creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

27 gennaio 2011
Via Poma, Simonetta Cesaroni, Raniero Busco, sentenza, commenti, fatti, opinioni e credenze

Via Poma, la disperazione di Busco dopo... Busco, condannato oggi a 24 anni per l'omicidio avvenuto 20 anni fa, si dispera, e' incredulo e si chiede ''perche'?''.
Tutti commenti credano che Busco sia innocente. Dell’informazione che ho nessuna prova mi sembra convincente. Non so se sono male informato dei fatti, ma sembra una condanna esagerata se è vero che per killers mafi0si professionisti la media di galera è di 7 anni, secondo ho sentito a Rai3.
Se tutti testimoni della sua vita lo presentano come una persona normale, solo per un momento di follia momentanea se può capire la possibilità di un tale delitto.

CULTURA
9 novembre 2009
Amnesty International, la morte di Stefano Cucchi, Napoli, caserma "Raniero", G8 di Genova, Diaz, caserma Bolzaneto, giustizia, legge uguale per tutti o diritti parziali?

Christine Weise, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International: "Lo stato è responsabile della tutela dei diritti umani di tutte le persone, comprese coloro che si trovano sottoposte al controllo delle forze di polizia. Queste ultime, a loro volta, hanno la responsabilità di fare uso della forza entro i limiti di legalità, necessità e proporzionalità richiesti dal diritto e dagli standard internazionali sui diritti umani. Quando una persona si trova in stato d'arresto, le forze di polizia hanno l'obbligo di proteggerla dai maltrattamenti... Cucchi..."

Giusto. Ma perché la priorità a diritti di Stefano Cucchi quando non si sa ancora se è stato picchiato della polizia?
Christine Weise:  … durante gli arresti conseguenti agli scontri di Napoli quando nella caserma "Raniero", il 17 marzo del 2001, (governo di centro-sinistra) molti manifestanti vennero presi a calci, schiaffi e manganellate, obbligati a restare per ore con la faccia contro il muro senza poter comunicare con l'esterno, denudati e costretti a subire umilianti perquisizioni personali e poi, durante i fatti del G8 di Genova, della Diaz e della caserma Bolzaneto (governo di centro-destra) senza sortire grandi risultati. Quei processi si sono conclusi con condanne (laddove ci sono state) irrisorie …".
Ho conoscenza di molti criminali che per peggiore aggressione a polizia e forze dell’ordine sono stati meno puniti dei poliziotti che in una "guerra" hanno aggredito manifestanti. Manifestanti, drogati e delinquenti hanno più diritti dei poliziotti in stato di stress dopo 12 ore in pericolo di vita? Solo riceve notizie di condanne irrisorie per poliziotti, carabinieri e forze dell’ordine? Io ho l’impressione che sono stati più puniti dei veri criminali. Ma la vera punizione non è stata per più onesti contribuenti?
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte