creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

televisione
7 aprile 2011
PinokioNEWS: Premio Nobel dell’economia o pace a Silvio Berlusconi?

Fantasia di notizia falsa, ispirate a una vera, (1):
Berlusconi convince opposizione, avvocati e magistrati a collaborare per due obiettivi più intelligenti della storia d’Italia: eliminare la m... sequestrare le fortune della criminalità e riformare la goistizia, (B2O=BERLUSCONI e 2 obiettivi più intelligenti della storia d’Italia).
Tutti collaborano a una riforma della giustizia con priorità a sequestrare miliardi alla criminalità e dimenticare banalità senza danni sociali come Rubygate.
Lo stato italiano diventa milionario con soldi della criminalità, elimina il debito pubblico, Berlusconi diventa il Neo-Marx della RNM=rivoluzione-NEO-marxista.

Esporta il modello all’ONU e le guerre sono sostituite da tribunali internazionali con un unico esercito mondiale, con la priorità di sequestrare miliardi di miliardi alla criminalità per migliore politica, giustizia, informazione, cultura e volontariato.

B2O=Berlusconi+2+obiettivi più intelligenti della Storia d’Italia, VMT=verità- Marco-Travaglio, Annozero, Santoro e informazione Rai di servizio pubblico?
Neo-riforma della giustizia: OIB=onestà-intelligenza-buonsenso, creatività, etica, deontologia, moralità e meritocrazia
GIB=grande intelligenza di BERLUSCONI e PIP-piccole-intelligenze-parziali, SAB=spot-anti-B...
VMT=verità-Marco-Travaglio: “Non c'è nulla di più relativo degli scandali italiani”, (Marcello Dell’Utri-FAA, Mills-GBM, B2O=Berlusconi+2+obiettivi più intelligenti, IMP, GIB, OIB, BOC,)
CAN=Cortese attenzione di On. Napolitano: non solo la verità di Marco Travaglio
Berlusconi, Ruby, 25.000 pagine, 10 testimonianze delle ragazze, Enzo Tortora, €280.000 e miliardi di benefici sociali
.
(1) Fantasie ispirate a una notizia vera: Il Nobel per la pace a Berlusconi: tecniche per impietosire la Commissione... Comitato per la Libertà, Vladimir Putin …Silvio Berlusconi dovrebbe essere il primo italiano a vincere il Nobel per la pace dal 1907. Almeno secondo i promotori del “Comitato della Libertà per il Premio Nobel per la Pace a Silvio Berlusconi” [1]. Già nel 2002, infatti, circolava la notizia che il Premier fosse candidato al Nobel per la Pace. Notizia poi risultata vera.

25 marzo 2011
Ignazio La Russa, Gino Strada, guerra, pace, intelligenza, pragmatismo, pacifismo, populismo, Santoro, Annozero, e RAB=Rai-anti-Berlusconi-e-amici-Ferrara

Ignazio La Russa non poteva trovarsi in situazione diplomatica più difficile che fronte al pubblico di Annozero, con interlocutori come Gino Strada e Santoro a difendere Berlusconi trascinato in una guerra non voluta. Ha fato del suo migliore e rimane un simbolo d’intelligenza, pragmatismo e buonsenso. La guerra raramente è popolare. Spesso tutti vogliano la pace. Grande parte della mia vita sono stato un pacifista radicale. Ma oggi penso che certo pacifismo populismo serve a dare potere a meno pacifiste.
Credo che Gino Strada abbia ragione a insistere nella diplomazia. Immagino 3 ripresentati dell’Onu, Libia e resto del mondo in continuo lavoro de diplomazia.
Santoro continua un artista dell’informazione anti-Berlusconi, un simbolo della RAB=Rai-ANTI-BERLUSCONI-E-AMICI, (Ferrara).

Santoro, Annozero, Rai, Ignazio La Russa, Pier Ferdinando Casini ... ilcannocchiale - il mondo visto dal webilcannocchiale - il mondo visto dal webPier Ferdinando Casini - ilcannocchiale - il mondo visto dal web Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it »

CULTURA
16 febbraio 2011
Adozioni, ecumenismo, leader religiosi per la pace e futuro, Giovanni Paolo II, Assisi, Benedetto XVI, Vaticano e Comunità di Sant’Egidio

Non concordo con la posizione della chiesa a criticare adozioni di single, (1). Secondo me è meglio vivi con un solo genitore che morti di fame: Papa Benedetto XVI, Vaticano, Chiese e religione: valori, principi ...

Concordo con l’ecumenismo, (2), e immagino che sarebbe interessante se fossero più iniziative nel Vaticano, Assisi o nelle Comunità di Sant’Egidio.

IMMIGRATI, ADOZIONI, CASSAZIONE, SINGLE, VATICANO, AVVENIRE ... C.A. On. Berlusconi, Napolitano, Papa Benedetto XVI, TV ... Ospedali per Africa, Gino Strada, Berlusconi, Valter Veltroni ...
(1) Adozioni in Bielorussia | in LiquidaAdozioni, Vaticano: a bimbi due genitori - Yahoo! NotizieAdozioni, Vaticano, bimbo ha diritto a due genitori - Yahoo! NotizieUltime Notizie Vaticano NewsBenedetto XVI sulla tragedia della fame e il - Adozioni a distanza ... Adozioni gay, i giudici Usa respingono il ricorso dei cattoliciLa Santa Sede - Il Santo Padre - Benedetto XVIIl Vaticano adotta le norme europee anti riciclaggio | Economia ...Notizie dai blog su Qualcuno porti la Chiesa nella società di oggiMonete euro vaticane - Wikipedia

(2) "La nuova Assisi per il dialogo interreligioso di Papa Ratzinger ... LA PRIMA ASSISI DI WOJTYLA. Nel 1986 - nelle fasi finali della guerra fredda - Giovanni Paolo II promosse il primo incontro ad Assisi prendendo spunto dalla decisione delle Nazioni Unite di proclamare quei 12 mesi “anno internazionale della pace”… Nel presentare la “Dominus Iesus”, Ratzinger sosteneva come «nel vivace dibattito contemporaneo sul rapporto tra il cristianesimo e le altre religioni, si fa sempre più strada l’idea che tutte le religioni siano per i loro seguaci egualmente valide di salvezza»… inviare come nunzio apostolico in Egitto con incarico per la Lega Araba l’arcivescovo Michael Louis Fitzgerald, sino ad allora presidente del Pontificio consiglio per il Dialogo interreligioso… Benedetto XVI si rende drammaticamente conto che questo periodo suona come una nuova fine dell’impero romano (lo ha ricordato nel suo discorso alla Curia romana in occasione degli auguri di Natale): una nuova e incerta fase si sta aprendo per l’intero mondo e per la Chiesa.”
Viaggi apostolici di Benedetto XVI - WikipediaBenedetto XVI e Lo Spirito di Assisi |RADIO VATICANA: Benedetto XVI e lo "spirito di Assisi": chi ... IL VATICANO E GLI EBREI « Giacomo KornTERTIUM NON DATUR: Ma ad Assisi "sacrificavano" anche i polliEcumenismo - Dialogo interreligioso .

9 gennaio 2011
Battisti, Baraldini, Vallanzasca, giustizia, legalità, vendetta, pace mafi0sa e giustizia senza frontiere dell’ONU o Neo-ONU, (GSF, TIO)

Certi commenti, (1), mi ricordano certe notizie: Un mafi0so ha ammazzato un rivale in Italia e poco dopo è stato assassinato in Argentina. La giustizia mafi0sa non perdona. Forze questo contribuisce a meno morti fra mafi0si. Sanno che se ammazzano un mafi0so prima o poi arriva la vendetta.

Continuo a pensare che meglio dell’estradizione sarebbe se la politica italiana, brasiliana, europea e dell’ONU a collaborare con tutti governi del mondo creasse una giustizia senza frontiere per crimine senza frontiere, un’isola che servisse di lavoro educativo per criminali e università di psicologia e pedagogia specializzata nella conversione dei criminali.

(1)
COMMENTI a “Napolitano, su Battisti non hanno capito... lasciatelo in brasile.. li certamente qualcuno farà giustizia per tutti.. se ritorna in italia sicuramente dopo 6 mesi e già fuori.. (esempio Vallanzasca ) con tanti ergastoli e già fuori.. quindi.. se resta in brasile sicuro prima o poi qualcuno ci pensera… Quanto ancora deve durare questa pessima commedia sull'estradizione di Battisti? … Battisti non deve assolutamente essere estradato in Italia, perchè al suo arrivo tutta la nostra sinistra più o meno camuffata andrà ad accoglierlo all'aeroporto come un eroe, poi quando finalmente sarà chiuso in un carcere, quelli dei centri sociali, e compagni vari, manifesteranno con violenza contro l'atroce condanna di un intelletuale di tanto valore!!!! Quindi o lo si lascia in Brasile vivo, oppure, se proprio lo si vuol punire, bastano poche migliaia di euro perchè un balordo brasiliano lo faccia fuori!”.

POLITICA
11 ottobre 2010
Guerre, pace, pacifismi parziali, intelligenza, populismo, buonsenso, ipocrisia, fatti, opinioni e credenze
Il pacifismo ha contribuito più alla pace o dato potere a meno pacifisti? Sarebbero 65 milioni di morti della seconda guerra mondiale se non fossero pacifisti a favorire la corsa agli armamenti di Hitler? Senza Vietnam sarebbero meno morti o senza la resistenza degli americani il comunismo sovietico e cinese farebbero tanti morti nel resto del mondo quanti ha fato Mao, Stalin e Lenin per imporre il comunismo interno?

Senza le guerre in Afganistan e Iraq sarebbero meno morti? O il petrolio in mano di Saddam, un fan di Hitler, poteva causare più danni della seconda guerra mondiale? Saddam pagava 25.000 dollari per le famiglie dei terroristi che credevano andare in un paradiso di 75 vergine esplodendo fra “cani infedeli”. Per quanti premi dei terroristi e con quanti morti poteva servire il petrolio dell’Iraq?

Tutti fatti e numeri dei morti per giustificare pacifismi o guerre fanno parte delle credenze per credenti de chi vuole credere ma senza valore scientifico.

La storia del passato è stata decisa con guerre. Credo che per un futuro con meno guerre sarà necessario più potere all’ONU o una Neo-ONU, più diplomazia dei ripresentanti di tutti stati, giustizia senza frontiere e tribunali internazionali contro terrorismo e criminalità.

Nei momenti delle morte dei militari è facile fare populismo più emozionale che intelligente. Ma io credo che possa essere più intelligente la decisione di elite migliore informate e più intelligenti di certo populismo di piazze.

Ricordo il momento del disastro di Nassiriya con una foto di Berlusconi sorridente montata in prime pagine con la foto dei familiari in lacrime. Anche adesso ho visto una foto di Berlusconi sorridente con il commento: Afganistan, il dolore del nostro Premier Era troppo impegnato a festeggiare il suo amico personale Putin, ex capo del KGB. Strane amicizie per un anticomunista patologico.

La foto di un politico a ridere montata con un funerale o un disastro è intelligenza, stupidità, furbizia, populismo o provocazione artistica?

televisione
20 settembre 2010
PACE, GUERRA, TRAGEDIA AFGHANISTAN , FABBRICA DI VITTIME, SPERPERO DI PUBBLICO DENARO O PACIFINTI AL SERVIZIO DEI MENO PACIFISTI?

Quasi tutti vogliamo la pace e siamo contro la guerra. Ma sempre che muore un italiano in una guerra degli USA compaianno in cena, TV e informazione più populista pacifinti o pacifisti parziali di Ernesto Che Guevara con le sue teorie, fatti, numeri e interpretazioni:FABBRICA DI VITTIME, SPERPERO DI PUBBLICO DENARO !! 

Tutti questi datti possano essere veri ma avere altri possibili peggiori con altre interpretazioni:

Le manifestazioni pacifiste del tempo di Hitler non sono corresponsabili dei 65 milioni di morti? Con meno pacifismo parziale Hitler non sarebbe fermato prima? Senza pacifisti parziali della prima guerra del Golfo contro Saddam non sarebbe evitata la seconda? Senza le guerre di USA Saddam non diventava un secondo Hitler?
Quante volte pacifisti parziali sono al servizio dei meno pacifisti?

MIRAL - neo-machiavelli | neo-machiavelli creatività intelligenza ...Fini-Berlusconi: rissa, conflitto, guerra o pace? | neo ...GIB=grande intelligenza di Berlusconi e PPPPP=Pietro-piccolo ...Silvia Baraldini, “ministro della terrorista” Israel, e ...G6c=giustizia delle 6 caste: arbitrati, avvocati, magistrati ...pace - neo-machiavelli | neo-machiavelli creatività intelligenza ...Mostra tutti i risultati da neo-machiavelli.ilcannocchiale.it »pacifinti - ilcannocchiale - il mondo visto dal webMatthias Pfaender | in LiquidaCome il web 2.0 cambierà il mondo: intervista con Riccardo Luna ...30 Settembre giornata internazionale contro l'incenerimento ...Tempo e filosofia politica: marxismo, capitalismo, anarchia, Neo ...Quale percorso devo intrapendere per divenire giudice? - Yahoo ...    Franca zambonini in BlogbabelBerlusconi, Neo-Berlusconi, anti-Berlusconi, …E se io fosse ... TRAGEDIA AFGHANISTAN :

televisione
20 settembre 2010
Forum, curva fascino-rossa, morte di un eroi, Ritta dalla Chiesa, Vittorio Agnoletto, Afganistan, guerra e pace

Forum è iniziato con un applauso proposto di Ritta dalla Chiesa alla morte di un eroe in Afganistan, critica a fischi della “curva-fascino-rossa”.

Poco prima ho sentito Vittorio Agnoletto a criticare la presenza miliare occidentale nell’Afganistan, accusare della morte di 1200 nel 2010, 2/3 civile, duplicato la produzione di droga…
Tutto questo può essere vero, come poteva essere vero che senza USA e interventi militari in Afganistan e Iraq, Saddam diventava come Hitler, terrorismo causava più morte della seconda guerra mondiale.
Vittorio Agnoletto parla della salvezza dell’Afganistan con la società civile delle donne, … Io credo che Ritta dalla Chiesa sia migliore ripresentante di migliore società civile di Vittorio Agnoletto e certo vecchio comunismo all’italiana, dei terroristi che diventano eroi se sono antiamericani, degli adoratori di Silvia Baraldini e di uno stupido marginale delinquente morto a combattere il dialogo di migliori ripresentanti delle migliori democrazie.

 

televisione
10 settembre 2010
Terry Jones, bruciare copie del Corano, anniversario dell'11/9, Park51, moschea Ground Zero e mediocrazia, mediocracy o mediocrazy?

Il pastore della Florida Terry Jones ha detto di volere bruciare copie del Corano nell'anniversario dell'11/9 e provocato una guerra globale nell’informazione. Mi sembra che la maggiore bugia in un giornale italiano sia stato de dire che tutti dal Vaticano a Obama condannano il pastore. Se tutti condannassero, faceva tanta notizia? O fa notizia perché divide? Divide fanatici? La guerra mediatica sarà una forma di evitare le guerre con terrorismo e bombe? O un contributo a separare culture, religioni, ragioni di parte per preparare animi per la guerra?

Il futuro sarà sempre più globale e tutte le religioni educarono i suoi fedeli a collaborazione, tolleranza e pace? O alla guerra e terrorismo? Se una religione di certa civiltà propone pace e altra guerra o terrorismo quale sarà il risultato? Perché questo caso e il crocefisso nelle scuole italiane hanno fato tanta notizia e impegnato tanti politici? Mediocracy, mediocrazia, potere dei media? O mediocrazy, mediostupidità, potere della stupidità? Questo caso sarà dimenticato domani o passerà alla storia per essere l'inizio o la fini di una guerra religiosa? 
televisione
8 settembre 2010
Tarek Ben Ammar, Miral, film per la pace? O cattivi israeliani, vittime palestinesi e l'intifada è 'resistenza'?

Secondo Tarek Ben Ammar, "Miral" è un film per la pace, (Panorama, 2010-09-02, p.46). Ma di certa informazione trovo informazione molto contraddittoria, sembra un film di pacifismo parziale anti-Israel:

Nuovo film per commuovere gli italiani | DEBORAHFAIT | Il ...I cattivi sono sempre israeliani, le vittime solo palestinesi, l'intifada è 'resistenza'…La storia a senso unico nel film di Julian Schnabel e Rula Jebreal … Il messaggio del film sarà di pace ma la serie di tragici eventi che descrive sono tutti provocati dagli israeliani oppressori. Carri armati, checkpoint, prigioni dove si pratica la tortura, soldati che sparano, buttano giù case e arrestano. E i palestinesi? L’Intifada è un movimento di resistenza. Di kamikaze neanche l’ombra. Al massimo si vede lasciare un’auto-bomba vicino a un traliccio a spegnere qualche luce della città. Curiosa la spiegazione del regista, ebreo americano: «Diceva Jean Renoir: Il problema è che al mondo ognuno ha le sue ragioni. Io volevo vedere la storia dall’altro punto di vista».
Daniele Coppin: "Che strano: la giornalista-scrittrice vomita odio contro Israele ma è in Israele che è nata, è cresciuta ed ha studiato, ha un compagno ebreo americano... Ci sarebbe da chiedersi se, nascendo e crescendo in uno Stato arabo e legandosi ad un musulmano, avesse potuto fare ciò che fa adesso”.
Una ragazzina nell'inferno mediorientale "Miral", inno alla pace ... L'interesse di "Miral" è già nelle origini di chi l'ha fortemente voluto e realizzato: è diretto da un regista ebreo-americano, il cineasta e pittore Julian Schnabel; è scritto dalla sua attuale compagna di vita, l'arabo-israeliana Rula Jebreal (vecchia conoscenza della tv italiana), sulla base del suo romanzo autobiografico; ha come protagonista la star indiana Frieda Pinto, diventata celebre con "Millionaire"; è prodotto dal tunisino Tarak Ben Ammar, uomo d'affari con molti agganci in Italia, insieme al francese Jerome Seydoux. … Insomma, un mix di etnie e nazionalità che è di per sé un inno alla tolleranza. Così come un messaggio di pace e di convivenza reciproca vuole essere i film…”
Chi ha visto il film può fare il piacere di lasciare un commento? Un amico di Berlusconi finanzia un film di pacifismo parziale anti-Israel? Cattivi israeliani, vittime palestinesi e l'intifada è 'resistenza'?
CULTURA
28 luglio 2010
Fini-Berlusconi: rissa, conflitto, guerra o pace?

Da molto vedo in prime pagine molti primi titoli con termini di rissa, conflitto o guerra fra Fini e Berlusconi.

Io ho l’impressione che se esagera e che certa informazione cerca di provocare più la guerra che la pace. Ieri ho scritto un tentativo di satira educativa, (1), perché mi sembra più importante la collaborazione e pace che la guerra e conflitto ma ho avuto il minimo di pagine viste. Sarà più popolare la guerra fra Fini e Berlusconi?

POLITICA
2 gennaio 2010
Terrorismo, Obama, Bush, Berlusconi, web-informazione, google, intelligenza, stupidità, populismo, Iraq, Afganistan, Vietnam e revisione della storia
Terroristi hanno sequestrano italiani per pressione a Berlusconi e opinione pubblica a ritirare appoggio ad americani in Iraq e Afganistan. Mi sembra evidente che se Berlusconi, elite occidentali e opinione pubblica cedano al riscatto terroristico sarà un stimolo a nuovi atti terroristici. Mi sembra evidente che se opinione pubblica occidentale, politica e giustizia avesse reagito di forma più severa a primi terroristi non sarebbero tanti attuali.
La vecchia giustizia italiana aveva 95% di prescrizione per peggiore mafi0si ma priorità a condannare Cia, Sismi, elite della sicurezza anti-terrorismo. Giustizia, legalità o ingiustizia e stupidità?
Molte volte ho avuto l’impressione che piccoli magistrati di una piccola giustizia, senza il minimo di buon senso delle priorità, ha scelto magistrati leoni per causare più ingiustizia e danni sociali nei 5% d’efficienza mentre 95% dei processi per grandi mafi0si delle peggiori ingiustizie andavano in prescrizione.
La politica condizionata dei terroristi e dell’opinione pubblica riscattata dei terroristi non sarà un regalo al terrorismo globale? Non sarebbe migliore l’unione di tutte elite internazionali per fare fronte a problemi globali? Non sarebbe migliore se elite mondiali coordinate dell’ONU o Neo-ONU decidessero politiche globale contro terrorismo e orientassero tutte forze globali per fare guerra alla guerra ed evitare potere dei terroristi, violenti e meno democratici?
Nel passato l’evoluzione dei popoli e la priorità dei poteri e le frontiere è stato deciso molte volte o quasi sempre con le guerre. Oggi abbiamo informazione globale che non conosce frontiere. L’aria, acqua e terra per alimenti diventano problemi globali. Bisogna creare una ONU o Neo-ONU con più poteri globali e migliore democrazia per un governo globale di quello che è globale. La guerra deve dare posto alla collaborazione per risolvere i problemi. Ma come trovare la migliore democrazia dell’ONU? Con votazione on line? O con elite come nel Vaticano per elezione del Papa? La detta democrazia del basso risponde migliore a problemi globali globale? O più stupidi, marginali e delinquenti diventano più popolari dei più intelligenti? Ricordo che l’eroi più popolare del forum più popolare è uno stupido marginale delinquente morto a combattere migliore ripresentanti delle migliore democrazie, (mg8). Due aggressori di Berlusconi, uno con il treppiede e altro con la statuetta sono diventati eroi. Una web-democrazia con questi eroi crea ancora più guerre e violenza?      
Obama, Bush, Berlusconi e molte delle persone più intelligenti compaiano nei primi posti della web-informazione e ricerca google più per stupidità, o presunte tale, che per intelligenza. Un perito d’informatica è arrivato al primo posto di ricerca google con una banalità fata apposto per rispondere alle tecniche di ricerca.
Errori di percorso che saranno corretti nel futuro o pericolo del populismo e tecnologie avere priorità su l’intelligenza e importante della web-informazione futura?
Elite del paese più influente del secolo passato hanno deciso la guerra al Vietnam con la teoria del domino: se non intervenissero, il comunismo continuava a conquistare altri paesi e dominava il mondo futuro. Pacifisti occidentali hanno condizionato americani a ritirare la protezione al Vietnam del Sud capitalista e il Nord comunista ha vinto due anni dopo. Da certi dati sembra che il Vietnam unificato dopo il ritiro americano è stato più pro-americano o meno anti-americano d’Italia nell’inizio di questo secolo. Non possiamo sapere quello che sarebbe il futuro del mondo senza intervento degli americani in Vietnam, Afghanistan e Iraq. Un politologo populista all’italiana difende le teorie più populiste in Italia: americani sono stupidi con le guerre in Vietnam, Afghanistan e Iraq. Dopo l’attentato terroristico alle due torre di New York e prima dell’inizio della guerra in Afganistan l’opinione pubblica americana era 94% a favore della guerra. Dopo l’inizio della guerra e arrivo dei morti l’opinione pubblica americana è cambiata. Ma sarà migliore una decisione dell’intelligenza delle elite americane o populismo globale?
 
 
L'Infedele: Obama e il “fattore-razza” | Gad Lerner Obama è più che altro una persona intelligente, …La Rice e Powell in quanto a potere e importanza non erano poi messi male . E’ un lungo cammino verso la parità effettiva che ha riguradato tutta la società americana. In quanto al meticcio , Obama è al 100 per 100 cento un americano integrato nel sistema di valori che costitusce il fondamento della nazione del cosidetto nuovo mondo. Non è portatore di altre culture nè di altre lingue o religioni esotiche se non dell’assimilazione completa ed integrale di valori fondativi degli Usa, guardate la sua posizione più volte declamata in quanto cristiano fervente contro i matrimoni gay . Diversamente non sarebbe stato credibile e non avrebbe avuto speranza di successo presso un popolo molto conscio di sè e della sua missione che è aperta a tutte le razze e culture a patto che si integrino. Se poi il discorso andrà sulle implicazioni politiche intra nostro pollaio , la sensazione è che a Berlusconi Obama vada benissimo perchè lo coprirà sull’escalatiuon in Afghanistan , su Vicenza , e sarà più sinergico e collaborativo nel tentativo Berlusconiano di creare un’alleanza più stretta con la russia .
vIA LiBerA: marzo 2009 I paesi come l'Iraq e l'Afghanistan hanno bisogno di una maggiore ... Non siamo in Afghanistan per controllare il paese o decidere del suo futuro: siamo in Afghanistan per fronteggiare un nemico comune che minaccia gli Stati Uniti d’America”. Non usa mezzi termini, Barack Obama.
bush | mazzetta Uno sguardo al maggior mercato mondiale, quello americano, e alla fabbrica-mondo cinese, non lascia dubbi. In Cina le fabbriche si svuotano e basta il dato del calo del 48% dei consumi elettrici a rendere la dimensione del calo della produzione reale nascosto dietro le dichiarazioni dei dirigenti cinesi, che cercano ovviamente di limitare il panico. Negli Stati Uniti le cose sono più complesse, come si conviene a un'economia più sofisticata, ma non c'è alcun dubbio che si vada verso un altro schianto imminente. Rivoluzione Italiana - Il blog di Paolo Guzzanti » Blog Archive ... « NEANCHE AI TEMPI DEL FASCISMO ESISTEVA L’ANTISEMITISMO DI MASSA DI CUI OGGI L’ESTREMA SINISTRA SI NUTRE E CHE ROVESCIA IN FIUMI DI ODIO SULLE PIAZZE ITALIANE. QUEL CHE ACCADDE NEL 1938 E QUEL CHE SCRISSE ORWELL.
VI RACCONTO L’ASCESA AL TRONO DEL PRESIDENTE OBAMA, ECCO L’AMERICA DEL 20 GENNAIO 2009. STORIA DELLA VITTORIA DI MARTIN LUTHER KING E DI UN UOMO CHE RAPPRESENTA I VALORI PURI E DURI DELLA PRIMA REPUBBLICA DEL MONDO MODERNO… l’America di Obama si sente sia in guerra che in ricostruzione civile… ha pianto di commozione, si è unita nel suo grandioso corpo ed è entrata in una nuova era. La democrazia del nuovo millennio, col primo presidente nero della sua storia. Il presidente uscente George W. Bush era commosso. Sembrava dire che Obama leggeva nel suo pensiero, tanto annuiva e applaudiva. “Noi siamo in guerra”, ha detto Obama riferendosi ai nemici della civiltà..
NO BERLUSCONI DAY Grazie alla rete che può permettere questo….almeno il web Berlusconi non lo può ...... Per me gia il fatto che Berlusconi (per quanto facesse l'amico di Bush) non ..... Il populismo degli “eletti dal popolo” è l'anticamera di un fascismo…  Ritiro delle truppe dall'Afghanistan e dall'Iraq e nessuna guerra ...
 L'Infedele: il gossip, Berlusconi e le donne | Gad Lerner … Può nascere Bush o può nascere Obama, sono due cervelli ...... La folla può diventare molto intelligente o molto stupida e nefasta: vedi il fascismo ed il nazismo.
Leonardo / illupodeicieli / Blog - illupodeicieli... Il presidente Obama, sotto pressione dai cittadini a causa della catastrofe .... non è certo figlio delle idee di Berlusconi, piuttosto di tal Marcellino ... risultato: due guerre illegali e sanguinarie (Iraq e Afghanistan), ... George W. Bush è il politico più 'oliato' nella Storia americana, con, ...
 MAublog Ennesima disputa a Matrix, ieri sera, sui processi a Berlusconi. ..... con tutte le nostre unità operative nel mondo: Afghanistan, Iraq, Balcani, Africa. .... Atto o parola che denoti stupidità [Der. di coglione] ..... Gli Stati Uniti sono un grande paese perchè sono in grado di passare da Bush a Obama. ...
Segnali di pace All'origine della pessima posizione, “le vessazioni di Berlusconi nei confronti dei
...... Quanto all'Iraq, è nota da tempo la contrarietà di Obama alla guerra ...... di sensibilità e di intelligenza dovrebbe preoccuparsi e sentirsi offeso.
Civium Libertas: Diaconi: 13. Dimitri Buffa partigiano “senza se e ...Che non ci appare destinato a passare alla storia per la propria onestà e dirittura morale. .... La stupidità torna alla carica.
CULTURA
29 ottobre 2009
Pace, pacifisti di Che Guevara, pacifinti all'italiana, guerre, terrorismo, Afghanistan, Iraq ONU e Neo-ONU

Pacifismi parziali hanno molte volte dato il potere a meno pacifisti. Per una pace più efficienti tutti popoli devono collaborare con una ONU più forte o una Neo-ONU più democratica e più universale dove la diplomazia sostitua guerre e terrorismo.

“Le ultime stragi conpiute dai terroristi jihadisti in Iraq e Afghanistan sono state accolte con un fragoroso silenzio dagli ambienti pacifisti italiani. Che si indignano solo quando le vittime sono provocate dai raid americani … Afghanistan: gli amici dei nemici.”

CULTURA
21 ottobre 2009
Nobel per la pace e per l'economia, Obama, Bush, Berlusconi, Putin, Saramago, Dario Fo, terrorismo, terrorista Silvia Baraldini, intelligenza, populismo, pacifisti, pacifinti parziali di Ernesto Che Guevara, Hitler e Franca Zambonini di Famiglia Cristiana?

Per Franca Zambonini, la “cosa giusta” sarebbe il ritiro dei soldati americani di Afghanistan e Irak, e il Nobel per la pace a Obama è stato un attribuito per le sue promesse di fare il contrario di Bush, (Famiglia Cristiana, 2009-10-18, p. 182). Immagino che la maggioranza dei cattolici e pacifisti italiani la pensa della stessa forma. Sopratutto pacifinti pacifisti parziali di Ernesto Che Guevara. 

Certi pacifisti mi fanno ricordare quelli del tempo de Hitler quando ha iniziato la guerra con la Polonia e in particolare pacifisti francesi e inglesi hanno dato un grande aiuto a Hitler con il famoso slogan “morire per Danzica”. Chi sa se non fossero questi pacifisti parziali, se morissero più per Danzica, non morivano meno milioni per Francia, UK, e tanti altri? Chi sa se morissero meno americani nelle guerre in Afghanistan e Irak non morivano più vittime del terrorismo? E se non venissero in Italia a salvar italiani del comunismo, nazismo e fascismo oggi Italia non sarebbero più simile a Albania?

Due Nobel, Saramago e Dario Fo, hanno firmato a favore della terrorista Silvia Baraldini. Per me sono la vergogna del premio Nobel con il suo prestigio a stimolare il terrorismo. Immagino che per questi Nobel esiste il terrorismo buono se è contro USA e terrorismo cattivo se è contro comunisti. Ho molti dubbi dei pacifisti parziali, delle guerre giuste e ingiuste. Non ho dubbi che il terrorismo con la morte d’innocenti in una democrazia come USA sia sbagliato. Non ho dubbi che Saramago e Dario Fo sia una vergogna per il Nobel al usare il suo prestigio a favore di una terrorista. 
Berlusconi è in visita “privata” a Putin. Immagino che de privata ha poco più del nome e qualche convenienza diplomatica. Immagino che delle relazioni amichevoli di Berlusconi con Putin ha già risultato più per la pace che delle critiche di Dario Fo a Berlusconi e Putin. Che Berlusconi e Putin siano persone politicamente intelligenti non ho dubbi. Che3 Dario Fo sia molto popolare e populista non ho dubbi. Ma sarà anche intelligente? Certamente di un’intelligenza populista, un genio a intuire il populismo del momento. Forze un politico da una web-democrazia, dove la bufala populista conta più della verità intelligente e impopolare. Ma se una web-democracia di Dario Fo, Grillo, Travaglio, Antonio Di Pietro, governasse Italia sarebbe migliore del governo di Berlusconi?
Un movimento vuole dare il prossimo premio Nobel per la Pace a Berlusconi per il contributo per la pace delle sue relazioni o amicizie “private” internazionali. Io promuovo un altro Premio Nobel dell’economia per Berlusconi se ha queste priorità:
1)      Sequestrare 200 miliardi di fatturato della maf… (1), per finanziare più e migliori giudici, meno grandi avvocati finanziati dei mafi0si al servizio delle peggiori ingiustizie, più e migliori politici, più e migliori impresari creativi, onesti ed efficienti che creano più posti di lavoro, migliore cultura, informazione, civiltà e volontariato.
2)      Collaborazione fra polizia e giustizia internazionale per sequestrare 2.000 miliardi alle mafie, terroristi e criminalità internazionali per salvare 6 milioni di morti di morti di fame, giustizia senza frontiere per crimine senza frontiere, il contrario della vecchia giustizia all’italiana con 95% dei processi a veri criminali in prescrizione e priorità a condannare Cia, anti-terrorismo, polizia contro terroristi…
3)      ONU o Neo-ONU con l’intelligenza, creatività, efficienza e pragmatismo che Berlusconi ha mostrato da impresario.
4)      Neo-G8, Neo-GXxX, più diplomazia da gruppi periti nei diversi campi per una migliore globalizzazione. Il contrario di quello che hanno fato i no-global al G8 di Genova e metodo del G8 di Aquila tutte le settimane all’Onu. Politici e periti di tutto il mondo devono cedersi al tavolo dell’ONU per risolver i problemi con collaborazione e diplomazia a sostituire le guerre.
5)      Diversi tribunali internazionali dell’ONU spazializzati in questioni internazionali: guerre, conflitti, terrorismo, web-crimine, truffe on line, ecc.
6)      Creare un’isola galera con università di psicologia specializzata nell’educazione dei criminali. Se la costruzione di una galera costa circa di un milione di euro per ogni detenuto. Se 90% dei crimini in Italia è fato dei pregiudicati che hanno passato per la galera per diventare più furbi e periti in criminalità, immagino che un’isola dove non fosse possibile uscire e dove fossero condannati per sempre o per un largo periodo fino a completa rieducazione quelli delinquenti pericolosi al secondo delitto grave sarebbero un risparmio economico e una forma di contribuire per un mondo migliore. In questa isola tutti dovevano lavorare per il proprio sostento e risarcire vittime. Da questa isola solo uscivano dopo risarcimento o perdono delle vittime e società, dopo una grande probabilità di non voltare a compiere gli stessi crimini o altri.
7)   Altro? (Invito a votare queste priorità e a suggerire altre).      
 
S6M SALVARE 6 MILIONI DI BAMBINI MORTI DI FAME, PROTESTA CON 3 MILIONI...Mentre muoiano 6 milioni di bambini con fame:“allevatori disperati spruzzano 3 milioni di litri latte in un campo.
 
POLITICA
25 settembre 2009
SILVIO BERLUSCONI Nobel per la Pace 2010? O Nobel per l’economia?

“Il comitato “Silvio per il Nobel”, sbarcato anche su Facebook, da mesi raccoglie sottoscrizioni per la candidatura del presidente del Consiglio al premio: “Un vero leader, un eroe, un grande statista”, “Silvio Silvio grande è”: il Nobel al Cavaliere. Con quest’inno”.

Sarà questa la migliore priorità? O sequestrare 150 miliardi alla maf… in Italia e 150.000 miliardi nel mondo in collaborazione con ONU, Neo-ONU e migliori governi di tutto il mondo per finanziare migliore giustizia, politica, cultura, informazione e volontariato? Con queste priorità non sarebbe più possibile il premio Nobel per l’economia?  

POLITICA
21 settembre 2009
ONU, Neo-ONU, guerre, pace, pacifisti, pacifinti, matematica di Rai3, morto, morti, via=vecchia ingiustizia all’italiana e NGF=Neo giustizia futura

ONU discute di pace. Immagino una Neo-ONU che discute ancora di più, che organizza un Neo-G8 ogni settimana, con i migliori del mondo a collocare l’intelligenza migliore del mondo al servizio della risoluzione dei problemi globali, non solo di guerre, pace, pacifisti, pacifinti, ma soprattutto di una giustizia senza frontiere, non con la civiltàMAFI0SAcriminale di Prodi-Bonino-Pannella più civile con mafi0si e criminali che con le vittime, ma con la giustizia di una zingara milionaria facendo giustizia e del migliore del comunismo, quella di Stalin che condannava ladri e criminali a lavorare per risarcire le vittime e non come la via=vecchia ingiustizia all’italiana che condanne più onesti contribuenti e consumatori a lavorare per ladri e criminali che costano alla società più di salvare 10, 100, 1.000 innocenti. La Cia ha avuto la possibilità di eliminare Osama Bin Laden dopo diversi attacchi terroristi contro USA e prima dell’11 di Settembre 2001 che ha provocato guerre con milioni di morti. Immagino che con migliore applicazione della pena di morte di qualche terroristi, mafi0si e criminali se evitavano milioni di morti. Ma la civiltàMAFI0SAcriminale di Prodi-Bonino-Pannella aveva la priorità di salvare qualche mafi0si e ha voluto portare al mondo la sua “civiltà”. 

Un opinionista di Rai3, (7-8) ha presentato numeri e interpretazioni: L’Europa spende più di un miliardo ogni ano con la guerra in Afganistan, USA spendano più di 20 miliardi ogni ano e se questi soldi fossero usati per la ricostruzione di Afganistan, …

Ricordo fiumi di soldi che andavano degli USA in Afganistan per aiuti umanitari e finivano nei terroristi che hanno attaccato il cuore di New York. Ricordo aiuti umanitari di Europa per Uganda che sono finiti in arme per quasi un milione di morti nel genocidio del 1994. Ricordo pacifisti a convincere Clinton di ritirare soldati di Africa e non intervenire nell’Uganda lasciando morire quasi un milione di morti. Per la civiltàMAFI0SAcriminale di Prodi-Bonino-Pannella è più importante salvare qualche mafioso, assassino o terrorista della pena di morte. Con la mia matematica ho spiegato più di una volta come salvare più di 1.000 innocenti con quello che se fa per qualche mafi0so, terrorista o assassino. Ma questo non è popolare in una civiltàMAFI0SAcriminale.
In questa civiltàMAFI0SAcriminale mafiosi sono condannati in madia a 3 o 4 anni, la media di galera per assassini era (o è ancora?) di 7 ani ma due commercianti che ammazzano un ladro sono condannati a più di 30 anni e un anno dopo fanno una manifestazione a trasformare il ladro in eroi e offendere la memoria di 6 morti vittime del terrorismo.
Immagino una civiltà globale più civile con innocenti che con ladri, criminali e terroristi con una giustizia più giusta che non condanna tanto innocenti a lavorare per criminali. Immagino una giustizia più intelligente con magistrati più intelligenti e migliori avvocati a collaborare per migliore giustizia che in 3 minuti faceva migliore: o dichiaravano la verità e collaboravano o erano condannati a lavorare per risarcire vittime e società, come parte della giustizia di Stalin, (MGS=migliore giustizia diStalin ).
 
televisione
19 settembre 2009
Terrorismo, politica americana e di certi comunisti all’italiana: un “ministro della terrorista”… un credente de Travaglio …

Un ex-ministro della giustizia, Diliberto, famoso per importare una terrorista, Silvia Baraldini, compare a Ra3 a domandare di abbandonare subito l’Afganistan.
Un comunista a La7 (8.08) parla di una teoria che ho sentito a Travaglio e mi sembra molto popolare fra credenti comunisti anti-americani: “Se USA volesse combattere il terrorismo invadeva Arabia Saudita e non Afganistan perché terroristi del 11 di Settembre erano originari di Arabia Saudita”. Vero in parte ma combattuti del governo di Arabia Saudita e con base di addestramento in Afganistan. Per eliminare il terrorismo, secondo me, era prioritario eliminare le fonti di finanziamento e orientare questi soldi per migliore politica, giustizia, cultura e volontariato.
Il terrorismo è diventato globale e la principale fonte di finanziato era la droga di Afganistan e petrolio dell’Iraq. Elite della migliore democrazia del secolo passato hanno deciso di eliminare le fonti di finanziamento: droga del Afganistan e petroleo del Iraq. Se non sono riusciti la principale colpa non sarà dei pacifinti e pacifisti di Ernesto Che Guevara e da quelli che gridavano 10, 100, 1.000 Nassirya? Migliore la politica USA o dei comunisti all’italiana?
Il 58% degli italiani oggi vuole il retiro dei soldati, (La7, 8.44)? Intelligenza o populismo influenziato dell'emozione del momento? 
Ricordo certo pacifismo quando Hitler ha iniziato le sue guerre. Se il pacifismo è parziale e se non è globale non da il potere a meno pacifisti e terroristi?    

Facci, Canale 5, Nassirya, sindaco, terroristi, criminali e Neo ...

televisione
2 luglio 2009
Somalia, Ruanda, fallimento di una missione di pace o di guerra? Fallimento italiano, europeo, americano, ONU o dell’opinione pubblica condizionata dell’informazione?

Una testa di un soldato americano per le strade ha fato il giro del mondo e condizionato Clinton a ritirarsi di Somalia e non intervenire nel Ruanda. Senza quell’immagine sarebbe fallita la missione in Somalia? Rai3, (9-10), mi ha dato l'impressione di un fallimento per pressione dei pacifisti e opinione pubblica. Senza quelle immagine e senza pacifisti sarebbero morti quasi un milione nel Ruanda? Quanta colpa dei pacifisti? Morti per missioni di pace o per mancanza di più guerra?  

televisione
1 maggio 2009
Fidel Castro, Ernesto Che Guevara, pace e pacifisti o pacifinti all’italiana?
Fidel Castro ed Ernesto Che Guevara preferivano una guerra nucleare, anche con la distruzione di Cuba, che missili russi portati fora dell’isola. Politici russi le consideravano pazzi, (Rai3, 8.54). Politici russi hanno avuto il buon senso de portare via i missili nucleari ed evitare una guerra nucleare che poteva distruggere tutti il globo. Ho sentito dire che erano armi nucleari che potevano distruggere 10 volte la Terra. Pacifinti all’italiana trasformano Ernesto Che Guevara in eroi del pacifismo. Stupidità o ignoranza?
televisione
22 aprile 2009
Pace, ONU, Neo-ONU, pacifismi e pacifinti di Santoro, comunisti e Rai3

Il primo scandalo per la mia sensibilità da bambino che ricordo è stato di leggere in numero di morti di fame che se potevano salvare con il costo di un solo carro armato. Oggi sento parlare dei miliardi per un aereo e penso a milioni di bambini di bambini che se potessero salvare.

Adesso vedo a Rai3 parlare di 50 milioni di morti di fame all’ano, (9-10), attribuire la colpa alla povertà de molti e ricchezza di pochi, alle guerre, Santoro con pacifisti contro la prima guerra del Golfo e Sarajevo … sempre dove sono americani visti come cattivi e responsabili delle guerre come piace al pubblico di Rai3, Indymedia e certa sinistra.

Immagino che non fossero gli americani Saddam prendeva tutto il petrolio del Medio Oriente per guerre e faceva più danni di Hitler. Nell’ex-iugoslava era una guerra che aveva fato circa 300.000 morti. Arrivano americani ed europei, causano 11.000 morti ma fanno la pace. Per molti sono più scandalosi gli 11.000 della guerra con americani che nel periodo precedente senza americani. Certi pacifisti parziali sono stati al servizio dei più violenti e certa informazione dall’informazione che piace al suo pubblico. Nella tradizione comunista di Rai3 tutto quello che è antiamericano, fa audience.

Quando sento parlare dei ricchi responsabili della povertà penso per primo al più ricco del mondo, Bill Gates, e più ricco d’Italia, Berlusconi. Il più ricco del mondo viaggia in seconda classe anche se ha soldi per comprare l’aereo e salva milioni con la sua beneficenza, beneficia miliardi con prodotti dei suoi soldi. Se donasse tutto i poveri salvava più o morivano più di fame e aumentava la povertà dei suoi lavoratori, da quelli che beneficiano dei suoi prodotti o volontariato? La mia peggiore impressione della ricchezza di Berlusconi sta nei suoi 100 milioni in mezzi personali di trasporto. Ma senza questi mesi di trasporto e con questi soldi donati i poveri contribuivano più per un mondo migliore? O spendeva più tempo nei trasporti, non poteva essere efficiente in politica con più danni mondiali? Quelli soldi in mezzi di trasporto beneficiano produttori, fabbriche ed efficienza dei suoi collaboratori. Se questi soldi fossero per altre attività sarebbero più utile alla società?

Credo che la pace sia una delle priorità del futuro ma certi pacifisti parziali hanno dato potere a Saddam, Hitler e altri dittatori. Mi sembrano ridicoli stupidi o ignoranti certi pacifisti con la bandiera o maglietta di Ernesto Che Guevara, uno che preferiva la guerra atomica a missili sovietici fora di Cuba.

Per la pace bisogna un’ONU o Neo-ONU più forte, potente, democratica, etica e autorevole.

POLITICA
9 aprile 2009
Rwanda, Ruanda, Grillo, Abruzzo, guerre, pace, pacifisti e pacifinti

Ieri io ho commentato il Morto di Londra, morti del terremoto in Italia, sensibilità, web-informazione di Grillo, intelligenza o violenza e populismo?
Oggi Grillo dedica un post al genocidio di Ruanda, (1), e un commento è molto indignato per non dare preferenza al terremoto di Abruzzo: “Ma ci rendiamo conto che 50 mila persone hanno perso tutto, che ci sono quasi 300 morti di cui una ventina di bambini!!!!!!!!!”.
Il morto di Londra è come il morto del G8 di Genova, molto caro al popolo di Grillo. Solo io ho trovato strano. Non trovo strano ricordare Ruanda nel suo anniversario. Il testimonio di quella donna sopravissuta, (1), è pieno d’emozione e sentimenti che possano aiutare a vivere il presente. Il morto di Londra e il morto di Genova sono differenti.
Molti criticano ONU e USA per non avere intervenuto militarmente e altri “pacifisti” o “pacifinti” hanno bruciato Strasburgo per protestare contro la NATO. Predominammo molti stupidi violenti populisti che se la prendano con i politici.
Molti se considerano più intelligenti dei politici eletti democraticamente. Credo che tutti possiamo dare un contributo con le nostre opinioni. Ma quelli che fanno violenza per le sue idee in una democrazia non sono democratici. Della violenza al G8 di Genova sono nati dei politici votati degli adoratori dei violenti della vecchia anarchia. Ma passato il populismo del momento sono ritornati dove erano partito. Sarebbe interessante vedere quello che hanno fato in politica altro a divinizzare uno stupido marginale delinquente morto con l’estintore contro migliore ripresentanti delle migliori democrazie, (mg8).

Per saperne di più: Neo-politica, Neo-Italia, Neo-civiltà, Neo-democrazia, Neo-anarchia, Neo-volontariato

(1)Passati 15 anni fa del genocidio di Rwanda, (o Ruanda?), Grillo le dedica un lungo post: Ovunque, la morte, Ritrovare la vita nei bambini sopravvissuti, L'arma dello stupro, Italiani, venite in Rwanda…Hutu contro Tutsi. Il mondo rimase a guardare. L'ONU non intervenne. Un milione di morti… storie atroci, di ieri e di oggi… “nostri assassini erano nostri amici, erano nostri vicini, erano talvolta dei genitori che uccidevano i loro figli e dei figli che uccidevano i loro genitori, delle mogli che uccidevano i loro mariti o viceversa. Dunque dappertutto c’era la morte, talmente tanta morte che alla fine io personalmente ho adottato la strategia di farmela amica per sopportare di averla tutto il tempo dinnanzi e sono riuscita alla fine a salvarmi… quando ho visto degli orfani che venivano verso di me, fra di loro c’era il figlio di mio fratello minore che era sopravvissuto e tanti altri bambini. Ho allevato una ventina di orfani, non è stato per niente facile… Ma questi bambini mi hanno dato più di quanto gli ho dato io, vorrei dargli quelle poche cose materiali se io potessi averle, ma loro mi hanno dato il gusto della vita, mi hanno ridato il valore di mamma, ed è questo che mi ha fatto diventare più tenera, perché l’amore che avevo per i miei figli l’ho dato a questi bambini. Questa vita mi ha fatto apprendere che potevo amare altri bambini, perché non sapevo che si potessero amare tutti i bambini, pensavo che potessi amare solo i miei… il genocidio è stato fermato, ma ancora oggi si uccide, uccidono quelli che sono riusciti a scappare di questo massacro perché hanno paura delle loro testimonianze… Lo stupro è stato utilizzato sulle donne e le ragazze come un’arma del genocidio, … c’è gente che non mangia a forza di essere sola, noi abbiano dentro la solitudine, ciò che fa che adesso abbiamo anche dei casi di suicidio, degli scampati hanno cominciato a suicidarsi…. ora mi piacerebbe fare una scuola che faccia imparare ai bambini i valori che il mondo sta perdendo, i valori della tolleranza e della solidarietà ed anche, se possibile, percorrere le scuole italiane per dire questo ai giovani, perché i nostri giovani sono la giovane generazione, è l’Italia di domani, è il Ruanda di domani, devono sapere la verità, e che più tardi possano fare delle scelte, dell’educazione che daranno ai loro bambini,” Postato da Beppe Grillo il 09.04.09 15:41 | Informazione |.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte