creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
4 maggio 2011
Osama Bin Laden, moralità, etica, deontologia, coscienza del bene o del male, sinderesi, capacità innata di valutare il buono e cattivo

Sembra esistere una capacità innata di distinguere il bene del male e valutare il buono o cattivo, l’80% dei bambini di uno studio si manifestano della parte dei buoni e giustizialisti con cattivi, (1). Ma nella pratica quotidiana e storica non sempre è evidente chi sono buoni e cattivi, eroi o criminali. Non tutti sono di accordo se Osama Bin Laden è buono o cattivo.
Italia spende 6 milioni al giorno in “missioni di pace”, che altri chiamano missioni di guerra. Interessi economici e valori morali hanno un peso differente per populismo di piazze e intelligenza di elite. Immagino che una parte del popolo votava volentieri abolizione degli eserciti. Non so se il miliardo con fame nel mondo arrivava in Italia a qualche prezzo per un posto anche in galera dove se mangia bene senza fare niente.
Uno in galera costa in media più di salvare 100 bambini innocenti di morire di fame. Italia di Prodi era in prima linea contro la pena di morte nel mondo. Adesso in Italia solo ho sentito un’unica voce della chiesa contro la gioia per la morte di Osama Bin Laden. La moralità cattolica è contro la morte e l’odio per inimichi. Ma può essere anche una posizione diplomatica per evitare atti di terrorismo contro cattolici in Italia e nel mondo.
Credo che Internet può avere un potere importante per creare una moralità, etica, deontologia e coscienza di convivenza globale.
Credo che l’ONU possa contribuire a ridurre armamenti e guerra con più potere morale e diplomatico in sostituzione dei conflitti.

(1) Prof. Paul Bloom, Un. Yale, USA, cittato da Joshua, Alexander Sequeira, EP, in “Araldi Del Vangelo” (N. 93, Gennaio, 2011, p. 18-23). Nel cuore dell'uomo, l'iscrizione di Dio.

10 novembre 2009
Gestire i Conflitti? Tecniche per Gestire i Conflitti nel Sociale e sul Posto di Lavoro?

Ho visto a Forum di Canale 5 ieri un casale che era nato da un conflitto e viveva da 10 anni in una continua situazione di conflitto, continuando a amarsi senza volere separarsi. Ho l’impressione che certe volte i conflitti sono una forma molto personale di risolvere problemi. Forze molte volte è meglio il conflitto che la repressione.  

Un Ebook di 220 pagine da Bruno Editore, (pubblicità nella colona di sinistra) promete: In qualunque ambito, sia lavorativo che famigliare, saper gestire i rapporti, soprattutto quando diventano conflittuali, è un valore aggiunto che permette di risolvere i problemi nel minor tempo possibile, nella maniera migliore e di riuscire ad ottenere ciò che si desidera dalla comunicazione...
E' essenziale cogliere il ruolo che hanno i conflitti nella vita quotidiana di ciascuno di noi. Ognuno si trova infatti ogni giorno a dover gestire situazioni potenzialmente conflittuali, il cui esito dipende proprio da come rispondiamo ad esse.

La gestione di queste situazioni richiede innanzitutto di migliorare la comunicazione tra le parti, per evitare che si fratturino rapporti in maniera irreversibile.”

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte