creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
2 dicembre 2009
Berlusconi, processi, giustizia, bravi ragazzi, toghe sporche, Peter Gomez e Marco Travaglio, (gai, maf, bsm, bms, gai, vvv, v1v, v2v, vai, vg5%, aa1 , ggga)

Io era un artista che cercava di stare molto lontano della criminalità e giustizia. Quando ho dovuto ricorrere alla giustizia, molti mi dicevano che in Italia era migliore andare della mafia per avere giustizia che dei tribunali. Ho visto in TV un avvocato dire che nel suo paese molti preferivano andare del boss locale. Un amico mi ha raccontato che erano entrato i ladri a casa sua e non ha andato della giustizia ma del boss locale e le dato quasi tutto quello che le avevano rubato. Un costruttore napoletano mi ha raccontato che per 4 anni ha cercato di essere pagato per una villa che aveva costruito. È andato della mafia e è stato pagato il giorno dopo. Mi ha detto che se andava della giustizia pagava altro tanto, aspettava 10 anni e non riceveva niente. Sono stato rubato da 7 brasiliani in Italia perfettamente identificati, ho pagato per un avvocato sequestrare il materiale rubato e riceverlo 3 anni dopo, tutto distrutto.  Quello che prima per me poteva valere fra €10.000 e €100.000 è stato venduto per €200, non ha pagato costi dell’avvocato e spese per ricuperare il furto. Molte volte ho pensato che forze avevano ragione quelli che mi dicevano che per avere giustizia in Italia era migliore andare della mafia.

Durante più di 20 anni che ho lavorato in Italia ho fermato molti contrati, tutti falsi, come tutti nel settore dove lavorava in tutto Italia. Mi hanno garantito che era cosi in tutta Italia, per stranieri e italiani. Non ho dubbi.
Nel 1990 ho ricevuto in Italia la visita di un amico dei tempi di quando studiava teologia in un seminario cattolico in Portogallo. Aveva fato uno spettacolo magico in TV e un giovane mago ipnotizzatore mi ha scritto una lettera che voleva conoscermi. Studiava diritto a Lisbona ed è diventato amico. Dopo 12 anni in seminario ho cambiato vocazione, continuato a studiare giornalismo e psicologia a Lisbona ma sono partito per l’estero facendo spettacoli. Non vedeva quest’amico da molto quando mi ha visitato in Italia e mi ha detto che era stato un grande avvocato per 10 ani, aveva fato fortuna comprato una fabbrica, ma adesso aveva bisogno del mio aiuto. Diceva che un socio ladro truffatore le aveva rubato tutto e aveva bisogno di stare all’estero per trovarlo e ottenere giustizia. Immagino che il ladro truffatore è stato lui perché dopo aiutarlo, mi ha rubato tutto quello che io aveva economizzato, con truffe e minacce mafiose. Questo “grande avvocato”, grande ladro, grande truffatore e grande mafioso a che chiamerò “ggga” è stato per me come la caduta di San Paolo del cavallo quando perseguitava i cristiani e se è convertito al cristianesimo. Io mi sono convertito a missionario per una migliore giustizia.
Era distrutto economicamente, moralmente e psicologicamente quando un avvocato straniero a vivere in Italia mi ha aiutato a fare un processo. Le chiamerò aa1=amico avvocato numero 1 per essere il primo de molti amici avvocati che mi hanno aiutato. Il ggga è stato condannato a 9 mesi di galera e al pagamento di £ 26.000.000. Ma è andato via d’Italia prima del processo e non ha pagato niente.
Con quest’ aa1, (aa1=amico avvocato numero 1), che ha studiato diritto a Oxford e fatto avvocato in Francia ma in Italia fa altro ho parlato molto di giustizia.  L’ultima volta abbiamo avuto un dialogo in questi termini:
Io: Com’è possibili che un grande boss mafioso sia arrestato e scarcerato per la seconda volta il giorno dopo? 
Aa1: Come sai che è un grande mafioso? In tribunale contano solo le prove.
Io: Bastava andare in Internet per trovare circa di 1.000 documenti dove se può sapere che è un boss mafioso.
Aa1: In Internet se può scrivere di tutto. Io posso scrivere che tu sei mafioso.
Io: Fra questi documenti sono articoli dei giornali .
Aa1: Anche nei giornali si può scrivere di tutto. Anche giornali pubblicano molte bugie.
Io: Se nei giornali scrivano che un politico è mafioso non succede niente. Ma se scrive contro il buon nome della famiglia di un vero grande mafioso può essere condannato a un grande risarcimento o pagare con la vita. Non ricordo di nessuna condanna per chiamare ad Andreotti o Berlusconi di mafiosi, (1). Ma ricordo una condanna a famigliari di una vittima di un grande mafioso per offese al buon nome del grande mafioso.
Aa1: Andreotti e Berlusconi sono mafiosi. Tutti politici sono mafiosi.
Io: Allora tutti italiani sono mafiosi perché votano politici mafiosi?
Aa1: No. Perché sono ingannati della TV e dell’informazione...
Aa1 aveva a portata di mano il libro di Peter Gomez e Marco Travaglio: “Bravi Ragazzi...” Me l’ha prestato e invitato a leggere. Da una lettura parziale sono arrivato a queste conclusioni:
Certamente Berlusconi non è un santo. Solo un vero santo con molti veri miracoli poteva fare qualcosa di grande nella economia senza illegalità. Lo ha detto un magistrato che se investigassero tutte imprese difficilmente si trovava una senza illegalità, (2). Ma dopo che è entrato in politica la giustizia ha fato più per condonarlo che per condannare migliaia di altri impresari e sopratutto grandi mafiosi che certamente sono molto peggiori di lui.
“In un paese normale … Bill Clinton, … “ (“Bravi Ragazzi...”p. 7)
Certa informazione di sinistra ha voluto fare con Berlusconi quello se è fato con Bill Clinton per una avventura extraconiugale. Un politico deve rispondere agli elettori per la sua vita privata o per fatti politici?
Secondo me lo scandalo di Clinton è il più grande scandalo della stupidità politica e ingiustizia della giustizia condizionata del populismo dell’informazione. La vergogna di certa informazione all’italiana non sta nel pubblicare notizie negative di Berlusconi ma nel dare troppe e volere trasformare banalità in scandali, senza fare vere notizie dei veri scandali. Per me il vero scandalo sono i boss mafiosi scarcerati senza scandalo. Un’“escort” che se considera “Giovanna D’Arco” per andare al letto di Berlusconi con il registratore fa più scandalo del grande boss scarcerato per la seconda volta il giorno dopo l’arresto o 51 boss scarcerati della giudice di Bari promossa. Per me solo uno di questi è più vergognoso e più scandaloso di tutti processi a Berlusconi.
Il grande boss scarcerato per la seconda volta il giorno dopo l’arresto è per me la peggiore vergogna degli ultimi tempi della giustizia, della politica e dell’informazione. Non dico il nome di questo boss scarcerato perché anche io ho paura, perché sono tropi morti e poche condanne. Ho creato un personaggio di fantasia ispirato nella sua realtà: gai, (gai= Gotti all'italiana,  Al Capone, John Gotti, gai=Gotti all'italiana, vergogna della ...Giustizia: scandalo Luigi Campise-Bellorofonte, gai, web ...
In Italia molti cercano di portare la vicenda personale di Berlusconi al primo piano internazionale come è successo con Clinton. Ma con quale conseguenze?
La magistratura lascia andare in prescrizione 95% dei processi, molti dei quali per peggiori b0ss mafi0si che hanno più soldi per grandi avvocati a condizionare piccoli magistrati. Supponiamo che un politico con le sue "immoralità" private può lavorare migliore e fare migliore politica. Non sarà più immorale l'informazione e giustizia che non lo lasciano lavorare migliore?
 
(1)   Berlusconi ha detto: "vorrebbe passare alla storia come uomo che ha sconfitto la maf…". La politica, giustizia, volontariato, informazione e cultura sono sempre stati condizionati da un potere quasi occulto, quasi tabù, dal quale è migliore non parlare per non vivere come Roberto Saviannoe altri giornaliste e scrittore sotto scorta.  Per non entrare nei motori di ricerca della prossima vittima scrivo sigle, abbreviature o parole con errore ortografici: maffia, (ff=f),v1v=vergognanumero 1 dellavecchiaItalia, maffiosi, (ff=f). Credo che Berlusconi rimanerà nella storia d’Italia per essere il politico più chiamato di mafi0si e quello che ha fato di più contro la maf… Oggi sono 6.590.000 risultati web e 3.760 news del ultimo mese:
Risultati 1 - 10 su circa 6.590.000 per Berlusconi, mafioso:
Ciancimino jr: i soldi della mafia a Berlusconi... sui presunti contatti tra Berlusconi e dell'Utri e la mafia siciliana. ... infatti, tra gli anni '70 e '80 due costruttori mafiosi: Antonio Buscemi ... Newnotizie - 33 articoli correlati »MAFIA: BOCCHINO (PDL), IMPENSABILE BERLUSCONI MAFIOSO‎ - Agenzia di Stampa Asca - 6 articoli correlati », «Berlusconi sarà indagato per mafia E gli porteranno via il ...Lettera della mafia a Berlusconi | The Populi, Berlusconi sei un mafioso? Rispondi! (”la Padania” 1998) « Alain ...BERLUSCONI E LA MAFIA, L' ultima intervista a Paolo Borsellino ...I pentiti di mafia parlano di Berlusconi ...YouTube - La mafia non esiste, Berlusconi e Dell'Utri invece si ...ITALIANI IMBECILLI: Berlusconi mafioso!Tutto ciò che penso di Berlusconiguerrilla radio > berlusconi mafioso: ultima intervista di ...Mulè: Berlusconi e mafia, chiacchiere da macelleria - Opinioni ...Post nei blog su Berlusconi, mafioso,Berlusconi e Dell'Utri indagati per mafia a Firenze? » Palermo ...Blog di Beppe Grillo - La mafia non esiste, Berlusconi e Dell'Utri ...Berlusconi indagato per mafia? Vigna: «Per legge nessuno può ...
Risultati News 1 – 10 su circa 3.760 per Berlusconi mafioso:
Su Berlusconi i nuovi veleni di Ciancimino La Stampa Ciancimino jr: i soldi della mafia a Berlusconi Newnotizie Ciancimino jr e il biglietto del boss "Dell'Utri parlò con Provenzano" La Repubblica Dell'Utri parlò con Provenzano? Spatuzza e Berlusconi, la verità ... PolisBlog.it (Blog) SiciliaInformazioni.com - Style.ittutte le notizie (32) »Mafia,procura Firenze: chiederemo protezione definitiva Spatuzza Reuters Italia - ‎Quelle verità su mafia e politica di Spatuzza e Ciancimino Ultime Notizie Mafia: è leggittimo indagare su Berlusconi? Wakeupnews Berlusconi – Cosa Nostra: enigma senza fine cataniaomnia Terra - BlogSicilia.it (Blog)tutte le notizie (28) »MAFIA: BOCCHINO (PDL), IMPENSABILE BERLUSCONI MAFIOSO Agenzia di Stampa Asca - ‎Berlusconi e la piovra - parallele mafiose 2 AgoraVox Italia Quel giorno di contraddizione che un Berlusconi ha AgoraVox Italia MAFIA: FRATTINI, DA SPATUZZA A BERLUSCONI ACCUSE INFAMANTI Agenzia di Stampa Asca tutte le notizie (6) »Fuorionda di Fini, Berlusconi non c'entra con la mafia Ultime Notizie - ‎Fini: Berlusconi non c'entra nulla con la mafia Newnotizie Fini prima inciampa su Mancino poi tenta di rimediare a Ballarò il Giornale Fini/ Nulla da chiarire a Berlusconi, rispetti gli altri poteri L'Unità Vita - La Stampatutte le notizie (514) »Adnkronos/IGNPassaparola di Marco Travaglio: la mafia non esiste, Berlusconi e ... PolisBlog.it (Blog) Quel doppio attacco al portafogli di Berlusconi il Giornale Perfino Napolitano fu accusato di aiutare i boss Libero-News.it Marcello Dell'Utri, fondatore di Forza Italia Panorama La Stampa - Blogolandia (Blog)tutte le notizie (368) »Libri di mafia per cambiare il mondoPOL - “Pentiti” di mafia: dico quel che vuoi Il Velino La NazioneBerlusconi, Dell'Utri, Spatuzza: tempesta d'acqua sporca Blitz quotidiano - Mafia, perché i pentiti accusano Berlusconi La Repubblica Il pentito un anno fa: «I mandanti? E chi li conosce...» il Giornale Gaspare Spatuzza, Berlusconi e Schifani: i contatti mafiosi e la ... PolisBlog.it (Blog) Agipress - Crimeblog.it (Blog)tutte le notizie (273) »La Stampa«Berlusconi avrebbe strozzato anche Giovanni Falcone» L'Unità - ‎Boss e padrini re degli ascolti su Mediaset La Stampa Berlusconi, la mafia ed il cinema inviatospeciale Premier contro la Piovra. Gli autori, un autogol ANSA Giornalettismo - SiciliaTodaytutte le notizie (25) »Periodico ItalianoDi Pietro, la mafia e Berlusconi Periodico Italiano 
POLITICA
11 agosto 2007
Imi-Sir, Cesare Previti, Corrotti, Corruttori, giustizia condizionata, legalità o stupidità?

La giustizia è sempre condizionata: avvocati, politica, opinione pubblica e corruzione.
Il caso più famoso in Italia è quello di Imi-Sir, con Cesare Previti al primo piano. E questo ha il massimo de condizionamento politico e di opinione pubblica proprio nel Governo di Berlusconi. Mentre 70% dei boss della camorra andava in prescrizione e insanguinava Napoli, per la giustizia, politica e opinione pubblica era prioritario il caso Previti. Cesare Previti è stato condannato a 11 anni di galera il 29 aprile 2003. Se fosse 11 anni in galera costerebbe i contribuenti €803.000, (calcolando il costo una media di uno in galera di €200 al giorno). Giustizia o ingiustizia e stupidità? Se ha causato danni alla società non sarebbe più giusto essere condannato a risarcire le vittime che aumentare l’ingiustizia con i contribuenti?
Con “L’Espresso” è distribuito il libro “Corrotti e Corruttori, il più grande scandalo della storia della Repubblica”, con la faccia a colori di Previti in copertina, 386 pagine, al prezzo di €1,5. Con €1,5 si pagava la carta? O solo l’impressione della copertina? Operazione commerciale o un gruppo editoriale a condizionare opinione pubblica, giustizia e politica? Sarà stato il più grande scandalo o scandalo dello scandalo e del condizionamento politico, economico e populismo mediatico della giustizia?
Previti, prima di dimettersi dal Parlamento ha dichiarato:
"Sono innocente e sconto una sentenza ingiusta". E se è innocente? E si fosse “fumus persecutionis … pseudo-intercettazione del bar Mandara... prove (favorevoli alla difesa) scomparse …L'onda lunga della cultura delle manette … La legge contra personam”>>> Untitled-1

Beppe Grillo, Cesare Previti, Daniele D-Elia “ONOREVOLI PREGIUDICATI” e terroristi eroi?
Sergio D'Elia, Previti, San Paolo, pena di morte e civiltà-terrorista-mafiosa della vecchia Italia?
Cesare Previti, Sergio D'Elia, Beppe Grillo, La Stampa, Corriere della Sera
Parlamento pulito e politica de Cesare Previti, Vittorio Agnoletto, Haidi Giuliani, Oliviero Diliberto, Francesco Caruso
Beppe Grillo, Indymedia, Rai3, Murdoch, Berlusconi, Parlamento pulito, Previti, TV, politica e giustizia
Cesare Previti, processo SME e le vie infinite della ingiustizia, giustizia o stupidità?
Terroristi “buoni”, “eroi”, anti-americanismo, Previti e giustizia o stupidità?

Con www.google, 2007-08-11, ho trovato:

5 per Imi-Sir, Cesare Previti, Corrotti, Corruttori, giustizia condizionata, legalità o stupidità:

Antonio Di Pietro: Consiglio dei Ministri. La riforma del processo ... Antonio Di Pietro: Consiglio dei Ministri. Le intercettazioni dei ... Ciampi, facci la grazia ...

19 per Imi-Sir, Cesare Previti, Corrotti, Corruttori, giustizia condizionata, legalità I legittimi sospetti dei giudici su Cesare Previti - Politica ... Accadde tempo... - Politica OnLine Forum...Antonio Di Pietro: Primo incontro su Second Life... Antonio Di Pietro: La prescrizione dei reati contabili.

170 per Imi-Sir, Cesare Previti, Corrotti, Corruttori, giustizia, legalità Colombo lascia: vedo riabilitati i corrotti - Corriere della Sera...l'articolo pungente.

505 per Imi-Sir, Cesare Previti, Corrotti, Corruttori, giustizia Cesare Previti, dimissioni dal parlamento, CASO IMI-SIR, Rovelli ... Chi sporcava la giustizia Giuseppe DSentenza Previti su Imi-Sir e Lodo Mondadori: fu un caso di ... IMI-SIR la madre di tutte le corruzioniRepubblica.it/politica: "Imi-Sir, la più grande corruzione nella ... Repubblica.it/politica: A chi conviene il giudice a libro paga .

231.000 per Cesare Previti
Cesare Previti - Wikipedia...... APPROFONDIMENTI - - - RAINEWS24.IT ...Repubblica.it/politica: Cesare Previti, ascesa e caduta di un ...

POLITICA
2 agosto 2007
Beppe Grillo, Cesare Previti, Daniele D-Elia “ONOREVOLI PREGIUDICATI” e terroristi eroi?
CULTURA
1 agosto 2007
Cesare Previti, Sergio D'Elia, Beppe Grillo, La Stampa, Corriere della Sera

Di Sergio D'Elia non ricordava niente prima de leggere proprio nelle ultime righe della pagina 3 di “La Stampa” del 2007-08-01 che aveva progettato nel 78 l’assalto al carcere delle Murate dove era stato ucciso l’agente Fausto Dionisi.
Mi è venuto in mente il “Parlamento pulito” de Grillo, tante prime pagine per l’accusa de “corruzione” de Cesare Previti. Mi sono domandato se sono solo io che me scandalizzo più per un terrorista assassino in politica che per un corruttore de altri tempi? Quando Craxi ha domandato in Parlamento di alzare la mano chi non aveva ricevuto soldi della corruzione nessuno era innocente? Se la corruzione era generalizzata la giustizia e informazione giudica di forma differente gli amici di Berlusconi con 5 milioni per un’impresa privata investigare solo quello che conviene?

Sono andato su http://www.google.it e ho trovato:

202.000 per Cesare Previti

255.000 per Sergio D'Elia

84.800 per Cesare Previti, Beppe Grillo

18.300 per Sergio D'Elia, Beppe Grillo

846 per Cesare Previti, Sergio D'Elia, La Stampa

98.000 per Cesare Previti, La Stampa

181.000 per Sergio D'Elia, La Stampa

91.700 per Cesare Previti, Corriere della Sera

32.500 per Sergio D'Elia, Corriere della Sera.

Curioso come Corriere della Sera ha quasi il triplo per Cesare Previti che per Sergio d’Elia. Il giornale più popolare da più importanza a quello che è più popolare? Beppe Grillo ha più de 4 volte per Cesare Previti. Per certa sinistra terroristi assassini di forze dell'ordine sono eroi?

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte