creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

POLITICA
17 agosto 2011
Creativitá, intelligenza, emozione, Montalcini, Freud, sublimazione, efficienza, carriera, elite, agressivitá e protesta

La teoria dei due cervelli, uno per intelligenza e altro per emozione, ha elementi fondamentali per la comprensione di certi comportamenti. L’eficienza massima risulta delle due parte del cervelo a lavorare perlo stesso obietivo. Le idee sono stimulate delle emozione.

Mi piacemolto la teoria della Ritta Levi Montalcini, (1), ma ancora pi´quella dellasublimazione di Freud.  L’equilibrioemozionale é importante per il migliore funzionamento dell’intelligenza, puóessere il motore dello svilupo di certe capacitá. Il sesso, ripresso delleconvenzione sociali, puó degenerare in comportamenti prevertiti anti-sociali oessere sublimato nel lavoro, carriera, arte, cultura, política e azione sociale.

Immagino chein certe elite della politica c’é molta sublimazione e in molte proteste didistruzione dei vandali, violenti,marginali e delinquenti é molta agressivitádi una frustrazione sessuale, lavorativa, inteletuale o emozionale.

(1), On. Rita Levi Montalcini, tempo, informazione, politica e .... Il massimo dell'efficienza risultadelle due parte del cervello ... Quantiobiettivi più intelligenti per lapolitica sono condizionati dell'informazione emozionale? ... Tempo,felicità, meditazione, religioni,sublimazione di Freud,...

Cervello / Sistema Nervoso - Dizionario medico -Corriere.itCULTURA, EVENTI, INTELLIGENZA,IDEE, CREATIVITA',VITA NON INUTILE ...ARTE,C U L T U R A , CREATIVITA', SESSO, DISABILITA' EDHANDICAP ... 1 Università degli Studi di Perugia, Università degliStudi di ... competenze:intelligenza, creatività epreparazione culturale. La creatività .... Freud studiòle creatività soprattuttoin chiave di sessualità e di motiva- ..... articoli - Giuseppe Paradiso... Freud si reseconto che il sogno era intimamente legato alla storia personale ..... L'uomo è interessato all'efficienza tecnologica,ma non è seriamente ...... I lupi,spiegano gli etologi, hanno una intelligenza affettiva che li porta a ...... La sublimazione è una risorsa della mente che sposta l'interesse da un ...Psicologia, Antropologia, Cinema, Psichiatria, Saggistica58, 843605-Il-sentiero-L'uomo-della-Nuova-Era-e-l-evoluzione-di ...Saprò servire con oblio di me stesso, conabnegazione, con efficienza ed efficacia? ...  DanielGoleman, "Intelligenza emotiva". IL SENTIERO 62 Quello che non otterremo ... CONSULENZA EDUCATIVA... Freud sostenneche le sue teorie e le sue osservazioni cliniche gli davano il diritto ..."menzogne" dell'ideologia e i prodotti della sublimazione...  Montalcini, ... L'intelligenzaemotiva. Nel 1996 lo psicologoamericano Daniel Goleman ha ...LA LUNA NEI SEGNI... La spintadella libido è fortissima nella direzione della sublimazione e, ..... La compulsività si esprime nel lavoro e nell'efficienza, ...

politica interna
19 febbraio 2011
Intelligenza, intelligenze, Neo-intelligenza, Benedetto XVI, Napolitano, Montalcini, Schifani, Fini, Berlusconi, B2O, IGB, GIB e PIP
Circa 50% dell’intelligenza di ogni persona dipende dell’eredità biologica dei genitori e l’altra metà di come ha occupato il suo tempo. Per questo considero il tempo il valore dei valori, l’elemento più condizionante di tutte facoltà umane, il più importante per una informazione, giustizia e politica più intelligente.
Genitori, scuola, con chi passa il tempo condizionano l’intelligenza sociale. Come occupa il tempo da solo può condizionare altro tipo d’intelligenza personale, altre facoltà che lo distinguano degli altri. Come occupa il tempo dalla nascita al momento presente sono principali responsabili dell’intelligenza e capacità attuali. Se ogni individuo nasce con un’intelligenza differente, ogni minuto successivo condiziona più una facoltà o altra originando tante intelligenze quante le persone.
La priorità del tempo della maggiore parte delle persone più normali è orientata per la sopravivenza biologica, per il prestigio sociale o valori di convivenza sociale. Sempre presente ma prioritari solo in pochi eroi sono valori spirituali o ideali.
Se le facoltà sono sviluppate possano essere al massimo anche in età molto avanzata. Ma hanno bisogno di uno sostento biologico e psicologico adeguato. Il Papa Benedetto XVI, il presidente Giorgio Napolitano e Rita Levi Montalcini sono esempi di persone con grande capacità intellettuale in età avanzata.
L’ambiente dove se nasce e cresce è determinante ma non di forma assoluta. In un ambiente mafi0so certe bambine non sognano sposare un principe ma un b0ss mafioso. Dove giornalisti, magistrati e politici contro potere mafi0so sono assassinati, molti dei più intelligenti e legalmente onesti preferiscano essere diventare avvocati dei mafi0si. Ho l’impressione che nel paese più mafi0so del pianeta esiste maggiore percentuale de avvocati e molti diventano politici in età di riforma. La conversione morale di questi avvocati da guerrieri dei mafi0si a servitori dello Stato e della giustizia poteva risultare la riforma della seconda vergogna del paese più mafi0so. Schifani è il migliore esempio di questa conversione. Certi giornalisti più furbi che intelligenti hanno cercato di distruggerlo con il suo passato di avvocato dei mafi0si. Logico che più intelligenti diventassero avvocati dei mafi0si negli ambienti mafi0si. Immorale è distruggere migliore del presente quando stano a fare del migliore per il grande archivio di Marco Travaglio a condizionare opinione pubblica, certi magistrati e certi politici con ricordi del passato. Immaginate che un confessore del Papa Benedetto XVI pubblicava adesso online peccati della gioventù o comportamenti di sopravivenza in tempi di nazismo. Nella civiltà mafi0sa come nel nazismo chi non aveva priorità per la sopravivenza moriva.
Berlusconi è secondo me il politico della storia dell’umanità più lavoratore, con più intelligenza globale, più creatività, efficienza e pragmatismo. Quando più di 1.000 impresari sono stati distrutti e famiglie sequestrate se non pagava per il potere dei poteri, vergogne delle vergogne, sarebbe morto o distrutto se cercasse di difensdersi con metodi legali, come migliaia di altri. Quando fa il migliore governo della Storia dell’Italia più efficienti contro la grande vergogna di tutti tempi e vuole riformare la seconda vergogna deve perdere il suo tempo a difendersi del passato lontano o di una banalità, un peccato del 99% degli uomini più normali della sua età: le piacci la compagnia delle donne giovani. La legge può essere teoricamente uguale per tutti. Ma immagino che tutti giorni se fa nei Night Club d’Italia molto peggio di quello che Berlusconi faceva una volta al mese per potere lavorare circa 18 ore tutti altri giorni. Non è un santo, può avere molti peccati, ma molto peggiore politicamente sarà l’interruzione del migliore lavoro contro la grande vergogna d’Italia per una banalità come qualche telefonate in favore di una persona che le era particolarmente cara. Un peccato politico ma una banalità comparata con danni causati del suo uso legale o illegale, certamente politicamente molto immorale e con più danni ingiusti che benefici.
Credo che Gianfranco Fini abbia commesso il grande errore politico della sua carriera per un’esigenza psico-biologica. Il migliore che ricordo da quando ho studiato biologia era la gerarchia delle galline. Quando una gallina entra in un gruppo, cerca di salire nella gerarchia. Gianfranco Fini era stato sempre il leader, ha una personalità da leader e non supportava essere il secondo. Per questo ha cercato a destra, sinistra e PIP=piccole-intelligenze-parziale per eliminare il più intelligente-globale, più lavoratore, più creativo, efficiente e pragmatico nel migliore delle sue facoltà. Se Berlusconi cade adesso per il sesso reale o presunto con Ruby, molti sarano giudicati della storia per interrompere il migliore lavoro politico della storia d'Italia: eliminare la grande vergogna e rirformare la seconda dei PIP...  
politica interna
15 febbraio 2011
On. Rita Levi Montalcini, tempo, informazione, politica e giustizia
Il tempo è il fattore più importante della creatività, intelligenza e sviluppo di tutte la facoltà umane. L’uso del tempo è importante per la vita quotidiana, per la felicità di ogni singolo individuo, ma molto più importante per la politica, informazione e giustizia.

Rita Levi Montalcini ha una teoria dei due cervelli: uno arcaico, emotivo, populista e altro cognitivo, razionale e più intelligente. Il tempo per sviluppare una parte del cervello può mancare per altra? Il massimo dell’efficienza risulta delle due parte del cervello per lo stesso obiettivo?

Ogni facoltà ha uno sviluppo proporzionale al tempo e intensità dell’attività mentale. Non è possibili usare il tempo con la stessa intensità per diverse facoltà in simultaneo.

Il tempo è prezioso per la vita individuale, informazione politica e giustizia. Ma l’informazione ha priorità per la parte emozionale, per il sesso di Ruby e Berlusconi. Quanti obiettivi più intelligenti per la politica sono condizionati dell’informazione emozionale?

Rita Levi Montalcini ha detto che aveva un’intelligenza dentro della media o poco superiore. Deve i risultati della sua vita alla passione per il suo lavoro e impegno. Con più di 100 anni ha detto di avere meno capacità sensoriale per ricevere informazione ma più capacità della mente da quando aveva 20 anni. Ricevere troppe informazione simultanea o continue senza tempo di pensare, meditare, confrontare con altre in memoria o nel inconscio avrà effetti negativi? Sentire musica mentre se studia o lavora avrà effetti positivi o negativi? La TV al tavolo mentre se mangia può essere una fonte di apprendimento o difficoltà per relazione personali e digestione?

Rita Levi Montalcini dorme 2 ore che considera tempo perso. Marchionne ha detto che lavora 18 ore al giorno. Immagino che dorme poco, molto meno della media. Sembra che Berlusconi dorme 3 ore e Napoleone dormiva 4. Ma sembra che altre persone non lavorano benne, provocano accidenti e entrano in depressione se non dormano 7 ore. Sarà migliore dormire molto o poco? Sarà una questione personale e il tempo ideale per ognuno differente? Sembra che in riposo fisico il cervello può lavorare 20 volte più di quando se fa una attività fisica e a dormire continua sempre a lavorare di altra forma. Sembra che nella fabbrica Ford ingegneri creativi di modelli producevano di più con meno lavoro e più riposo. Il sono e certi divertimenti possano aumentare la qualità di certi lavori e sviluppo di certe facoltà?

Supponiamo che Berlusconi per lavorare bene circa 18 ore al giorno ha bisogno di una festa al mese con divertimento identico a quello di migliaia di night club. Se non lavora bene per non avere quelle feste sono più immorale le feste o impedirlo di continuare?

Rita Levi Montalcini: til=time is life+"Neo-Machiavelli"

Numeri della felicità, piacere individuale, Kennedy, Sarkozy, Berlusconi,… Kennedy: “Il PIL misura tutto meno quello fa la vita degna di essere vissuta”. Sarkozy ha creato una commissione per studiare la politica per una migliore felicità. Berlusconi ha molte volte parlato contro il pensamento negativo nell’informazione che influenza negativamente anche l’economia. Danimarca è al primo posto di felicità seconda una ... PIL FIL TIL TPF

Tempo, felicità, meditazione, religioni, sublimazione di Freud,… Secondo certi parametri di felicità sembra che l’uomo più felice del mondo sia un religioso che passa molto tempo in meditazione e preghiera. Credo che tutte religioni cerchino la felicità umana. Credo che la meditazione e preghiera sia l’elemento più comune a tutte religioni. Sarà importante per tutti? Solo per certe persone? Sarà una forma di ... EPM=ETICA-pubblicità-marketing prodotto interno lordo felicità internazionale lorda globale

Creatività, intelligenza, memoria, sonno, dormire, insonnia, tempo e felicità: Marchionne, Montalcini, Berlusconi, Napoleone,… Sembra che la maggiore bufala di credenza popolare pseudoscientifica sia di attribuire a Einstein che usiamo solamente il 10% delle potenzialità del cervello. Credo che … in realtà usiamo tutto il cervello, (quasi?), per tutto (o quasi tutto?) quello che facciamo ma con predominanza di certe parte. “Credo che …” queste parte siano sempre ... (continua)

Einstein Autista? Kennedy bambino? Fini e Scajola geni in politica ma autisti e bambini in famiglia? Ho sentito dire che Einstein sarebbe oggi considerato autista per la sua incapacità in certi attività normali per altri meno intelligenti. Ho sentito in un recente documentario a Rai3, “La Storia Siamo Noi” che la moglie di Kennedy lo considerava un bambino per molte incapacità nella vita quotidiana. Ricordo un genio di memoria ma ...

Einstein, Scajola, Fini, Berlusconi, intelligenza, autismo e populismo ... Molti grandi artisti e geni in un’attività sono incapaci, inefficienti o vicini all'autismo in altri attività. Incluso Einstein sarebbe considerato autista secondo certi autori, (1). Quando ho visto le dichiarazione di Scajola e Fini a proposito delle case che quasi le hanno distrutto politicamente, ho pensato che erano più occupati di politica ...

Cern, Gaspar Barreira, memoria, intelligenza e creatività Gaspar Barreira, torturato in una galera di Salazar, non ricordava il nome della sorella, il numero di telefono da casa, … Una lesione cerebrale le ha portato via parte della memoria, (Rai3, 2010-11-13, 22-23). Oggi è il capo di 150 ricercatori della Cern, creata da 12 Stati europei con molti miliardi di euro per scoprire com’è nato il mondo o la …

Berlusconi, Marchionne, tempo, lavoro, divertimento, etica, moralità o ipocrisia? Il tempo è il valore più importante del quale dipendano altri valori, l’unica risorse che non può essere rimpiazzata e condiziona tutte altre risorse. Ogni minuto è condizionato di tutti minuti anteriori e condiziona tutti minuti successivi senza possibilità di ricuperare il tempo perso o che poteva essere utilizzato di altra forma. Ma non ... (continua)

Lodo Alfano, tempo, legalità, giustizia, politica, intelligenza e populismo La mia opinione su Lodo Alfano è condizionata della mia filosofia del tempo, legalità, giustizia, politica, intelligenza e populismo: TIL=time is life, tev=tempo è vita, tvv=tempo è valore dei valori, Neo-capital del Neo-marxismo, Neo-psicologia, Neo-politica, Neo-ONU, Neo-cultura e Neo-giustizia, TPF=TIL+ PIL+ FIL=TPF=TIL+PIL+FIL

Churchill: autista, deficiente, cattivo, genio in politica fra destra e sinistra? … Sembra che Churchill era considerato dei professori e della propria famiglia quasi autista, quasi deficiente, cattivo nella scuola, il peggiore della classe. Qualcuno corrige queste credenze con l’opinione che era poco intelligente per quello che non le interessava ma intelligente per quello che le piaceva. Sembra che la forza di volontà per ...

Vittorio Feltri, Il Giornale, Fini, De Benedetti, Repubblica, Obama abbronzato, 10 domande a Berlusconi, casa di Scajola e Fini Vittorio Feltri ha detto che Il Giornale vende più. Ricordo De Benedetti a dire che Repubblica vendeva de più. Credo che vendano per lo stesso motivo che mi causa più perplessità: La Repubblica ha aumentato le vende con il populismo-anti-Berlusconi? Il Giornale con il populismo anti-inimici e amici di Berlusconi? Vendano con benefici o danni per ...

Tempo, elezioni, politica, Sarkozy, Neo-politica: TPF=TIL+PIL+FIL Immagino che il tempo di elezioni è il più improduttivo della politica. Ma è importante e necessario per eleggere migliori politici del momento, migliore personalità in intelligenza, creatività, onestà ed efficienza. La migliore politica risulta dei migliori politici che usano migliore il suo tempo para migliore uso del tempo dei cittadini. Il ...

Pisolino, riposo pomeridiano, sonno, fa bene al cervello, memoria e intelligenza. Ma quanto tempo? Secondo la voglia di ogn’uno? (til, fil, ptv) Secondo diversi studi sembra che il pisolino, riposo pomeridiano, fa bene al cervello, memoria e intelligenza: Neurologia IL PISOLINO RENDE PIÙ INTELLIGENTI E AIUTA LA MEMORIA ... con 45 minuti di sonno non-Rem, quelli solitamente dedicati alla pennichella pomeridiana, l'archivio dei ricordi viene potenziato… c'è una ... (continua)

Tempo è vita,valore dei valori,pe-book, e-book, libro, Neo-Einstein, Neo-teoria della relatività dei valori, (TIL, FIL)

Sonno: dormire molto o poco? Rita Levi Montalcini, Berlusconi ...

Rita Levi Montalcini, intelligenza, passione, impegno, sensi e ...

Rita Levi Montalcini, due cervelli, relatività della intelligenza ...

Montezemolo, Fini, Berlusconi, Einstein, Montalcini, Freud ...

Pensione, lavoro, crisi, sindacati, Rita Levi Montalcini, 100 anni ...

Penso più adesso di quando avevo vent'anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente”. -Rita Levi Montalcini.

Rita Levi Montalcini, auguri, adozioni e messaggi per politici ...

Cervello, destro, sinistro, morale, etica, valori, destra ...

Editori, libri, giornali, e-book, pe-book, fame, etica global e ...

SCIENZA
28 ottobre 2010
Creatività, intelligenza, memoria, sonno, dormire, insonnia, tempo e felicità: Marchionne, Montalcini, Berlusconi, Napoleone,…

Sembra che la maggiore bufala di credenza popolare pseudoscientifica sia di attribuire a Einstein che usiamo solamente il 10% delle potenzialità del cervello. Credo che … in realtà usiamo tutto il cervello, (quasi?), per tutto (o quasi tutto?) quello che facciamo ma con predominanza di certe parte. “Credo che …” queste parte siano sempre sviluppate in proporzione differente alla nascita e ogni minuto della vita continue a sviluppare più una o altra parte. La teoria dei due cervelli di On. Rita Levi Montalcini può essere solo l’inizio di uno studio che può fare la più grande rivoluzione della pedagogia, biologia, psicologia e filosofia della politica. Credo che la frase attribuita a Einstein abbia un fundo parziale di verità: se sviluppiamo la memoria questa può arrivare a 90% in più. Ma credo che il tempo ed energia psichica per questo sviluppo mancherà per altre facoltà umane: non si può usare allo stesso tempo la concentrazione, energia psichica e cervello o corpo per sviluppare differente capacità.

Sembra che… l’esercizio fisico e lo sport aiutano le facoltà mentale. Credo che solo nella misura di mantenere il buon funzionamento corporale generale. Andreotti non ha fatto grande sport e non è mai stato un grande lavoratore fisico ma mentale. Credo che se dedicasse più tempo allo sport non sviluppava altre facoltà.

Sempre ho sentito dire che la memoria era necessaria alla creatività. Io sempre sono stato il peggiore della classe in memoria. Non sono stato mai il migliore della classe e solo con molto più lavoro di altri mi sono avvicinato dei primi. Sono arrivato a essere dei migliori di Europa nella mia attività artistica. Se oggi sono in grande decadenza di quest’attività, può essere perché le mie facoltà sono arrivate alla decadenza generale o perché sono orientate per altro: creatività per un futuro migliore. Credo che nella scuola del passato la priorità fosse la memoria. Credo che con le nuove tecnologie la memoria sia molto meno importante. Credo nel valore relativo della memoria per la creatività e intelligenza. Credo che il tempo ed energie mentali per sviluppare la memoria possa mancare per sviluppare creatività e intelligenza molto più importanti per il futuro.

Marchionne ha detto che lavora 18 ore al giorno. Immagino che dorme poco, molto meno della media. Rita Levi Montalcini dorme 2 ore che considera tempo perso. Sembra che Berlusconi dorme 3 ore e Napoleone dormiva 4. Ma sembra che altre persone non lavorano benne, provocano accidenti e entrano in depressione se non dormano 7 ore. Sarà migliore dormire molto o poco? Sarà una questione personale e il tempo ideale per ognuno differente? Ricordo un caso di un uomo che non dormiva da 40 anni. Quando ha lasciato di preoccuparsi per la mancanza di sono e passato a occupare il tempo con una attività che le piaceva è diventato un gènio in quella attività. Sarà migliore consultar il medico se non dormiamo bastante o occupare il tempo di altra forma?

“Dormire male non permette di ripristinare i livelli normali di diversi neurotrasmettitori e ormoni, con conseguenti ripercussioni sul sistema immunitario e neurovegetativo, … irritabilità, distrazione, stanchezza e pericolosi colpi di sonno... serve al recupero di energia in funzione di una nuova giornata… curare il sonno può allungare la vita”, permalink.

Til=time is life=tev=tempo è vita.

Dei 912 risultati per Rita Levi Montalcini, "Neo-Machiavelli"”:

Rita Levi Montalcini - neo-machiavelli | neo-machiavelli ...

Sonno: dormire molto o poco? Rita Levi Montalcini, Berlusconi ...

Tempo, felicità, sonno, libertà, lavoro, diritti, Premio Nobel ...

PEB=personalizzato e-book, libro, libri, editore e editori del ...

Rita Levi Montalcini, intelligenza, passione, impegno, sensi e mente,...

Til=time is life, tempo è vita, valore più importante per tutti o quasi tutti?...Til=time is life tempo è vita pe-book eee5e .
Tempo è vita,valore dei valori,pe-book, e-book, libro, Neo-Einstein, Neo-teoria della relatività dei valori,...
TIL=time is life, …  vit,ONU, Neo-ONU, gsf, tio, xxx, ngf, ggga,  g3m.

Tempo, pvq=psicologia, psicopatologia e parapsicologia della vita quotidiana,… Freud ha scritto “Psicopatologia della vita quotidiana”, secondo me uno dei migliori… pe-book parapsicologia, psicopatologia, tev, tvv, pvq.

CULTURA
12 luglio 2010
Francesco Alberoni, Tariconi, Eugenio Scalfari, Montalcini, intelligenza, populismo, teoria dei 2 cervelli: amore e ragione, intuizione e logica, (IPR, MOP, T2C)

Un articolo della prima pagina del Corriere di oggi, (1), mi ricorda Eugenio Scalfari, “La Follia della folla”, Montalcini e la sua teoria dei due cervelli: il destro dell’emozione e il sinistro della ragione.

Ricordo che la morte di Teresa di Calcutta, negli stessi giorni di Ladi Diana, ha commosso molto meno l’informazione. Anche se Teresa di Cacutta era considerata una santa già in vita, non era un personaggio dell’opinione pubblica come la regina dei sogni che la televisione aveva trasformato nell’ospite di casa, un grande fratello di casa come Taricone, nel linguaggio di Marshall McLuhan.
(1) I geni commuovono poco I divi a volte anche troppo - Corriere ...Per giorni e giorni gli italiani hanno pianto la morte di Taricone… Una commozione che negli ultimi tempi c’è stata solo per la morte di papa Wojtyla, un grandissimo Papa, un uomo che ha plasmato la storia… la gente non piange quando muore un personaggio importante, non piange chi ha dei grandi meriti sociali, piange chi ama. E l’amore non ha nessun rapporto col potere, il merito e la gloria. Noi amiamo nostra madre o nostro fratello anche se non hanno fatto nulla di particolare, ma per quello che rappresentano per noi. E lo stesso vale per i personaggi pubblici… la gente piange anche i grandi capi carismatici, ma proprio perché li ama. I francesi hanno pianto Napoleone e de Gaulle, gli americani Abramo Lincoln e Kennedy, i comunisti italiani Togliatti e Berlinguer, i russi Lenin e Stalin, i cinesi Mao. Perché—meriti o non meriti— quelli erano i loro padri e le loro guide.
 
POLITICA
12 luglio 2010
Eugenio Scalfari, “La Follia della folla”, Montalcini, Berlusconi, intelligenza, populismo e relatività delle interpretazioni, (IPR, MOP, T2C)

"La follia della folla” mi sembro il migliore articolo che ho letto di Eugenio Scalfari. Mi ricorda Montalcini e la sua teoria dei due cervelli: il destro dell’emozione e il sinistro della ragione. Ho trovato molte contraddizioni nell’interpretazione pro o anti-Berlusconi. Per chi se applica più la critica della psicologia della follia della folla, emotività, istinto, consenso plebiscitario o l’opposto, giustizia sommaria per un presunto colpevole?  

C. A. On. Silvio Berlusconi: ascolti Barbara, “l'ala sinistra della famiglia”, Fini alla sinistra del Pdl, parte di Eugenio Scalfari e Grillo, ... Dimentichi giornali, ad iniziare dei suoi: “Il giornale” e Libero… (cao, cab, gsf) …all’interesse nazionale su altri interessi contribuisce per l’eredità morale di Berlusconi e sue opere per la storia. Raffica di scioperi nei prossimi giorniNeo-MachiavelliGli italiani: un popolo o una folla? (di Eugenio Scalfari da l'Espresso) Siamo una nazione che da sempre tende all'emotività, agli istinti, all'irrazionalità, alla piazza. Quindi facilmente manipolabile da un capo carismatico che punta al consenso plebiscitario... L'Espresso - La follia della folla Gli italiani hanno una forte tendenza a farsi risucchiare dalla folla …
CULTURA
11 luglio 2010
Eugenio Scalfari, “La Follia della folla”, Montalcini, Berlusconi, intelligenza, populismo e relatività delle interpretazioni, (IPR, MOP, T2C)

"La follia della folla” mi sembro il migliore articolo che ho letto di Eugenio Scalfari, il più intelligente e meno popolare. Mi ricorda Montalcini e la sua teoria dei due cervelli: il destro dell’emozione e follia della folla e il sinistro della ragione. Più di una settimana dopo ho cercato online e ho trovato molte contraddizioni nell’interpretazione pro o anti-Berlusconi. Per chi se applica più la critica della psicologia della follia della folla, emotività, istinto, consenso plebiscitario o l’opposto, giustizia sommaria per un presunto colpevole?  

Dei circa 78 risultati: C. A. On. Silvio Berlusconi: ascolti Barbara, “l'ala sinistra della famiglia”, Fini alla sinistra del Pdl, parte di Eugenio Scalfari e Grillo, ... Dimentichi giornali, ad iniziare dei suoi: “Il giornale” e Libero… (cao, cab, gsf) …all’interesse nazionale su altri interessi contribuisce per l’eredità morale di Berlusconi e sue opere per la storia. Raffica di scioperi nei prossimi giorniNeo-MachiavelliGli italiani: un popolo o una folla? (di Eugenio Scalfari da l'Espresso) Siamo una nazione che da sempre tende all'emotività, agli istinti, all'irrazionalità, alla piazza. Quindi facilmente manipolabile da un capo carismatico che punta al consenso plebiscitario... L'Espresso - La follia della folla Gli italiani hanno una forte tendenza a farsi risucchiare dalla folla …
politica interna
29 aprile 2010
Montezemolo, Fini, Berlusconi, Einstein, Montalcini, Freud, Brunetta, Gelmini, meritocrazia, creatività, intelligenza, efficienza e educazione, (cao, bpf, til, rnm, xxx)

Montezemolo ha detto che bisogna premiare migliori già nella scuola, già da piccoli, per stimolare la creatività, intelligenza ed efficienza.

Montezemolo e Fini collaborano a premiare migliore idee e progetti per Italia Futura, (1).
Secondo Barbara Berlusconi il difetto del padre è essere troppo generoso. Credo che grande parte della sua efficienza stia nell’essere generoso con chi collabora a suoi progetti.
Credo che certa informazione, più condizionata del populismo e venda che dell’interesse nazionale, ha contribuito a creare conflitti fra Fini e Berlusconi. Credo che sia più importante per l’interesse nazionale la collaborazione che la guerra e conflitti.       
Freud: Amico dell’umanità… è chi supera le ambivalenze emotive e sceglie la via dell’universalismo: una parte che lavora per la sopravvivenza del tutto, scommettendo sull’esistenza di un bene comune che è il bene dell’umanità in se stesso”.
Brunetta e Gelmini sono due dei ministri con migliore applicazione della meritocrazia all’amministrazione pubblica, con molti applausi di certa destra e contestazione di certa sinistra. Credo che la meritocrazia sia il migliore di questo governo e della sua applicazione anche alla giustizia sarebbe la migliore rivoluzione per il futuro d’Italia e del mondo: premiare i migliori, fare pagare danni a chi le causa, (2).
Immagino che l’educazione al buon senso di giustizia, valori sociali e collaborazione per il futuro di tutti  può essere stimolato già nelle scuole con elezione dei migliori per collaborare a giudicare comportamenti anti-sociali dei compagni, inventare forme di punizione e premi educativi.
Immagino che per molti problemi della scuola potevano decidere una commissione di giudici-arbitri di buon senso, composta di ripresentati della direzione, dei professori e degli alluni, eletti dei propri compagni.
La condotta nella scuola può avere un valore relativo per certe carriere. L’onestà e condotta doveva essere più importante per la carriera di un giudice che essere figlio di altro giudice.      
 
(2) Una percentuale dei sequestri a mafi0si e criminali per premi per la collaborazione di volontari secreti, per migliore della polizia e migliori magistrati, sarebbe una forma di stimolare la creatività, intelligenza e efficienza collettiva per una rivoluzioneNEOmarxista. permalink: napolitano- silvio berlusconiberlusconi- fini-roberto maroni- maroni- gianfranco fini-giorgio napolitano -la russa-schifani- alfano -angelino alfano -gib- mafi0si -98m- gai -pinokionews -rnm- rivoluzioneneomarxista- faaneo-41bis -neo-tdb- tdb- 41bis.
Intelligenza è l’arte delle priorità nell’informazione, politica e giustizia. Secondo me la priorità assoluta per un’Italia migliore è sequestrare miliardi di fatturato della mafia ed eliminare la grande vergogna d’Italia ed Europa. permalink: politica- imposimato- g3m- ayala -v2v -v1v -vvv -gai -processo breve.

 

CULTURA
19 dicembre 2009
Cervello, destro, sinistro, morale, etica, valori, destra, sinistra, fantasia, realtà, verità, Rai, Mediaset, Montalcini, Freud, Marx, Darwin, futuro, violenza, intelligenza, Copenhagen e G8 di Genova, (til, tev, rnm)

Cervello destro per morale, etica, uguaglianza e valori di sinistra? Cerebro sinistro per valori, e meritocrazia di destra? Pinocchio e fantasia di Rai vince la verità del Grande Fratello di Mediaset?

Mi sembra che nelle persone di destra funziona più il cervello di sinistra e in quelle di sinistra più il cervello di destra. Non credo a certe teorie del cervello a funzionare per parti separate. Credo che il cervello può collaborare in tutta la sua totalità e complessità nella più semplice credenza, opinione o decisione.  Ma la parte destra del cervello predomina per l’intelligenza e la sinistra per l’emozione.

Credo alla teoria della Montalcini dei due cervelli, ma in grande collaborazione. Credo alla sublimazione di Freud e credo che dalla nascita si può sviluppare più una parte o l’altra proprio con la sublimazione culturale. Credo alla teoria della cultura di Marx, ma il “capital” non sono solo soldi, è soprattutto il tempo condizionato dei soldi, emozione, bisogni biologici, psicologici e sociali.
Immagino che nelle elite del G8 di Genova e del vertice di Copenhagen predominano persone di destra o centro sinistra con la meriche hanno sviluppato più le capacità intellettuali e sublimate l’aggressività o pulsione istintive. Credo che nelle piazze violente del G8 di Genova che hanno causato danni per 50 milioni di danni e nelle manifestazioni di Copenhagen predomina il cervello emozionale.
Pinocchio a Rai ha vinto in share su il “Grande Fratello” di Mediaset. Meglio, (per il pubblico televisivo), la fantasia di Rai della verità di Mediaset? Nella fantasia delle opere culturali di ogni popolo predominano valori sublimati della fantasia dei suoi artisti? Ma “Grande Fratello” è realtà o fantasia creata degli autori e pubblico per migliore esprimere emozione, valori, credenze e pensamenti culturali del momento?              

 

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte