creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
14 maggio 2011
World Trade Center, WTC, Pentagono, 11 settembre 2001, Paolo Attivissimo, Oriana Fallaci, Umberto Eco, Michael Moore, Giulietto Chiesa, Dario Fo, Bush, Obama, Osama, sospetti e complotto

Immagino che Paolo Attivissimo abbia espresso l’opinione più vicina alla verità dei fatti, (1), ma sono più popolari quelli che lo criticano, teorie fantasiose piene di bugie, sospetti, complotto, servizi segreti deviati, emozione antiamericane o pro-americane, (Oriana Fallaci, Berlusconi), ma soprattutto le teorie che minimizzano o esagerano l’importanza e numero dei morti. Dario Fo fa sembrare ridicola l’importanza esagerata a pochi morti americani in comparazione con un milione in Africa con meno notizia. Il milione di morti in Africa è ridicolo comparato con milioni in Russia e Cina, ma questa è altra storia. Altri dicano che l’11 settembre 2001 sia la causa di guerre e molti milioni di morti, (2).
Immagino che la maggiore parte dei credenti nella verità ufficiale sono più di destra e credenti nel complotto, cospirazione, “servizi segreti deviati”, sono più di sinistra, pubblico di Rai3, Indymedia e antiberlusconiani.

(1) “11 settembre - Paolo Attivissimo: Il risultato fondamentale di queste indagini è che ci sono senz'altro delle zone grigie e degli aspetti ancora da chiarire intorno agli attentati dell'11 settembre 2001, ma le principali ipotesi di complotto si basano su informazioni scorrette e incomplete e sulla superficiale approssimazione, incompetenza e talvolta vera e propria malizia manipolativa dei loro sostenitori”.

(2) CRITICA DELLA RAGION COMPLOTTISTA: su Google e nella libreria on line di Amazon.com una semplice ricerca, incentrata sulle parole chiave “9/11” e “conspirancy”. Si verrà, in questo caso, letteralmente travolti da un’ondata limacciosa di 12.300.000 pagine web e 672 titoli di libri (nella sola lingua inglese)[4] dedicati all’illustrazione, alla discussione e, assai meno frequentemente, alla confutazione delle più diverse teorie del complotto sull’11 settembre.

http://www.luogocomune.net/site/modules/911/: La Sezione 11 Settembre … United 93 … Torri Gemelle… la II parte di Crono 912 (la risposta completa a Crono911), oppure la pagina 20 domande a Danilo Coppe sui crolli del World Trade Center. Cliccando sulle varie icone che compaiono nel menù qui sotto, è inoltre possibile vedere tutti i capitoli del film Inganno Globale, già divisi per argomento… Praticamente raccontano di come sia possibile che le torri siano cadute e molte altre cose; ci sono una cinquantina di foto che raccontano com'è andata…” Il commento a caldo di Dario Fo, Franca Rame e Jacopo Fo Davanti a questo dramma il mondo si è arrestato attonito… I grandi speculatori sguazzano in un'economia che uccide ogni anno decine di milioni di persone con la miseria, che volete che siano 20 mila morti a New York? Quasi ogni giorno, da anni, gli aerei USA bombardano l'Iraq, uccidendo donne e bambini, col pretesto di eliminare impianti radar. E le televisioni occidentali non si degnano neppure di riportare la notizia… Quella è gente spazzatura, muoiono a migliaia per gli effetti dei proiettili all'uranio che hanno contaminato la loro terra, muoiono perchè mancano le medicine a causa dell'embargo, nel silenzio carico di disprezzo dei media occidentali.

"Vuoto di senso crolla l'Occidente. Soffocherà, per ingordigia e assurda sete di potere. E dall'Oriente, orde di fanatici.." Soltanto in Rwanda sono morti oltre un milione di persone, e in maniera ben più orribile: torturàti, sgozzàti, decapitàti a colpi di macete, squartàti come animali da macello, teste spappolate a calci.. E i media a malapena ne parlavano. Ora sono morti 3752 americani (dato ufficiale del 21 Novembre), e il mondo intero si ferma, come scoprendo per la prima volta l'orrore. Evidentemente MILIONI di Africani valgono molto meno di poche migliaia di americani. (Nota che all'inizio si era parlato di oltre 20.000 vittime, numero poi ridimensionato a 8000, poi 5000, ora 3752: in tre mesi si è ridotto a meno di un quinto. E negli USA è sindrome diffusa che molta gente non voglia parlare di questo continuo calo, poichè nessuno vuole che questo evento perda valore.)

Risultati di Google oggi: 34.200.000-11 settembre, 110.000.000-“9/11”, 11 settembre“, 2.660.000-11/9/2001, 51.900.000-11/9, 2001, 355.000-11 settembre 2001.

Luogocomune - 11 settembre11 settembre video inedito11 settembre, dov'è la verità?Le immagini dell'11 settembre sono falsificate,ecco le prove11 Settembre fattori tecnici e scientifici ...undicisettembre11 Settembre - News - Sky Tg24 - Sky.it11 settembre 2001 - IMMAGINI ELOQUENTI che dimostrano la falsità ...

CULTURA
13 maggio 2011
Terrorismo e terroristi in USA e Italia: Osama Bin Laden, Abu Omar, Baraldini, Battisti, BR, assassini di Moro, Tobagi, ...

Sarebbe interessante uno studio comparativo fra il comportamento dell'opinione pubblica, politica e giustizia italiana e americana nei confronti di differenti terroristi: Bin Laden, Abu Omar, Baraldini, Battisti, BR, assassini di Moro, Tobagi, ...
Per me che sono un neoitaliano sembra impressionate più interesse a condannare Cia, politici ed elite dei servizi secreti italiani per il caso Abu Omar, (1) che pericolosi terroristi e criminali. Ho l’impressione che molti sono più interessati a sacrificare chi ha eventualmente sbagliato nel combattere il terrorismo che a condannare 10, 100 o 1.000 boss mafiosi.

Suggerimenti di psicologia, filosofia, cultura, informazione, giustizia, politica, creatività e intelligenza collettiva per evitare terrorismo, vandali, delinquenti e criminalità: Valutare più la condotta nella scuola, meritocrazia, premiare migliore e punire bulli, vandali e baby-b0ss. Evitare di trasformare terroristi in eroi come se è fato con Baraldini, Battisti, Abu Omar, BR, assassini di Moro, ecc. Più punizione della giustizia per terroristi, vandali e delinquenti. global forum Napoli GG8 G8 di Genova psicologia filosofia cultura informazione giustizia politica creatività intelligenza collettiva Diliberto MDT MINISTRO DELLA TERRORISTA Condotta scuola meritocrazia bulli vandali baby-b0ss permalink.

Il volontariato italiano me sembra del migliore del mondo. Ma anche nel volontariato, da una ricerca ho trovato 10 volte più interesse contro la pena di morte che per salvare 6 milioni di bambini che muoiano di fame. Un giornalista italiano che aveva visitato Silvia Baraldini in una prigione degli USA ha detto che sembrava Hotel Ritz in comparazione con quella di Roma. Oliviero Diliberto, quando era ministro della giustizia ha avuto la priorità a importare la terrorista e è rimasto famoso come "ministro della terrorista". Quanti innocenti si salvavano con migliore politiche di adozioni, di aiuti a poveri d’Africa mandando latte alla volte di pietre e soldi che servano per arme e guerre? pena di morte morti di fame s6m pdm cai ctc cmc cvi sicurezza innocenti BR Civiltà all'italiana Blefari carcere neobrigatista Silvia Baraldini Oliviero Diliberto ministro della terrorista Tobagi Biagi Antona permalink .

Il Nobel comunista Saramago che ha fermato a favore della terrorista Silvia Baraldini, dopo avere pubblicato un libro in un editore di Berlusconi, vuole una rivoluzione anti-Berlusconi, anti-democratica, forze come quella di Mao o Stalin? Berlusconi Fini Bossi terrorismo Nobel terrorista Saramago ministro della terrorista Diliberto Tobagi BR Luca Cordero di Montezemolo Mario Draghi Rita Levi Montalcini Roberto Saviano maf cam permalink .

Nel aniversario della morte di un ladro hanno fato una manifestazione a Milano per trasformare il ladro e terroristi islamici in eroi,… Civiltà, civiltà-MAFI0SA-criminale, o civiltà-TERRORISTA-criminale, più civile con diritti dei mafi0si, terroristi e criminali delle sue vittime? Gino Giugni Giurista lavoratori gambizzato BR terroristi terrorismo italiano italiani islamici islamico Diliberto ministro della terrorista Baraldini terrorista antiamericana antiamericanismo civiltàTERRORISTAcriminale vecchia Italia Neo-Italia Battisti Baraldini Tobagi Raciti mg8 Abu Omar vg5% civiltàMAFI0SAcriminale civiltà TERRORISTA criminale civile diritti mafi0si terroristi criminali vittime permalink.

Immaginate che per mafi0si che non collaborassero andavano a un 41bis più duro, con lavori forzati come quelli di Mao o Stalin. Se non volevano passare la vita in quella condizione, dovevano collaborare. Cosi se sequestravano 150 miliardi del fatturato della criminalità e se faceva una rivoluzioneNEOmarxista…Mao 68 all’italiana Neo-Mao Neo-anarchia Berlusconi rivoluzioneNEOmarxista legalitàMAFI0SAcriminale grandi avvocati diritti mafi0si 41bis tdb Mao Stalin civiltàMAFI0SAcriminale civiltàTERRORISTAcriminale Guevara Diliberto MINISTRO DELLA TERRORISTA TERRORISMO permalink.

Bms1=boss mafioso scarcerato, Saviano, Magdi Cristiano Allam ...

Grillo, Roberto Saviano, Allam, Papa, nazismo, civiltàMAFIOSA ...

Card.Sepe, no a funerali boss in chiesa...Credo che la priorità del carcere, politica, giustizia, chiesa, volontariato, informazione e cultura sarà di convertire criminali e prevenire il futuro con più importanza alla condotta e educazione nella scuola.

Mafia: Alfano: 690 detenuti in 41 bis -Un magistrato americano e certa sinistra considerano "tortura" il 41bis. Sarà la stessa sinistra che chiama "Berlusconi mafi0so"? Certi magistrati mandano del 41bis a casa per una depressione. Veltroni, Antimafia senta Berlusconi … Molte volte ho avuto l'impressione che diverse antimafie se combattano fra loro: FAM=finta-anti-mafia ? , l'antimafia delle parole della TV e delle piazze contro l'antimafia dei fatti. Dopo che Berlusconi ha detto che la sua priorità era eliminare la mafia e il suo governo è stato il più efficiente della storia d'Ital...altro

(1) Caso Abu Omar - Wikipedia… rapimento e trasferimento in Egitto, suo paese di origine, dell'Imam di Milano Hassan Mustafa Osama Nasr, estremista islamico e fiancheggiatore del terrorismo, noto come Abu Omar, ed alle successive vicende. La questione è stata riportata dalla stampa internazionale come uno dei più noti e meglio documentati casi di extraordinary rendition eseguiti dai servizi segreti statunitensi nel contesto della guerra globale al terrorismo… sequestrato Il 17 febbraio 2003 a Milano da dieci agenti della CIA[1] e un maresciallo dell'Arma dei Carabinieri che fino a un anno e mezzo prima aveva lavorato nella sezione antiterrorismo del ROS di Milano. .. trasferito in Egitto dove è stato recluso, interrogato e avrebbe subito torture e sevizie[2]… L'operazione della CIA ha interrotto le indagini che la procura di Milano stava conducendo su Nasr in merito alla partecipazione ad organizzazioni fondamentaliste islamiche… ha denunciato le violenze subite e espresso la volontà di tornare in Italia, dove comunque lo attenderebbe un'ordinanza di arresto per le attività di terrorismo per cui era indagato[5]. .. avrebbe, secondo le sue dichiarazioni, rifiutato un accordo con la CIA che prevedeva 2 milioni di dollari e la cittadinanza per lui e la sua famiglia in cambio del silenzio sulla sua vicenda[6]…. il governo italiano abbia negato di aver ricoperto alcun ruolo nel sequestro, alle indagini condotte dai procuratori aggiunti Armando Spataro e Ferdinando Enrico Pomarici sono seguiti i rinvii a giudizio per i servizi americani, di 26 agenti della CIA tra cui il capocentro di Roma e referente per l'Italia della CIA fino al 2003 Jeffrey W. Castelli e il capocentro di Milano Robert "Bob" Seldon Lady, mentre per i servizi Italiani, del Generale Nicolò Pollari, vertice del SISMI, del suo secondo Gustavo Pignero morto l'11/09/2006, Marco Mancini e dei capicentro Raffaele Ditroia, Luciano Di Gregori e Giuseppe Ciorra[8]… Il Ministro Castelli si è sempre rifiutato di inoltrare la richiesta di estradizione entrando in conflitto con la procura di Milano. … un ricorso alla Corte Costituzionale per un conflitto tra poteri dello stato lamentando la violazione del segreto di stato da parte degli inquirenti nel corso delle indagini. La decisione dell'allora ministro Clemente Mastella di attendere la risoluzione della questione pendente prima di decidere se presentare le richieste di estradizione ha provocato accese polemiche tra il governo e la procura di Milano… coinvolti anche nello scandalo dell'archivio segreto di Via Nazionale e nello scandalo Telecom-Sismi (tra essi, l'ex funzionario del Sismi Pio Pompa)… In relazione al caso Abu Omar, Renato Farina (ex giornalista del quotidiano Libero, oggi deputato del Pdl e recentemente approdato a Il Giornale) ha riconosciuto le accuse di favoreggiamento mosse a suo carico … Renato Farina scriveva così su Libero il 2 luglio 2005: " Gaetano Saya e il D.S.S.A. (dipartimento studi strategici antiterrorismo) hanno fatto parte del gruppo operativo della C.I.A. che ha sequestrato Abu Omar". Il giorno prima era scattato il blitz della Procura di Genova nei confronti degli appartenenti a questa misteriosa struttura, definita "polizia parallela": il Capo del D.S.S.A Gaetano Saya, in sede di interrogatorio davanti ai Giudici di Genova opponeva il segreto NATO. Durante gli interrogatori, Farina ha ammesso di essere stato pagato ripetutamente dal SISMI per le sue attività e di aver ricevuto pressioni da Pollari e Pompa per reperire informazioni sulle indagini in corso sul sequestro di Abu Omar… Sull'operazione Abu Omar, il Governo Prodi prima, e il governo Berlusconi poi, hanno mantenuto il segreto di stato.
Notizie relative a Abu Omar, Bin Laden/ Abu Omar: "Fece cose sbagliate ma anche buone"Da Osama ad Abu Omar - [ Il Foglio.it › La giornata ] Il fine giustifica i mezzi: il caso Abu OmarAbu Omar, il corpo del reatoAbu Omar: "Berlusconi convinca Mubarak a dimettersi" - Adnkronos ... Rapimento Abu Omar, Pollari e Mancini non giudicabili per il ...Abu Omar - Intelligence - Esteri - Attualità, Egitto: Abu Omar, martedi' in Procura al Cairo per denuncia SuleimanBin Laden, pm Spataro: "Non credo all'uccisione a sangue freddo"? - Blitz quotidianoBin Laden/ Pm Spataro: non credo a uccisione a sangue freddo? - Libero News
tutte le 4 notizie »

CULTURA
4 maggio 2011
Osama Bin Laden, moralità, etica, deontologia, coscienza del bene o del male, sinderesi, capacità innata di valutare il buono e cattivo

Sembra esistere una capacità innata di distinguere il bene del male e valutare il buono o cattivo, l’80% dei bambini di uno studio si manifestano della parte dei buoni e giustizialisti con cattivi, (1). Ma nella pratica quotidiana e storica non sempre è evidente chi sono buoni e cattivi, eroi o criminali. Non tutti sono di accordo se Osama Bin Laden è buono o cattivo.
Italia spende 6 milioni al giorno in “missioni di pace”, che altri chiamano missioni di guerra. Interessi economici e valori morali hanno un peso differente per populismo di piazze e intelligenza di elite. Immagino che una parte del popolo votava volentieri abolizione degli eserciti. Non so se il miliardo con fame nel mondo arrivava in Italia a qualche prezzo per un posto anche in galera dove se mangia bene senza fare niente.
Uno in galera costa in media più di salvare 100 bambini innocenti di morire di fame. Italia di Prodi era in prima linea contro la pena di morte nel mondo. Adesso in Italia solo ho sentito un’unica voce della chiesa contro la gioia per la morte di Osama Bin Laden. La moralità cattolica è contro la morte e l’odio per inimichi. Ma può essere anche una posizione diplomatica per evitare atti di terrorismo contro cattolici in Italia e nel mondo.
Credo che Internet può avere un potere importante per creare una moralità, etica, deontologia e coscienza di convivenza globale.
Credo che l’ONU possa contribuire a ridurre armamenti e guerra con più potere morale e diplomatico in sostituzione dei conflitti.

(1) Prof. Paul Bloom, Un. Yale, USA, cittato da Joshua, Alexander Sequeira, EP, in “Araldi Del Vangelo” (N. 93, Gennaio, 2011, p. 18-23). Nel cuore dell'uomo, l'iscrizione di Dio.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte