creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

televisione
25 luglio 2010
P3, cricca, commissione d'inchiesta parlamentare, Di Pietro, Rosy Bindi, Berlusconi, Verdini, Cosentino, …

Non sono sicuro se un mostro di prima pagina quasi ogni giorno serva a moralizzare la vita pubblica o a distruggere migliori politici e migliore governo con banalità, piccoli peccati e scandali con più danni collaterali che vero interesse per il paese.

Ho l’impressione che molte volte certe commenti, (1), sono più l’espressione di simpatie o antipatie e certe banalità servano a dimenticare l’importante. Per me non è importante se Antonio Di Pietro parla perfetto, se Rosy Bindi è come una velina o chi Berlusconi porta al letto, ma se fanno buona politica.
Non ho il minimo dubbio che Antonio Di Pietro sarebbe più utile se combattesse la maf… come combatte Berlusconi e questo governo che nei fatti è stato più intelligente ed efficiente contro la grande vergogna d’Italia che è migliore non nominare per non vivere con la scorta come Savianno o morire come …
Il magistrato Corrado Carnevale ha detto in un’intervista a Panorama che  Antonio Di Pietro non meritava essere magistrato e ha passato il concorso per compassione per la storia personale. Chi rimenerà per la storia della giustizia italiana per positivo o negativo?
Molte volte certi politici compaiano in prima pagina come indagati e per certa opinione pubblica sono subito considerati dei mostri. Succede a destra e sinistra:
Postato da Antonio Di Pietro in Giustizia: "Procura della Repubblica di Roma aveva aperto un’indagine nei miei confronti per truffa e falso tutti gli organi di informazione avevano dato notizia con ampie aperture in prima pagina… Tutto questo senza riferire che si trattava di una denuncia sul cui contenuto già altre volte, ben tre volte, … l’inchiesta si è conclusa ed il Pubblico Ministero ha richiesto l’archiviazione del procedimento penale, anche questa volta per totale insussistenza dei fatti… Ora, invece, a vicenda conclusa, in molti fanno finta di non sapere".
 Quante volte è sucesso con altri?
(1)     Commenti a ainotna: Non ho mai partecipato ad un concorso x magistrati ma l'italiano di Di Pietro ( i ongiuntivi!) non gli avrebbe permesso di superarne uno x merito! P3: Di Pietro, commissione non attuabile...:
libera_mente: almeno una cosa c'è da dire: che il posto in procura non gliel'ha regalato il b. L'ha preso vincendo un concorso niente affatto facile (se  hai idea di cosa vuol dire vincere un concorso da magistrato)… Pensare che se non avesse rifiutato il posto di ministro dell'interno propostogli su un piatto d'argento nel '94 dal b.....  Avete notizie di altri ( oltre, forse Davigo) che abbiano rifiutato???
maria 51 per me' ha  ragione  Di  Pietro !!! figuratevi  una  commissione  che  dovrebbe  giudicare se stessa!!!  e'  come  la  storia  dei  quattro  "pensionati  sfigati" come   li  ha  definiti berlusconi !!!!! quest' Italia  e'  la  vergogna  del  mondo  intero !!!! 

 

POLITICA
18 novembre 2009
Cosentino, giustizia, comunicazione, informazione,

Sentendo Cosentino al Tg2, 20.42, sembra un’innocente vittima di bufale dell’informazione e una giustizia che non l’ha voluto ascoltare.

Qualche volte ho l’impressione che la giustizia non conosce telefono, e-mail, nuove tecnologie, … una struttura burocratica e inefficiente con piccoli magistrati con la mania da grandi contro certi politici e piccoli per grande mafi0si.

televisione
12 novembre 2009
Cosentino, Bassolino, 50 politici indagati, Andreotti, Fava, Gava, Tortora, Sgarbi, Chiamparino, processo breve e giustizia al “Fatto del giorno” di Rai2

“Giusto che un politico indagato si dimetta subito?” Si per il 69% del pubblico di “Fatto del giorno”che ha telefonato, per Fava e per Chiamparino.  No per Sgarbi che accusa "magistrati ignoranti", "inadeguati che non pagano mai", che per 8 mesi l’hanno considerato mafioso, che hanno considerato Andreotti mafioso fino al 1980 e non dopo, che hanno condannato Gava a galera per dopo risarcirlo con milioni, che non indagano le mafie dell’eolica e se occupano degli innocenti,...

Cosentino, Bassolino e 50 politici indagati sono un sintema della crisi del sistema politico, della società o di una giustizia dei 5% d’efficienza per politici e 95% di prescrizione per grandi criminali?

 Il processo breve sarà il primo passo per la g3m=giustizia in 3 minuti e NGF=Neo-giustizia-futura?
Sergio Chiamparino, sindaco di Torino, sembra stare all’origine di un partito progressista del Nord.

 

politica interna
11 novembre 2009
Cosentino, Violante, magistrati-leoni-veline, Corrado Carnevale, magistrati-piccoli-pecori-agnelli, giustizia, legalità o stupidità?

Sondaggio di creatività e intelligenza collettiva per MAGICbox, Neo-democrazia, Neo-politica e Neo-giustizia  SECONDO VOI:  

A)    Giusto la condana di Cosantino, è certamente un mafi0so.
B)     Se Cosantino è mafi0so per essere votato dei mafi0si quasi tutti politici di certe regioni d’Italia sono mafi0si.
C)     Se Cosentino è stato votato dei mafi0si non vuole dire che sia mafi0so.
D)    Stupida la priorità di certi magistrati-leoni-veline con politici per andare in prime pagine dei giornali e TV mentre sono piccoli-pecore-agnelli con grandi mafi0si.
E)      Altro.
Immagino che 90% di destra oggi considera Cosentino innocente, 90% di sinistra lo considera mafioso e la maggiore parte di quelli meno schierati politicamente pensa che non ci sia fumo senza fuoco.
Ricordo Violante e magistrati leoni, ricordo Corrado Carnevale, il più famoso magistrato più favorevole dei mafi0si e mi domando se magistrati non sono leone-veline per politici e piccole-pecore-agnelli per veri mafi0si. Perché la più grande multa dei rifiuti de chi ha notizia è stata per la famiglia Berlusconi? La famiglia Berlusconi è la peggiore o per la famiglia Berlusconi arrivano magistrati leoni e per grandi mafi0si piccole-pecore-agnelli? Da molti ani che la giustizia sapeva che rifiuti di Napoli erano oro per la criminalità. Più onesti contribuenti hanno pagato 8 miliardi per rifiuti di Napoli più danni di molti altri miliardi. Quanti hanno pagato? Solo la famiglia Berlusconi o sono io male informato che solo ho conoscenza di una sola maxi multa? Quelli che fatturano 200 miliardi sono solo condannati a 3 mesi di vacanze con più costi per contribuenti?  
politica interna
10 novembre 2009
Cosentino, Andreotti, Berlusconi, Cuffaro, Contrada, mostri mafi0si di prima pagina, informazione, politica, giustizia da magistrati leone o piccole pecore-agnelli con complesso di superiorità?

Sondaggio di creatività e intelligenza collettiva per MAGICbox, Neo-democrazia, Neo-politica e Neo-giustizia  SECONDO VOI:  

A)    Giusto: se politici mafi0si diventano mostri di prima pagina. Cosi chi vuole fare politica nel futuro sa che non può essere mafi0so.
B)     Giusto A. Ma certa vecchia giustizia dei 95% di processi in prescrizione per grande mafi0si che fano paura ha due pesi e due misure: leoni contro certi politici per contatti del passato con mafi0si dove e quando era dificile evitarli e conoscerli, piccoli pecore-agnelli contro veri mafi0si che fano paura con suoi killers non solo per tstimoni.
C)     Altro.
Dei 44.800 risultati web per scarcerati:
 Presidente, è tutto inutile Sono passati … 22 anni dal referendum sulla responsabilità diretta dei magistrati … producendo leggi a raffica solo per vedervele stravolgere o disapplicare in tribunale… arrestare mafiosi e violentatori per assistere impotenti alla loro scarcerazione. Possibile che non si renda conto che l’Italia intera ha bisogno di una rivoluzione della giustizia, non si accontenta di riformine che lasciano il tempo che trovano?... Ghedini e la Bongiorno una certa esperienza ce l’hanno di sicuro… Magari non si rendono conto che i processi cui sono abituati sono straordinari, viaggiano su corsie preferenziali, non passano per le forche caudine delle cancellerie, non si inabissano nei rinvii ultrannuali, nei cambiamenti continui di giudici, vengono affidate ai magistrati più preparati. È uno schifo che non esiste in nessun altro Paese al mondo, ma è davvero convinto che basterebbe? …La realtà è fatta di poveracci che chiedono di essere pagati, soprattutto in momenti di crisi come questi, e devono aspettare anni per perdersi dietro ad una costosa e lentissima macchina burocratica che fa la gioia solo dei debitori impuniti. … La realtà sono magistrati che si dimenticano di chiedere un rinvio a giudizio e fanno scarcerare assassini e mafiosi che le forze dell’ordine hanno faticosamente arrestato, rischiando la vita…La realtà sono processi che subiscono continui rinvii e passano come nulla fosse anche nelle mani di 5 giudici per un solo grado di giudizio… giudici che non tengono più di due udienze a settimana, spesso non si leggono le carte e non sanno neppure di cosa gli avvocati discutano, sono capaci di tenersi per mesi un fascicolo a casa prima di sciogliere una stupida riserva, che il più delle volte comporta un ulteriore rinvio di un altro anno… La realtà sono ladri, rapinatori, truffatori, spacciatori, spesso clandestini, arrestati in flagranza e scarcerati dopo poche ore… Non serve a niente continuare riformare i processi se prima non si riformano i giudici… Vuole davvero il sostegno popolare? Vuole davvero essere il miglior Presidente del governo italiano?... Metta sul piatto una Riforma della Giustizia maiuscola…Parta dalla loro responsabilità diretta per arrivare alla meritocrazia in carriera… Li colpisca al portafoglio, perché in fondo, proprio se sono comunisti, è l’unica cosa che li può smuovere davvero. I magistrati andranno ovviamente su tutte le furie, ma almeno avrà buon gioco nel dimostrare che lo fanno solo per difendere la vil pecunia. Ovvio che il partito dei giudici capitanato dal trattorista forcaiolo griderà alla dittatura, ma l’Italia che ragiona sarà tutta con Lei, o quanto meno non Le sarà contro. E voglio vedere con che faccia l’opposizione, quella più o meno normale, potrà opporsi a qualcosa che i suoi stessi elettori pretendono da decenni…Non basta dire responsabilità diretta dei giudici se poi li si lascia giudicare dai colleghi… Ogni cittadino deve poter chiedere il risarcimento dei danni ad un magistrato incapace, sapendo che la sua richiesta sarà valutata da un soggetto veramente imparziale, senza solidarietà di casta…”
 
 
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte