creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
6 novembre 2009
EPM=etica-pubblicità-marketing, filosofia del consumo, produzione e futuro, (“Think Small”, “Small is Beautiful”, til, s6m)

Una delle maggiori campagne pubblicitarie del secolo passato negli USA, (1959, Volkswagen Carocha, “Think Small”, “Small is Beautiful”), ha contribuito a cambiare filosofia del consumo, produzione di macchine e non solo.

La pubblicità e marketing del futuro deve essere etica, in primo luogo contro ladri del tempo, ladri dei beni ecologici, dell’energia, d’acqua,  al servizio dell'ecologia, alimenti per morti di fame, convivenza globale, felicità dell essere e non del avere, felicità del essere utile alla società e al futuro.     
SOCIETA'
25 agosto 2009
Etica e filosofia dei 276 i miliardi di dollari investiti nel marketing ogni giorno
“ Sono 276 miliardi di dollari al giorno per il caro marketing, 675 i milioni di persone che operano in questo settore.”
È evidente che una parte di questi miliardi produce benefici sociali e altra danni.
Fra i benefici: posti di lavoro, informazione, cambio di abiti di consumo, consumi più informati delle novità, ecc.
Fra i danni: tempo che fa perdere a tanti quando non sono interessati, malati del shopping, inquinamento della produzione e consumo in eccedenti per ricchi e mancanza per poveri, foreste distrutte per la carta, nuovi terreni per foreste per la carta e morti di fame per mancanza di alimenti…
Supponiamo che se spendeva solo la metà nel marketing più etico, con più utilità sociale e l’altra metà era canalizzata per:
Migliore politica mondiale con meno morti di fame e altri a consumare meno alimenti, con più salute…
Migliore giustizia mondiale a condannare pubblicità ingannevole, ladri del tempo, spam, virus, phishing e altri web-crimine.
Creatività e intelligenza di molti dei migliori pubblicitari orientata non per convincere a consumare inutilità ma per una nuova filosofia della vita, altra felicità, produrre quello che manca più che convivncere a consumare inutile, pregiudiziale o anti-sociale.
LAVORO
26 maggio 2009
Lavoro online, onesto, socialmente utile, pubblicità, consumo e sponsorizzare volontariato o Neo-volontariato
Uno dei miei sogni è creare un’AVI=Associazione di Vittime d’Ingiustizie e volontari per una migliore giustizia. Me piace fare volontariato per il piacere di essere utile alla società. Ma se devo guadagnare per vivere di altro modo non posso dedicare tanto tempo, energie e creatività per questo blog. Per questo ho iniziato a fare pubblicità. Ho creato un negozio online GRATIS che promette guadagnare sulle vendite online e fare guadagnare a chi crea altri negozi online partendo di questo: www.avi.gigacenter.it . Del guadagno può risultare più disponibilità di tempo e mezzi per fare più volontariato, idee e creatività per un mondo migliore.
Cerco d’inventare nuove forme di volontariato o Neo-volontariato per creare lavoro socialmente utile e assistenza a chi ha più bisogno.
Molti lavori possano essere fatti da casa, risparmiando tempo, ambiente, viaggi, costi, spazzi in città. Per questo propongo una cooperativa per dare lavoro agli associati o aiutare a chi ha bisogno ... (continua:
Web-lavoro, telelavoro, lavoro da casa, normative, vecchia giustizia e neo-giustizia del futuro )
POLITICA
21 gennaio 2009
Veronesi, crisi, essere, possedere, mostrare, consumo, vita, felicità, etica, lavoro, creatività e intelligenza collettiva per Neo-Italia

Umberto Veronesi riconosce l’ombra della crisi ma suggere di evitare il panico ed emozione negative. Ci vuole un approccio razionale e trovare il positivo di certe realtà relativamente negative. Mangiare meno, ridimensionare consumi e miti del lusso possano avere effetti positivi per la salute, per l’ambiente e per il futuro. Investire nell’essere, nella formazione, creatività e ricerca scientifica, (“Affrontare la crisi con razionalità”, “OK”, Gennaio, 2009, p. 138).
USA e molti stati stanano investendo soldi pubblici per salvare fabbriche dell’auto. Lo Stato italiano paga per rottamare vecchie macchine, comprare nuove, risolvere la crisi delle fabbriche e ridurre inquinamento. Ma molte macchine potevano continuare per qualche anni se non fossero questi incentivi dello Stato. L’inquinamento non sarà superiore? Non sarebbe meglio investire questi soldi dello Stato nell’invenzione di nuove forme di trasporto meno inquinanti, in fabbriche di biciclette, nell’Internet per lavorare di casa con meno viaggi e più tempo libero?

Per risolvere la crisi tutte TV sono piene d’idee. Pero mi sembra che predominano i populisti, quasi tutti pieni di contrazioni, quasi sempre a domandare più soldi e meno tasse. Con meno tasse non si possano dare più soldi alle famiglie. A meno che se indebiti più lo Stato che è già dei peggiori del mondo o che se tolga a una parte per dare ad altra. La teoria più populista è la di Robin Hood: togliere i ricchi per donare i poveri. Ma corriamo il pericolo di togliere soldi a quelli più efficienti, intelligenti e lavoratori per darle a quelli più inefficienti, stupidi e fannulloni. La politica più popolare della sinistra è togliere soldi a Berlusconi per darle ad altri. Antonio di Pietro quasi non parla di altro e accusa le TV di Berlusconi che pagano poche tasse. Ma con queste tasse si paga la Rai. Io credo che le TV di Berlusconi facciano migliore servizio pubblico di Rai. Non sono sicuro se togliendo i soldi a Berlusconi e Bill Gates per donarle i poveri morivano meno di fame. In realtà Bill Gates ha salvato milioni di morti e da lavori a molti vendendo prodotti e servizi a ricchi per donare i poveri. In un mondo sempre più global e senza frontiere se un governo fa pagare più tasse a chi guadagna di più, corrono il pericolo di restare solo con meno intelligenti, meno creativi, meno efficienti e fannulloni. Quelli più intelligenti ed efficienti possano investire dove il governo ha priorità nella meritocrazia e non nell’uguaglianza. Solo un governo con frontiere del genero di Cuba si può permettere di sopravvivere con più uguaglianza. In un futuro sempre più senza frontiere le migliori investono dove è migliore meritocrazia. Solo un governo globale del mondo può evitare troppe disuguaglianze senza fare diventare meno competitivi e più povero il paese con più uguaglianza. In un sistema di mercato globale il paese che imponga più limitazione di prezzi e aumento di salari, (come se vede molto in Rai), molte imprese falliscano, non si creano nuovi, la produttività perde competitività internazionale e i più intelligenti, creativi ed efficienti investano in atro paese.
La vera soluzione, secondo me, sta nel eliminare costi improduttivi pagati dei più produttivi. La priorità per questo è una rivoluzione della vecchia giustizia per tornarla più efficiente contro la criminalità. La criminalità è l’attività con più redito, meno investimento, meno costi e meno risico. Una rapina può costare 2 anni di galera, con TV a pagamento, ma in realtà esce prima e continua nella stessa attività. Nel passato solo la vecchia giustizia solo puniva 1% dei ladri e molte volte con meno di 10% di quello che avevano rubato.
Una migliore giustizia sequestrava miliardi alla criminalità per premiare attività socialmente utile, migliore cultura, volontariato, politica e giustizia.

CULTURA
15 ottobre 2008
USA, Cina, Italia, progresso, efficienza, stress, consumo, “slow life”, “slow food” e filosofia di vita
Negli USA diventa sempre più popolare un movimento per il “slow life”, “slow food”, a contestare la vita veloce, alimentazione veloce... vita in stress per l’efficienza. Sarà il contrario della politica de Cina dove 180.000.000 cinesi andranno in città nei prossimi anni? Se i lavori agricoli lasciano di essere fatti con animali per essere fati con macchine come nei paesi più industrializzati da dove arriverà energia se il petrolio sparirà? Dei biocarburanti? Con più morti di fame?
In Italia esiste un movimento di ritorno all’agricoltura con animali invece di macchine. Incluso dei comuni raccolgano la spazzatura con asini.
USA e Italia ritornano al passato mentre Cina cerca di essere come Italia e USA?
televisione
14 aprile 2008
Report, Annozero, Grillo, Rainews24, Berlusconi, Veltroni, Rai, Rai2, Rai3, Mediaset e Neo-Rai3

Report de ieri è stato il migliore che ho visto, un monumento alla civiltà, politica, cultura e consumo eco-solidale del futuro: alimenti nella spazzatura con tanti a morire di fame, legumi comprati a 0,70 centesimi dell’euro al coltivatore per arrivare ai consumatori per 20 volte il prezzo con molta plastica, trasporti e stupidaggine ad aumentare il Pil e inquinamento, … Bravi! Complimenti agli autori!!!

L’ultimo Annozero che ho visto mi è sembrato anche il migliore che ho visto, con Grillo nel suo migliore: riciclaggio, convertire la spazzatura in economia eco-solidale, critica spettacolare alla patatina che va ad alta velocità da Italia in Germania e ritorna in Italia …

RaiNews24 di oggi, 2008-04-14, 7.00, mi sembro l’ultimo tentativo d’influenzare il voto nella sua tradizione anti-Berlusconi: La rassegna Stampa ha mostrato per molto tempo la prima pagina di Repubblica con la foto Veltroni, passato velocemente le prime pagine dove parlava di Silvio Berlusconi, … Impressione mia o questa rassegna stampa è il migliore spot anti-Berlusconi? Secondo VOI, è giusto che al meno un Rai sia anti-Berlusconi per compensare Mediaset o Rai è politicamente più parziale di Mediaset?

Dei miei risultati per Report, Annozero, Grillo, Rainews24, Rai, Rai2, Rai3, Mediaset, Neo-Rai3, elezioni, fame, s6m, intelligenza, populismo, Berlusconi, Veltroni, rifiuti, nucleare, ricariche, energia, politica, VIPparlamento, WEBdemocraziaGRILLIANA, civiltà, politica, cultura, consumo, ecologia, eco-solidale, futuro, ptv, ho selezionato:
Rifiuti, ecologia, EcoNews: un pranzo ecologico e un morto di fame?
Rifiuti, Rai, riscaldamento a legno, ecologia e morti di fame, (s6m)
Magistrati bocciati cercati per eroi della Neo-giustizia: creativa, intelligente, onesta e efficiente.
Aborto e Ferrara intelligente, furbo, populista, genio, stupido, civile o ipocrita?
S6m=Salvare 6 milioni di bambini: Neo-ONU, Neo-politica, Neo-cultura, Neo-civiltà, Neo-giustizia
Rai 3, pena di morte, morti di fame, sensibilità, civiltà, ipocrisia, intelligenza, stupidità o populismo? Ecologia, carta igienica, alberi nel water, Grillo nel suo migliore, morti di fame e futuro globale
“Report invece è sempre straordinario”? Sondaggio

Rai3, Report, Berlusconi, sparecchi pubblici per consulenti … Sondaggio
Rifiuti, oro di Napoli, vecchia giustizia, Rai3, Report, Prodi, Berlusconi e Neo-giustizia
Report, legge, legalità e giustizia o stupidità?
Travaglio, Rai3, morti, morti di fame, pena di morte, sensibilità e civiltà del populismo comunista italiano

televisione
24 febbraio 2008
Sordi, pace, pacifismi parziali, guerra, consumo e Neo-ONU
Ho rivisto il film di Sordi mercanti d'arme: "Finché c'è guerra c'è speranza" su C4, 16-18.
Il discorso di Sordi su la guerra mi è fato ricordare quello di Chaplin in "Il Grande Dittatore".
Il mondo del futuro non può mantenere il ritmo di crescita di consumo di certi paesi più ricchi.
La pace non arriva di pacifismi parziali.
Penso che solo un governo globale dell’ONU o Neo-ONU possa essere efficace per la pace globale.
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte