creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica estera
1 ottobre 2014
Obama e la filosofia politica de Machiavelli, Hitler, Mussolini, Michele Marsonet cita John Kerry, Hillary Clinton, Ledeen, Renzo De Felice, Celentano e Grillo

In un paese democrático come USA, Obama solo può essere il migliore  o uno dei migliori ripresentanti di un popolo. La politica di Machiavelli non è stata contestatta a suo tempo quando hscritto "ll Principe", ma solo molto tempo dopo com certe consequenze delle applicazione dei suoi principi filosofiche ad altre situazioni diferente del "Principato di Firenze". 

Anche Hitler non é stato contestato quando hscritto "Mein Kampf", un exito editoriale del suo tempo che solo trova equivalente oggi nel blog di Beppe Grillo, Rockpolitik o il libro de Celentano. Machiavelli, Hitler, Mussolini, Celentano e Grillo hano in comune di scrivere idee molto popolari del momento com una dose elevata della filosofia machiavellica: il male fatto agli altri resulta buono seproduce benefici per il "Principato", Germania o Itália. Certo populismo de Grillo che vuole voltare alla lira é il peggiore "No-Global" che conosco.

Obama, essendo di sinistra americana, non può andare contro certa ideologia della sinistra no-global. Al contrario di certa destra americana che considera USA leader del mondo globalizatto e con la coscienza che l'interesse americano passa per l´interesse globale.

Certa sinistra è più "no-global" e certa destra americana vuole essere lider della globalizazzione?

MicheleMarsonet, cita JohnKerry, Hillary Clinton, Ledeen, Renzo De Felice e pone domande: "Obama improvvido o neo Machiavelli? Obama ingenuo e sprovveduto" o “una reincarnazione di Machiavelli, abile al punto da ingannare gran parte dei suoi concittadini per realizzare un piano strategico di grande respiro”? “Obama Tentenna o Obama Machiavelli di audaci strategie Usa sulle crisi in corso? Obama lo fa l’ingenuo, o lo è?... L’inarrestabile crisi palestinese, la Siria, l’Iraq ...il 90% della politica americana nei Paesi musulmani è condivisa da tutti, o quasi, i cittadini statunitensi... gli islamici“preferiscono l’oscurantismo al progresso, e quindi rifiutano tutto quello che viene dall’America”?... “USA debbono“abbandonare” quelle nazioni e lasciare che esse risolvano internamente i loro problemi, qualunque sia il prezzo da pagare,“limitandosi a far fuori i terroristi da lontano”?

Obama...ha deciso da un lato il ritiro anticipato dall’Afghanistan e, dall’altro, ha ignorato le esortazioni a intervenire militarmente prima in Siria e ora in Iraq... la sua politica estera altro non sarebbe che la realizzazione pratica di un disegno teorico assai preciso... è un radicale di sinistra (nell’accezione americana deltermine, ovviamente), Ledeen sostiene che “Obama vuole un’America più debole, più chiusa in se stessa, dedita solo ai suoi problemi economici e sociali interni. E, di conseguenza, vuole abbandonare il mondo al suo destino rinunciando ad incidere sugli equilibri globali”.

diritti
29 settembre 2014
Se io fosse giornalista in un mondo con libertà di opinione ...

Se io fosse giornalista in un mondo con libertà di opinione ... Non continuo perchè non sono libre...

Se qualche giornalista italiano se sente libre e vuole sapere quello che non si può dire in Italia le posso comunicare per email quello che io faria e scriveria se fosse libre, (dentro certe condizioni).

Se scrive online e non si sente libre lo invito a lasciare suoi commenti su quello che impedisce la sua libertà...

Ricordo Celentano nel Rockpolitik a dire in Rai che Italia era negli ultimi posti di Libertà dell'informazione per colpa di Berlusconi...

Adesso non c´è Berlusconi in politica. Ma Italia è più libera?

televisione
2 maggio 2011
Nucleare, Berlusconi, Celentano, intelligenza, populismo, fatti, opinioni e credenze

Il nucleare è l’argomento del momento de più facile strumentalizzazione del populismo di piazza contro intelligenza di elite. Certi personaggi popolari hanno grande potere di condizionare l’opinione pubblica o diventano popolari per difendere quello che è popolare?
Celentano è informato dei datti dei periti o dei periti di parte più popolari? Credere a Berlusconi o Celentano e tutti comici più popolari? Non ricordo un unico artista popolare in difesa del nucleare. Io credo che grande parte del debito pubblico italiano se debba a quelli 80% del referendum popolare del 1987 che ha votato all’80% per la chiusura delle centrali nucleari.
Non so se nel futuro sia più positivo o negativo. Ma non ho dubbi che la soluzione più intelligente abbia più probabilità di risultare dei politici più intelligenti e più informati dei periti che della battaglia dei più popolari e risultati dei referendum.

Guerra, nucleare, TV, Mediaset, Le Iene, Travaglio, Ciancimino, Falcone, Borsellino, Berlusconi, Ruby, intelligenza, populismo, mafia e antimafia.
Berlusconi, giornalisti, scrittori e presentatori TV, web-populismo-antiberlusconiano o PDG=populismo-DAVID-golia?

Tempo, intelligenza, stupidità, populismo, Berlusconi e Travaglio
AAI=Antimafia-all-italiana, «professionista dell’antimafia»,Travaglio, Oltraggio a Falcone, corvo, Berlusconi, Ruby, Rubygate, Boccassini, Casella, O MIA BELLA MADU'NDRINA, Felice Manti e Antonino Monteleone
Dario Fo, fans di Berlusconi, Rubygate, Andreotti mafi0so, giustizia e informazione

televisione
23 febbraio 2011
Libertà di stampa e antim... all'italiana, Santoro, Celentano, Rockpolitik, DDD, XXX, P3P, P3T, P3V, LSI, AAI, MTL, MAP, GBM, PIP, MUS, IPS, …

Ho passato delle ore a fare ricerca online, sono arrivato a certi sospetti, ho immaginato una lettera aperta per magistrati e professionisti della giustizia. Ho immaginato che faceva una rivoluzione. Poi sono caduto delle nuvole e pensato … XXX, P3P, P3T, P3V, MTL, MAP, GBM, … (non scrivo tutto quello che penso per paura di 3 tabù, poteri e vergogne).
Aveva molte informazioni che solo pubblicarle in sequenze poteva essere una forma di mostrare il ridicolo di certi PIP… Ma solo il toccare certi argomenti diventa pericoloso.
Ricordo Celentano a Rockpolitik con la bufala più populista su la libertà di stampa all’italiana: Italia sarebbe agli ultimi posti di libertà di stampa per colpa di Berlusconi. Per le parte intimi di Berlusconi raccontate al telefono da una persona arrabbiata sono 7 volte più risultati che per il personaggio di uno scandalo che secondo me è peggiore di tutti processi a Berlusconi. Immagino una giustizia più intelligente che partendo di questo caso sequestrava miliardi alla criminalità. Con altri metodi… G3M, PIP, MUS, IPS, …
Santoro ha il suo microfono per parlare di D’Addario con la registrazione del letto con Berlusconi, del sesso degli angeli di Berlusconi e Ruby, con insinuazioni che diventano credenze e fano più ascolti che con certe verità pericolose. Cosi si distrugge il migliore politico e in migliore governo contro la peggiore vergogna d’Italia, con aiuto della seconda vergogna… Il grande mafi0so è Berlusconi, il responsabile della mancanza di libertà d’informazione è Berlusconi, … Cosi guadagnano udienza e non corrano pericolo.

Libertà di stampa, risarcimento civile di diffamazione, satira ...
DdD, SAV, BOC, MDP, XXX, P3P, P3T, SSS, SDS, SDM, OIB, GIB, | neo ...
Straniero, no-“albanesi”, no-antiamericano, no-patriottismo, no ...

TV-Talk, Rockpolitik, Celentano, Santoro, Bruno Vespa Porta a ...
Mostra altri risultati da ilcannocchiale.it
Rockpolitik in Blogbabel
Notizie dai blog su La satira è libertà e democrazia!

Rockpolitik | in LiquidaRockpolitik - I tag del Cannocchiale | Il CannocchialeRecupera altri risultati di discussioni ilcannocchiale - il mondo visto dal webilcannocchiale - il mondo visto dal web Celentano, Rockpolitik, "Neo-Machiavelli", Santoro, RAI, "Neo-Machiavelli".
Santoro ha molti applausi, molti milioni a Rai e 21396 visite online per dire che il giornalista più anti-Berlusconi è il migliore, per dire alla famiglia che è onesto e per dire che vuole la libertà di fare servizio pubblico anti-Berlusconi. Applausi per Celentano a dire che solo se possano dire cose che fanno vincere elezioni. Della mia osservazione mi sembra che in pratica è esattamente il contrario, il servizio pubblico sembra molte volte servizio anti-Berlusconi … Rockpolitik 2005 Celentano Santoro 2 Parte.

televisione
19 ottobre 2010
Rai3, Report, Gabanelli, Santoro, Grillo, Celentano, Berlusconi, Papa, polemiche e servizio pubblico della TV, anti-Berlusconi o m…?

Gabanelli ha imparato da Santoro, Grillo e Celentano il trucco di fare share: provocare Berlusconi, il Papa, VIP, personaggio o argomento bollenti e scatenare polemiche, ancora prima della puntata, (1).

Ma avrà un effetto moralizzatore della classe politica? O servirà a distruggere il governo più intelligente, creativo, efficiente e pragmatico contro la grande vergogna della storia d’Italia e farà un servizio alla MAF…?

Sembra che Fabio Diani ha fatto illegalità a favore di BFA=Berlusconi-familiari-amici, (1). Ma moralmente sarà peggiore da chi ha usato legalmente o illegalmente D’Addario per distruggere il governo di Berlusconi?

Se un vizio privato è psicologicamente salutare per lavorare migliore e servire migliore la politica sarà moralmente e politicamente positivo o negativo? O sarà peggiore lo scandalo che il fatto?

Verità di Barbara Berlusconi, filosofia di Roberta De Monticelli, storia di Marco Travaglio, cultura, verità, libertà, valori, volontariato, giornalismo, informazione, opinione pubblica, … VBB=verità-Barbara-Berlusconi, MOP=misteri dell'opinione pubblica,   EAI=eroi all’italiana,  VMT VVV, V1V, V2V, VG5% ,LIS, populismoDAVIDgoliaSDA=sesso degli angeli, CAO, GIB, PAB, BAF.

Beppe Grillo, Berlusconi, intelligenza, democrazia, meritocrazia, mediocrazia, populismo e relatività dei valori RDV=relatività dei valori 
Rai3, Sant’Anna di Stazzema, giustizia del 2005-2007, “La Storia Siamo Noi”, saremo noi o saremo noi? Legalità condizionata della politica, opinione pubblica, pedagogia o buon senso di giustizia? Rai3 Sant’Anna giustizia La Storia Siamo Noi SSN storia Legalità politica MOP opinione pubblica pedagogia BSG buonsenso giustizia

FOC=fatti-opinioni-credenze, MPP=mostro di prima pagina, B4G=Berlusconi e suo quarto governo, SDS=servitori dello Stato o SDM=servitori della m…? FOC fatti opinioni credenze MPP mostro di prima pagina B4G Berlusconi quarto governo SDS servitori dello Stato SDM servitori della maf v1v maf MOP misteri opinione pubblica

Rai3, Blob, Berlusconi, imperonano, l’imperio Agnelli, Bertolaso: informazione di TV, libri, giornali, web-giornalismo, fatti, opinioni, credenze e storia,… web-giornalismo fatti opinioni credenze storia MOP ELP Bertolaso satira Sgarbi populismo-anti-Berlusconi PAB pamphlet-anti-Berlusconi, imperonano

Intercettazioni, sicurezza, privacy, magistrati, giornalisti, Berlusconi, governo e politica CAO GIB PAB BAF MOP MAF

Intercettazioni, media, Berlusconi, governo, politica, intelligenza, populismo, D’Addario e sesso degli angeli...

Francesco Alberoni, Tariconi, Eugenio Scalfari, Montalcini, intelligenza, populismo, teoria dei 2 cervelli: amore e ragione, intuizione e logica, ...

Eugenio Scalfari, “La Follia della folla”, Montalcini, Berlusconi, intelligenza, populismo e relatività delle interpretazioni, ... 

Eugenio Scalfari, “La Follia della folla”, Montalcini, Berlusconi, intelligenza, populismo e relatività delle interpretazioni, (IPR, MOP, T2C)

Parlamento pulito e B4S=banda dei 4 di sinistra: Grillo, Santoro ...

Giustizia, civiltà, sensibilità e etica con cane e bambini | neo ...

Parlamento pulito - neo-machiavelli | neo-machiavelli creatività ...

Santoro, Grillo, Rai, verità o demagogia e populismo dell ...

Marco Travaglio e la relatività dell'intelligenza | neo ...

Piergiorgio Odifreddi, Grillo, “Cercasi Gesù”: intelligenza ...

Sgarbi, Grillo, Blob, populismo e relatività dell'intelligenza o ...

Davide Milosa: "I giudici ridano i beni ai maf..."

Davide Milosa, s51, scandali e scandalo dei scandali senza scandalo

Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it » 

(1) "Romani attacca Report e la Gabanelli fa il boom Il ministro: «Puntata odiosa». Garimberti, presidente Rai, difende Rai3. Berlusconi: «Un condominio il resort di Antigua». Romani attacca Report E la Gabanelli fa il boom. Il giorno dopo la messa in onda della puntata di Report sulle proprietà immobiliari di Berlusconi nell’isola di Antigua è tutto un brulicare di polemiche. La critica più dura arriva dal ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, che definisce il servizio «odioso. Si facevano delle supposizioni non basate su fatti. Non mi è piaciuto come programma giornalistico». … L’Idv chiama il premier a riferire alla Camera. Il Pd è critico e Casini sottolinea l’importanza che «i media non subiscano censure». E di dossieraggi si occupa anche la magistratura. A Pavia, un appuntato della Guardia di Finanza, Fabio Diani, è agli arresti domiciliari, accusato di aver carpito dagli archivi delle Fiamme Gialle informazioni trasferite poi al giornalista di Panorama, Giacomo Amadori. Le informazioni riguardavano componenti della famiglia Agnelli, gli esponenti dell’Idv Di Pietro e De Magistris, il giudice della sentenza sul lodo Mondadori, Mesiano, Beppe Grillo, Vendola, Travaglio e la escort Patrizia D’Addario. Leggo”.
Dei primi 30.300 risultati per Gabanelli, Report, Berlusconi, Antigua: Report, l'ira di Romani: "Odioso"? - La StampaReport, il ministro Romani: ''Puntata odiosa'', Garimberti ...? - Il SalvagenteReport, Di Pietro: “Berlusconi chiarisca sulle case di Antigua”? - NewnotizieIl Sole 24 Ore - il Giornale tutte le 448 notizie »Fuga da Montecarlo: ora "Report" va alle Antille <br /> Casa del ... il GiornaleAntigua, Berlusconi e quegli investimenti immobiliari per 22 milioni? - Il Messaggero Gli investimenti di Berlusconi? - Corriere della Sera Chi c'è dietro quella banca? Il forziere di famiglia del Cavaliere? - La Repubblica STEP1 - Cultumedia.it tutte le 76 notizie »Gabanelli, via la tutela legale Adesso Masi pensa al blitz La StampaCASA ANTIGUA: QUAGLIARIELLO(PDL), GABANELLI IMPARI DA VERDINI AGI - Agenzia Giornalistica Italia - Paolo Romani: Report è stato odioso Newnotizie

televisione
12 maggio 2010
Libertà di stampa, risarcimento civile di diffamazione, satira, Celentano, Rockpolitik, web-democrazia, intelligenza e populismo, (lds, sda, gib, pab, rcd, pab)

Non credo che Berlusconi, sua politica e sua informazione sianno colpa prioritaria di mancanza di libertà di stampa, come ha voluto fare credere Celentano con Rockpolitik a Rai, (1). Credo che la paura della criminalità, (Roberto Savianno: ), condizioni più la libertà d’informazione di tutti altre. Credo che l’informazione di Berlusconi è molte volte più libera e migliore servizio pubblico di Rai: Mentana, Feltri, Fini, Berlusconi, Giulia Bongiorno e etica del ... Oliver Stone, Bush idiota o l'informazione populistaANTIamericana ..."Chi parla muore"

Italy: Partly Free… Freedom house, l'organizzazione autonoma fondata da Eleanor Roosevelt, con sede negli Usa, che si pone come obiettivo la promozione della libertà nel mondo ed esamina la libertà di stampa in 195 Paesi dal 1980… L’italia infatti, viene declassata al 72 esimo posto, … l’unico paese dell’Europa Occidentale ad essere considerato “partly free”, ovvero parzialmente libero… «I motivi della nostra decisione – ha sintetizzato alle agenzie Karin Karlekar, la ricercatrice che ha guidato lo studio - sono legate al fatto che la libertà di parola è stata limitata da nuove norme, dai tribunali, dall'aumento del ricorso alla legge e alle denunce per diffamazione, e anche all'aumento di intimidazioni fisiche ed extralegali da parte sia del crimine organizzato, sia di gruppi di estrema destra. Ma nella concentrazione della proprietà dei media sta la causa principale del nostro voto e il problema principale dell'Italia, da questo punto di vista, è rappresentato dalla figura del premier Silvio Berlusconi: la concentrazione dei media nelle mani di un solo magnate è un caso unico al mondo ed è un nodo urgente da affrontare… L'art. 21 della Costituzione stabilisce che: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione».
Credo che il ddl governativo sulle intercettazioni all’esame del Parlamento sia un tentativo di rispondere a certo uso delle intercettazione più populista che intelligente.  
L’arma impropria del risarcimento civile: … Ce ne sono però altri, altrettanto devastanti e più infidi, perché non visibili: parliamo dell’indennizzo civile, cioè delle somme richieste per il risarcimento del danno di una presunta legato alla discrezionalità della persona che si ritiene offesa e al giudizio insindacabile  di un giudice monocratico. Richieste milionarie, che insieme alla minaccia di sanzione penale tendono a dissuadere giornalisti ed editori che si cimentano con inchieste scomode. Una normativa che va in senso opposto alle legislazioni dei paesi più evoluti come l’Inghilterra che, allineandosi con gli Stati Uniti, ha depenalizzato la diffamazione, sanzionabile soltanto quando sia provata una volontà criminale.
La normativa italiana deve cambiare profondamente, restituendo alla stampa le funzioni di controllo sociale e garantendo ai cittadini il diritto a conoscere la realtà sancito dall’articolo 21 della Costituzione.”

Berlusconi ha detto che la sua priorità era eliminare la mafia. La sua informazione, (Striscia la Notizia, Le Iene, Forum, Tg5), mi sembrano con più coraggio contro la grande criminalità che la Rai. Le 10 domande di Repubblica in Rai mi sembrano una vergogna di servizio pubblico. La Repubblica ha dedicato molte pagine a un’affermazione di Berlusconi su Obama “abbronzato”, D’Addario … permalink -berlusconi -populismo -libertà di stampa- clinton- la repubblica- intelligenza- obama -sda=sesso degli angeli -ezio mauro -pdg- gib- abbronzato- pab- gai=gotti all’italiana - lds= interesse del paese.
Il maggiore scandalo dell’ano di Google è stato di comparire al primo posto della ricerca per Obama una caricatura con la faccia di scimmia. Una delle persone più intelligenti del Globo, quando "il primo nero arriva alla Casa Bianca" eletto democraticamente nella migliore democrazia dell’ultimo secolo, l’immagine in primo piano suggere il contrario. Altro scandalo è stato un perito informatico che ha fato arrivare una banalità al primo posto della ricerca.
Queste due scandali mostrano che l’immagine populista, il messaggio più contrario alla verità, o la banalità in mano dei migliori tecnici informatici può avere predominanza su la verità più intelligente.
La regola più importante dell’informazione è la priorità al più importante. Per la maggiore parte dell’informazione il più importante è quello che può avere più interesse per il suo pubblico. Per l’informazione di Agnelli una delle priorità era convincere che quello che era buono per la Fiat era buono per Italia. Per l’informazione Di Benedetti e pab=pamphlet-anti-Berlusconi la priorità è mostrare il peggiore di Berlusconi, come il grande mafi0so che controlla 90% d’informazione. Verità o populismoDAVIDgolia e grande bufala come l’immagine di Obama? Dei fatti sembra che nessun altro governo ha fato migliore di questo in quello che io considero prioritario: sequestro dei beni dei criminali per finanziare la rivoluzioneNEOmarxista. 
La priorità della migliore informazione sarà di creare un clima di collaborazione con oggettivi più intelligenti e non impedire il lavoro dei migliori con populismo di piazze o populismoDAVIDgolia dei più stupidi, violenti, reazionari, vandali che odiano quelli che sono superiori.
Giorgio Napolitano è stato, secondo me, il migliore Neo-comunista di tutti tempi: più collaborazione che lotta di classe… permalink:  napolitano- berlusconi- cultura- futuro- google -populismo- intelligenza- ptv- civiltà- elp- obama- sensibilità -saviano -web-informazione- v1v- notizia del giorno- personaggio dell’ ano.
La detta democrazia del basso risponde migliore a problemi globali globale? O più stupidi, marginali e delinquenti diventano più popolari dei più intelligenti? Ricordo che l’eroi più popolare del forum più popolare è uno stupido marginale delinquente morto a combattere migliore ripresentanti delle migliore democrazie, (mg8). Due aggressori di Berlusconi, uno con il treppiede e altro con la statuetta sono diventati eroi. Obama, Bush, Berlusconi e molte delle persone più intelligenti compaiano nei primi posti della web-informazione e ricerca google più per stupidità, o presunte tale, che per intelligenza…  Beppe Grillo, relatività dell'intelligenza, stupidità e populismo ... Politica, intelligenza, stupidità, populismo e la mia teoria della ...    Intelligenza di Napolitano: “no ai processi spettacolo”. Stupidità ... intelligenza, stupidità, populismo, "Neo-Machiavelli"permalink: Terrorismo -Obama- Bush -Berlusconi -web-informazione -google- intelligenza- stupidità- populismo -Iraq-Afganistan- Vietnam- storia -pace -mop.
Cercando "notizia del anno" con google ho trovato al primo posto: “Raga notizia del anno sentito al tg hanno rapito Berulsconi ...Hanno rapito Berlusconi!!Chiedono 15 milioni di €, altrimenti gli danno fuoco.partecipa anke tu alla colletta:abbiamo già raccolto 30 litri di benzina!!!!” Più le persone sono importanti e intelligenti più la satira diventa popolare con il messaggio contrario. Non sono sicuro se questo fenomeno influenza positivamente, negativamente o indifferente nelle elezioni… permalink MAB=Massimo aggressore Berlusconi, eroi d'Indymedia, vecchio marxismo e pab=pamplet anti Berlusconi? Berlusconi, treppiede, Tobagi, Baraldini, mg8, vecchio marxismo all'italiana, vecchia giustizia, Neo marxismo, Neo giustizia e rivoluzioneNEOmarxista
Non ricordo di ridere tanto della satira come al TVTALK con un imitatore di Obama: “Che cosa ho fato nel mio governo? Niente! …  Ho promesso di chiudere Guantanamo e che ho fato? Niente! Ho promesso di finire la guerra in Afghanistan e adesso è peggio …” Questa satira è stata fata ancora prima di Obama ricevere il premio Nobel per la pace. Ma proprio quando Obama è nel massimo di riconoscimento delle elite del Nobel diventa popolare la satira come se fosse il contrario del premio.
Bonolis è stato considerato il più popolare della TV nel 2005. I due principali momenti di TV più popolare dei suoi programmi mi sembrano due bugie molto popolari in Italia… L’autorità delle forze dell'ordine non è mai popolare. Ma in Italia mi sembra il cumulo del populismo irragionevole: poliziotti più condannati dei veri criminali, dopo essere stati forzati a una guerra per la quale non erano preparati… permalink: satira- Bonolis- pena di morte- TV- democrazia- sondaggi- verità -populismo- bugia- G8- Genova.  Caro Santoro, è un eroi, spero che non sia martire | neo ...
Intercettazioni, un bavaglio alla stampa. De Bortoli: "Con tali ... "Con tali norme non sapremmo nulla del caso Scajola"…
Sicuro che è stato verità, giusto e utile per il paese quello che se è detto pubblicamente di Scajola? O rovinato la carriera di un buon politico con bufale e sospetti? Quello che se sta facendo contro Scajola, non poteva essere fato per sequestrare miliardi alla criminalità?

 

televisione
4 settembre 2009
Libertà di stampa, Berlusconi, Mentana, Maurizio Costanzo, Antonio Ricci, Santoro, Travaglio, Bocca e Celentano
Molta informazione nazionale e internazionale parla di Berlusconi a controllare 90% dell’informazione in Italia. Berlusconi ha detto nell’anteriore governo che 80% dell’informazione italiana aveva una posizione critica negativa nel suo confronto e del suo governo. Io ha avuto l’impressione che l’opinione di Berlusconi era più prossima della verità anche se meno popolare e meno divulgata.
Santoro ha detto che aveva più libertà a Mediaset che a Rai.
Personaggi di chiaramente di sinistra e con una politica anti-Berlusconi hanno continuato a occupare posti di rilievo nella sua informazione e a dichiarare molta indipendenza: Mentana, Maurizio Costanzo, Antonio Ricci. Travaglio dice che Mentana non riesce a lavorare perché Berlusconi le chiude le porte anche su Rai e La7. Sarà vero?
Bocca dice che “Berlusconi ha trasformato tutto in favola, spettacolo, propaganda, … promesso che prima di morire sconfiggerà la maf…”, (L’espresso, 2009-09-10, p. 9). Solo promesse o sarà uno dei politici più intelligenti, creativo, efficiente e pragmatico anche contro la grande vergogna?
Bocca dice che “… il presidente della Corte di Cassazione … riceveva a casa sua con tutti gli onori il capo dell’onorata società indicandolo in una pubblicazione giuridica alla pubblica riconoscenza.”, (L’espresso, 2009-09-10, p. 9). Se questo è vero non è più scandaloso che tanti scandali di prima pagina? Non si parla per paura delle due vergogne: v1v e v2v?
Celentano, nel famoso programma “Rockpolitic” alla Rai, ha dato l’idea che era colpa di Berlusconi se Italia era considerata con poca libertà d’informazione. La vera ragione sembra un’altra ma che non è popolare e non ha fato grande informazione. La bugia populista fa più notizia della verità impopolare.
televisione
18 gennaio 2009
Celentano: popolare, populista, furbo, intelligente, poeta, banale o ipocrita? Populismo, intelligenza, creatività, arte o spettacolo?

Vedo Arena, (Rai1, 14-15), a discutere di Celentano e immagino il mio programma di TV con un concorso d’intelligenza…
Provate a votare questo
sondaggi di creatività e intelligenza collettiva per TV, (PTV, NeoTV, MAGICbox):

A) Celentano è un grande artista e fa bene il suo mestiere di stimolare la creatività collettiva.

B) Celentano è giustamente molto popolare.

C) Celentano è molto intelligente.

D) Celentano è molto intelligente a dire e disdire, sempre di forma a contentare la maggioranza di destra e sinistra, creare polemica, popolarità e risultati economici delle vende e spettacoli.

E) Celentano è molto populista, un artista ad approfittare di quello che è popolare in ogni momento.

F) Celentano è molto furbo, dice quello che è più popolare in forma di poesia e spettacolo di forma a guadagnare popolarità e soldi.

G) Celentano è molto banale, pacifista con pacifisti ma dando anche ragione a quelli che non sono pacifisti.

H) Celentano è molto ipocrita: parla di ecologia e distrugge foreste con pagine di pubblicità nei giornali, contro cimenti e case popolari ma se metà della popolazione globale vivesse come lui l’altra metà moriva di fame.

I) Altro?

Pires Portugal (Chi sono… Neo-Machiavelli, Avvocato del Diavolo, Profeta , ex-Straniero )

Per saperne di più: Celentano, Rockpolitik, intelligenza, populismo, ptv, (ptv=progetti per programmi di TV),

Tv, Veltroni, premi, pachi, Rai, Mediaset, suggerimenti per autori, produttori e professionali della televisione
Ho sentito a Veltroni una opinione che mi sembra molto giusta per Rai, meno per Mediaset e TV private: contro premi e pachi dei concorsi di TV. Io ho un suggerimento: concorsi di ... (continua)

Pace, pacifisti, guerra, Palestina, Israel, Santoro, Annozero, intelligenza, populismo e violenza
Santoro è diventato più democratico, meno partigiano e più imparziale nell’informazione che conviene a una TV pubblica. Non so se ha letto quello che ho scritto su lui,(1), o qualcuno le ha ... (continua)
Etickpolitik-Rockpolitik, mafia, Berlusconi, TV, Taormina, Carnevale e giustizia o stupidaggine
Se io fosse Berlusconi mandava questo messaggio a Forza Italia, destra e alle sue imprese: “avete visto Rockpolitik … un caro spot contro di me e tutta la destra? Voglio un programma a mostrare ... (continua)

Profeta per una Neo-giustizia, Neo-politica e Neo-civiltà di una Neo-Italia?
Molte volte mi sono sentito un profeta, nel senso di persone che pregano idee molto impopolari nel momento e che dopo diventano popolari. Quando Mentano del suo Tg5 mandava raccomandazione a ... (continua)
Celentano, caccia e intelligenza, furbizia o arte del populismo?
Nel 1987, in piena campagna del referendum contro la caccia, Celentano invita a scrivere nella scheda: “La caccia è contro l’AMOR”. Ma scrivendo questo ha fato un favore i cacciatori: scrivendo ... (continua)
TV, PTV, Berlusconi a ridere dei comici, diritti d’autore, copyright e misteri dell’opinione pubblica, (mop)
Molte volte ho visto in prime pagine dei giornali o in TV idee che aveva scritto molto tempo fa. Molte volte mi sono domandato se hanno letto quello che io aveva scritto o io ho avuto le stesse ... (continua)
Celentano, artista genial, politologo populista, architetto della beleza dei richi e morte dei poveri
Celentano mi piace come cantante e attore, meno come scrittore, ancora meno come architetto contro tutti grattacieli. Immagino che il Pirellone di Milano trasformato in ville con giardino come ... (continua)
Intelligenza, populismo, verità e credenze
Nel’intelligenza predomina la ragione e nel populismo l’emozione del momento. Ma è celebre la frase “Il cuore ha ragione che la ragione non conosce”. La verità non sempre vince le ... (continua)
Etickpolitik-Rockpolitik, Berlusconi-Dario Fo, intelligenza delle elite e sensibilità dei comici
Rockpolitik continua ad essere il più caro spot anti-Berlusconi: in uno spot se cerca l’artista più popolare, se esplorano le immagini più polari del momento per dopo sorprendere l’intelligenza e ... (continua)

Etickpolitik-Rai3-Tg5-Fallujah-p-tv- Projetto de programa per TV: “ITALIA VISTA DA UNO STRANIERO”
Immagino un programma per la TV , una spezie di “Rocpolitic”, “Blob”, ma contro-cultura: con immagine di questi programmi e di Rainews24, Tg5, … ma con commentari di una cultura opposta ... (continua)

e-matrix-2-Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4
(Continuazione di e-matrix: Se fosse Mentana alla Rai-1-mafia e giustizia o stupidaggine ) Se io fosse Mentana su Canal5, non poteva mai fare un programma del genero pero ... (continua)

Celentano, pppp, arte, intelligenza e stupidaggine.
... Celentano è uno dei più intelligenti a sapere dire le peggiori stupidaggini. Anche la spazzatura nel posto giusto diventa ... (continua)

TV e servizio pubblico: meglio la Rai, TV di Berlusconi, La7 o altre? (PTV: sondaggio d’intelligenza collettiva)
Paolo Borrello scrive: “… una puntata di “Niente di personale” interamente dedicata alle vittime delle mafie… Don Luigi Ciotti (la trasmissione è stata realizzata in collaborazione con ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 27/03/2008 , 9.05

TV, PTV, Berlusconi a ridere dei comici, diritti d’autore, copyright e misteri dell’opinione pubblica, (mop)
Molte volte ho visto in prime pagine dei giornali o in TV idee che aveva scritto molto tempo fa. Molte volte mi sono domandato se hanno letto quello che io aveva scritto o io ho avuto le stesse ... (continua)

Passionaria di Alitalia, intelligenza, populismo, legalità e giustizia o stupidità?
Santoro ad Annozero ha dato la voce alla “passionaria di Alitalia”, una dona bella e agguerrita in difesa del suo lavoro e di altri che costano 10 miliardi pagati degli altri lavoratori. Immagino ... (continua)

televisione
23 febbraio 2008
Celentano, caccia e intelligenza, furbizia o arte del populismo?
Nel 1987, in piena campagna del referendum contro la caccia, Celentano invita a scrivere nella scheda: “La caccia è contro l’AMOR”. Ma scrivendo questo ha fato un favore i cacciatori: scrivendo quello hanno annullato le schede e conseguentemente il valore dell’oggettivo del referendum contro la caccia, (TVTALK, Rai3, 2008-02-23, 9.10). È andato in tribunale, la Rai se è assunto la responsabilità e i contribuenti hanno pagato.
È evidente che i cacciatori sono una piccola parte della popolazione. Ma non sempre la maggiore parte del “popolo” sta contro le minoranze si sono ingiustamente trattati e poveracci. In Italia è molto popolare stare della parte di certe minoranze. Non è il caso dei cacciatori, una classe associata alla vecchia aristocrazia. Celentano ha trovato un mezzo di stare con tutti: in TV per il “popolo” della sua parte ma in pratica della parte dei cacciatori. Cosi ha contentato tutti. E tutti hanno pagato per la popolarità di Celentano. 
televisione
6 gennaio 2008
Celentano, artista genial, politologo populista, architetto della beleza dei richi e morte dei poveri

Celentano mi piace come cantante e attore, meno come scrittore, ancora meno come architetto contro tutti grattacieli. Immagino che il Pirellone di Milano trasformato in ville con giardino come piacciano a Celentano equivaleva a milioni di ore perse ogni ano in trasporti, più polluzione e molti morti di fame. Immagino che un grattacielo prossimo della stazione centrale ferroviaria di ogni capitale di provincia con tutti principali servizi amministrativi della regione evitava molte ore perse in trasporti privati con le macchine a fare inquinamento.

È molto popolare immaginare piccole ville con giardini intorno per tutti. Ma in realtà muoiano milioni di fame e se occupamo più terreni con ville e giardini morirano sempre più di fame .

Pires Portugal (Chi sono… Neo-Machiavelli, Avvocato del Diavolo, Profeta, Straniero )

Per saperne di più:

Celentano, pacifismo, Bush, Saddam, ecologia, intelligenza e populismo
Comicità : ridere dei comici? Luttazzi, Biagi, Berlusconi, Irak e antiamericanismo populista, (ptv)

Come salvare 6 milioni di bambini con meno costi di salvare qualche terrorista, assassino, mafioso o dittatore

Come salvare milione d’innocente con quello che Italia ha pagato per una terrorista .
Brasile, ecologia, intelligenza e populismo
Biodisel: un pieno=2 morti di fame?
Urbanistica, ecologia e politica de Celentano o dei politici professionisti? (Sondaggio)
Ecomostri, ecologia, intelligenza, stupidità, populismo e Italia vista da uno straniero, (ptv=progetto di programma TV )
Etickpolitik-Rai3-Tg5-Fallujah-p-tv- Progetto de programma per TV: “ITALIA VISTA DA UNO STRANIERO”
Etickpolitik-Rockpolitik, Berlusconi-Dario Fo, intelligenza delle elite e sensibilità dei comici
Etickpolitic-rockpolitik: Pasolini, Celentano, moralisti popolari e odiati
Rockpolitik: Berlusconi = ridicolo imputato, Prodi = mago dell’economia pubblica.
E-Matrix-4- Se io fosse Mentana …Parodia a Rockpolitik con gaffe e comici anti-Berlusconi
Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4
TV-Talk, Rockpolitik, Celentano, Santoro, Bruno Vespa Porta a Porta
Celentano, pppp, arte, intelligenza e stupidaggine
Ecomostri,ecologia, populismo e Italia vista da uno straniero
Ecomostri, TV, Iene, nostri soldi: DOVE VANO? PER COLPA DE CHI?
Pace, fame, mafia, criminalità e pena di morte: giornalismo per la storia o misteri delle opinioni?
Giocatoli cinesi pericolosi, ecologia e morti di fame
Biciclette gratis, quasi gratis, ecologia e futuro del traffico in città
Eco-mostri, eco-giustizia, eco-terroristi, eco-criminali, eco-ladri delle nostre tasse, (Sondaggio)

Alimuri, "ecomostri" e legalità o stupidità?
Pppp-elp-Santoro-Grillo-democrazia-intelligenza-populismo
Celentano, Santoro, Rai … tutti uniti contro Berlusconi e pela filosofia populista
Michele Santoro: dal Parlamento Europeo al salotto di Celentano e della Rai anti-Berlusconi
Psicologo infiltrato nei comici anti-Berlusconi
“Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai e molta informazione italiana - Sostiene Pires Portugal, commentando la cultura che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai e certa informazione italiana
Satira, predica, informazione, spot, etica, pppp e popolarità
Rockpolitik: Berlusconi = ridicolo imputato, Prodi = mago dell’economia pubblica.
Michele Santoro: dal Parlamento Europeo al salotto di Celentano e della Rai anti-Berlusconi

Celentano, Santoro, Rai … tutti uniti contro Berlusconi e pela filosofia populista

Sostiene Pires Portugal, commentando la cultura che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai e certa informazione italiana
Celentano, Santoro, Rai … tutti uniti contro Berlusconi e pela filosofia populista
Zap-blog: Celentano, Michele Santoro, Rai, Berlusconi, politica

Michele Santoro, informazione e giustizia o stupidaggine?

Santa de Merda della Repubblica delle Banane e dei Rifiuti, (satira preventiva de G3o)

Santoro, Grillo, Rai, verità o demagogia e populismo dell’informazione?
Grillo, Santoro, populismo di sinistra, mode e misteri dell’oppinione pubblica

Neo-Mchiavelli, Neo-filosofia, Neo-anarchia, Neo-giustizia, Neo-rivoluzione per una Neo-Italia

S6m=Salvare 6 milioni di bambini: lettera aperta all’ONU, Papa, Vaticano, Chiese di tutti religioni, politici di tutto il mondo, volontariato e persone per bene.

Ptv060601=Progetti di programmi per TV, (2006-06-01)

televisione
5 gennaio 2008
Travaglio, Sgarbi, Grillo, Mastella, Magistris, Forleo, Berlusconi, Antonio Di Pietro, simpatie, antipatie, mafia, corruzione, spazzatura di Napoli, Striscia la Notizia, Blob, giustizia, legalità o stupidità?

Ho trovato Travaglio geniale al “Confronti” con Sgarbi, (Rai2, 2008-01-05, 23-01). Forse lo ho travato geniale per dire delle idee che ho più ripetuto in questo blog e considero fondamentale: Il Sud poteva essere ricco come il Nord se non fosse la mafia, corruzione e criminalità. La mafia e corruzione sono le principali cause della cattiva politica, dell’inefficienza. “Striscia la Notizia” ha mostrato tutte quelle opere iniziate e mai finite, tutte quelle ponte e strade che sono iniziate e mai finite … Le opere pubbliche nel Sud non sono iniziate per un criterio di necessità ma per prendere soldi dello Stato o della CE, pagare le tangenti e dopo che le tangenti sono pagate non si continua. Ricordo che “Striscia la Notizia” prima solo parlava delle opere incompiute e passava ad altro argomento. Non so se per mio suggerimento adesso vano a domandare i responsabili. Bravi! Bravi! Bravi! Non so se io le considero bravi perché hanno fato quello che le ho suggerito? Poco importa. Importa che stano facendo uno dei migliori servizi pubblici della TV. E invito gli autori di “Striscia la Notizia” a dare un passo ancora avanti: chi è i responsabili degli incompetenti, corrotti e inefficienti nella funzione pubblica? Per altre parole, sempre che è un’opera non finita poteva andare a vedere chi è stato il responsabile o irresponsabile, chi è stato il responsabile della stupidità, perché un irresponsabile, corrotto o inefficiente sta in un posto di responsabilità? Perché responsabili di disastri economici dell’Alitalia o di stronzate della ferrovia guadagnano tanto?
Ricordo vagamente un lavoro di Striscia la Notizia dove mostrava un’impresa privata di trattamento di rifiuti falliti e senza lavoro perché lo Stato aveva finanziato una concorrente che faceva peggiore o non faceva e non lasciava fare. Perché i nostri soldi vano per i più corrotti, per corrompere la politica e alimentare la mafia e criminalità? Se quello che ho sentito di Travaglio su Mastella è vero mi sembra una vergogna che continue a ministro della giustizia, mi sembra una vergogna che non faccia più scandalo, mi sembra una vergogna per Prodi e per tutti responsabili di questa politica. Questi finanziamenti al Sud erano migliori usati per una migliore giustizia, per “Striscia la Notizia” o una Rai che facesse ancora meglio questo lavoro. Rai presenta nei migliori orari, con più mezzi i programmi “politicamente corretti” della sinistra anti-Berlusconi come Blob, Annozero, Rockpolitik, ... Questo programma “Confronti” ha posto fronte a fronte due personaggi di grande livello intellettuale, con differenti punti di viste, ma pochi mezzi, economico, a un’ora tardiva e l’autore se è lamentato che lo passano per un’ora ancora più tardiva.
Travaglio mi era antipatico per avere l’idea che la sua “verità” era solo il populismo di certa sinistra, meglio di Indymedia e
Grillo ma sempre populista di certa sinistra e anti-Berlusconi. Aveva iniziato un post su Travaglio e populismo per la sua affermazione su il peggio del 2007: le morte a Torino. Nel anno scorso sono stati milioni di morti che hanno sensibilizzato certa informazione meno di quelli 7 morti in un accidente di una multinazionale tedesca: ThyssenKrupp
. Perché? Non sarà perché il populismo italiano è particolarmente sensibile alle multinazionali stranieri, soprattutto tedesche e americane?
In questo programma la mia antipatia con Travaglio è diventata simpatia. Non so la mia antipatia per Travaglio risultava di cattiva informazione dei programmi che aveva visto. In verità lo considerava populista della sinistra anti-Berlusconi. Ma non so se era cosi e è cambiato o io era male informato? O Travaglio ha letto quello che ho scritto de lui e se è convertito in quello che io scritto con più intelligenza?
Vittorio Sgarbi è forze il personaggio pubblico italiano contro il quale ho provato più antipatia e simpatia. Dipende del momento e di quello che dice: quando attaccava Antonio Di Pietro ho pensato che era il cavallo di Troia di Berlusconi contro Antonio Di Pietro. Dopo ho pensato che forze molte volte aveva ragione e Antonio Di Pietro aveva fato molto meglio se diventava ministro di Berlusconi e insieme combattevano la mafia, corruzione e criminalità alla volta di combattersi uno all’altro. Quando è andato con i nostri soldi o degli iracheni a visitare i buchi dei buda lasciati dei talebani ho pensato che poteva fare cose più intelligenti per un’altra cultura che salvasse i morti di fame. Poi sono stato di accordo con lui su obelisco che ha lasciato Italia per stare immagazzinati in un aeroporto in Africa con costi che potevano salvare milioni di bambini morti di fame. Adesso non sono di accordo con lui su la lotta contro energia eolica per disturbare la bellezza del paesaggio. Per me è più bellezza nel paesaggio con quelli molini che senza. Perché i mulini di vento di Olanda sono arte del paesaggio e quello eolici ancora no? Le cartoline di Olanda quasi tutti presentano i mulini. Per me è più arte un molino di vento o eolico che un obelisco. L’obelisco è per me un simbolo fallico della stupidità umana, dopo che ho visto le polemiche e le spese per portar quello di Roma in Etiopia. Stupidità di gente che preferisce pietre ad alimenti per morti di fame. Arte della stupidità de elite con la morte di fame dei poveri. Un bravo a Sgarbi che se è opposto a questa stupidità. Ma ritornando ancora a ieri Sgarbi mi ha deluso con la difesa di Mastella in nome della “legalità”. Io sento voglio di cagare nella legalità quando è al servizio dell’ingiustizia e stupidità. Raramente uso parole volgare. Le uso contro quello che mi scandalizza più della volgarità. Credo che in parte alcuna del mondo esista tanto culto della “legalità” a convivere con tanta “ingiustizia” giustificata proprio della legalità. Ricordo un avvocato che mi diceva che per la mancanza di una virgola in un documento un boss della mafia può entrare in libertà. Pensava che scherzasse e poco dopo ho saputo che il tristemente famoso giudice Corrado Carnevale aveva dato libertà al presunto sequestratore di Carlos Casella per mancare … non una virgola ma un timbro o qualche cagata del genero. Non mi interessa se Magistris ha violato la legge una o cento volte. Interessami sapere se violando la legge ha contribuito per una migliore giustizia, per una migliore politica, per un’Italia migliore, per un mondo migliore. L’importante per un’Italia migliore è finire con la mafia, corruzione politica, ingiustizia della vecchia “giustizia” e stupidità della vecchia “legalità”. Le nostre tasse devono andare per una migliore economia e non per la corruzione politica, anche se sono amici o familiari di Prodi o Mastella. E in questo non concordo con Sgarbi quando difende la “legalità” per difendere Mastella e accusare Magistris.
La Forleo è altro personaggio su il quale le mie emozioni sono cambiate molto. In suo favore il sequestro de soldi a truffatori per lo Stato.
Ho visto a questo programma Confronti uno dei migliori filmati di Grillo. Per la prima volta e a mezza note. Proprio su come se truffa con legalità: un contrato molto semplici di un lato per firmare e molte clausole nel verso in lettera minuscola che fanno impazzire per due giorni avvocati di Grillo. Immaginate una persona che non è avvocato, va a comprare un televisore e perde legalmente la casa.
Grillo è intelligente e populista. Peccato che le cose più intelligenti si trovano solo a mezza note o nei suoi blog in mezzo a milioni di stronzate populiste, scritte non tanto da lui ma dei commenti. Per diverse volte ho sentito Grillo nel migliore orario e nel migliore, (per me), programma di Rai3, Blob, dire che la gente sa molte stronzate e non sa l’essenziale. Per me la peggiore stronzata dell’informazione dell’anno scorso è stato proprio da lui: quasi un miliardo di firme, immagino che miliardi di ore perse per la sua campagna contro €2 o €5 di ricariche telefoniche. Secondo me il tempo perso valeva miliardi di euro ed è servito solo ad avere un’illusione di una vittoria di 60 milioni di cliente contro 4 compagnie telefoniche. In realtà le compagnie hanno passato a guadagnare de più con l’aumento delle tariffe e incluso il Presidente dell’Unione Europea Barroso ha perso tempo per la stronzata populista d’Italia.
Il meglio del V-day, secondo me, è stato l’intervento dei volontari anti-mafia per sequestrare tutti beni alla mafia e orientarle per l’utilità sociale. Ma questo ha avuto molto meno divulgazione di stronzate populiste.

Molte volte mi domando se le mie emozioni di simpatia o antipatia con diversi personaggi hanno un fondamento nella realtà o nella deformazione dell’informazione. Ricordava Travaglio come populista anti-Berlusconi perché era cosi e adesso è cambiato con il cambiamento politico? Nessuno è buon giudice in causa propria. Ma invitto a chi ha curiosità su psicologia dell’emozione, antipatie, simpatie e misteri dell’opinione pubblica di vedere quello che ho scritto su: Travaglio, Grillo, Sgarbi, Berlusconi, Mastella, Magistris, Forleo, Santoro, Pietro, thyssenkrupp, blob, Celentano, indymedia, mafia

P.S. 2008-10-15: Travaglio, fa un grande elogio di Report nel blog di Grillo, su il trattamento della vicenda di Alitalia. Non so se è la verità o la versione anti-Berlusconi. Mi sembra geniale a proposito di Corrado Carnevale.

Dei miei risultati per Travaglio, Grillo, ricariche telefoniche:

Senegalese ammanettato, vigili, cittadini, razzismo, populismo o “servizio pubblico” di Rai3?
Parmalat, Grillo, Berlusconi, Tanzi, vecchia politica, Neo-politica, Neo-giustizia, vecchia giustizia, legalità o ingiustizia e stupidità?
Grillo, Parmalat, ricariche telefoniche, populismo, creatività e intelligenza collettiva in politica

Travaglio, 41 bis, scarcerati, colpe di Berlusconi o vecchia giustizia?
Travaglio, “censura di regime” o politica di Rai e populismo di sinistra?
Pietro, Grillo, Santoro, Travaglio, B4s, legalità, stupidità e populismo
Travaglio, giornalismo, politica, populismo e intelligenza
Mafia, politica, Marco Travaglio, Schifani, Fabio Fazio, servizio pubblico della tv, Rai3, verità, fatti, interpretazioni, L’Unità, secondo me e secondo VOI?
VIP, "Very important people", giustizia e informazione di Marco Travaglio e Antonio di Pietro.
"Se li conosci li eviti" … Chi? Travaglio e Grillo o Berlusconi e Veltroni?

Grillo, caste, politica, giustizia, informazione, creatività, efficienza, intelligenza o populismo?
Populismo, populismoITALIANO, populismoANTIAMERICANO, populismoTERRORISTA, populismoGRILLIANO e populismoMAFIOSO
Marx, marxismo all’italiana, civiltàMAFIOSA, comunismo, comunismo all’italiana, BR, Caruso e mmg8
Intelligenza di Napolitano: “no ai processi spettacolo”. Stupidità, populismo o politica di Rai3?
Stupidità, potere degli stupidi a Rai3, intelligenza e populismo
Redditi in rete, informazione e Grillo nel suo migliorePEGIORE
Lavoro, poveri, rifiuti, sindacati dei fannulloni, creatività, intelligenza collettiva, efficienza e populismoGRILLIANO
Inceneriti, mazziati, rifiuti e Grillo nel suo migliore, pegiore o migliore e peggiore?

televisione
2 gennaio 2008
Popolare e populismo italiano visto da uno straniero

Sembra che il termo POPULISMO fu utilizzato all’inizio da parte di giovani intellettuali russi contro agricoltori. “Fenomeno complesso, il populismo rappresentò da un lato la presa di coscienza, dei gravi problemi economici, sociali, ...” populismo russo .

Io uso il termine popolare per sentimenti diffusi con certa logica razionale o comprensione e populismo per predominanza di sentimenti che mi sembrano irragionevoli.

Penso che tanto a livello individuale come collettivo molte volte “il cuore ha ragione che la ragione non conosce”. Credo che tanto a livello individuale come collettivo, il cuore, l’emozione, istinto o sesto sento condiziona delle scelte, che qualche volte sono più intelligenti dei ragionamenti logici e altre volte sono veri catastrofe. Credo che questo dipende molto della salute mentale individuale del momento e della salute culturale collettiva. Quando una personalità ha condizioni psicologiche positive cerca nell’inconscio l’ispirazione per la soluzione più intelligenti. Quando sta in una fase distruttiva può cercare la propria catastrofe e degli altri. Processo identico a livello collettivo. La cultura funziona in parte come l’inconscio. Certi personaggi soprattutto dello spettacolo e politica hanno migliore capacità di capire questo sentimento generale e darle espressione. L’anno scorso è stato profondamente marcato da Beppe Grillo. Qualche volte con la predominanza dell’intelligenza e altre del populismo.

Il popolo, e il populismo, non si esprime con misura, e non si appassiona ai calcoli e misure della politica ufficiale. Non c’è allora da stupirsi se coscienza e cultura politica dominanti siano sempre colte di sorpresa, e piuttosto spaventate, quando questo popolo, “rimosso” nell’inconscio, periodicamente riappare sulla scena della storia, con i suoi movimenti dalle forme inquietanti. Dove si genera il populismo ?

“… Non è detto che congedare un ottimo politico dopo due sole legislature coincida con il miglioramento della qualità professionale della classe politica (anzi). Ma quello che lascia il segno, vedendo decine di migliaia di cittadini mobilitarsi attorno a Grillo, alle sue drastiche parole d'ordine, al suo ringhio esasperato, perfino alla sua presunzione di Unto dalla Rete, è constatare, piaccia o non piaccia, che un uomo famoso ma isolato, popolare ma ex televisivo, antimediatico suo malgrado o fors'anche per sua scelta, sia in grado di mobilitare una folla che molti dei piccoli partiti, pur radicatissimi nei telegiornali e sui giornali, neanche si sognano.” La piazza di Grillo tra politica e populismo - cronaca - Repubblica.it .

“… Umberto Eco: dal futurismo e dal fascismo in poi l'Italia è sempre stata un laboratorio …” Populismo e controllo totale dei media rischio-Berlusconi anche ...

Discordo di questo “rischio-Berlusconi”. Secondo me la Rai è più populista, politicizzata e faziosa di Mediaset.

<< 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 >>

Le mie campagne più impopolari di questo ano:
1- Mentre muoiano 6 milioni di bambini di fame, 10.000 famiglie italiane volevano adottare un bambino e non hanno potuto per le stupide burocrazie della più stupida politica e giustizia chi ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 23/12/2007 , 16.35

Come salvare 6 milioni di bambini con meno costi di salvare qualche terrorista, assassino, mafioso o dittatore
Il peggiore crime dell’attualità sono i 6 milioni di bambini che muoiano di fame ogni anno. La stupidità di questo crime sta nella facilità con che se potevano salvare con altre politiche di ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 21/12/2007 , 10.58

Pena di morte, morti di fame e orgoglio o vergogna del marxismo culturale della civiltà mafiosa?
Oggi, 2007-12-18, con www.google.it , sono 2.050.000 per “pena di morte, Italia” e 837.000 per “ morti di fame, Italia”, 1.250.000 per “pena di morte” e 317.000 per “morti di fame”. ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 18/12/2007 , 6.19

Guerre umanitarie, pace americana, pace di Prodi nel Libano, antiamericanismo o populismo de Rai 3?
È molto popolar essere per la pace, "contro tutte le guerre" ma poi mostrare immagine solo di certe guerre. È molto popolar mostrare le contradizione delle guerre con tutti suoi orrori e ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 17/12/2007 , 9.40

L’europeo, pena di morte, (pdm), morti di fame, (s6m), Sergio Romano, Panorama, New York Times, ONU, e vittoria diplomatica o vergogna?
Nel mio settimanale preferito, (Panorama), del mio impresario preferito, (Berlusconi), uno dei miei opinionisti preferito, (Sergio Romano), mi ha dato la peggiore diluzione degli ultimi ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 29/12/2007 , 13.40

Chomsky eroi d’Indymedia, L’espresso e populismoANTIAMERICANOitaliano, (pai)
Chomsky mi sembra il filosofo più populista dei temi che mi sono più cari: bene comune, democrazia, capitalismo, consumismo, multinazionali e potere americano. La mia antipatia per Chomsky ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 28/12/2007 , 15.24

Disinformazione, informazione e controllo della libera informazione secondo Beatrice Borromeo
“Cogne, ormai pura fiction, la vogliamo paragonare a reati gravissimi come gli stupri perpetrati dei preti?” Giorgia Meloni, il vicepresidente della Camera, è delle poche persone che ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 27/12/2007 , 13.51

Magistratura napoletana, dirigenti meridionali, spazzatura di Napoli, pulizia giudiziaria, politica, giustizia, legalità o stupidità?
Lino Jannuzzi parla della Magistratura napoletana come prima causa del declino dei dirigenti meridionale e del Mezzogiorno, ... spazzatura di Napoli , ... processi ridicoli di una ridicola ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 27/12/2007 , 12.34

Rai 3, pena di morte, morti di fame, sensibilità, civiltà, ipocrisia, intelligenza, stupidità o populismo?
Rai 3 continua con la sua campagna contro la pena di morte. Dopo un interessante documentario su Rol, parapsicologia, maghi, credenze e scienza, uno dei migliori che ho visto in TV su questo ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 26/12/2007 , 12.54

Volontariato, pena di morte, morti di fame, sensibilità, civiltà, intelligenza o populismo?
Il volontariato è il migliore d’Italia. Oggi ho trovato con www.google.it 5.990.000 per “volontariato” nelle pagine italiane. Pero non capisco perché ho trovare dieci volte più per ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 25/12/2007 , 20.17

Per saperne ancora di più, CERCA in questo blog: intelligenza, populismo, Grillo, Santoro, Travaglio, Berlusconi, Agnoletto, Diliberto, Violante, Celentano, s6mTime, ptv, politica, elp, mg8, morte, fame, Baraldini, torture.

televisione
30 ottobre 2005
Celentano, pppp, arte, relatività dell'intelligenza e stupidità

Celentano è uno dei più intelligenti a sapere dire le peggiori stupidaggini. Una casetta di campagna al posto delle due torri nel centro di New York è la più grande stupidaggine che ho sentito da una persona intelligente. È la più GRANDE stupidaggine che sentito in vita mia del punto di vista etico, giusto, economico, sociale: immagino che se possano salvare milioni di persone con i soldi della differenza fra la casetta che vuole Celentano al posto delle due torri e quello che intelligente architetti, economisti e politici decidano. Ma per il populismo verde italiano è più spettacolare dire in TV che sarebbe migliore la casetta. Per il pubblico di Celentano la casetta al centro di New York è una delle più intelligenti trovate per dare spettacolo, della parte di un artista popolare della TV.
Anche la spazzatura nel posto giusto diventa molto più cara dell’oro. Al biennale di Venezia o in quasi tutti musei d’arte moderni si trovano opere che solo sono arte per esperti, periti o “suggestionati” de che quello è arte. Per un giudizio fora di suggerimenti psicologici molte opere d'arte sono spazzatura. E molta "spazzatura" di un giorno è diventata arte nel futuro. Un occhiale roto, un bidè o qualche merda che nel posto giusto con un certo significato diventa arte che può essere vendita a prezzo d’oro. Un penne o una vagina sono pornografia in una toilette pubblica, ma diventano arte se sono trovati nelle escavazioni di Pompei e Vittorio Sgarbi dice che è arte e le colloca in un museo.
Immagino l'arte del futuro apprezzata per l'emozione, idee, piacere o utilità sociale che provoca, senza bisogno di suggerimenti condizionanti dei"periti", "esperti" o condizionati della pubblicità e marketing. Immagino l'arte del futuro o Neo-arte con una funzione più etica, giusta, economica, convivenziale, sociale e politicamente corretta.
Per una migliore comprensione spiego migliore ogni concetto:
Etico = migliore per molti che per pochi, meglio per chi merita più, per chi ha più bisogno.
Giusto = arte de conciliare il concetto comunista di giustizia, (tutti uguali), con il concetto capitalista, (ad ogni uno secondo il merito).
Economico = più benefici con meno mezzi, meno costi ecologici.
Sociale = arte e intelligenza di applicare la mia teoria pppp con le migliori priorità di valori: etico, giusto, ecologico ed economico.
Politico = arte e intelligenza de conciliare il più etico, giusto e sociale applicando la mia teoria pppp: PRINCIPIO DI PIRES O DELLE PRIORITÀ INPIRAMIDE. Il migliore politico non è quello che agisce legalmente del punto di vista della giustizia esistente ma quello che da priorità all’etica. Tutti rivoluzionari sono andati contro le leggi del tempo. Cristo, il migliore rivoluzionario secondo me, ha mandato via i venditori del tempio e andato contro molte leggi che dopo sono sparite. La differenza fra un rivoluzionario buono che rimane nella storia e un criminale terrorista cattivo sta soprattutto nei risultati: Cristo se è sacrificato per il bene de molti, terroristi criminali sacrificano molti per se o per idee che risultano catastrofiche. Bush ha fatto guerra al terrorismo con le armi, la sinistra dice ha aumentato il terrorismo, ma sapremo mai se senza le sue guerre il terrorismo sarebbe peggiore. Per la maggioranza della sinistra Bush è stupido. Io penso che sia molto più intelligente de 99% di quelli che lo chiamano stupido. Penso che USA stia meglio del Messico o Brasile soprattutto per una migliore politica che ha beneficiato USA e molti nel mondo, soprattutto in Europa, e di questa soprattutto Italia, (sarebbe quasi come Albania senza USA), e Germania Occidentale, (sarebbe come la parte Orientale senza USA).
Il presidente della migliore democrazia solo può essere considerato uno stupido da gente poco intelligente o da una persona cosi intelligente nel gestire la sua immagine che preferisce essere popolare per i meno intelligenti delle piazze di sinistra che essere giudicato intelligente delle elite di destra. Dicendo una stupidaggine molto cara alle piazze di sinistra diventa popolare e rende furiose elite intelligenti di destra, cosi il suo show origina molta polemica, parlano molto, applausi e critiche aumentano il share, contenti Rai, contenti qualcuno di destra che vede come è ridicolo il conflitto d’interessi de Berlusconi, contenti la sinistra che ha il migliore spot anti-Berlusconi gratis e pagato dei più onesti contribuenti, scontenti politici di destra che vedano il messaggio subliminale di 
Berlusconi = ridicolo imputato, Prodi = mago dell’economia pubblica.

Pires Portugal, ( Chi sono… ).

>>> Per saperne di più:

Rockpolitic: Satira, predica, informazione o spot anti-Berlusconi? .
E-Matrix-4- Se io fosse Mentana …Parodia a Rockpolitik con gaffe e comici anti-Berlusconi
Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4

Michele Santoro: dal Parlamento Europeo al salotto di Celentano e della Rai anti-Berlusconi
PPPP, giornalismo, giustizia, politica
Michele Santoro, informazione e giustizia o stupidaggine?

televisione
20 ottobre 2005
Celentano: “oggi se possano dire solo le cose che fanno vincere le elezioni”

Celentano ha detto: “Oggi se possano dire solo le cose che fanno vincere le elezioni”. 

P.S. a 2014-03-25:
Me sembra che Celentano sia stato il secondo più intelligente populista, dopo Grillo, con l'arte di dire in ogni momento quello che le rende più popolari, anche se in contradizione con quello che hanno deto in altro momento o con lo stilo di vita. Immagino che Celentano vive in una grande vila con molti terreni di giardini e parla contro la politica di costruzioni e abitazioni dove in uno spazio uguale al suo vivano centene o migliaia di persone. Se tutti vivessero con tanti terreni per abitazione non rimaneva terreno per alimentazione e molti più morrivano di fame. Grillo ha guadagnatto più di 4 milioni in uno anno con le sue teorie contro la casta dei politici e guadagni in politica. La sua politica sta al servizio della sua popolarità e guadagni con spettacolli. Il suo programma Rockpolitik è stato montato per fare vincere l’elezione a Prodi e non farle vincere a Berlusconi.
P.S. a 2008-02-13:

Io ho avuto l’impressione che Rockpolitik sia  stato il migliore spot di TV anti-Berlusconi e a favore di Prodi. Ma quando Prodi era al governo e senza popolarità ho avuto l’impressione di sentire su Rai3 scherzi di Celentano contro Prodi e a favore di Berlusconi. Io oggi credo che Celentano è molto intelligente e artista populista: sa stare della parte del populismo del momento.

Dei miei 86 risultati per Celentano il 2008-02-13, (<< 1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>) ho selezionato:

Celentano, artista genial, politologo populista, architetto della beleza dei richi e morte dei poveri
Celentano mi piace come cantante e attore, meno come scrittore, ancora meno come architetto contro tutti grattacieli. Immagino che il Pirellone di Milano trasformato in ville con giardino come ...
Intelligenza, populismo, verità e credenze
Nel’intelligenza predomina la ragione e nel populismo l’emozione del momento. Ma è celebre la frase “Il cuore ha ragione che la ragione non conosce”. La verità non sempre vince le ...
Lavoro, precariato, colpe di Berlusconi, di Prodi o populismo di Santoro e Grillo?
Prendiamo un morto che se è suicidato perché non aveva soldi per pagare il mutuo della casa. Sua moglie aveva perso il lavoro per colpa di Berlusconi e delle sue leggi di flessibilità di lavoro. ...
Tutti passi per Grillo? Populismo, popolare, intelligenza, etica, giustizia e misteri dell’opinione pubblica
Perché Napoleone è più popolare de Hitler? Perché Silvia Baraldini era cosi popolare per più de dieci anni e in 3 giorni qualcuno ha iniziato a pensare come me? Perché Italia è in prima ...
Grillo, Santoro, populismo di sinistra, mode e misteri dell’oppinione pubblica
Ho l’impressione che mai un comico ha avuto tanta popolarità e allo stesso tempo tanta influenza politica. Sto seguendo questo fenomeno con diversi interrogativi: La prima domanda che ...
Celentano, piazze, finanziaria, e relatività dell’onestà, ipocrisia, intelligenza o stupidità
Celentano è favorevole alla manifestazione in piazza contro la finanziaria, era contro la donazione di organi ma non era vero … è favorevole … hanno capito male … Celentano mi ha deluso ...

Elezione e democrazia: Rai, radio, informazione e giustizia distrugge Berlusconi e da vittoria a Prodi

... Non tutti tg danno primo posto alle elezioni: RaiNews24 inizia l’informazione de ore 3 e 4 con: “Onorevole de FI Grillo ...
Tvtalk e marxismo culturale de Mediaset e Rai
... Delle teorie de Marx, qualcuna se è realizzata al contrario nella pratica, ma una mi sembra che resta valida se tradotta e ...
TV, democrazia e sondaggi: verità o populismo della bugia?
Bonolis è stato considerato il più popolare della TV nel 2005. I due principali momenti di TV più popolare dei suoi progrmmi me sembrano due bugie molto popolari in Italia: Hanno ...
Rockpolitik programma del anno? O anno della TV anti-Berlusconi?
TV-Talk, TV7 e altri, (La7, “Invasione Barbari” ... C5, Santoro a , “Matrix”,...), hanno continuato a parlare di “Rockpolitik” come esempio di “programma di qualità”, il più visto ...
Berlusconi: “Stupido chi voterà la sinistra” e “stagione dell’odio” (Sondaggio )
“ La Repubblica ”, 2005-12-15, pubblica in titolo di prima e quarta pagina: “Berlusconi: “Stupido chi voterà la sinistra”…”. Sondaggio, invito a votare: ...
Etickpolitik-viagra e diritto al sesso: solo per vecchi o per tutti? (Sondaggio)
... Destra e sinistra del comune de Milano sono d’accordo che anche i vecchi hanno diritto al sesso e hanno ...
TV-Talk, Rockpolitik, Celentano, Santoro, Bruno Vespa Porta a Porta
Al “TV Talk” di 2005-11-12 ho visto un estratto di “Rockpolitik” con Celentano a fare un elogio a “Porta a Porta” di Bruno Vespa per dire che se vince la sinistra nelle prossime elezioni non le ...
Adozione: Celentano hard rock nel suo migliore, politica e giustizia o stupidaggine nel suo peggiore
La migliore predica de sempre di Celentano, in mia opinione, è stato su l’elogio delle adozioni e critica della burocrazia. Io aggiungo: è una vergogna della politica e della giustizia tutte le ...
Etickpolitik-Rai3-Tg5-Fallujah-p-tv- Projetto de programa per TV: “ITALIA VISTA DA UNO STRANIERO”
Immagino un programma per la TV , una spezie di “Rocpolitic”, “Blob”, ma contro-cultura: con immagine di questi programmi e di Rainews24, Tg5, … ma con commentari di una cultura opposta ...
Etickpolitik-Rockpolitik, Berlusconi-Dario Fo, intelligenza delle elite e sensibilità dei comici
Rockpolitik continua ad essere il più caro spot anti-Berlusconi: in uno spot se cerca l’artista più popolare, se esplorano le immagini più polari del momento per dopo sorprendere l’intelligenza e ...

Etickpolitic-rockpolitik: Pasolini, Celentano, moralisti popolari e odiati

... Ho visto su Rai3, 2005-11-02, ore 7, l’elenco morale di Pasolini pubblicato nel “Corriere della Sera” ...
"Rockpolitik"-zap-blog
Nell homepage di Striscia la notizia compare un fotomontaggio Roberto Benigni della locandina del film Woman in red … “ boom di ascolti di ...
Celentano, pppp, arte, intelligenza e stupidaggine.
Celentano è uno dei più intelligenti a sapere dire le peggiori stupidaggini. Anche la spazzatura nel posto giusto diventa molto più cara dell’oro. Al Biennale di Venezia o in quasi ...
Satira, predica, spot anti-Berlusconi o straniero che non capisce?
“Satira autentica, nulla da scandaloso” - dice Giorgio La Malfa , ( La Stampa , 2005-10-29, p.6). In due pagine con molti applausi e poche critiche non ha trovato a minima referenza a ...
Satira, predica, informazione, spot, etica, pppp e popolarità
Satira, humour, ridere dei più potenti, dei più intelligenti, dei più fortunati, … è una delle migliori forme di spettacolo del punto di visto psicologico, (ridere fa bene, scarica l’aggressività ...
Rai “normale”, (anti-Berlusconi) e Mentana em Matrix con il dna di Berlusconi
Per un direttore di Rai è “normale” il programma di Celentano con Santoro … solo contro Berlusconi… Nel Matrix di Mentana ho visto tanta critica e satira a Berlusconi … Le TV ...
E-Matrix-4- Se io fosse Mentana …Parodia a Rockpolitik com gaffes e comicos anti-Berlusconi
... (Continuazione di e-matrix-2-Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4 , ...
“La Stampa” è un esempio opposto all’informazione di “La Repubblica” che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai …
“ La Stampa ” pubblica in prima pagina che Mao è stato “un tirano peggiore di Hitler e Stalin, responsabile della morte di 70 milione”. La “Grande Marcia” la fatto sdraiato in lettiga ...
“La Repubblica”, un esempio della cultura e informazione che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai …
“ La Repubblica ”, 2005-10-24, pubblica in prima pagina con le foto de Berlusconi e Bush un esempio della cultura e informazione che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai ...
“Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai e molta informazione italiana
Sostiene Pires Portugal, commentando la cultura che “Sostiene Pereira”, Celentano, Santoro, Rai e certa informazione italiana ...
TV-Talk, Celentano, il grande dittatore della libertà d’informazione contro Berlusconi?
... Vedendo il TV-Talk, ho avuto l’impressione che Celentano è stato un grande dittatore della libertà d’informazione ...
Celentano, Santoro, Rai … tutti uniti contro Berlusconi e pela filosofia populista della sinistra.
Celentano è senza dubbio un grande artista e un filosofo molto populista al gusto delle piazze di sinistre, di quelle che hanno distrutto Genova per distruggere Berlusconi, che a Parigi e Roma ...

Zap-blog: Celentano, Michele Santoro, Rai, Berlusconi, politica

Michele Santoro: dal Parlamento Europeo al salotto di Celentano e della Rai anti-Berlusconi Michele Santoro, informazione e giustizia o stupidaggine? da ...
e-matrix-2-Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4
(Continuazione di e-matrix: Se fosse Mentana alla Rai-1-mafia e giustizia o stupidaggine ) Se io fosse Mentana su Canal5, non poteva mai fare un programma del genero pero ...
Michele Santoro: dal Parlamento Europeo al salotto di Celentano e della Rai anti-Berlusconi
Pochi programmi di TV hanno avuto tanta pubblicità, tanta aspettativa … Che dirà oggi? Michele Santoro, informazione e giustizia o stupidaggine?
Straniero, no-“albanesi”, no-antiamericano, no-patriottismo, no-nazionalismo, glocal …
Sono straniero in Italia. Forse domani sarò un nuovo italiano. Ho passato più della metà della mia vita da straniero in 4 continenti. Per più di 20 anni cambiava posto in media più di una volta al ...
Rai: Servizio pubblico o anti-Berlusconi?
“Raccomandazioni” capitalisti, comunisti, e … de Rai? Rai2, 2006-10-07, ore 00.05, continua a usare il tempo di antenna per fare raccomandazioni pubbliche per assumere i ...
Se io fosse Santoro… Berlusconi, Bill Gates, Benigni, Celentano… Un minuto de celebrità, (ptv)
Per la seconda volta ho visto Santoro in TV difendere i 3 “compagni” ( >>> Santoro, Rai, politica, informazione de servizio pubblico o disinformazione populista? ), e ...
V-Day, intelligenza, populismo, Neo-giustizia, Neo-anarchia, Neo-policia, Neo-democarazia
“ V-Day (Vaffanculo-Day): FIRMA ANCHE TU! … 50.000 firme … in tutte le piazze d’Italia…tre principi fondamentali: No ai parlamentari condannati …" Quanti dei migliori ...
V-day, Beppe Grillo, “Parlamento Pulito”, Nelson Mandela, Mario Soares e politici condannati
Nelson Mandela, dopo tanti anni di prigione, è diventato un eroe, Presidente del Sud Africa. Mario Soares, condannato diverse volte nella dittatura di Salazar, è diventato da 45% ...
Intelligenza de Berlusconi e populismo de Indymedia e certe piazze de certa sinistra.
Se io fosse Berlusconi, c reava un forum con una struttura simile a Indymedia, dove tutti potevano scrivere con più libertà de Indymedia. Ma l’orientamento editoriale sarebbe opposto a ...
Alitalia, Telecom e Grillo furbo, intelligente o populista?
Alitalia causa un danno de un milione e mezzo al giorno, che noi paghiamo con le nostre tasse. Grillo mi sembra molto intelligente nelle critiche i dirigenti che incassano molto de più delle ...

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte