto la fortuna di USA e miseria comunista: più intelligenti, creativi ed efficienti del mondo comunista sono immigrati dove la meritocrazia funzionava più della lotta di classe o uguaglianza. Con la globalizzazione e fine del vecchio comunismo molti sono ritornati alle origini e hanno creato affare con ex-comunisti e nuovi capitalisti.

La vecchia lotta di classe in un mondo globalizzato fa la miseria di quelli che non aderiscano alla collaborazione di classe, collaborazione fra più creativi e più intelligenti per inventare continuamente nuove forme di lavoro, nuove forme di risposta a nuovi problemi.
L’ultima massima espressione di questa lotta di classe, antiglobalizzazione e anti-Berlusconi è stata al G8 di Genova. Il principale leader, Vittorio Agnoletto, ha combattuto le multinazionali americane e dopo marciato con operai per impedire che andassero via. 
Agnelli e la Fiat sono stati precursori della globalizzazione delle grande imprese. Adesso è una parte di altre multinazionali. Più vecchio diritto, vecchie leggi e vecchia lotta di classe in Italia rendano difficile la competizione globale, più Fiat andrà da altri paesi.
Se il governo interviene con soldi pubblici per un’impresa, anche altre vogliano e finiscano per avere meno chi lotta di meno, distruggere migliore e quelle che investano più nell’efficienza che nella lotta di classi.
Se lavora da molto tempo per una sola legge delle intercettazioni. Sono leggi del 1800 che solo sono ricordate da grandi avvocati per servire chi ha meno bisogno, chi può pagare migliore avvocati. Adesso cambiamenti sono sempre più veloci e poco dopo la legge approvata può essere antiquata.
Secondo me la legge più importante sarà la limitazione del valore di tutte le leggi quando è evidente che sono un ostacolo a migliore giustizia. Non sempre l’evidenza è per tutti. Per questo bisogna creare altre forme di giustizia, con migliori gerarchie di giudici, con metodi efficienti per dare più valore a più e migliori magistrati.
Immagino una Neo-anarchia dove la giustizia funziona in 3 minuti per 99% dei casi d’ingiustizia che se entrano nei tribunali tradizionali aumentano l’ingiustizia. Certamente questa giustizia non sarà sempre giusta per tutti. Ma migliore della sua mancanza o costi astronomici per burocrazie e inefficenza. Chi non concorda deve sempre potere ricorrere a un livello superiore di giustizia, con più e migliori magistrati, pagati da chi non ha ragione, non dei contribuenti.
politica interna
14 novembre 2009
MGP=magistrati, giudici, pm, caste dell’ingiustizia e gerarchie per una Neo-giustizia

Nessuna riforma della giustizia funziona con piccoli magistrati, piccoli in intelligenza, onestà e buon senso di giustizia, condizionati dei grandi avvocati al servizio delle peggiori ingiustizie o del populismo del momento. La vera rivoluzione della giustizia consiste nel cambiare le 5 caste, (1), della vecchia giustizia all’italiana, (2), con migliori gerarchie dei migliori in intelligenza, creatività, onestà, efficienza e buon senso di giustizia.

Magistrati possano fare politica e politicamente impegnati se non giudicano politici o questione dipendente della politica. Magistrati leone per certi politici e ppa=piccole- pecore-agnelli  opmvper grande mafi0si, (3),  sono la peggiore vergogna della vecchia giustizia. La vera rivoluzione della giustizia risulterà da una migliore gerarchia dei migliori a sequestrare 200 miliardi alla criminalità per pagare più a migliore magistrati e meno a peggiore magistrati e a grande avvocati delle peggiore ingiustizie.
Italia vista da uno straniero: mostro, rivoluzionario o profeta? 
Assassini per caso, assassini professionali, vecchia giustizia e NGF, (NGF=neo-giustizia del futuro)
Lega, Maroni, sicurezza, immigrati, Grillo, condannati in Parlamento, vecchia giustizia, vvv, v1v, v2v, vg5%, lis, ...
Legalità, ingiustizia, incostituzionalità, stupidità, vecchia giustizia tradizionale e Neo-giustizia del futuro
Legalità, ingiustizia e stupidità della vecchia giustizia, Neo-rivoluzione Neo-marxista, Neo-Brunetta
(3)   Dopo leggere quello che ha scritto Roberto Savianno, ( "Chi parla muore"), quello che hanno scritto altri giornaliste e scrittore sotto scorta, evito nominare o scrivere correttamente certe parole per non finire nei motori di ricerca della prossima vittima: maf,, antimaf,, b0ss,, mafi0si,, v1v,, vvv, bsm, p5i=quinto potere, gai, s51, s21, savianno, bms, gib.
diritti
14 novembre 2009
Magistrati, giudici, pm, Rocco Buttiglione, etica, politica, leone, pecore e agnelli

Secondo Rocco Buttiglione bisogna etica nei magistrati, non possano fare il magistrato se fanno politica o sono politicamente molto favorevole a una corrente politica, (La7, 9-10).

Secondo me magistrati possano fare politica e politicamente impegnati se non giudicano politici o questione dipendente della politica. Quello che non possano fare, secondo me, è essere fanatici di una corrente politica, leone per Berlusconi, amici, famiglia, ... e piccole-pecore-agnelli per grande mafi0si.
politica interna
29 ottobre 2009
Magistrati leone di Violante, agnelli antiB0SSmaf, comunisti di Berlusconi, grandi di Luca Palamara o piccoli di Neo-Machiavelli?
 
A)    Molti giudici sono agnelli contro grandi B0ss, mafi0si, (1).
B)    Molti giudici sono leone come dice Violante, (2).
C)    Molti giudici sono piccoli in intelligenza, personalità e onestà, (3).
D)   Molti giudici sono comunisti come dice Berlusconi, (4).
E)     Molti giudici sono intelligenti, indipendenti, onesti e grandi nel suo lavoro come dice il Presidente di ANM, (Rai3, 2009-10-29).
F)     Altro?
 
(1) Molti grande b0ss, di quelli che è miglior non dire il nome per non morire di accidente misterioso, continuano a gestire morte e affari del carcere. Berlusconi ha voluto il carcere duro, Alfano in carcere durissimo, ma anche sono magistrati che mandano del 41bis a casa per una depressione. Altri sono al 41bis ma la famiglia continua a fare estorsione e arriva la condanne di 3 mesi di galera per una della più vergognosa criminalità all’italiana. Per questo e per quello che ha scritto Roberto Savianno, ( "Chi parla muore"), quello che hanno scritto altri giornaliste e scrittore sotto scorta, uso sigle o evito scrivere correttamente certe parole per non finire nei motori di ricerca della prossima vittima: maf, antimaf, b0ss, mafi0si, v1v, s51, bsm, vvv.
Tutti nascono con un'intelligenza differente e al lungo della vita, in ogni momento si prendano decisione più o meno intelligente, di accordo con i valori.

(4).Berlusconi attacca i magistrati in tv L'Anm: toghe rosse? Accusa ...‎ - Sono gli attacchi ai «giudici comunisti» lanciati ieri sera dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a riaccendere l'ennesimo scontro tra toghe e ... La Stampa - 170 articoli correlati »Berlusconi a sorpresa a Ballarò "Mills? I giudici sono comunisti"‎ - La Repubblica - 120 articoli correlati »1.   BERLUSCONI: BELISARIO, QUEL GIUDICE COMUNISTA LO ASSOLSE A ...‎ - Agenzia di Stampa AscaI magistrati contro Berlusconi: «Giudici comunisti? Accuse ...Berlusconi a sorpresa a Ballarò "Mills? I giudici sono comunisti ...109 magistrati che si sono interessati di me, che da quando Berlusconi è entrato in politica ...Berlusconi attacca i magistrati in tv L'Anm: toghe rosse? Accusa ...2.   28 ott 2009 ... Berlusconi attacca i magistrati in tv. L'Anm: toghe rosse? ... Sono gli attacchi ai «giudici comunisti» lanciati ieri sera dal presidente ...BERLUSCONI: PM COMUNISTI. I GIUDICI: ACCUSE INFONDATE - Video ... BERLUSCONI: PM COMUNISTI. I GIUDICI: ACCUSE INFONDATE. I magistrati replicano alle accuse del premier a Ballarò: toghe rosse dal sangue ...
www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?id_video=32356... - 13 ore fa -
Simili3.   Berlusconi: “Giudici comunisti” Il pm: “Rossi? Sì, di sangue” - City29 ott 2009 ... “L'anomalia - ha detto - sono i giudici comunisti”. ... Berlusconi a Ballarò: “L' opposizione in Italia sono i giudici ...BERLUSCONI A BALLARO': «FALSITA' SU DI ME, GIUDICI COMUNISTI. MA ...BERLUSCONI BELISARIO QUEL GIUDICE COMUNISTA LO ASSOLSE A PROCESSO ...Tv: Berlusconi telefona a Ballaro'. "Magistrati comunisti ...Berlusconi: giudici l'anomalia. L'Anm: definizioni ridicole - Il ...giudici, magistrati, piccoli, intelligenza, stupidità, onestà, "Neo-Machiavelli"  giudici, piccoli, intelligenza, stupidità, onestà, "Neo-Machiavelli"  Giudici, magistrati, avvocati, ortografia, etica, onestà ...Alfano, onestà dei magistrati e giustizia | neo-machiavelli | neo ...Davide Milosa: "I giudici ridanno i beni ai maf... restituiti ...

televisione
17 ottobre 2009
PinokioNews, satira di notizie false, verità di Travaglio, Agn, Agnelli, Ber, Berlusconi, Ben, Benedetti, (g3o=genio dei 3 occhi, RBA=repubblica delle banane e avvocati)

Nella RBA=repubblica delle banane e avvocati il G3o=Genio dei 3 occhi ha una informazione contraria alla verità di Travaglio: PinokioNews=notizie false, ma qualche volte a suggerire verità. Le verità di Travaglio molte volte suggeriscano falsità molte care al populismo anti-Berlusconi e che diventano come la Bibbia per i suoi credenti. G3o sogna diventare un famoso profeta per le notizie false che diventano vere.

Tutte le personaggi di questa informazione sono di fantasia, anche se possano avere qualche somiglianze con personaggi vere: Agn non è Agnelli, Ber non è Berlusconi, Ben non è Benedetti, RATV non è Rai, METV non è Mediaset

Nella RBA=repubblica delle banane e avvocati la giustizia era fata da piccoli magistrati, piccoli in intelligenza, onestà e personalità, condizionati dei grandi avvocati, dei poteri dei politici o dell’opinione pubblica.
Agn ha investito molto nella informazione, “soldi per la finestra per entrare per la porta”, condizionava la RATV con pubblicità e con introduzione dei suoi favoriti giornalisti, ha convitto tutti che quello che era buono per lui era buono per il popolo… Forse aveva ragione… Politici le hanno dato miliardi perché se fallivano le sue imprese andavano molti lavoratori a casa. La giustizia chiudeva un occhio per il bene del paese… 
Ber trasformava in oro tutto quello che toccava, era il più intelligente, ha fato concorrenza alla RATV con la sua METV, con 1/3 dei costi faceva migliore servizio pubblico. La giustizia condizionata dei grandi avvocati chiudeva un occhio come faceva con tutti fino a entrare i politica. Quando è entrato in politica la giustizia ha aperto 4 occhi, mandato le ultime tecnologie a investigare il suo passato. Quello che non aveva fato per Agn, Ben e altri impresari lo faceva per Ber.
Ben ha approfittato del populismo delle piazze, dei suoi magistrati e delle sue informazione per aprire ancora di più le 4 occhi della giustizia fino a ricevere la soma di €749.999,999 da Ber.
L’ informazione di Ben ha usato questi soldi per distruggere ancora di più Ber, la sua informazione, la sua politica.
Ma Ber aveva una carta nella manica: sequestrare 199 miliardi della mar, (mar=maf della RBA), per finanziare una rivoluzioneNEOmarxista, più e migliori m5s=magistrati a 5 stelle, solo onesti intelligenti e efficienti, (come grandi avvocati della maf… in Italia che ripartivano legalmente il bottino dei 200 miliardi della maf…), finanziava migliore politica, migliore economia, migliore volontariato, (non come quella della civiltàMAFI0SAcriminale più interessato a salvare un mafi0so con costi che potevano salvare 1.000 innocenti).    
Con questa rivoluzione il popolo credeva più a lui, alla politica e alla sua informazione che a quella di Agn e Ben, il prestigio le ha fato guadagnare quasi tanto come quello che aveva pagato, ereditieri avevano ricevuto meno soldi ma più prestigio.
Qualche somiglianza fra G3o, RBA=Repubblica delle Banane e Avvocati e Italia è pura coincidenza.
Italia vista da uno straniero: mostro, rivoluzionario o profeta? 
Assassini per caso, assassini professionali, vecchia giustizia e NGF, (NGF=neo-giustizia del futuro)
Giustizia, intelligenza, stupidità, gerarchie, principio di Peter e Neo-anarchia per una Neo-giustizia
Elezione, RBA, rivoluzione, g3o, satira, preventiva, futuro,
G5c, (g5c=giustizia delle 5 caste), giustizia della maf… e g3m (g3m=giustizia in 3 minuti)
Lega, Maroni, sicurezza, immigrati, Grillo, condannati in Parlamento, vecchia giustizia, vvv, v1v, v2v, vg5%, lis, ...
Legalità, ingiustizia, incostituzionalità, stupidità, vecchia giustizia tradizionale e Neo-giustizia del futuro
Legalità, ingiustizia e stupidità della vecchia giustizia, Neo-rivoluzione Neo-marxista, Neo-Brunetta
Elezioni: meritocrazia di Brunetta, concorso «Italia degli innovatori» biologia e psicologia della creatività e intelligenza politica
Elezione e elezioni: Maroni, vecchia civiltà comunista all’italiana e la rivoluzione Neo-marxista
Elezioni: Roberto Calderoli, semplificazione amministrativa, rivoluzione per modernizzare Italia

(1)   Dopo leggere quello che ha scritto Roberto Savianno, ( "Chi parla muore"), quello che hanno scritto altri giornaliste e scrittore sotto scorta, evito nominare o scrivere correttamente certe parole per non finire nei motori di ricerca della prossima vittima: maf,, antimaf,, b0ss,, mafi0si,, v1v,, vvv, bsm, p5i=quinto potere, gai, s51.
CULTURA
22 settembre 2009
"La stampa", Obama, Blog, giornali, comunismo americano e giornalismo di Agnelli

 In prima pagina di “La Stampa”:Obama, blog e giornali‎ - Sarà questo che ha spinto La Stampa a questa uscita sui blogger, oppure una paura neanche troppo recondita di crisi dei giornali? ...Obama aiuta i giornali e dice basta ai blogger - LASTAMPA.it, Obama: pronto a studiare salvataggio stampa - LASTAMPA.it.

Sarà un messaggio per Berlusconi dare soldi per giornali? Continuità della filosofia di Agnelli: soldi della finestra per entrare per la porta?
Finanziare giornali con soldi pubblici o finanziare nuove tecnologie?
Io penso che non sarà ecologico etico e giusto continuare a stampare tanti giornali con tanti a morire di fame. Penso che deva stampare solo il migliore, più selezionato. E secondo voi?

 

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte