creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
3 luglio 2010
Corrado Carnevale, Neo-San-Paolo della Neo-giustizia-futura? (vvv, v1v, v2v, vg5%, lut, gai, mdu, nsp, ncc, lis)

Corrado Carnevale, ha fato la carriera più spettacolare della storia della giustizia italiana. Gloria o vergogna delle carriere nella giustizia italiana? Migliori gerarchie dei migliori magistrati è una delle priorità per avere migliore giustizia. Corrado Carnevale, Lucio Di Pietro e Rosa Anna De Paolo scandalizzarono opinione pubblica per promozione e carriera dopo b0ss mafi0si scarcerati e Tortora da innocenti in galera.Fa sempre carriera il più onesto, intelligente, creativo, efficiente e pragmatico? O chi è più furbo? Chi applica migliore le legge per avere migliore giustizia? O ingiustizia? 

Nel Intervista a Corrado Carnevale - Entità criminali ... “ di Andrea Marcenaro su Panorama, (2010-07-08, p. 31-33), Corrado Carnevale “ha parlato di etica nella professione, del rispetto dovuto agli imputati, della presunzione di non colpevolezza, della separazione delle carriere con ragioni non usuali, dell'inconcludenza del governo nel progetto riformatore, delle correnti, del Csm, della corporazione e della debolezza, se non della viltà, di molti magistrati. E delle intercettazioni, … della manovre per impedirgli di ricoprire il ruolo di rango che gli spetta nella Corte di cassazione. … Veniva un libro”.
Mi piacerebbe collaborare ad un libro o e-book con Andrea Marcenaro o altri giornalisti per usare l’esperienza e conoscenza di Corrado Carnevale per una riforma della giustizia e contribuire ad inventare una Neo-Giustizia-Futura.
Non mi convince pienamente certa logica di Corrado Carnevale: In due modi si esce dalla mafia, e non ce ne sono altri: o morti o espulsi. L'espulso, in genere, poi viene anche ucciso. Il senatore Dell'Utri pare vivo. Vuol dire che sempre due sono le possibilità: o non ha mai fatto parte della mafia o ne fa ancora parte … O si dà un apporto o non si dà. Per essere partecipi dell'organizzazione criminale, non è necessario compilare domande, sostenere concorsi o partecipare a un'iniziazione È letteratura. Chi svolge attività vantaggiose per la mafia ne fa parte, senza tanti arzigogoli. Ma questo è un paese dove piacciono pi gli arzigogoli che le prove.”
Non ho dubbi che Marcello Del’Utri abbia frequentato mafi0si. Ma anche Ronald Reagan che è diventato presidente degli USA. Immagino che in certi ambiente è impossibili non frequentarli, non sempre se sa se sono mafi0si e sono molti mafi0si che qualche volte sono più onesti, morali e giusti di certi servitori dello Stato, incluso dentro certa legalità. Immagino che sono differenti livelli di appartenenza e di concorso estero in associazione mafi0sa. La più ingiusta e immorale forma di concorso esterno con interessi mafi0si è perfettamente legale: migliore avvocati pagati con soldi delle vittime difendano cosi bene peggiori mafiosi che hanno preferenza nei 95% dei processi in prescrizione. Immagino che se Marcello Del’Utri fosse un vero mafi0so e continuasse ad avere amici mofi0si potenti, con 8 testimoni assassinate prima dei processi, il risultato non sarebbe lo stesso. Per il tribunale conta più la smentita dopo 8 testimoni assassinati che la confessione prima, senza paura, in altro ambiente…? O non è vero che durante il periodo di uno dei processi di Corrado Carnevale sono stati uccisi 8 testimoni? Quale il valore in tribunale di una testimonia dopo 8 testimoni uccuisi? 
2 luglio 2010
Corrado Carnevale, Marcello Del’Utri, Andrea Marcenaro, Panorama, fatti, opinioni e credenze, (vvv, v1v, v2v, vg5%, lut)

Ho letto ll’intervista di Andrea Marcenaro su Panorama, a Corrado Carnevale,(2010-07-08, p. 31-33, Panorama - Intervista a Corrado Carnevale - Entità criminali ...). Non crede che Marcello Del’Utri sia mafi0so. Sembra che 4 magistrati sono stati condizionati della paura di finire nei giornali. Non parla di altra paura che secondo me ha condizionato molto la giustizia. Ho sempre più dubbi e paura di avere scritto, capito o interpretato male certi fatti, data opinione sbagliate o diffamato qualcuno ingiustamente. Non so se sono stato ingannato dell’informazione e contribuito a creare un falso mito. Quando ho saputo che un magistrati di Palermo mi aveva fatto una querela per diffamazione ho pensato subito a lui. Se lui o qualche persona si sente diffamato di quello che ho scritto le domando le mie scuse e di mandarmi un e-mail per: piresportugal-at-hotmail.com per correggere qualche informazione. Mi piacerebbe scrivere un e-book o libro su Corrado Carnevale, giustizia tradizionale e creatività collettiva per una Neo-giustizia-futura, con la sua collaborazione di Andrea Marcenaro e di altri giornalisti o scrittori.  

Cari carabinieri, grazie per il vostro contributo per la ... Perché molti casi dei peggiori finivano a Corrado Carnevale?
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte