creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
24 marzo 2011
Noam Chomsky, Berlusconi, Ruby, Rubygate, capitalismo, propaganda, libertà di stampa, vecchia anarchia e NAF=Neo-anarchia-futura

Le teorie di Noam Chomsky sono molto popolari soprattutto nel “popolo del basso”, Indymedia e vecchia anarchia. Non so se corrispondevano alla critica del passato della società americana o incluso a quella attuale. Nella pratica in Italia mi sembra di trovare certe volte il contrario delle sue teorie e altre volte applicate per peggiori risultati. Seguano citazioni di “Articolo le 10 regole della manipolazione mediaticacon qualche commento:

1 - La strategia della distrazione. … distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche utilizzando la tecnica del diluvio o dell’inondazione di distrazioni continue e di informazioni insignificanti…
Per "Berlusconi, Ruby" è arrivato a più di 10 milioni di risultati online al giorno, (1). Meno de 1.000 risultati per quello che io considero il peggiore scandalo delle 3 peggiore vergogne attuale in Italia: S3V=scandalo delle 3 vergogne: V1V, V2V, V3V, … Berlusconi, Ruby ...Ilda Boccassini, Berlusconi, Ruby, Pino Masciari, Rai3, Le Iene ...s3v, "Neo-Machiavelli".
2 - Creare il problema e poi offrire la soluzione. …“problema - reazione - soluzione”.
Rubygate: Berlusconi, Ruby, Kennedy, Clinton, ... | neo-machiavelli | neo ...Roberto Scarpinato, intercettazioni, Berlusconi, Ruby, D'Addario ...Berlusconi, Ruby, Sanremo, Benigni, Italia, bambina, minorenne ...Berlusconi, Ruby, Ferrara, Cristo, Imposimato, moralità, Neo ... Memoria, antim…, Berlusconi, Ruby, Rubygate, Ruby-gate, RNM ...Berlusconi, Ruby, Andreoti, Tortora e IPS=intelligenza-pratica ...Ilda Boccassini, Berlusconi, Ruby, Pino Masciari, Rai3, Le Iene ... Marco Travaglio, Berlusconi, Ruby, Marcello Dell'Utri, condannati ...Berlusconi, Ruby, Andreotti, condannati in Parlamento, Imposimato ... Mostra tutti i risultati da ilcannocchiale.it ».
3 - La strategia della gradualità. Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, col contagocce, per un po’ di anni consecutivi… precarietà, flessibilità, disoccupazione di massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, …
Comparazione con Ruby…
4 - La strategia del differire. … E’ più facile accettare un sacrificio futuro di quello immediato.
Tutti più populisti anti-governo domandano soldi dello Stato per il suo gruppo di appartenenze, meno tasse e accusano di aumentare il debito pubblico…
5 - Rivolgersi alla gente come a dei bambini. … come se lo spettatore fosse una creatura di pochi anni o un deficiente. …
Ruby…
6 - Usare l’aspetto emozionale molto più della riflessione. Sfruttare l'emotività è una tecnica classica per provocare un corto circuito dell'analisi razionale e, infine, del senso critico dell'individuo.
Piazze di Annozero e Ballarò, D’Addario, Ruby, …
7 - Mantenere la gente nell’ignoranza e nella mediocrità. …“La qualità dell’educazione data alle classi sociali inferiori deve essere la più povera e mediocre possibile, …
Il contrario della valutazione della condotta e meritocrazia della Gelmini?
8 - Stimolare il pubblico ad essere favorevole alla mediocrità… di moda essere stupidi, volgari e ignoranti...
Piazze di Annozero e Ballarò, D’Addario, Ruby, …
9 - Rafforzare il senso di colpa. … ribellarsi contro il sistema economico, …
Distruggere Napoli quando Bill Gates vuole spigare come nel futuro le code della funzione pubblica se risolvano con le nuove tecnologie. Distruggere Genova nel G8. Per tutto paga l’aumento del debito pubblico e più onesti contribuenti. Brunetta, Calderoli e Alfano hanno imparato de Bill Gates. Violenti di piazza continuano a causare danni …
10 - Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca… un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élites dominanti…

Ho l’impressione che il pericolo in Italia è il contrario: populismo di piazza a pesare più dell’intelligenza di elite. Certa informazione vuole fare credere che Berlusconi è un dittatore che controlla 90-100% dell’informazione e solo passa quello che le è favorevole. Il più negativo di Berlusconi passa per ore in TV nei migliore orari, con registrazione del letto e intercettazione a parlare delle sua parte intime. Ma la critica al più famoso errore di malagiustizia può costare €280.000.

Secondo me, la vecchia anarchia ha parzialmente ragione quando contesta vecchie regole e vecchia legalità. Ma discordo della vecchia anarchia con una proposta di Neo-anarchia, con un valore relativo di tutte le regole: nessuna regola ha valore quando è evidente al più elementare buonsenso di giustizia che l’applicazione di una regola, legge o procedimento giudiziale produce ingiustizia, immoralità e stupidità. Per una migliore giustizia è importante una certa relatività della legalità con più libertà per chi merita di più, con gerarchie dipendenti dell’onestà, intelligenza e buonsenso di giustizia.

(1) Risultati di oggi web-news per Berlusconi, Ruby: 7.470.000-3.600: Berlusconi Ruby, Foto Hot Dei Festini Ad Arcore. Ecco le prove! Ruby, ecco le foto scattate alle feste di Arcore? - Gentemergente Il gossip nel caso Bunga Bunga: ecco la foto di Barbara Guerra ...? - Gossip FanpageUna bufala le foto del pornopremier? - Il TempoL'Unità - SoloGossip.it.

POLITICA
10 dicembre 2008
Chomsky, Barroso, anarchia, violenza e vandalismo delle piazze di sinistra dal G8 di Genova, Paris e Grecia

Le violenze di Grecia mi sembrano molto simile a quelle del G8 di Genova e di Paris qualche ani fa. Immagino che Chomsky è il filosofo attuale più associato a questa violenza contro l’autorità.

Sono due commenti al mio post: Chomsky eroi d’Indymedia, L’espresso e populismoANTIAMERICANOitaliano “… uno dei più grandi intellettuali contemporanei (probabilmente il più grande linguista vivente e uno dei maggiori esperti di informazione a livello mondiale) ...Chomsky è un intellettuale davvero acuto.…”

Cercando nel Web ho trovato:

“Coscienza critica della società occidentale… crescente interesse del pubblico verso la reale natura del potere. Fin dagli anni '60 è sempre in prima fila nelle lotte della sinistra radicale americana… con la teoria generativista che ha avuto fondamentali ricadute nell'ambito della ricerca psicologica, logica, filosofica… Archivio web Noam Chomsky (in italiano)

“Fui attratto dall’anarchismo da giovane teenager e da allora non ho avuto molte ragioni per rivedere quelle prime attitudini. Trovo sensato scoprire e identificare le strutture di autorità, gerarchia e dominazione in ogni aspetto della vita, e sfidarle; a meno che non possa essere data una giustificazione, esse sono strutture illegittime, e dovrebbero essere demolite, per incrementare la libertà umana. Queste strutture includono il potere politico, la proprietà, l’amministrazione, le relazioni tra uomini e donne, tra genitori e figli, il nostro controllo sul destino delle generazioni future e molto altro ancora. Naturalmente queste rimandano alle enormi istituzioni di coercizione e controllo: lo stato, le irresponsabili tirannie private che controllano la maggior parte dell’economia domestica e internazionale, e così via. Ma non solo questo. Ciò che io ho sempre compreso come l’essenza dell’anarchismo è la convinzione che l’onere della prova deve essere a carico dell’autorità, e che essa dovrebbe essere demolita se quell’onere non può essere affrontato. Chomsky su anarchismo, democrazia, marxismo e leninismo, capitalismo e il futuro”.

C’è una fase infantile, dove il bambino crede che il padre ha sempre ragione. C’è una fase di crescita dell’adolescente che crede che il padre non abbia mai ragione. C’è la fase della coscienza adulta che riconosce che il padre qualche volte ha ragione e qualche volta sbaglia. La vecchia anarchia trovava nell’autorità il sostituto del padre. La vecchia anarchia è la politica più tipica degli adolescenti nella fase che credano che il padre non abbia mai ragione. Anche Barroso da adolescente faceva parte del MRPP il movimento del Portogallo dopo la rivoluzione del 1974 più prossimo a questa filosofia politica. La vecchia anarchia mi sembra una fissazione di una fase di sviluppo dei teenager. Immagino che la “Gerarchia di Chomsky sia intelligente ma è popolare per essere contro l’autorità, come piace alle piazze di certa sinistra. Immagino che in generale le persone meno intelligenti preferiscano l’uguaglianza alla meritocrazia e gerarchia dei più intelligenti. Immagino che la maggiore parte di quelli che adorano Chomsky e il violento morto al G8 di Genova ha priorità per l’uguaglianza e odiano o detestano la meritocrazia di Brunetta. Ma l’efficienza dipende in grande parte delle migliori gerarchie. Io propongo una Neo-anarchia con migliori gerarchie e relatività della vecchia legalità. Per me questa filosofia contraria a tutte strutture e gerarchie è il peggiore del vecchio anarchismo, l’aspetto più adolescenziale e populista. E per voi?
Dei miei 17 risultati per Chomsky:
Populismo, Wikipedia, populismoGRILLIANO, populismoMAFIOSObuonista, populismoNAZIONALISTA e populismoINDYMEDIAvecchiaANARCHIA
Un post ha avuto quasi tanti commenti come tutti da quasi un mese: “Beppe Grillo a Annozero: INTELLIGENZA O POPULISMO?”. Due sono di un fan de Grillo che mi accusa di non ... (continua)
Rifiuti, energia, nucleare, WEBdemocraziaGRILLIANA, VIPparlamento, VIPpolitica, Berlusconi, Veltroni, Grillo, Cicciolina, mmg8…e intelligenza o populismo?
Beppe Grillo dice: “Una cosa vergognosa e criminale è questa informazione che viene data in televisione e sui giornali. Siamo sempre lì: la gente non sa che cos’é un inceneritore, li chiamano ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto oggi ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto ... (continua)
Neo-anarchia: libertà e potere proporzionale alla responsabilità, efficienza e utilità sociale
La vecchia anarchia non ha passato di teoria, non ha mai funzionato, ha servito solo a mostrare che era peggio delle dittature e a condizionare opinione pubblica a tollerare le dittature come ... (continua)
Chomsky eroi d’Indymedia, L’espresso e populismoANTIAMERICANOitaliano, (pai)
Chomsky mi sembra il filosofo più populista dei temi che mi sono più cari: bene comune, democrazia, capitalismo, consumismo, multinazionali e potere americano. La mia antipatia per Chomsky ... (continua)
Grillo, web-informazione, TV, giornali, populismo e democrazia di Noam Chomsky
Questa mattina ho sentito a “Peste e Corna”, che TV e giornali avevano dato troppa informazione su Grillo e il V-day. Oggi, 2007-10-18, sono in google 2.420.000 per V-day e 2.220.000 per Beppe ... (continua)
Bush, Osama Bin Laden, 11 de Settembre, storia e credenze popolari
Da molto circolano in diversi mezzi d’informazione diversi teorie che diventano bufale o storia delle credenze più strane: 1- Bush e Osama hanno planeato segretamente insieme il 11 de ... (continua)

 

televisione
4 gennaio 2008
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione

Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale.

Ho visto oggi a Arcoiris TV Naomi Klein dire che l’informazione americana era delle peggiori del mondo e io credo che sia un’opinione più populista che vera.

È molto popolare in Italia dare voce a morti, guerre e torture degli USA dimenticando la proporzione con altri e soprattutto quello che hanno evitato. Il comunismo e terrorismo islamico hanno causato centene di milioni di vittime, hanno trovato negli USA il principale oppositore ma per Chomsky sono gli americani i principali terroristi.

Arcoiris TV mostra Noam Chomsky con la partecipazione di Beppe Grillo a parlare di “mass media e terrorismo: ma quale terrorismo? E quale informazione? … Iraq, Cuba, Nicaragua, Iran e della politica Usa verso questi paesi: prima di attaccarli, Washington lancia campagne mediatiche, che purtroppo vengono spesso supportate anche dai media europei… Nicaragua: una guerra che ha fatto, in proporzione alla popolazione degli Stati Uniti, 2 milioni e mezzo di morti, che i media si sono in larga parte dimenticati…”

Io ho l’impressione di vedere in questa TV lo stesso de Indymedia, solo in negativo contro USA, solo antiamericanismo, anche se dicano verità, dicano solo una parte della verità. Non nego la verità di certe datti ma l’interpretazione: e quello che è antiamericano può essere vero ma il positivo è molto superiore e meno popolare. Ricordo di avere visto 4 volte nelle TV italiane un soldato americano che sparava ad un soldato iracheno che le domandava aiuto nel decorso di un combattimento. Quelle immagini presentate con commentari antiamericani davano le idee di barbarie degli americani. Solo in un blog ho trovato le circostanze scritte dello stesso che aveva fato il filmato: il giorno prima, a pochi metri di distanza, un’irachena ferito o finto ferito aveva domandato aiuto ad un soldato americano e quando questo le prestava aiuto è esploso mattando anche l’americano. La mezza verità antiamericana trova milione di telespettatori. L’altra verità non è popolare in Italia e sono qualche lettore di un blog.

Moore è molto popolare in Italia a raccontare il peggio degli USA. Impressione mia o in Italia esiste l’antiamericanismo più irragionevole del mondo? Senza USA e morti americani Italia non sarebbe oggi più simile ad Albania? Senza USA Saddam non sarebbe come Hitler de chi era grande ammiratore? Senza l’opposizione degli americani in Vietnam il comunismo non farebbe nel resto del mondo quello che ha fato nei regimi comunisti?

CULTURA
28 dicembre 2007
Chomsky eroi d’Indymedia, L’espresso e populismoANTIAMERICANOitaliano, (pai)

Chomsky mi sembra il filosofo più populista dei temi che mi sono più cari: bene comune, democrazia, capitalismo, consumismo, multinazionali e potere americano.

La mia antipatia per Chomsky è iniziata quando ho letto nella stampa italiana un articolo dove lui criticava la Stampa Occidentale di non darle sufficiente importanza a quello che diceva Osama Bin Laden. Era passato l’11/9, (11/9=terrorismo islamico contro le torri gemelle il 2001-09-11), e bastava una dichiarazione di Osama Bin Laden per avere priorità nel’informazione di tutto il mondo. Ma per Chomsky si dava poca importanza? O era popolare per certa civiltà terrorista occidentale dare più importanza al peggiore terrorista che al politico più votato della migliore democrazia?

Per 5 anni il forum più consultato da me è stato Indymedia, (nella versione in portoghese), e uno dei suoi maggiori eroi è stato proprio Chomsky. Ho trovato sopratutto populismo antiamericano come piace a certa “cultura” occidentale.

Adesso trovo il titolo: “Idee - Naom Chomsky il bene comune” - L’Espresso, 2008-01-03) con tutte le idee più comuni del populismoANTIAMERICANOitaliano: Fallimenti del capitalismo, potere e danni delle multinazionali, lottare per il bene comune...

Su il fallimento del capitalismo mi viene in mente una barzelletta che mi hanno raccontato in Ungheria quando era ancora comunista: il capitalismo è al bordo del precipizio per vedere il precipizio dove è caduto il comunismo.

A proposito delle multinazionali capitaliste mi viene in mente Alitalia, un misto del peggiore del capitalismo con il peggiore del comunismo: un miliardo di debito, circa due milioni di danni ogni giorno per offrire viaggi per il doppio o triplo delle multinazionali private…

La lotta per in benne comune mi fa ricordare il G8 di Genova con 50 milioni di danni della lotta per “un atro mondo possibile” dei violenti, stupidi, reazionari no-globale che credano costruire un altro mondo distruggendo questo.

Anche io lotto per un mondo migliore ma credo più all’intelligenza di Bill Gates per un mondo migliore che a quelli che hanno distrutto Genova per essere ricostruita con le tasse dei più onesti contribuenti.

Per saperne di più:

G8 de Genova e fame: meglio Bill Gates o 300.000 no-global? (Sondaggio)
Tasse per mafie, corruzione, stupidità, sprechi… e Beppe Grillo nel suo migliore

Neo-anarchia: libertà e potere proporzionale alla responsabilità, efficienza e utilità sociale
Beppe Grillo, relatività dell’intelligenza, stupidità e populismo
Grillo, TV, politica, giustizia e intelligenza o populismo?
Grillo, web-informazione, TV, giornali, populismo e democrazia di Noam Chomsky
Bush, Osama Bin Laden, 11 de Settembre, storia e credenze popolari
G8: “PER NON DIMENTICARE” un eroi, giustizia, legalità, civiltà o stupidità?

P.S. 2008-12-09. Dei miei 17 risultati per Chomsky:

Populismo, Wikipedia, populismoGRILLIANO, populismoMAFIOSObuonista, populismoNAZIONALISTA e populismoINDYMEDIAvecchiaANARCHIA
Un post ha avuto quasi tanti commenti come tutti da quasi un mese: “Beppe Grillo a Annozero: INTELLIGENZA O POPULISMO?”. Due sono di un fan de Grillo che mi accusa di non ... (continua)
Rifiuti, energia, nucleare, WEBdemocraziaGRILLIANA, VIPparlamento, VIPpolitica, Berlusconi, Veltroni, Grillo, Cicciolina, mmg8…e intelligenza o populismo?
Beppe Grillo dice: “Una cosa vergognosa e criminale è questa informazione che viene data in televisione e sui giornali. Siamo sempre lì: la gente non sa che cos’é un inceneritore, li chiamano ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto oggi ... (continua)
Chomsky, Naomi Klein, Moore, Grillo, antiamericanismo, terrorismo, Arcoiris TV, Indymedia, mass media e informazione
Io ho l’impressione che tutto quello che è antiamericano ha in Italia grande popolarità. Esattamente il contrario de quello che sento dire a Chomsky su media in generale. Ho visto ... (continua)
Neo-anarchia: libertà e potere proporzionale alla responsabilità, efficienza e utilità sociale
La vecchia anarchia non ha passato di teoria, non ha mai funzionato, ha servito solo a mostrare che era peggio delle dittature e a condizionare opinione pubblica a tollerare le dittature come ... (continua)
Chomsky eroi d’Indymedia, L’espresso e populismoANTIAMERICANOitaliano, (pai)
Chomsky mi sembra il filosofo più populista dei temi che mi sono più cari: bene comune, democrazia, capitalismo, consumismo, multinazionali e potere americano. La mia antipatia per Chomsky ... (continua)
Grillo, web-informazione, TV, giornali, populismo e democrazia di Noam Chomsky
Questa mattina ho sentito a “Peste e Corna”, che TV e giornali avevano dato troppa informazione su Grillo e il V-day. Oggi, 2007-10-18, sono in google 2.420.000 per V-day e 2.220.000 per Beppe ... (continua)
Bush, Osama Bin Laden, 11 de Settembre, storia e credenze popolari
Da molto circolano in diversi mezzi d’informazione diversi teorie che diventano bufale o storia delle credenze più strane: 1- Bush e Osama hanno planeato segretamente insieme il 11 de ... (continua)

CULTURA
4 giugno 2004
Giornalismo italiano visto da uno straniero: Enzo Biagi, Eugenio Scalfaro, Saddam, Chomsky Torture, Ruanda, USA, Clinton, L'espresso, indymedia e pab=pamphlet anti-Berlusconi

Collocare in prima pagina di un diario, una foto di Berlusconi ridente a fianco de orrori di guerra a Nassiriya e un militare italiano in fin di vita per dire che mentre uno ride altri muoiano per sua colpa mi sembra di un grande effetto emozionale ma di un primitivismo giornalistico mal tollerato in un giornale di partito. Lo ho criticato nel mio blog: “L’Unità” di oggi 2004-05-17 mette in prima pagina una foto di guerra con il titolo: “I militari rischiano la vita” e al lato una di Berlusconi sorridente con il titolo: “Lui se la ride”.

Pero me ha urtato quando un mostro sacro del giornalismo italiano, Enzo Biagi, in un seminario nazionale, "L'Espresso", (2004-05-03, p.93), da il titolo "La partita di Silvio" e inizia proprio "In prima pagina su…" come se fosse un esempio di alto giornalismo. Segue un discorso demagogico su il valore di una vita.

Il giornalismo italiano ha riprodotto la foto del padre di una vittima della guerra in Iraq accusando Bush de essere il responsabili.

Nella stampa italiana ho trovato accuse agli USA per le morti di guerra in Iraq e per la mancanza di guerra in Ruanda. Secondo un testimone prossimo da Clinton non ha evitato un genocidio di circa un milione di persone in Ruanda per l’influenza su l'opinione pubblica. Sembra che un morto americano trascinato per strada con giubilo dell popolo africano molto divulgato negli USA ha influenzato l’opinione pubblica americana e condizionato Clinton a ritirare soldati di Africa. Se Clinton non ritirava soldati di Africa ed evitasse circa un milione di morti con qualche morto americano, certamente sarebbe qualcuno ad accusarlo di quelli morti. Certamente moriva qualche americano ma forze con la morte di pochi se evitava la morte di circa un milione.

Nelle democrazie l'opinione pubblica ha un’influenza enorme nei politici. Un morto "dei nostri" in prima pagina può contare più de un milione degli "altri" che non vanno in prima pagina. Per un’etica patriottica nazionalista la morte degli altri sempre è stato simbolo di nostra vittoria. Più morti inimichi più saliva l’orgoglio nazionale. Per un'etica globale il valore di una vita umana è eguale. Per l’etica di certi "no-global" e di certa Italia il milion di morti di Saddam ha fatto meno notizia che la morte de un italiano. Le umiliazioni degli americani contro di prigionieri sono peggiori degli islamici che tagliano teste a volontari civile "occidentali". Me stupisce che un altro mostro sacro del giornalismo italiano, Eugenio Scalfaro, sostenga che se ha dato poco rilevo alle torture degli americani.

pab =panfleto anti-Berlusconi,

Certa informazione italiana è eguale alla informazione di Saddam: 100% in una direzione. Perché?
Della informazione di Saddam se sa che quando uno discordava era eliminato senza giudizio o dato in pranzo i tigri del zoo privato.
Quello che me stupisce di più è vedere un forum detto libero dove sono tutti contro Bush nella sua visita a Roma. Gli oppositori saranno nascosti da Policy? Forse come questi:
Che Guevara: torture e eroi della vecchia Italia: http://italy.indymedia.org/news/2004/05/553942.php
Berlusconi, USA, civiltà superiore e giornalismo inferiori: http://italy.indymedia.org/news/2004/05/549197.php
     PAUL GETTY E L` ORGASMO DEL SOCIOLOGO:http://joaodedeus.clarence.com/archive/038863.html#038863
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte