creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
11 agosto 2012
Laboratorio di magia, workshop, creatività, intelligenza, apprendimento, trucchi magici, rivelazione di segreti per salvare bambini morti di fame?
La magia è uno dei divertimenti che più sviluppa capacità più diverse, in particolare la creatività e l'intelligenza. Don Bosco utilizzava la magia per chiamare l'attenzione dei bambini di strada senza niente da fare e in pericolo di finire nella criminalità. Dopo lo spettacolo cercava di convertirle per il bene della società. La migliore continuazione che conosco degli ideali di Don Bosco si trova a Cherasco: Don Silvio, Mago Sales, un continuatore di Don Bosco nell’educazione dei bambini e giovani più poveri, con Marco Berry, Smilab, fabbrica del sorriso, salesiani, volontariato, ...

Immagino che la magia può entrare nelle scuole con workshop per bambini e insegnanti, come altre attività scolari di teatro, danza, canto, disegno, attività artistiche o culturale. La magia è chiamata la regina delle arti perché engloba molte forme di arte: tetro, mimica, espressione corporale, creatività, intelligenza, decorazione, musica ecc.
Credo che la magia interessa di modo particolare bambini e giovani nel momento in cui è più importante per lo sviluppo della creatività e intelligenza. Gli adulti particolarmente interessati a sviluppare ulteriormente queste capacità, diventano amatori o professionisti della magia. La mancanza di comprensione di un gioco di prestigio e il tentativo di scoprire il secreto o inventare una soluzione ha uno effetto di sviluppo della creatività e intelligenza. Anche se la risposta è sbagliata, il più importante è la stimolazione mentale della creatività e intelligenza.
Magia o prestidigitazione può essere un dei hobby o delle professione che più sviluppano la creatività e l'intelligenza di coloro che vedono e quelli che praticano e vedanno. Anche per quelli che non diventano professionisti, la pratica di illusionismo sviluppa delle competenze che più tardi si applicano in diverse professioni, in particolare e attività e diverse forme di intrattenimento. Bambini, adolescenti e adulti possono fare uso della magia per molti scopi, sviluppare talenti e capacità che applicarano nel futuro: parlare in pubblico, espressione corporale, catturare l'attenzione, inventare sorprese, improvvisare, intrattenimento, divertimento per creare energia per il lavoro, incoraggiare la creatività e intelligenza per unire l'utile al dilettevole.

Cerco collaborazione per creare un CMO=Clube-Magico-Online. Se vuole collaborare può lasciare un commento.

CULTURA
13 ottobre 2009
Cervello umano, apprendimento di nuove abilità, tempo e riposo, (til, tev, Itab, Chieti, PNAS)

Dopo la nascita il cervello non si ferma mai. Anche nel sono continua l’apprendimento di nuove abilità, sviluppo di certe capacità, (1). Sappiamo che il tempo e intensità delle emozione, del’interesse dei stimoli, dell’informazione condizionano lo sviluppo di certe capacità. Sappiamo che il gioco è importante per il bambino. Ma quando sarà migliore il gioco spontaneo o orientato dell’adulto? La scuola tradizionale sarà la migliore per sviluppare la creatività e talento di persone con facoltà fora del comune? O sarà migliore una Neo-anarchia nella scuola con più libertà per più intelligenti, creativi e efficienti? Oliviero Toscani  mancava alla scuola e andava a vedere film. Chi sa se per lui, per lo sviluppo della sua creatività,  intelligenza e efficienza era migliore vedere film o stare alla scuola?  

"Il cervello umano non si riposa mai - City...nemmeno quando ci riposiamo dopo il lavoro. Secondo uno studio dell’Itab di Chieti, l’apprendimento di nuove abilità può modificare alcune aree del nostro cervello facendo sì che continuino a funzionare anche a riposo."
"Teate.NetNell'attività cerebrale intrinseca sarebbero "impresse le tracce" delle nostre esperienze, della nostra storia personale. Spiegano i ricercatori di Chieti su PNAS: "L'apprendimento scolpisce l'attività spontanea del cervello". … anche quando siamo ad occhi chiusi, senza eseguire alcun compito o essere stimolati dall'esterno, il nostro cervello consuma un elevato budget energetico e mostra una intensa attività intrinseca organizzata in una vera e propria architettura funzionale (la cosiddetta "connettività funzionale a riposo"), la quale sembra formarsi nell'età dello sviluppo e rimanere stabile nell'età adulta… nell'attività cerebrale spontanea, intrinseca, ci potrebbero essere "tracce" delle nostre esperienze personali, della nostra storia e dei nostri vissuti. Infatti, Chris Lewis & Antonello Baldassarre, primi co-firmatari dell'articolo, sottolineano il dato che i soggetti che hanno appreso meglio il compito di discriminazione visiva, hanno mostrato una maggiore modificazione della propria attività cerebrale intrinseca. Imparare a cercare e discriminare stimoli nell'ambiente, continua Giorgia Committeri, … ha un elevato valore adattivo che potrebbe essere consolidato proprio grazie all'attività cerebrale intrinseca, spontanea. Comprendere il ruolo dell'attività spontanea del cervello, conclude il neurologo Corbetta, potrebbe dimostrarsi molto importante per capire come la conoscenza viene codificata, mantenuta e utilizzata dal cervello, e di acquisire conoscenze su malattie invalidanti nelle quali l'attività cerebrale spontanea è fortemente alterata, come il morbo di Alzheimer e gli ictus cerebrovascolari. John Locke scriveva: "Supponiamo che la mente sia come si dice un foglio di carta bianco, privo di qualsiasi segno, senza nessuna idea; come arriva a essere fornita di idee? … dall'esperienza". (Saggio sull'Intelligenza Umana, 1690)."
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte