creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

televisione
26 luglio 2010
Mostri di prima pagina, indagati, condannati, assolti: Berlusconi, Bertolaso, Sgarbi, Antonio Di Pietro, Marcello dell’Utri, P3, cricca,… E mostri di ultima pagina o solo nel web: gai, faa, s51, bms, …

Negli ultimi tempi compari un mostro di prima pagina quasi ogni giorno. Immagino che Berlusconi, dopo entrare in politica, sia dei più indagati di prima pagina per dopo essere assolto senza la stessa informazione.

Dei casi che mi hanno impressionato più ricordo Vittorio Sgarbi: Prima mi sembro una vergogna quello che aveva fatto. Dopo che ho sentito la sua versione molti anni dopo, mi sembro una vergogna dell’informazione, l’immagine che hanno dato. Ancora in questi giorni ho sentito a SKY referenze alla condanna in contraddizione con la versione di Sgarbi.

Bertolaso mi sembra il più ingiustamente trasformato in mostro di prima pagina degli ultimi tempi. Immagino che sarebbe più utile per la politica e vittime di Aquila se lo lasciavano lavorare e se occupavano dei veri criminali.

 Antonio Di Pietro è l’ultima vittima: un’indagine nei miei confronti … tutti gli organi d’informazione avevano dato notizia con ampie aperture in prima pagina… l’inchiesta si è conclusa … l’archiviazione … totale insussistenza dei fatti… Ora, invece, a vicenda conclusa, in molti fanno finta di non sapere”.

Immagino che non tutti sono innocenti e l’informazione ha condizionato priorità della giustizia. Ma per il più importante o un servizio alla maf…?
Una vittima di mafi0si già in carcere se è rifiutato di dire a magistrati la verità ed è stato intercettato a dire ad amici di non raccontare la verità alla giustizia per paura. Secondo un professionale della giustizia, (Rai3 6.40), la condanna per usura raramente ultrapassa 2 anni, per b0ss mafi0si raramente ultrapassa 6 anni. Normale che la persona sappia che quelli in galera fra poco sono fora e andranno a trovarlo. “La paura è proporzionale all’inefficienza dello Stato”.
Se è vero, perché per b0ss mafi0si le condanne raramente ultrapassa 6 anni e per Marcello Del’Utri un magistrato voleva 12 anni?  
televisione
25 luglio 2010
P3, cricca, commissione d'inchiesta parlamentare, Di Pietro, Rosy Bindi, Berlusconi, Verdini, Cosentino, …

Non sono sicuro se un mostro di prima pagina quasi ogni giorno serva a moralizzare la vita pubblica o a distruggere migliori politici e migliore governo con banalità, piccoli peccati e scandali con più danni collaterali che vero interesse per il paese.

Ho l’impressione che molte volte certe commenti, (1), sono più l’espressione di simpatie o antipatie e certe banalità servano a dimenticare l’importante. Per me non è importante se Antonio Di Pietro parla perfetto, se Rosy Bindi è come una velina o chi Berlusconi porta al letto, ma se fanno buona politica.
Non ho il minimo dubbio che Antonio Di Pietro sarebbe più utile se combattesse la maf… come combatte Berlusconi e questo governo che nei fatti è stato più intelligente ed efficiente contro la grande vergogna d’Italia che è migliore non nominare per non vivere con la scorta come Savianno o morire come …
Il magistrato Corrado Carnevale ha detto in un’intervista a Panorama che  Antonio Di Pietro non meritava essere magistrato e ha passato il concorso per compassione per la storia personale. Chi rimenerà per la storia della giustizia italiana per positivo o negativo?
Molte volte certi politici compaiano in prima pagina come indagati e per certa opinione pubblica sono subito considerati dei mostri. Succede a destra e sinistra:
Postato da Antonio Di Pietro in Giustizia: "Procura della Repubblica di Roma aveva aperto un’indagine nei miei confronti per truffa e falso tutti gli organi di informazione avevano dato notizia con ampie aperture in prima pagina… Tutto questo senza riferire che si trattava di una denuncia sul cui contenuto già altre volte, ben tre volte, … l’inchiesta si è conclusa ed il Pubblico Ministero ha richiesto l’archiviazione del procedimento penale, anche questa volta per totale insussistenza dei fatti… Ora, invece, a vicenda conclusa, in molti fanno finta di non sapere".
 Quante volte è sucesso con altri?
(1)     Commenti a ainotna: Non ho mai partecipato ad un concorso x magistrati ma l'italiano di Di Pietro ( i ongiuntivi!) non gli avrebbe permesso di superarne uno x merito! P3: Di Pietro, commissione non attuabile...:
libera_mente: almeno una cosa c'è da dire: che il posto in procura non gliel'ha regalato il b. L'ha preso vincendo un concorso niente affatto facile (se  hai idea di cosa vuol dire vincere un concorso da magistrato)… Pensare che se non avesse rifiutato il posto di ministro dell'interno propostogli su un piatto d'argento nel '94 dal b.....  Avete notizie di altri ( oltre, forse Davigo) che abbiano rifiutato???
maria 51 per me' ha  ragione  Di  Pietro !!! figuratevi  una  commissione  che  dovrebbe  giudicare se stessa!!!  e'  come  la  storia  dei  quattro  "pensionati  sfigati" come   li  ha  definiti berlusconi !!!!! quest' Italia  e'  la  vergogna  del  mondo  intero !!!! 

 

politica interna
18 luglio 2010
Cricca o innocenti trasformati in mostri di prima pagina per distruggere il migliore governo della Storia d’Italia? Intercettazioni e intelligenza o tramonto di Berlusconi?

Non tutti sono santi. Anche santi compievano peccati. Non tutti sono innocenti. Ma ho l’impressione che se cerca un mostro di prima pagina ogni giorno per distruggere il governo più intelligente, creativo, pragmatico ed efficiente della storia d’Italia.

D’Addario è andata al letto di Berlusconi con un registratore e Rai3 ha trasmesso nel migliore orario. Non so se sarà legale. Pero mi sembra immorale in una TV di servizio pubblico.
Credo che l’oggettivo più intelligente di Berlusconi sia stato impedito da certa informazione che ha condizionato politica e giustizia per banalità e auto difesa.
Credo che le leggi ad personam siano state un tentativo di difesa di una giustizia ad personam: BAF=Berlusconi-and-friends.
Credo che Bertolaso abbia fato un grande lavoro e se non ha fato più e migliore è anche colpa del tempo ed energia che ha perso con scandali creati con montaggi parziali e false interpretazioni delle intercettazioni.
Credo che siano distrutte molte persone innocenti o per piccoli peccati mentre grandi b0ss mafi0si sono scarcerati senza scandalo.

 

politica interna
16 luglio 2010
Carcere, poveri, malati, Draghi, CISL, Fiat, P2, P3, cricca, magistrati, politici, contribuenti e creatività collettiva per intelligenza delle elite.

Rai3, Rainews24, ore 5.20: 

Condanne per 110 anni, … Sarà ridota a una media di 3 o 4 anni nei successivi gradi di giudizio? Vero che la media per mafi0si in passato era di 3 o 4 anni?  Questa galera sarà la soluzione per certa criminalità? Quanto costano a contribuenti? Molte volte ho avuto l’impressione che peggiore sono più soldi hanno per migliori avvocati, più fanno paura per testimoni e …, meno sono condannati. Credo che se debba inventare molte altre forme di giustizia, militare con giudice secreti mai conosciuti del pubblico e criminali per più pericolosi criminali, meno galera per chi non è pericoloso e collabora potendo essere sostituita con multe e lavori sociali in semi libertà.

Draghi appella alla riduzione del debito pubblico, … circa 8 milioni di poveri in Italia, … CISL con la Fiat, … Tutti domandano soldi dello Stato, ma se il debito pubblico è dei peggiori del mondo e certo populismo crede che i problemi si risolvano con conflitti. Ma soldi per qualcuno deve venire di altri e dare a chi protesta di più crea un’escalation meno produzione e ricchezze per tutti.

Ignazio Marino nei carceri dei malati mentali, … Amnesty e tortura in Italia, … Eritrea e immigrati che volevano venire in Italia,… Temi bollenti della
sinistra contro il governo.
Immagino che per tutti problemi se possano creare forum di creatività collettiva e commissione di periti in collaborazione con elite della politica per trovare migliori soluzioni.
televisione
6 giugno 2010
Bertolaso, Berlusconi, Antonio Di Pietro, cricca, casta, casa degli errori, fatti, credenze, opinioni a Omnibus weekend La7, (gib, naf, rnm, PAB, BAF, xxx)

La logica di certa sinistra sembra essere questa: Bertolaso aveva molto potere, era al servizio di Berlusconi con la massima fiducia, allora è logico che faccia parte di una “cricca”, “casta”, “casa degli errori”.

“La giustizia scopre solo il 5% della corruzione”, (Veltri, 8.15). Berlusconi e Bertolaso sono prioritari perchè sono più corrotti? O ... xxx...?

Nei fati mi sembra che Bertolaso e Berlusconi sono stati efficienti. Mi sembra che certa informazione, certa politica di sinistra e certi magistrati hanno speso più soldi e occupato più tempo della giustizia per condannare Berlusconi e Bertolaso che per centene o migliaia di pericolosi b0ss mafi0si.   

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte