creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
19 ottobre 2015
NPM=NEO-Pubblicità-Marketing: Etica di Valerio Conti? Soldi nella lista? O TiL=Time is Life, tempo è vita e certe liste sono il peggiore CLO=Crime-Legale-Online?

Valerio Conti è l’autore italiano da chi ho letto le migliore idee per etica nella pubblicità-marketing. Per ragione di etica ha lasciato di guadagnare in automatico più del salario che guadagna la maggiore parte dei lavoratori del mondo. In un articolo parla del equilibrio fra offerte gratuite e proposte di vendita per maggiore guadagno.

Ma non ho ancora trovato nessun autore italiano che riprenda l’argomento che mi sembra più importante per la pubblicità del futuro con più utilità sociale globale: tempo ed etica online, soprattutto nella pubblicità-marketing. Quest’argomento si trova nei miei 3 ebooks pubblicati in italiano, (ver colona di sinistra), e autorizzo a chi le compra la riproduzione del 50% dentro certe condizioni.

Molte volte le migliore tecniche diventano CLO=Crimine-Legali-Online, se usate senza etica e rispetto del valore del tempo.

Immaginate un FMO=Furbo-Milionario-Online, più furbo che intelligente, più interessato nel guadagno che nell’utilità social globale de Internet e nuove tecnologie, con un’equipe de persone più intelligenti ma meno furbi, consegue una lista di 200.000 inscritti, tutti giorni manda un’email, quasi tutti giorni con una bugia in mezzo di molte verità, finendo per rubare tempo e soldi a circa 99% per occupare peggio il tempo che se non esistessero tanti FMO? Supponiamo che il FMO è un personaggio di fantasia ma inspirato a un italiano vero, solo con poche differenze nei numeri? Supponiamo che esistano migliaia o milioni in tutto il mondo, soprattutto in USA? Quanti sono peggiore per le conseguenze sociale globale dei dirigenti dello SVW=ScandaloVolksWagen, (1) ? Secondo me sono molti, ma non fano scandalo, proprio perché sono tanti e quasi tutti se sono accomodato a vivere con le bugie online. Ma un giorno sarà un movimento culturale, artistico, etico, deontologico, morale, economico, politico e giudiziale che farà una rivoluzione migliore di Che Guevara, Mao, Staline e Marx insieme? Delirio di un loco o di un rivoluzionario de futuro online?

Ma i soldi sono veramente nella lista?” Ha ragione Valerio Conti, (nel articolo ospite da Marco De Veglia)? O ho ancora più ragioni nei miei 3 ebooks, (colona di sinistra),  con più di 6 milioni di visite in questo blog senza guadagnare per le spese per mancare la lista? Ma i soldi sono veramente nella lista? O la lista è molte volte il peggiore CLO=Crime-Legale-Online? Se fosse crimine mentire per rubare il bene più prezioso online per la stragrande maggioranza dei navigatori, il TEMPO, (TiL=TIME is LIFE, vedere colona di sinistra nei miei 3 ebooks), se le bugie con enormi danni sociale fossero considerate CCU=Crimine-Contro-Umanità, o CCWeb, o CCOnLine e una G3M=Giustizia in 3 minuti condannasse peggiore no sarebbe la migliore rivoluzione per un futuro migliore online?    

Questo è forse il concetto più celebre di tutto il marketing online… Valerio Conti va in profondità su questo argomento …” (2).

O anche lui è un missionario, apostolo, profeta di uno FMO=Furbo-Milioario-Online?…

The money is in the list”, ovvero “I soldi sono nella lista”, o mezza verità per molti ma con conseguenze sociale globale peggiori dei benefici?

Il Follow-Up è un potente strumento consente di guadagnare in modo completamente automatico, ... Ma con quelle danni sociali globali?

Più il Follow-Up è efficaci, con più verità parziali per nascondere vere bugie, più diventa il peggiore strumento della peggiore etica machiavellica. Contro queste peggiore etica machiavellica propongo una ENM=Etica-Neo-Machiavellica: MOL=Morte-On-Line dei peggiori.

Il “Follow-Up con alto valore aggiunto, … programmare messaggi sempre freschi, rilevanti, e utili per i tuoi lettori…” produce più risultati di quello che sembra “freschi, rilevanti, e utili per i tuoi lettori” ma è solo utili per l’autore della lista?

I migliori Infomarketer dicono tutti all’unisono: “Regala alle persone quello che vogliono, e le farai felici. Fallo di continuo e saranno ancora più contenti quando dovranno comprare un tuo prodotto, perche questo li soddisferà ancora di più. Inoltre anche se non dovessero comprare, leggeranno più facilmente le tue e-mail, e quando invierai qualcosa loro I tuoi messaggi avranno la priorità assoluta, rispetto ad altri.

Questo mi ricorda la Psicanalisi di Freud e suoi libri che sono diventati dei più importanti del secolo, ma non hanno venduto quasi niente nei primi anni. Solo dopo che lui è diventato famoso. Uno sconosciuto oggi, ma più conosciuto di Freud nei suoi primi anni d’investigazione, vendeva più libri con teorie di suggestione che sembravano curare le malattie ma solo miglioravano certi sintomi, mentre la malattia continuava per peggio, con altri sintomi che la suggestione sembrava curare.  

…Troppe persone in Italia pensano che il marketing online debba essere una sorta di presa per il culo che serve solo a far arricchire I più furbi per succhiare soldi alla gente comune. Questo è un approccio che alcuni adoperano per fare soldi rapidi. Ma lasciami dire una cosa: se segui questo approccio, forse potrai fare più soldi in minor tempo, e ciononostante non avrai mai la soddisfazione di guadagnare 10 volte di più sul lungo periodo, e al contempo sentire che la gente ti apprezza e ti ringrazia per averla aiutata a fare meglio quello che voleva … se offri con costanza grande informazione di qualità, la tua lista comincerà a diventare molto più viva e reattiva nel corso delle letture delle tue news… quando la tua sequenza è strutturata bene, dopo 9 – 10 email e-mail, capita che le persone ti rispondano o che vogliano sapere cosa ne pensi  della … Strada facendo alcuni si perdono, ma è naturale conseguenza di una accurata selezione… più a fondo va il follow-up più accuratamente seleziona il cliente potenziale, ovvero colui che parla il tuo stesso linguaggio e che è lieto di ricevere tue news …”(2)

Una logica perfetta per l’info marker. Ma con quale costi sociale in tempo per milioni o miliardi d’inscritti a liste di furbe bugie come del più famoso di Freud nel suo tempo e oggi sconosciuto? Quanto tempo perso con la pubblicità-marketing online senza una giustizia, politica o economia che punisce le bugie e premia migliori? 

Quando scrivi alla tua lista, non devi essere artificioso, non devi sforzarti di apparire per quello che non sei. Le persone se ne accorgeranno… non si può piacere a chiunque, le persone che apprezzeranno il tuo lavoro ti seguiranno, e potrebbero diventare tuoi clienti nel tempo, …ad ogni prospect che si cancella dal tuo sistema, aumenta la precisione nella selezione del pubblico interessato al tuo business. Infatti anche se provassi a piacergli in tutti i modi possibili, anche regalando un tonnellate di utilità gratuite, a questa tipologia di persone non piaceresti comunque, e ti ritroveresti con una lista di gente indifferente e che non ti porterà mai un centesimo…”, (2).

Forse questo è il problema principale del mio blog o della mia personalità: troppi interessi generali mescolati. 

Ma quanti follow-up bisogna programmare per essere efficaci? … più ne riesci a costruire e più possibilità dai al tuo business di decollare nel lungo termine.  Diciamo che il minimo indispensabile deve essere non meno di 10 e-mail in follow up, tra prettamente promozionali e di contenuto utile, o anche misto.”(2).

"Gli errori comuni che non devi commettere:

 Molti fanno un errore mortale, che è la pratica (errata) di offrire solo contenuti, e materiale gratis. Infatti quando apprendi che occorre creare valore per vendere alla tua lista, non significa che devi solo offrire utilità gratuite, per poi un domani (chissà quando) pensare che potrai vendere qualcosa.

Infatti, dopo mesi di contenuti gratuiti, potresti ritrovarti davanti a un azione di cancellazione di massa non appena tenti di inviare un e-mail promozionale ai tuoi iscritti… le persone, i tuoi potenziali clienti, amano ricevere news e info utili, però occorre far chiarezza fin dall’inizio e non far mancare offerte, e prodotti consigliati già dalle prime email, senza rimandare a chissà quando. Il trucco è associare contenuto utile alla prevendita di un prodotto o servizio..."

 Questo è stato il mio errore o missione altruiste?

"Tuttavia, non devi neanche scivolare nell’eccesso opposto: mandare solo offerte di prodotti. Anche in questo caso abitui i tuoi lettori al fatto che sei interessato unicamente a vendere e ben presto filtreranno le tue email, se non si cancelleranno direttamente dalla lista. Non è un discorso quantitativo: puoi mandare un sacco di offerte di prodotti, ma devono essere coerenti all’interno di un discorso di relazione con le persone che ti leggono… ecco i due errori mortali: Comunicare alla tua lista solo con materiale informativo per troppo tempo o, all’opposto… solo inviando e-mail promozionali, senza mai curare contenuti…Conosco gente che ha strutturato sequenze di follow-up lunghe anni.  Io preferisco andar a fondo al massimo nell’arco di 3 – 6 mesi, per poi dedicarmi a broadcast mirati. Bisogna ammetterlo, ci vuole passione per creare un sistema di marketing efficace, ma soprattutto che sia mirato a dare alle persone qualcosa che li renda migliori e che li sappia intrattenere a dovere...", (2).

Ma se il tempo e interesse va per il guadagno non manca per l'utilità sociale?

 Emanuele Properzi: "l’essenza del marketing è crearsi amici, ..."

Ma certa pubblicità disfarsata da amici per guadagnare non può diventare "PMM=Prostituzione-Morale-Mentale" con peggiore consquenze della prostituzione tradizionale?

 

(1)     Scandalo VolksWagen:


Scandalo Volkswagen, i grandi azionisti faranno causa all ...

Volkswagen, l'ex ad Winterkorn indagato. Il gruppo ai ...

Scandalo Volkswagen: ecco cosa è successo - Rai Economia

Volkswagen nei guai tra ira metalmeccanici e azionisti - Ansa

La Finanza nelle sedi italiane di Volkswagen, indagati sei ...

La città-fabbrica ferita dallo scandalo. “Ma Volkswagen resta ...

Scandalo emissioni, indagati il presidente e l'ad di ...

Scandalo emissioni Volkswagen. In corso perquisizioni in ...

Scandalo Volkswagen: 8,5 milioni le auto che verranno ...

(2) Tutte citazione sono del articolo di Valerio Conti che parla del equilibrio fra offerte gratuite e proposte di vendita per maggiore guadagno.

televisione
9 gennaio 2008
68, G8, mg8, 08, g3o, Padre Pio, Che Guevara, rifiuti di Napoli, politica, informazione e giustizia di Grillo

(Genio dei 3 occhi, (g3o) lascia Repubblica delle Banane e fa vacanze in Italia: satira per libro in attesa di editore, programma di TV in attesa di produttore o film in attesa di realizzatore).

Genio dei 3 occhi, (g3o) ha lasciato per la prima volta la Repubblica delle Banane per fare vacanze in Italia nel 68 e ha trovato giovani studente a distruggere e bruciare l’università, macchine e negozi dei genitori in nome della libertà con bandiere, magliette e foto di Mao Tzedong, Lenin e Stalin…

Genio dei 3 occhi, (g3o) è ritornato in Italia nel 2001 per occasione del G8 di Genova e ha visto immagine dei manifestanti a distruggere la città, bruciare macchine e negozi che i più onesti contribuenti hanno dovuto pagare. Per certa informazione il grande evento è stato la morte di un violento, stupido, marginale delinquente che è diventato quasi santo martire in sostituzione di Padre Pio. Uno di quelli che solo aveva lavorato in nero, non aveva pagato imposti e non solo era stato in prima linea a distruggere quello che altri più onesti contribuenti dovevano pagare ma voleva combattere poliziotti con l’estintore. Molto simile al 68, con gli stessi ideali di libertà per un mondo migliore ma le bandiere di Che Guevara aveva sostituito quelle di Mao Tzedong, Lenin e Stalin.

Genio dei 3 occhi, (g3o) è ritornato in Italia nel 2008 e ha trovato le stesse immagini del 68 e G8 ma il blog di Grillo aveva sostituito le bandiere e di Che Guevara, Mao Tzedong, Lenin e Stalin. Aveva occupato politici, informazione e giustizia con le sue populiste battaglie e dopo accusato che la politica per occuparsi solo di emergenze, l’informazione di informare su tante inutilità e non su l’essenziale e la giustizia din si occupare della sua giustizia …

Santa de Merda della Repubblica delle Banane e dei Rifiuti, (satira preventiva de G3o)
Storia futura della vecchia Italia e del marxismo cultural terrorista islamico antiamericano
Politica e politici: peggio de drogati, ignoranti, … peggio illegalità o la stupidità?
Pe-book, libri, informazioni, adozioni, riscatti e crimine premeditati pubblici
Creatività, intelligenza, popolare e populismo
Spie, legalità, stupidità, piccoli magistrati e grande re della Repubblica delle Banane. (Satira de G3o )
La giustizia del “Far West” e della RP vista del G3o, (Genio dei 3 occhi)
Caste di piccoli giudici della REPUBBLICA delle BANANE prima del G3o
Adozione, mafia, legalità e stupidità nella Repubblica delle Banane viste da G3o
Intercettazione nella Repubblica delle Banane viste del G3o
Mg8 nella Repubblica delle Banane e nella fantasia del G3o
Macchina del futuro, della giustizia, dell’intelligenza, della verità e della TV del futuro, (ptv)
TV: nuovi format, creatività collettiva e diritti di autori
“Magic box”: “Macchina del futuro”, “Macchina della giustizia”, “Macchina dell’intelligenza”, “Macchina della onestà” o “Macchina della TV del futuro"
Neo-Italia nella fantasia de un Neo-italiano, (dal blog al pe-book, ptv, film?)
Sondaggio dei miei sondaggi e Neo-sondaggio per TV, (PTV)
Neo-raccomandazioni: intelligenti, etiche, giuste e sociale ... cercasi per TV, ( PTV)
TV, intelligenza, populismo, banalità, Neo-politica, Neo-democrazia e Neo-giustizia
TV, “divertissiment” de Niccolò Machiavelli e di Neo-Machiavelli

POLITICA
6 agosto 2007
Intelligenza de Berlusconi e populismo de Indymedia e certe piazze de certa sinistra.

Se io fosse Berlusconi, creava un forum con una struttura simile a Indymedia, dove tutti potevano scrivere con più libertà de Indymedia.

Ma l’orientamento editoriale sarebbe opposto a Indymedia nella prevalenza dell’intelligenza de elite su il populismo de certe piazze de certa sinistra.

Per Indymedia le persone più criticate sono state Berlusconi, Bush, Bill Gates, Papas, Magdi Allam, Fallaci, G8 e migliore ripresentanti delle migliore democrazie. Gli eroe de Indymedia e le persone più difese sono state un stupido marginale delinquente che combatte i più intelligenti, Saddam, Milosevic, Osama Bin Laden, Che Guevara, Vittorio Agnoletto, Diliberto.

Le persone più intelligenti attirano la collaborazione dei più intelligenti. Immagino un forum de Berlusconi con la sua intelligenza e dei suoi collaboratori a contribuire per una cultura, politica e giustizia più intelligente e efficiente.

Blog e politica: Antonio Di Pietro, Clemente Mastella, … e Berlusconi?
Intelligenza e creatività de Berlusconi, populismo de piazze anti-Berlusconi e anti-Prodi
Carlo Giuliani: eroi martire o violento stupido marginale delinquente?
Vittorio Agnoletto, il più intelligente fra i più populisti e stupidi no-global
Il blog del Guardasigilli Clemente Mastella, Di Pietro e l'indulto
Se io fosse Berlusconi, Indymedia, Grillo …
Psicologo infiltrato nei comici anti-Berlusconi
Sergio D'Elia, Previti, San Paolo, pena di morte e civiltà-terrorista-mafiosa della vecchia Italia?
Giustizia, Castelli, Mastella: Riforma della riforma o controriforma? Neo-riforma nella fantasia de un Neo-Machiavelli, (2).
Giustizia, Castelli, Mastella: Riforma della riforma o controriforma? Neo-riforma nella fantasia de un Neo-Machiavelli
Antonio Di Pietro a ministro del Interno del Governo Berlusconi: valori, emozione, intelligenza o treno perso?
Forleo, Berlusconi, scandali e scandalo de non fare scandalo: 5 milioni di euro delle nostre tasse per Berlusconi: non per se ma per un’impresa privata “spiare” legalmente il suo passato. Giustizia, legalità o stupidità?
Mafia, Rai, Mediaset, La7, Berlusconi, Provenzano, Carnevale, politica, informazione, verità o credenze popolare?
G8, Neo-informazione, Neo-politica, Neo-giustizia, Neo-civiltà e Neo-cultura per una Neo-Italia
Neo=nuovo=Neo-machiavellico=filosofia, arte, intelligenza, etica e giustizia del più importante
Scuola Diaz, G8 e giustizia, legalità o stupidità? (Neo-sondaggio)
Giustizia, legalità o stupidità? (Neo-sondaggio)
Tempo e Neo-Guida de Neo-filosofia per Neo-intelligenza di gente comune
Neo-sondaggi, credenze, creatività e intelligenza collettiva per Neo-democrazia, Neo-politica e Neo-giustizia
Creatività e intelligenza collettiva per nuovi format de programmi per TV (ptv)
Rutelli, Berlusconi, giornali, giornalisti, opinione pubblica, politica, giustizia, informazione e conflitto d’interessi
Antonio di Pietro, Silvio Berlusconi, della lotta alla collaborazione
Antonio Di Pietro a ministro del Interno del Governo Berlusconi: valori, emozione, intelligenza o treno perso?
Neo-Italia nella fantasia de un Neo-italiano, (dal blog al pe-book, ptv, film?)
Berlusconi, anti-Berlusconimo, comicità, cultura, creatività, intelligenza, popolare e populismo
Comicità : ridere dei comici? Luttazzi, Biagi, Berlusconi, Irak e antiamericanismo populista, (ptv)
Raccomandazione de Sordi, Berlusconi, Santoro, Biagi, Luttazzi, Guzzanti, capitaliste, comuniste, della vecchia e nuova Rai
Celentano, pacifismo, Bush, Saddam, ecologia, intelligenza e populismo
Anti-americanismo all’italiana
Cdl in piazza … Ma… Se io fosse Berlusconi…
Civiltà superiore de Berlusconi, Papa, Bush, Osama Bin Laden, Oriana Fallaci e Magdi Allam
“Conflitto d’interessi”, TV de BERLUSCONI, Rai e democrazia
Iraq, Calipari, antiamericanismo, Berlusconi, Prodi, rivoluzionari e reazionari di destra o sinistra?
Diliberto e votare Berlusconi o Prodi?
Straniero, no-“albanesi”, no-antiamericano, no-patriottismo, no-nazionalismo, glocal …
Rai “normale”, (anti-Berlusconi) e Mentana em Matrix con il dna di Berlusconi
Bush, Saddam, Osama Bin Laden, Rai3, cultura e realtà visti da sinistra
Berlusconi, Castelli, Antonio di Pietro, giustizia, intelligenza e populismo
Forleo, Berlusconi, scandali e scandalo de non fare scandalo: 5 milioni di euro delle nostre tasse per Berlusconi: non per se ma per un’impresa privata “spiare” legalmente il suo passato. Giustizia, legalità o stupidità?
Berlusconi, Diliberto, verità o bugie dei brogli elettorale di destra o sinistra?
Beppe Grillo, mafia, politica e giustizia
Elezione, mafia, (mafie), criminalità e corruzione di destra o sinistra?
Ospedali per Africa, Gino Strada, Berlusconi, Valter Veltroni, adozioni e intelligenza o populismo?
Antiamericanismo e pacifismo all’italiana
Tangentopoli, Manipulite, Antonio Di Pietro, Berlusconi … E se …
Antonio Di Pietro, Craxi, informazione e conflitto d’interesse de Berlusconi
Giornalismo e Media nel Indymedia: falsità, verità, opinioni e credenze
Berlusconi, destra del passato e futuro
Berlusconi all’ONU: efficienza, intelligenza, creatività e etica globale per un’Italia migliore
Berlusconi-Prodi, bugie in politica e informazione: intelligenza, furbizia, etica e demagogia
Tasse: meritocrazia e efficienza capitalista, uguaglianza social comunista
Mills e “carcere della vergogna” o vergogna di certa informazione?
Castelli, nuova giustizia, cari criminali e populismo della “civiltà” della cultura mafiosa
Giorgio Bocca: mostro sacro dell’informazione o deformazione?
“Basta illusionisti” o pamphlet anti-Berlusconi?
Pppp: arte, intelligenza e stupidaggine nel giornalismo e politica
Torture, banalità di certo male, giornalismo e opinione pubblica
Beppe Grillo, Indymedia, Rai3, Murdoch, Berlusconi, Parlamento pulito, Previti, TV, politica e giustizia
Toscani, corna de Berlusconi, scuola, arte e “cultura moderna” de Rai3
Grillo, Berlusconi, intelligenza e populismo
Forleo, Berlusconi, giustizia e politica
Forleo, Bertinotti, Napolitano, Pietro, Berlusconi, giustizia, politica, intelligenza, populismo, e legalità o stupidità?
Mafia, Rai, Mediaset, La7, Berlusconi, Provenzano, Carnevale, politica, informazione, verità o credenze popolare?
Bush, Kennedy, Berlusconi, Iraq, Vietnam, comunismo, terrorismo, pacifismo, G8 e populismo antiamericano italiano
Travaglio, Moore e populismo anti-potere, anti-Berlusconi, anticlericale, antiamericano,…
“Striscia La Notizia”, creatività de Annunziata e conflitto di interessi di Berlusconi
Contrada, “pedofili”, Andreotti, Berlusconi, … Giustizia o vergogna?
Raccomandazione capitalisti, comuniste, de Berlusconi e della Rai
Harem de Berlusconi, legalità de Prodi, informazione e giornalismo
Giustizia informazione Travaglio Santoro mafia Provenzano Riina Berlusconi Andreotti
SME, BERLUSCONI, giornalismo, opinione pubblica e giustizia
Calipari, D’Alema, Abu Omar, Berlusconi, antiamericanismo, giustizia o stupidità
Abu Omar, Berlusconi, carissimi terroristi e giustizia o stupidità?
Berlusconi nel blog de Antonio Di Pietro visti da un “avvocato del diavolo”
Adozioni, Pacs, gay, single, Fassino, Berlusconi e “You”
Rifiuti, intelligenza de Berlusconi, politica de piazze e giustizia o stupidità?
Mediaset, Endemol, “Grande Fratello”, presente e futuro della TV
Magistrati, avvocati e giustizia o fabbrica de ingiustizie? Palazzo de giustizia o d’ingiustizia?
Urbanistica, ecologia e politica de Celentano o dei politici professionisti? (Sondaggio)
Conflitto de interessi, il mio, non de Berlusconi
Crozza Italia, ponte su Messina, satira, informazione o disinformazione? Sondaggio.
Ricerca, Rai3 e spot anti-Berlusconi
Ferrara, Rai3, La Stampa e par condicio
Berlusconi, civiltà multietnica, inferiore, superiore, tolleranza e intolleranza
Mafia, Berlusconi, Antonio di Pietro, Calderoli e giustizia o stupidità?
Volontariato: che fare da 100 miliardi di euro?
L’intelligenza de Berlusconi e stupidità de certa sinistra
Torture, Abu Ghraib, Berlusconi, Bush, influenza aviaria, Rai3, servizio pubblico o vergogna?
Antonio di Pietro nello Lo scontro fra Berlusconi e Rutelli
Onu, torture, Berlusconi, superiorità della civiltà occidentale: ipocrisia o diplomazia? Intelligenza o stupidaggine?
Volontariato, terrorismo, politica, criminalità e giustizia: il migliore e il peggiore d’ Italia
Berlusconi,Prodi,civiltà occidentale,islam e giornalismo
POLITICA
7 giugno 2007
Anti-Bush, USA, antiamericanismo, comunismo ideale de Albania, pacifismo parziale e terrorismo.

(Continuazione de: Albania, G8, violenza e terrorismo del comunismo ideale? )

Sempre vedo italiani antiamericani me viene in mente Albania, Indymedia, Rai3, comunismo, terrorismo, pacifismi di Che Guevara, Saddam, Milosevic, Osama Bin Ladem, e altri servitori del terrorismo islamico.

“L’Albania divenne una nostra colonia alla vigilia della seconda guerra mondiale”.

Immagino che se non fossero gli americani gli italiani sarebbero oggi come gli albanesi e forze un'americana scriveva de Italia quello che una italiana scrive de Albania:

“Anche quando si tratta di emigrare l’Italia è il posto più ambito. Dei milioni di albanesi all’estero per lavorare la maggior parte sono in Grecia e in Italia >>>permalink.

Madre Teresa … la religiosa illustra certamente meglio il suo Paese natale di Anna Oxa … un enorme bazar in cui si vende solo roba usata: vestiti, scarpe, biancheria intima, borse. La dimostrazione evidente, casomai ce ne fosse bisogno, di come lo spreco sia la religione del nostro tempo e di come, se da questo momento in poi nulla di indossabile fosse più prodotto, nessuno al mondo resterebbe nudo ancora per molti anni. Eppure ne conosco pochi che si trattengano dall’aggiornare il guardaroba a ogni cambio di stagione. >>> Inizio modulo

[ permalink |l’Albania è povera esattamente come noi siamo ricchi: a pezzi e bocconi e sempre con un sacco di sorprese.>>> Inizio modulo

[ permalink | La Lonely Planet presentava Tirana come una via di mezzo tra Napoli e Istanbul: anche questa volta un ottimo acquisto.>>> Inizio modulo

[ permalink | Sono passati quasi vent’anni dalla fine del regime di Hoxha, ma l’Albania continua a non avere una strada economica ben delineata da seguire. Non mi è parso di capire che nel Paese ci siano industrie degne di nota. Le campagne, a parte la primitiva zootecnia cui ho fatto cenno, sono fatte rendere ben poco: qualche vigna, qualche olivo con relativa vendita di olio in bottiglioni di plastica (sic!) e poco più. Al mercato di Elbasan le arance sono impilate in cassette che provengono dall’Italia e se si considera quanto costa la frutta a noi ci si chiede come possano permettersela loro: eppure siamo all’altezza del nostro Meridione, Il denaro elettronico è ancora molto poco diffuso e questo obbliga tutti a maneggiare grandi mazzi di banconote, tutte spiegazzate e luridissime, cosa che da noi sta diventando sempre più insolita. >>>Inizio modulo

[ permalink | Quando andai a Parigi a vent’anni comprai un libro che si intitola 57 boulevard Staline, scritto da una coppia di insegnanti parigini che fu ammessa a tenere il lettorato di lingua francese all’Università di Tirana e al ritorno raccontò come si viveva in un Paese isolato dal resto del mondo…Una delle cose che ricordo meglio del libro è il racconto della devozione di molte giovani donne per il Partito Comunista che, imponendo la parità e riserbando loro dei posti nelle scuole e nelle università, le aveva emancipate da una società arretratissima dove non godevano di alcun rilievo sociale (il kanun di cui parlerò più avanti non risparmia le donne per galanteria, ma perché vengono ritenute alla stregua di non persone). Gli autori del libro le chiamavano vierges rouges, vergini rosse, a intendere che alcune di queste ragazze avevano rinunciato ben volentieri alla galera del rapporto con un uomo brutale per dedicare tutte le loro energie al partito e al suo fondatore…

Come ho già detto, i caffé sono pieni di uomini e ragazzi: le donne, agghindate di tutto punto, si lasciano guardare come in perenne esposizione. Lo stile estetico dell’albanese media è terrificante per i nostri esigenti criteri italiani. Ogni signora e signorina è immancabilmente imbalsamata in camicette superaderenti, gonne microscopiche od ornate di almeno un paio fra balze e falpalà, fiocchi, ruches e volant con accostamenti cromatici che definire arditi è poco. Indispensabili tacchi a spillo chilometrici, trucco e mèches. La visita all’atelie di Enrieta, la sarta di Ivana, è illuminante: i modelli sono portabili come quelli di una sartoria teatrale, ricoperti come sono di incrostazioni multicolori e veri (come sottolinea la patronne) Swarowsky. In un angolo troneggiano le foto della primogenita quindicenne che fa la modella per le creazioni della mamma: alta, appariscente, truccatissima. La madre la mangia con gli occhi prevedendo per lei un futuro carico di soddisfazioni, lo stesso che mia madre immaginava quando io mi laureai…

Assai diffusa, anzi automatica, la procedura che prevede che la dipendente donna nubile si conceda al capoufficio uomo, non per avanzare nella carriera, ma semplicemente per continuare a lavorare.

Per fortuna grazie al parabolone tutti vedono i programmi della RAI, altamente istruttivi per comprendere qual è il valore che una società davvero avanzata dà alla donna.>>> Inizio modulo

[ permalink |

>>> Per saperne ancora di più “cerca”: Bush, antiamericnismo, Baraldini, Diliberto, Guevara, Pannella, Saddam, torture, Irak, Calipari, Abu Omar, Cia, Sismi, adozione, intelligenza, politica, giustizia, stupidità, (“In questo blog”).

 

CULTURA
5 agosto 2006
Che Guevara, Eugenio Scalfari, Israel, USA, Cana, … e anti-americanismo della vecchia Italia

Sempre che vedo tanta popolarità di Che Guevara in Italia me domando se sarà anti-americanismo, bontà, stupidità o ignoranza? In un giorno ho visto le foto de Che Guevara in 3 posti distinti: Nuovo libro su Che Guevara a €20 ad aggiungere ad altri 4 esposti in una libreria… Su una foto del Che Guevara dove se legge “Hasta la vitoria sempre” pubblicata su “La Stampa” de 2006-08-05, p.11 se legge: “Il mito di Che Guevara, compagno di Fidel, non conosce arresti di popolarità” … La rivista settimanale "Visto" pubblica anche la foto de Che Guevara ...

Eugenio Scalfari, molto simile a tutti post de Indymedia, non supporta che in USA, una dona nera, da un quartiere povero, a chi i padri volevano dare un nome grazioso italiano: “Con dolcezza” e che per erro ortografico è diventata Condoleezza Rice, diventi la dona più potente del mondo la seconda persona in potere negli USA. Su “L’Espresso” de 2006-08-10 le dedica l’ultima pagina con tutte virtù e quello che lui considera difetti per concludere: “In attesa del piano Rice i cacciabombardieri di Israele centrano un edificio di tre piano a Cana: oltre 60 morti tra i quali 37 bambini…” Sembra che questa informazione sia falsa, ma continua ad essere ripetuta del giornalismo che crede essere politicamente corretto quando è contro USA e alleati. Secondo il “Corriere della Sera”, 2006-08-04, p.5: “i morti sono 27 e non 60 … 17 bambini”.

Quando ho sentito Eugenio Scalfari sostenere sull’Espresso che i media dell’Occidente hano fatto censura e dato poca importanza alle torture americane in Iraq, (http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=177300 ), ho pensato che fosse il massimo esponente giornalistico della tradizionale cultura italiana anti-americana. Un solo torturato per 3 giorni in Iraque ha fato più notizia de prima pagina in Italia che milioni di torturati fino alla morte de Saddam e dei regimi comunisti e islamici. Quanti torturati in Italia fino alla morte della mafia italiana hano fato meno notizia della soldatessa americana con le sue “scandalose” torture senza dolore fisiche dei detenuti?
La copertina de “L’Espresso”, 2006-06-29, presenta come grande scandali: “Soldi sesso e sangue blu … Mafiosi e dirigenti di An… Fini … Vaticano … Rai ... (continua:
Sesso de sangue blu e scandali de Eugenio Scalfari ).

 

Per saperne di più:

Informazione parziale  

Scalfari, torture, terrorismo, civiltà "occidentale" e informazione in Italia

 

Iraq: Berlusconi, "ministro della terrorista" etica globale e della porta a canto (locale)

Iraq, pace, petrolio, Berlusconi, Bush, etica, intelligenza e stupidagine

Giornalismo italiano visto da uno straniero

USA: “Civiltà superiore” e giornalismo inferiori

 

TERRORISMO E “CIVILTÀ” OCIDENTALE

 

“RIVOLUZIONE DEI GAROFANI” E MARXISMO CULTURALE

 

FIDEL CASTRO, CHE GUEVARA, COMUNISMO, USA E CUBA VISTI DALL'ITALIA

 

Pacifisti da Che Guevara, eroi della porta acanto ed etica americana

Italia vista da un straniero

Berlusconi, USA, civiltà superiore e giornalismo inferiori

Neo-Mchiavelli … Neo-rivoluzione per una Neo-Italia.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte