creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
3 maggio 2011
Nucleare: intelligenza, populismo, B4G=Berlusconi+4+governo e B4A=Travaglio+Santoro+Grillo+Antonio Di Pietro?
Non c’è dubbio che Berlusconi crede nel nucleare e più del 70% del popolo italiano attuale non lo vuole. Immagino che il 90% del popolo anti-Berlusconi non vuole il nucleare e circa 80% del popolo berlusconiano crede più all’intelligenza di elite che al populismo di piazza dopo un disastro nucleare.
Curioso che una TV di Berlusconi, Le Iene, ha fato il migliore documentario che ho visto contro il nucleare, molto elogiato della TV più comunista e più anti-Berlusconi: Rai3, TVTALK. Questo mostra quanto sbaglia Indymedia e Wikipedia quando considera Berlusconi un dittatore che controlla il 100% della TV italiana.
Ieri in meno di 8 ore ho visto circa 2X45 minuti di TV con monologi di Travaglio a raccontare il peggiore di Berlusconi. Del migliore non ho visto un solo minuto. Berlusconi dice che la Rai è 80% contro di lui e suo governo. Wikipedia dice che Berlusconi controlla 100% della TV. Credo che Berlusconi abbia più ragione. Se Berlusconi controla 100% della TV non è efficiente nel suo controllo.
televisione
7 novembre 2010
Berlusconi nel giornalismo, informazione e opinione pubblica dal ex-direttore di “Economist” Bill Emmott e da un Neo-italiano

Bill Emmottex-direttore di L’Economist è la migliore arma del giornalismo italiano contro Berlusconi: Un ex-direttore di una prestigiosa pubblicazione internazionale, con l’esclusivo per Italia da Panorama, pertanto nella busta paga di Berlusconi, scrive il libro più famoso contro Berlusconi. Questo libro del quale solo ho letto le prime frasi per vedere com’era sbagliato di partenza, mi ricorda un altro libro che era nel record di vendite in Spagna e in Italia non ho trovato nessuno che lo conoscesse: “L’imperio Agnelli”. Perché un libro contro Agnelli che è il primo in vendite in Spagna non è conosciuto in Italia e altro contro Berlusconi mi sembra il libro straniero più famoso in Italia? Il libro contro Berlusconi è migliore di quello contro Agnelli? O Agnelli ha investito soldi della Fiat per creare nell’opinione pubblica l’idea che quello che è a favore della Fiat e famiglia Agnelli è a favore d’Italia e quello che è a favore di Berlusconi è conflitto d’interessi?
Quando Bush ha vinto elezioni in USA per la seconda volta con un record di voti nella storia americana, ho avuto l’impressione che l’opinione pubblica italiana era al 99% contro Bush nei FAB=fanatici-anti-Berlusconi. Mi sembra che in un solo anno sono stati pubblicati 50 libri su Bush e quasi tutti contro. L’informazione e cultura popolare sono molte volte contro di quelli che arrivano più in alto, contro quelli che sono molto superiori. Immagino che se Agnelli entrasse in politica e avesse il potere di Berlusconi, qualcuno scopriva il libro record di vendite in Spagna e lo pubblicava anche in Italia. È più popolare raccontare difetti e negativo dei migliori che positivo. Anche nel mio blog noto più pagine viste se parlo dei difetti o critico Berlusconi che se parlo del positivo. A questo io chiamo il populismoDAVIDgolia, populismo dei piccoli contro più grandi, come David contro Golia.
Il direttore di una popolare pubblicazione sa che se scrive il positivo di Berlusconi non ha tanti lettori come se scrive più negativo o solo negativo. Può scrive solo verità. Ma esistano milioni di verità gratuite già online contro Berlusconi e molto meno favorevole. Un libro può avere un giusto equilibrio fra positivo e negativo o il peggiore negativo. Per il migliore positivo solo venda alla famiglia. Anche se nella verità dei fatti Berlusconi fosse il politico più lavoratore, intelligente, creativo, efficiente e pragmatico della storia d’Italia, vendeva più un libro a raccontare il negativo che il positivo. Anche se dopo entrare in politica fa sesso una media di una volta al mese, per credenti di Marco Travaglio e Antonio Di Pietro passa la vita in sesso, porcate e a nascondere porcate. L’opinione dell’ex-moglie Veronica che è un pedofilo-malato riceve la benedizione di certa chiesa cattolica e diventa dogma di fede. Nessuno conosce migliore Berlusconi che la moglie? O nel momento di separazione legale dopo 7 anni di separazione di fatto, (fonte: Bruno Vespa), è normale che esageri nel negativo contro Berlusconi?
Quello che l’ex-direttore dell’Economist scrive su Berlusconi può essere vero nei fatti ma la scelta dei fatti, la sequenza e interpretazione sono con l’intenzione di una teoria anti-Berlusconi per gradimento di 70% antiberlusconiani del momento e forze 80% o 90% del “popolo” mondiale che legge libri e pubblicazione come Economist, soprattutto che legge più per divertimento che per formazione.
In una scuola per comici non era un unico che non fosse anti-Berlusconi. In una conferenza che ho fato su psicologia della comicità, ho domandato se qualcuno conosceva un comico favorevole a Berlusconi. Dopo un lungo silenzio qualcuno ha detto: Emilio Fede. Nel comico vince sempre il piccolo contro il grande. Il comico del circo è per bambini. Il comico “cult” è il divertimento degli adulti con il bambino che è rimasto nell’inconscio.
Bill Emmott, ex direttore di Economist, (anche chiamato “Ecomunista”), ha detto ieri a La7 che Berlusconi è visto dall’estero come un imperatore cercato di donne. Perchè La7 manda nel migliore orario l'arma più letale contro Berlusconi? Perchè aspetta già la vittoria di Fini e prende la barca del vincitore? Vuole contribuire alla caduta di questo governo? In questo momento è popolare essere contro Berlusconi? Se il prossimo non è migliore sarà informazione di servizio pubblico o servizio della maf…?
Immagino che anche Bruno Vespa parla più delle donne di Berlusconi che del suo obiettivo più intelligente, (
GIB). Questo è impopolare e pericoloso. Marco Travaglio ha fato fortuna e popolarità a creare l'idea che Berlusconi è il grande mafi0so. Cosi non solo non ha più paura della vera maf… (antimaf…=anti= Berlusconi, ma ha la sua protezione.

BAS=Berlusconi-altra-storia, altro blog, pe-book, e-book o libro ...

Beppe Grillo, “L'inizio della fine” o populismo di piazze contro ...

televisione
12 marzo 2009
Ponte, Exit, Report, L’Espresso, informazione e servizio pubblico o disinformazione politica? Intelligenza o populismo? Credente di Berlusconi o antiberlusconiani?

Il ministro per le Infrastrutture Altero Matteoli ha detto a “Exit” (ILARIA D'AMICO - Exit - blog LA7.it), che quasi tutte le persone che trova sono favorevoli alla ponte su Messina e le sembra molto strano un documentario di TV, dove tutti sono contrari.

A Exit al meno una voce è favorevole alla ponte. Mi sembra che un programma di “Report” a Rai3 era sola propaganda contro il ponte con dati che secondo me potevano essere interpretati di forma differente.

L’Espresso ha pubblicato un articolo che dava l’idea che il ponte la voleva Berlusconi per fare un piacere ad amici mafiosi.

Informazione o propaganda politica? Servizio pubblico o disinformazione anti-governo?

Se un governo decide un’opera come il ponte e il seguente blocca lavori, quanti costi per contribuente?

Prodi ha bloccato il ponte per ragioni intelligenti? O perché non poteva continuare dopo che il populismo anti-Berlusconi se era servito del ponte per propaganda politica e creato l’opinione pubblica contraria ?

Sarà colpa dei cambiamenti di governi, corruzione e più populismo che intelligenza la causa di tante opere pubbliche a metà e tanti specchi pubblici?

La Rai e l’informazione di Report ha contribuito alla caduta dell’anteriore Governo di Berlusconi e bloccare il ponte nel Governo di Prodi. Ha fato un buono servizio pubblico? O contribuito a più costi del ponte?

Io credo che per una politica intelligente l’importante sia avere politici intelligenti, creativi, efficienti e onesti nel migliore delle sue facoltà. La partecipazione popolare nelle decisioni politiche può essere positiva o negativa. È positiva quando contribuì a eleggere politici più intelligenti, creativi, efficienti e onesti nel migliore delle sue facoltà. Può essere molto positiva se presenta idee innovative per la politica, economia, cultura, giustizia e comportamenti sociali. Ma può essere molto negativa se molti disinformati del populismo emotivo contano più dei politici più intelligenti e migliori informati dei periti.

In questione complessa come questa ponte o il nucleare la mia opinione e quella di 99% delle persone che hanno studiato il problema meno di me e sono informate di certa TV e certa informazione populista conta meno dei politici che hanno studiato il problema e se sono migliore informati dei periti.

Per certa TV e certa informazione conta più il populismo e credenze del gruppo di appartenenze che l’intelligenza, conoscenza e scienza. Conta più piacere al pubblico che molte volte se identifica più con miti populisti che elite di governo.

Ponte, esperti di Rai3 o creatività intelligenza ed efficienza di Berlusconi?
Molte volte ho visto nell’informazione Rai di Rai3 esperti di tutto il genero contro il ponte. Adesso anche la difesa di certi animali come succede con il Mose che è fermo per la difesa di ... (continua)
Intercettazioni, esercito, Alitalia, nucleare, ponte, Berlusconi, datti, fatti e credenti
Intercettazioni, esercito, Alitalia, nucleare, ponte e altri problemi hanno in comune di unire quasi tutti quelli che sono pro o contro Berlusconi. Io non concordo con molte opinioni di Berlusconi ... (continua)
G8, Ponte sullo Stretto di Messina, Antonio Di Pietro, Marco Travaglio, Berlusconi, intelligenza o populismo
Della risposta di Antonio Di Pietro alla lettera ' Quo vadis, Tonino ' di Marco Travaglio: “Stretto di Messina (ponte che, sia chiaro, nemmeno io voglio fare né sto facendo ... (continua)
Ponte di Messina, credenti di Berlusconi, Antonio Di Pietro, Report, Santoro, Travaglio, Grillo…
Ho occupato decine di ore per informarmi e scrivere su la ponte di Messina. Immagino che 99% degli italiani se sono informato meno di me e hanno opinione con base nelle credenze in Berlusconi, ... (continua)
Ponte di Messina, Antonio Di Pietro, Berlusconi e prova di creatività collettiva
“Abbiamo detto all'inizio della legislatura che i soldi che il centrodestra aveva destinato a ques'opera li avremmo utilizzati per farne altre più urgenti in Sicilia e Calabria … Se si elimina la ... (continua)
Ponte de Messina, secondo Berlusconi, secondo comici, secondo Rai3, secondo L’espresso e secondoVOI?
Fra Giava e Sumatra se va costruire il ponte più lungo sospeso, 30 km, quasi 10 volte il de Messina, (Panorama, 2007-10-18, p.338), voluta da Berlusconi, molto criticato della sinistra e in ... (continua)
Beppe Grillo, massi da un ponte autostradale, educazione, repressione, combattente, intelligenza o populismo?
“… Buttiamo massi da un ponte autostradale. E’ l’autorepressione che ci lavora dentro. Giorno dopo giorno. Telegiornale dopo telegiornale”.>>>&nbs... ... (continua)
Crozza Italia, ponte su Messina, satira, informazione o disinformazione? Sondaggio.
Nel zapping mi sono fermato a “Crozza Italia” sentendo parlare dei miliardi che è gia costato il Ponte su Messina suggerendo corruzione politica e mafiosa del genero de quella che ho letto su ... (continua)
Rai3, ponte e informazione o spot anti-Berlusconi?
Rai3, 2006-04-15, ore 21… mostra e dimostra con le sue autorità, periti, e scienziati come il ponte de Messina porta solo svantaggi e nessuno vantaggio. Tutto al contrario de quello che dice ... (continua)
Ponte, mafia, ecologia, sinistra, Rai2, Berlusconi e Prodi
Ho visto su Rai2, 2005-10-20, ore7, Verdi e Lega uniti contro il Ponte, Verdi per ragione ambientale, e Lega per considerare il ponte un grande affare per la mafia. Immagino che Rai2 ... (continua)
Ponte, Libia, Berlusconi, Mussoline, “cultura” di Rai3
La notizia della Ponte su Rai3 è soprattutto la contestazione della sinistra … Poco dopo la notizia viene un documentario su Mussoline in Libia … la costruzione di una strada di ... (continua)
W. Bush, Oliver Stone, Moore, La7, Indymedia, Rai3, Report, informazione, populismo, antiamericanismo o relatività dell'intelligenza e stupidità?
Voleva vedere W. Bush di Oliver Stone su La7 , (1), ma mi sono addormentato diverse volte. Mi sembro di sentire le teorie di torture americane, 11 di Settembre ... (continua)
Exit, pianisti al Parlamento, nucleare, intelligenza o populismo?
“Si commessa a lavorare a 11… E dopo fanno il doppio lavoro … Votano per quelli che non sono, … “ Si vota su il nucleare nel Parlamento e un giornalista fora domanda a un politico che ... (continua)

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte