creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

DIARI
27 luglio 2012
Pensare, agire, intuizione, filosofia della vita, felicità e rivoluzione, (DDD, MUS, MMA, FFF)
Ho scritto idee per un ebook e film. Stava per collocarle online a sono stato interrotto in tempo. Una conversa mi ha fato riflettere. Non ho guadagnato niente e perso molto con quello che ho divulgato online. Seguendo una emozione del momento ho collocato online idee e intuizioni che secondo me potevano cambiare Italia per migliore ma solo hanno cambiato la mia vita economica per peggiore.
Ma la vita economica peggiore non significa meno felicità...
Forze è meglio usare le mie fantasie per
argomento di un film comico da realizzare solo quando io sia in altro mondo...

CULTURA
18 luglio 2012
Salute, giovinezza e medicina naturale gratis in un video con i 5 esercizi di lunga vita? Migliore pubblicità e marketing?
Un email spiega cinque esercizi con “la funzione di riattivare i tuoi vortici di energia, … potenti, ma ancora più potente è il tuo atteggiamento mentale, se tu entri in un nuovo atteggiamento mentale teso al miglioramento, teso alla giovinezza, alla piena salute e vitalità...” Un video gratis mostra alla perfezione questi semplice "5 esercizi di lunga vita".

Se tutto questo è vero mi sembra uno dei migliori esempi della migliore pubblicità: regala gratis un valore prezioso per tutti e fa pubblicità di meditazione complementare.

Immagino questo blog trasformato in punto di riferimento per una evoluzione della pubblicità e marketing con premio per quella più utile e sociale ma punizione per truffe, bugie e ladri del tempo.

Cerco collaborazione di madrelingua italiana per diventare co-autore di questo blog e di nuovi ebook, (1). Cerco di collocare la creatività e intelligenza collettiva al servizio di un futuro migliore. Può iniziare per lasciare un commento. Non sono perfetto e non credo che siano molti santi in giro senza peccati. Il peggiore peccato online mi sembra il furto del tempo con bugie, truffe o false informazione. Anche io sbaglio molte volte ma cerco di migliorare e passare miei progressi per questo blog aspirando di stimolare la creatività e intelligenza dei migliori per benefici del futuro.

  1. (1) Ho intenzione di scrivere nuovi ebook con collaboratori di madrelingua italiana, in continuazione di questi:

    TEP=Tempo, Etica e Pubblicità-Marketing

    Tempo è Vita, Morte, Felicità e Infelicità,

    TIL=Time is Life=Tempo è Vita, Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato.

CULTURA
24 dicembre 2011
Auguri di Buone Feste con un regallo: TIL=TIME IS LIFE=Tempo è Vita

Il meglio delle nuove tecnologie sono le possibilità e facilità di collaborazione da qualche parte del mondo con qualche persone che parla la stessa lingua.

Il peggio delle nuove tecnologie sono le perdite di tempo per trovare quello che interessa fra quello che non interessa, la priorità del populismo del momento a prendere il posto del più intelligente e importante per il futuro.

Il meglio degli ebooks in relazione a libri stampati è la facilità di publicazione, revisione e nuove versione.

Credo avere publicato un ebook che era importante per il futuro d’Italia quando è stato scritto, (1). Ho pubblicato una nuova nuova versione posteriore con quello che mi sembro importante nel momento. Oggi credo che contengano informazione con valore storico e idee importante che continano valide per il futuro. Della collaborazione con chi ha altra cultura e scrive meglio italiano può risultare una nuova versione.

Oggi regalo una versione personalizzata per chi lascia um commento con la priorità dei suoi interessi anche con solo con un minimo di 3 lettere. Per esempio se scrive BCA vuole dire che ha priorità per l’argomento della lettera B seguito di C e A senza interesse per lo restante:

 A.   Tempoè vita: Psicologia e Filosofia del tempo per il quotidiano.

     B.   Tempo e futuro online.

     C.   Tempo e giustizia.

     D.  Tempo e politica.

     E.   Tempo e volontariato.

     F.   Tempo informazione e culture.

     G.  Tempo etica, publicità e marketing.

Cerco collaborazione di madrelingua italiana per un blog collettivo, nuovi ebook e una nuova versione del ultimo: Tempo è Vita,Morte, Felicità e Infelicità.

Il mio primo eBook è in vendita da Amazon: TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione,Politica, Giustizia, Informazione, Cultura e Volontariato.

CULTURA
10 dicembre 2011
Don Bosco, don Silvio, mago Sales, oratori, volontariato e la magia di due libri che hanno cambiato la mia vita

L'occupazione del tempo nei primi anni di vita condiziona il futuro individuale e collettivo di forma irreversivel. Primi 25 anni sono più importante per lo sviluppo delle facoltà e formazione della personalità. La priorità di Don Bosco per queste età mi sembra molto intelligente.  

La prima biografia che ricordo di avere letto è stato la di Don Bosco, fondatore dei Salesiani, il santo patrono dei maghi, artista di strada con trucchi di magia per portare il messaggio di evangelizzazione. Credo che questo libro che ho letto quando era adolescente abbia condizionato il mio interesse per la magia e grande parte della mia vita. Un altro libro, anche se era in spagnolo,( simile ma diferente della mia lingua materna portoguese),  è diventato il mio unico insegnante per primi spettacoli di magia. Passava ore per capire una pagina. Ho cominciato a imparare lo spagnolo perché voleva imparare la magia e aveva solo quello libro. Dopo avere visto lo spettacolo di un mago era di tal forma fascinato del'idea di fare lo stesso, che passava ore a cercare di capire una pagina. Una forte motivazione aiuta a superare le difficoltà. Le motivazioni influenzano i sentimenti che accompagnano ogni occupazione del nostro tempo. Una forte motivazione può trasformare il duro lavoro in divertimento. Una forte motivazione e l’emozione di un desiderio possano trasformare un momento difficile in attività attraente. Quando i miei compagni se divertivano agiocare o guardare la TV, ho occupato il mio tempo libero degli studi con la magia. Gli ultimi anni di studi sono stati pagati con guadagni dei spettacoli nelle vacanze e week-end. In quello periodo poteva guadagnare con uno solo spettacolo il salario minimo nazionale di un mese. Quando ho terminato l’università in psicologia e un corso superiore di giornalismo nessuna professione mi dava la possibilità di guadagnare facilmente tanto come illusionismo.

Credo che senza quei due libri l'occupazione del mio tempo e la mia vita sarebbero molto diversi. Credo che i miei studi hanno condizionato la mia attività professionale come mago e la magia condizzionato il mio sviluppo intellettuale, culturale, psicologico e filosofico. Credo che la magia sia uno degli hobby che più stimola la creatività, l'intelligenza e coordinamento mentale di diverse parti del corpo. Le parole e attenzione a ciò che fa una mano può servire come "misdirection", un "depistaggio", deviazione di attenzione di quello che fa l’altra mano. La magia mi ha insegnato a diffidare ciò che vedo, ciò che sembra ovvio. Penso che il mio lavoro con la magia abbia sviluppato il senso critico delle informazioni e mi abbia trasformato in un avvocato del diavolo di un certo populismo.

Quandosono arrivato in Italia è stato per me una grande emozione conoscere dove aveva vissuto Don Bosco e conoscere un continuatore della sua missione, Don Silvio, mago Sales: “... preteper vocazione e mago per passione, con vizi e difetti… soprattutto dall’invidiae dalla rabbia: “Si! Sono “invidioso” della MIA vita al punto di non volerneuna diversa e provo continuamente “rabbia” per il male nel mondo… inparticolare quello vero i bambini, tesoro della terra e ricchezza del cielo ... Confesso di aver usato più l'incoscienza chela sana preveggenza. Ho seguito più le vie del cuore che quelle della ragione.Sono stato insofferente di molte regole… a volte anche di quelle della vitareligiosa… ma non ho mai rinunciato di aiutare un piccolo della terra, anchesolo annullando, per un istante, la sua paura e il suo dolore ... Sono contentodi aver scelto di "fare" l'artista mago e di aiutare così i piccolidella terra. Sono contento di "essere" prete e salesiano”... (www.sales.it/biography/master.html ) .

Estrato del mio primo eBook, (da scaricare nel PC: “Buy now with a click” da Amazon TIL=Time is Life=Tempo è Vita, Intelligenza, Creatività, Emozione,Politica, Giustizia, Informazione, Cultura e Volontariato e della seconda versione, Tempo è Vita, Morte,Felicità e Infelicità):

"Il volontariato è per molti una fonte di felicità, sviluppo di tutte le facoltà, in particolare della creatività e intelligenza emotiva. Credo che non ho conosciuto altro paese al mondo con tanto volontariato come in Italia. Credo che gli oratori dei salesiani sono una fonte di volontariato con enorme contributo al benessere psicologico individuale e collettivo.

Ogni facoltà ha uno sviluppo proporzionale al tempo e intensità dell’attività mentale. Giovani senza lavoro e senza studiare possano creare vizi per tutta la vita e mancanza di sviluppo delle sue facoltà di forma irreversibile. Una delle priorità più importanti del volontariato di oggi mi sembra occupare giovani di forma ad avere piacere nel essere utile per la società e prepararsi al mondo del lavoro.

Certamente che la creatività, come ogni capacità umana, si può sviluppare per l’esercizio. Questo sviluppo dipende del tempo e intensità dell’uso delle facoltà. L’intensità dell’uso delle facoltà dipende soprattutto dell’interesse emotivo.

Credo che nella società futura sono sempre più necessarie nuove facoltà.

Con la nascita inizia unprocesso di sviluppo delle capacità innate. Il tempo, emozioni, informazione e stimoli sono catalizzatori di crescita delle capacità e risorse personali.

L’investimento affettivo del tempo dei genitori dopo la nascita condiziona lo sviluppo dell’intelligenza e di tutte le facoltà umane. Ma anche fratelli, noni, badanti e più tarde la scuola condizionano il valore delle facoltà umane, etiche e sociali. Investire il tempo nell’avere o essere è una delle questioni filosofiche del quotidiano nell’uso del tempo.

Certe facoltà sono necessarieper lo sviluppo di altre. Altre sono necessarie per l’equilibrio psichico, perla salute e supporto fisico di tutte le capacità.

Le condizione emozionalee afettive, “stare bene” psicologicamente aumenta le difese immunitarie con effetti benefici su la salute e eficienza. Fare il lavoro che piace è certamente uno dei contributi alla felicità e salute non solo fisica ma anche psicologica. Questo non solo non è sempre possibile ma per molti diventa sempre più difficile un lavoro di sopravivenza. Ma possiamo aumenta efficienza e felicità nel lavoro trovando ragione positive in quello che faciamo e acettando quello che non se può modificare.

Immagino che l’informazione, psicologia, pedagogia, politica, economia, giustizia e volontariato possano cambiare molto nel futuro con il giusto valore del tempo e delle conseguenze del suo uso.

È importante la collaborazione del volontariato nella politica, informazione e giustizia per occupazione del tempo di tutti.

Immagino che molti concorsi sopratutto per servizi pubblici possano essere sostituiti da un certo tempo di volontariato per mostrare le proprie capacità e sostituire incompetenti”.

Per saperne di più: Tempo è Vita, Morte,Felicità e Infelicità o TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione,Politica, Giustizia, Informazione, Cultura e Volontariato, (eBook, (da scaricare nel PC: “Buy now with a click” da Amazon)

POLITICA
18 novembre 2011
Tempo è Vita, Morte, Felicità e Infelicità

Non comprate: "TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Politica, Giustizia, Informazione, Cultura e Volontariato"Ho pubblicato una nuova versione: Tempo è Vita, Morte, Felicità e Infelicità con le migliori idee e atualizazioni.

La nostra vita e felicità in questo momento dipende di como abbiamo usato il nostro tempo. Il nostro futuro e la nostra morte sono condizionati di ogni momento del presente. Il tempo è il fattore più importante dello sviluppo di tutte le facoltà mentale, creatività, intelligenza, memoria, emozione, salute psichica e fisica. L’uso del tempo è importante per la vita quotidiana, per la felicità di ogni singolo individuo, ma molto più importante per chi condiziona il tempo degli altri: politica, informazione, giustizia e volontariato.

Spero che le mie idee di psicologia e biologia applicate all’uso del tempo possano aiutare a valorizare il positivo e evitare il negativo per ognuno costruire la propria filosofia di vita. 

Spero sia il primo passo di uno spiraglio di creatività e intelligenza collettiva per inventare forme di usare al meglio il propriotempo e rispettare il tempo degli altri.

Spero che questo ebook aiutarà a vivere meglio il tempo futuro, nel lavoro, tempo libero e relazioni personali.

Spero che nessuno se pentirá dell'aquisto: Tempo è Vita, Morte,Felicità e Infelicitàhttp://lulu.com/spotlight/NeoMachiavelli 

CULTURA
16 novembre 2011
Tempo è Vita, Morte, Felicità, Infelicità, Intelligenza, Stupidità, Creatività, Memoria, Emozione, Informazione, Cultura, Politica, Giustizia e Soldi

CERCO COLLABORAZIONE DI MADRELINGUA ITALIANA per 3 nuovi eBook in preparazione:

        1.     Tempo è Vita, Morte, Felicità, Infelicità, Intelligenza, Stupidità, Creatività, Memoria, Emozione, Informazione, Cultura,Politica, Giustizia e Soldi: una nuova versione del mio primo eBook, (1). Oggi credo che il mio primo eBook rimarà perl a storia di Amazon per essere uno dei libri più creativi, dei più intelligenti, dei più rivoluzionari del futuro e meno venduto nel 2011. Credo che se fosse stato pubblicato quando è stato scritto, un anno prima, se avesse un prefazio e la collaborazione di un nome famoso come Roberto Saviano, se avesse la divulgazione di Gomorra, se fosse rescrito in migliore italiano, cambiava la storia d’Italia e del mondo. Ma Saviano non esce favorito di questo eBook, anzi, molto disfavorito. Immagino che un giorno lerà questo eBook e scriverà uno a contestare quello che ho scritto di lui, per salvare il suo nome per la storia. Lo stesso penso di Marco Travaglio e Giorgio Bocca. Immagino che se non lerano questo eBook peggio per loro.Immagino che le arriverano voce di questo livro e le contestarano quando sarà tropo tarde. Immagino che se fans de Berlusconi avessero letto questo eBook un anno prima e le facessero la giusta passaparole il governo di Berlusconi era oggi ancora al potere. Con consequenze positive e negative. Secondo me e fans diBerlusconi più positive. Secondo credenti dei PAB=pamphlet-anti-Berlusconi certamente più negative. Solo conosco Mario Monti per il populismo del suo passato e non credo che sia più competente per fare un governo più creativo, intelligente, efficiente e pragmatico di Berlusconi. Dico questo con basi nella mia interpretazione dei fatti che conosco. In altri tempi si diceva che la storia darà ragione. Ma adesso non credo molto alla storia fata con risultati da Internet. Il peggiore scandalo e peggiore vergogna della giustizia, informazione e politica degli ultimi tempi in Italia ha avuto meno di 1.000 risultati quando è stato anunziato per la prima volta in tutti Tg più importanti, (2). La BBR=Banalità-Berlusconi-Ruby più di 50 milioni di risultati con Google. Il filmato di un bambino che morde il ditto di un fratello e lo fa piangere può avere più risultati online del discorso più intelligente di Berlusconi.

       2.     B2O=Berlusconi+2+obiettivi+intelligenti,della storia d’Italia può essere l'ebook sucessivo. B2O=Berlusconi e 2 obiettivi più intelligenti della storia d ... Berlusconi-2-obiettivi - Chiarelettere - Il Cannocchiale Silvio Berlusconi, GIB, PIP, B2O, TIB, S3V, MUS, LDT, BBR, | neo ... SILVIO BERLUSCONI FANS CLUB - Silvio Berlusconi Face, il ...2 - I tag del Cannocchiale |Il CannocchialeAAA, AAI, TDB, IAI, MUS,TCT, B2O, EEE, … | neo-machiavelli |neo ...B2O - marcoDeAmicis - IlCannocchialeLuca di Montezemolo, ItaliaFutura e B2O=Berlusconi+2+obiettivi ...B2O, Berlusconi, Neo-Machiavelli,

      3.     SMN=salutee medicina naturale. La prima cosa da fare tutti giorni è di bere molta acqua subito dopo alsarci, prima della collazione. La seconda è prendere una spremutadi limone quasi tutti giorni. Queste e altre norme semplice che ho trovato perla salute, longevità e benessere devono passare per periti di medicina e scienza prima di essere divulgati al grande pubblico e passare a fare parte dell’ensino scolastico in tutto il mondo.

     (1)  Il mio primo eBook è in vendita da Amazon: TIL=Time is Life=Tempo è Vita:Intelligenza, Creatività, Emozione, Politica, Giustizia, Informazione, Culturae Volontariato. Cerco collaborazione di madrelingua italiana per una nuova versione e atualiazazione adate a cambiamenti politici.

      (2)   Claudio Scajola e lo S3V=SCANDALO DELLE 3 VERGOGNE | neo ...Silvio Berlusconi, GIB, PIP,B2O, TIB, S3V, MUS, LDT, BBR, | neo ...S3V - Neo-machiavelli - Il CannocchialeTVcrazia, TRAVAGLIOcrazia ... - neo-machiavelli - Il CannocchialeNicola Gra..., PIP, IPS,AAI, V3S, S3V, | neo-machiavelli | neo ...Claudio Scajola e lo S3V=SCANDALO DELLE 3 VERGOGNE | neo ...S3V - I tag del Cannocchiale | Il Cannocchiale, S3V, Neo-Machiavelli,

P.s

Cerco collaborazione di madrelingua italiana e altre lingue per NEO-eBooks, PeBooks, CeBooks, info prodotti, InfoProdotti, blogs, foruns, WIPvip: WIP=Web-Information-Press e VIP=Very-Important-People

In questo blog, in quasi tutta informazione online, le migliori idee possano essere mescolate con le peggiori, la verità più utile e intelligente mescolata con bugie populiste o pubblicitarie e verità parziale che inducano a errori nell’opinione pubblica, nella politica condizionata più della quantità d’opinione populiste che delle migliori verità intelligenti, nella peggiore giustizia condizionata più del populismo del popolo inferiore che di élite superiori in etica, intelligenza e buon senso di giustizia.

Immagino una cooperativa internazionale dei migliore idee dei migliori autori online, con forma di pubblicazione e link di affiliati per una giusta e facile retribuzione dei autori originali e migliore collaboratori alla sua evoluzione. La migliore piattaforma che conosco esiste solo in inglese. Se capisce al meno un po’ de inglese e portoghese, o con la traduzione di Google, può diventare mio affiliato in secondi, guadagnare 50% della promozione dei miei ebooks, tradurre per italiano e guadagnare 100% dei diritti di vendite dentro certe condizioni:

1.    Citazione e link alla fonte o del suo link di affiliato per le sue vendite dei miei originali. Il link di affiliato può essere creato qui: http://www.digitalgoodsstore.com/affiliate-signup/MkCM6t.

Autorizzare l’uso per TV, cinema, riproduzione con nuove tecnologie attuali o future, della sua traduzione solo per me o con mio consenso. Per altre parole, la traduzione le da diritto di guadagnare 100% delle sue vendite ma diritti di autore e la proprietà intellettuale delle mie idee originali e sua traduzione in altre lingue rimane de mia proprietà.        

politica interna
11 maggio 2011
NGF=Neo-giustizia-futura, tempo, soldi, sicurezza e felicità
Tempo, soldi dei contribuenti e felicità sono valori prioritari di una Neo-politica e Neo-giustizia-futura. Molte volte la legalità tradizionale usa il tempo e soldi dei contribuenti per aumentare danni sociali: la più stupida con danni sociali per tutti e la più furba e immorale con danni ingiusti per molti e benefici ingiusti di pochi. Il senso comune di giusto e ingiusto è sempre in continua evoluzione. Nuovi valori entrano in conflitto con anteriori per finire in leggi approvate della maggioranza delle democrazie.
Il tempo di galera è la misura più abituale della pena ma molte volte la più stupida e ingiusta punizione, sempre che possa essere sostituita per altra più educativa e socialmente utile. La galera per un milionario, VIP, famoso, per chi è abituato a lavorare 18 ore al giorno, può essere insopportabile e portare al suicidio. La stessa galera può essere una promozione a migliore livello di vita per un povero che vive sotto i ponti. Giusta la galera uguale per tutti?
Soldi diventano priorità assoluta quando mancano e sono condizione di sopravivenza. Grande parte dei crimini è fato per soldi, molte volte per sopravivenza e altre per vivere migliore delle vittime. La legge uguale per tutti può essere una punizione molto disuguale: la stessa multa economica può essere insignificante per un milionario e tropo punitivo per un povero al limite della sopravivenza. Giusta la multa uguale per tutti?
Il tempo è il valore più importante per valutare intelligenza, legalità e giustizia. Il tempo può trasformare intelligenza in stupidità, legalità in immoralità, giustizia in ingiustizia. L’uso del tempo è importante per la vita quotidiana, per la felicità di ogni singolo individuo, ma molto più importante per la giustizia.
Il tempo ha un valore economico, affettivo, politico e sociale. La priorità del uso del tempo per il più importante è la prima manifestazione dell’intelligenza.
Le nuove tecnologie, l’evoluzione dell’informazione e della cultura occupa grande parte del nostro tempo e condizionano l’evoluzione delle nostre capacità. Il pericolo è la prevalenza dell’informazione populista su l’intelligenza:  tempo con 95% dei processi in prescrizione, un morto di 60 anni fa, baci di Andreotti 50 anni fa, contatti di Berlusconi e Marcello Dell’Utri con mafiosi 40 anni fa, … sarà una priorità intelligente?
Immagino un sistema intelligente ed efficiente di giustizia che iniziava con 2 minuti di conciliazione: il genitore non concordava con metodi educativi dell’insegnante, mandava un messaggio di un minuto con le sue ragioni e la sua domanda di risarcimento. L’insegnante rispondeva. Se la questione non finiva li, passava a un giudice che in un minuto prendeva una decisione. Se non fosse gradita di una delle parti, pagava per un nuovo processo con altri 3 minuti. Chi non aveva ragione, non aveva affermato tutta la verità, occultato informazioni importanti o dichiarato il falso, pagava costi e risarcimento all’altra parte. Se dopo qualche processi di pochi minuti con un giudice, non si arrivava alla soluzione, poteva passare a un collegio di 3 giudici dove uno sarebbe l’anteriore giudice e altri due, uno a presidente e altro a fare in parte l’avvocato della parte che non accettava.
Immagino che questo sistema non è perfetto per tutti casi. Ma non ho dubbi che sia migliore per molti dei 95% processi in prescrizione e che aumentano l’ingiustizia per il tempo perso da chi è pagato dei contribuenti e poteva fare migliore.
Se il tempo è importante per professionisti della giustizia, molto più importante è per professionisti della politica. Se un professionista della giustizia può produrre facilmente milioni di danni o benefici per contribuenti, un professionista della politica può produrre molto più facilmente miliardi di danni o benefici, sia miliardi in euro o tempo di valore equivalente.
Considero una banalità populista certi discorsi su privilegi e guadagni dei magistrati e politici. Il problema non sta nel guadagnare molto con molti benefici ma nel guadagnare più con più danni sociali. Se migliori, guadagnano qualche milione in più producendo miliardi di benefici è un bene per tutti.
Secondo me, il risultato più stupido-populista di un referendum di mia conoscenza è questo: L’84% voleva che magistrati pagassero economicamente per danni di cattiva giustizia. Immaginate quello che succedeva se magistrati potessero essere condannati a pagare milioni di euro per sbagliare a condannare un innocente, (diversi innocenti sono stati risarciti di milioni di euro), o €45.000 per liberare un assassino che assassinava di nuovo, (Angelo Izzo ha assassinato dopo che era in libertà e la Corte Europea ha condannato lo Stato italiano a risarcire la famiglia della vittima). Secondo me era evidente che solo stupidi o di poca intelligenza diventavano magistrati. La giustizia diventava ancora peggiore: magistrati stupidi o di poca intelligenza condizionati dei grandi avvocati dei mafi0si.
Immagino che quel popolo che ha votato 84% per la responsabilità materiale dei magistrati era condizionato di una notizia di cronaca molto emotiva, (la condanna del famoso presentatore di TV Enzo Tortora), dei guru del populismo emotivo del momento o di molta disinformazione.
Politici più intelligenti, ma anche con una dose di populismo e furbizia hanno cambiato il referendum: se il magistrato sbaglia paga lo Stato, più onesti contribuenti o debito pubblico delle generazioni future. Se pagare di tasca propria per errori di un magistrato, politico o medico mi sembra sbagliato, peggio ancora se chi sbaglia di più, guadagna di più. E questo mi sembra che è successo molte volte in certa giustizia. Se la punizione esagerata, punizione materiale ed economica mi sembra una stupidità di conseguenze catastrofiche, ancora peggio l’impunità e la carriera preferenziale per chi sbaglia di più e fa un servizio più favorevole alla grande vergogna d’Italia. Se 500 servitori dello Stato lavorano per 2 anni per arrestare il “presunto” b0ss della peggiore organizzazione criminale della storia del paese e un magistrato è responsabile per la sua libertà e continua a fare lo stesso mestiere, questo magistrato doveva essere punito al meno con la carriera. Passare a fare un lavoro di “tritura carte”, qualche lavoro burocratico senza responsabilità e più male pagato. La giustizia deve imparare con molti metodi applicati delle nuove tecnologie e premiare o punire per ogni azione. Ma al contrario di molti metodi delle nuove tecnologie dove vince il più populista, bisogna inventare un sistema per vincere migliori in intelligenza, onestà e buonsenso di giustizia.
Il migliore è difficile di giudicare quando in personaggio in questione è Berlusconi per una telefonata in favore di Ruby. Per fanatici anti-Berlusconi più è la condanna migliore è la giustizia. Per amici e fans de Berlusconi, la legalità trasforma una banalità in mostro internazionale dell’anno o del secolo con più punizione del “presunto” b0ss della peggiore organizzazione criminale.
È evidente che è politicamente errato se Berlusconi perde il suo tempo in beneficio di una piccola ladra. Ma in sostanza ha beneficiato contribuenti e non ha fatto male a nessuno. Sarebbe un piccolo errore se non fosse trasformato nel peggiore scandalo della carriera politica di Berlusconi. Un beneficio per il prestigio della giustizia e legalità? O la più piccola banalità con peggiore danni per il tempo che fa perdere a professionisti dell’informazione, politica e giustizia, pagati dei contribuenti? Secondo me il tempo dei politici è molto importante per risolvere grande questione e il disturbo di certa legalità tecnicamente perfetta con certe banalità può essere un danno ingiusto per contribuenti.
Immagino che sarebbe socialmente più utile se il tempo della giustizia, politica e informazione per certe intercettazioni del caso Rubygate fossero state orientate per 2 obiettivi più intelligenti di Berlusconi: eliminare la mafia e riformare la giustizia.
Questo governo è stato il migliore della storia d’Italia per l’obiettivo più intelligente, giusto, etico e efficiente: sequestrare i beni alla mafia e usarle per premiare migliori.
Dei 10 politici con più redito dichiarato 5 sono avvocati. Dove se guadagna di più sono quasi sempre le persone con intelligenza, creatività ed efficienza. Molti politici sono avvocati, molti hanno usato la loro esperienza maturata nel passato per la migliore politica antimafia della storia d’Italia.
Ogni facoltà attuale dipende dell’ereditarietà e dell’uso del tempo del passato fino adesso. Dall’uso di ogni minuto del nostro tempo dipende il minuto seguente e influenza tutto il nostro futuro. L’uso del tempo diventa così il valore dai valori della nostra vita. Con la nascita inizia un processo di sviluppo delle capacità innate. Il tempo, le emozioni l’informazione e gli stimoli sono catalizzatori di crescita delle capacità e risorse personali. Il tempo è il fattore comune più importante: ogni momento può essere vissuto con più o meno intensità e sviluppare una capacità. Più è la concentrazione e intensità di un’emozione o attività mentale, più altre sono dimenticate. Quasi tutte le teorie e i suggerimenti per migliorare la propria vita hanno un prezzo: il tempo usato per un’attività o lo sviluppo di una capacità viene sottratto ad altro. Ogni facoltà ha uno sviluppo proporzionale al tempo e intensità dell’attività. Ma non è possibile usare il tempo con la stessa intensità per diverse facoltà.
Se il tempo ha un grande valore per ogni cittadino, molto più importante per chi decide dell’uso del tempo dei ripresentati dei cittadini. Politici occupati di leggere centene o migliaia di pagine per decidere di autorizzare la perquisizione di una casa sarà una priorità intelligente? Se nella casa fossero datti sospetti non sarebbero fatti sparire nel frattempo? Quante priorità più intelligenti per il bene di un paese?
La sicurezza è una delle condizioni di felicità. Sono boss mafiosi arrestati 4 volte dello stesso magistrato, passano 2 a 6 anni in galera senza interruzione dell’attività criminale, inclusi boss mafiosi al 41bis continuano a gestire attività criminali e passare informazione a famiglia che va ricevere il pizzo per essere condannata a 3 o 4 mesi di galera. Sequestrare le fortune di questa criminalità per premiare chi collabora, volontariato che le educa e più controllo dentro e dopo uscita di galera mi sembrano le priorità per una NGF=Neo-giustizia-futura.
“Il Capitale” di Marx è la Bibbia del marxismo. Il più importante del marxismo se può riassumere in questo: Soldi e come se guadagnano condizionano la giustizia, politica, cultura, valori, religioni e credenze. Soldi della mafia e criminalità condizionano una civiltà mafiosa e criminale. Il sequestro dei beni della criminalità per premiare chi collabora e chi le educa sarà una delle politiche più intelligenti.
CULTURA
8 maggio 2011
Bici, bicicletta, tempo, salute, felicità ed ecologia

Il viaggio in bici nella cità è molte volte non solo più veloce che in macchina, metro o bus ma con altro vantaggio: il tempo dei viaggi diventa quel bisogno di esercizio fisico importante per la salute. Cosi economizzamo tempo di praticare altro sporto.
Nella città meno favorevole alla bici, Lisbona, negli ani 1970-1980 io era l’unica che andava in bici all’università e tutti mi guardavano come se fosse un extraterrestre. Non era popolare. Ho scritto articoli con dati della mia esperienza su vantaggi della bici su tutti altri trasporti ma non sono stati pubblicati. Era fora del tempo.  

POLITICA
25 novembre 2010
Numeri della felicità, piacere individuale, Kennedy, Sarkozy, Berlusconi, PIL, FIL, TIL e TPF

Kennedy: “Il PIL misura tutto meno quello fa la vita degna di essere vissuta”.

Sarkozy ha creato una commissione per studiare la politica per una migliore felicità.

Berlusconi ha molte volte parlato contro il pensamento negativo nell’informazione che influenza negativamente anche l’economia.

Danimarca è al primo posto di felicità seconda una classifica, (con Italia al 40 posto, dopo Brasile). Secondo altra è Costa Rica al primo posto, (con molti dei paesi più ricchi per ultimo). (Rai1, 8.25).

Io credo che la felicità dipenda soprattutto dell’uso del tempo. Un libro, molti e-book e moltissimi pe-book può essere la mia migliore creazione per un futuro migliore. Cerco collaborazione.

Tempo, felicità, meditazione, religioni, sublimazione di Freud ...

TIL=time is life, tempo è vita, lingue, dialetti, Zanichelli ...

Tempo, elezioni, politica, Sarkozy, Neo-politica: TPF=TIL+PIL+FIL ...

Einstein, genio, autista, arte e pazzia? (TIL) | neo-machiavelli ...

TPF=TIL+PIL+FIL .

SCIENZA
14 novembre 2010
Tempo, felicità, meditazione, religioni, sublimazione di Freud, TIL, PIL, FIL, TPF

Secondo certi parametri di felicità sembra che l’uomo più felice del mondo sia un religioso che passa molto tempo in meditazione e preghiera. Credo che tutte religioni cerchino la felicità umana. Credo che la meditazione e preghiera sia l’elemento più comune a tutte religioni.

Sarà importante per tutti? Solo per certe persone? Sarà una forma di trovare nell’inconscio il migliore per noi e per la società?

Molte persone sacrificano volentieri certi piaceri biologici per valori intellettuali, culturali, etici o religiosi. Tutte forme di sublimazione della quale parlava Freud?

La società di consumo ha contribuito alla filosofia del tempo come valore economico: “time is money”. Per economizzare tempo molte attività sono sostituite per automatismi ma dopo se va in palestra e se occupa il tempo per attività fisica inutile.

Certa psicologia ha la priorità di orientare consumi per chi la finanzia, per la pubblicità e marketing di certi prodotti e comportamenti. Ma quante volte il PIL, (prodotto interno lordo), non corrisponde alla felicità internazionale lorda, (FIL), o globale? 

Tempo, elezioni, politica, Sarkozy, Neo-politica: TPF=TIL+PIL+FIL

TIL=time is life, tev=tempo è vita, tvv=tempo è valore dei valori, Neo-capital del Neo-marxismo, Neo-psicologia, Neo-politica, Neo-ONU, Neo-cultura e Neo-giustizia.

Se vuole un’informazione personalizzata o collaborare per un libro, e-book o pe-book, (e-book personalizzato) può mandare un e-mail_per_piresportugal<@>hotmail.com con le sue priorità o lasciare un commento.

E-book: Questione di Tempo, Gestione del Tempo, Coach di Te Stesso, Penso Positivo, Soldi, Successo, Salute, Migliora la Tua Vita. Free-Ebook, (Cap. 1 gratis ): Puoi Guarire la tua Vita, Crea la Vita Come Tu la Vuoi.

SCIENZA
28 ottobre 2010
Creatività, intelligenza, memoria, sonno, dormire, insonnia, tempo e felicità: Marchionne, Montalcini, Berlusconi, Napoleone,…

Sembra che la maggiore bufala di credenza popolare pseudoscientifica sia di attribuire a Einstein che usiamo solamente il 10% delle potenzialità del cervello. Credo che … in realtà usiamo tutto il cervello, (quasi?), per tutto (o quasi tutto?) quello che facciamo ma con predominanza di certe parte. “Credo che …” queste parte siano sempre sviluppate in proporzione differente alla nascita e ogni minuto della vita continue a sviluppare più una o altra parte. La teoria dei due cervelli di On. Rita Levi Montalcini può essere solo l’inizio di uno studio che può fare la più grande rivoluzione della pedagogia, biologia, psicologia e filosofia della politica. Credo che la frase attribuita a Einstein abbia un fundo parziale di verità: se sviluppiamo la memoria questa può arrivare a 90% in più. Ma credo che il tempo ed energia psichica per questo sviluppo mancherà per altre facoltà umane: non si può usare allo stesso tempo la concentrazione, energia psichica e cervello o corpo per sviluppare differente capacità.

Sembra che… l’esercizio fisico e lo sport aiutano le facoltà mentale. Credo che solo nella misura di mantenere il buon funzionamento corporale generale. Andreotti non ha fatto grande sport e non è mai stato un grande lavoratore fisico ma mentale. Credo che se dedicasse più tempo allo sport non sviluppava altre facoltà.

Sempre ho sentito dire che la memoria era necessaria alla creatività. Io sempre sono stato il peggiore della classe in memoria. Non sono stato mai il migliore della classe e solo con molto più lavoro di altri mi sono avvicinato dei primi. Sono arrivato a essere dei migliori di Europa nella mia attività artistica. Se oggi sono in grande decadenza di quest’attività, può essere perché le mie facoltà sono arrivate alla decadenza generale o perché sono orientate per altro: creatività per un futuro migliore. Credo che nella scuola del passato la priorità fosse la memoria. Credo che con le nuove tecnologie la memoria sia molto meno importante. Credo nel valore relativo della memoria per la creatività e intelligenza. Credo che il tempo ed energie mentali per sviluppare la memoria possa mancare per sviluppare creatività e intelligenza molto più importanti per il futuro.

Marchionne ha detto che lavora 18 ore al giorno. Immagino che dorme poco, molto meno della media. Rita Levi Montalcini dorme 2 ore che considera tempo perso. Sembra che Berlusconi dorme 3 ore e Napoleone dormiva 4. Ma sembra che altre persone non lavorano benne, provocano accidenti e entrano in depressione se non dormano 7 ore. Sarà migliore dormire molto o poco? Sarà una questione personale e il tempo ideale per ognuno differente? Ricordo un caso di un uomo che non dormiva da 40 anni. Quando ha lasciato di preoccuparsi per la mancanza di sono e passato a occupare il tempo con una attività che le piaceva è diventato un gènio in quella attività. Sarà migliore consultar il medico se non dormiamo bastante o occupare il tempo di altra forma?

“Dormire male non permette di ripristinare i livelli normali di diversi neurotrasmettitori e ormoni, con conseguenti ripercussioni sul sistema immunitario e neurovegetativo, … irritabilità, distrazione, stanchezza e pericolosi colpi di sonno... serve al recupero di energia in funzione di una nuova giornata… curare il sonno può allungare la vita”, permalink.

Til=time is life=tev=tempo è vita.

Dei 912 risultati per Rita Levi Montalcini, "Neo-Machiavelli"”:

Rita Levi Montalcini - neo-machiavelli | neo-machiavelli ...

Sonno: dormire molto o poco? Rita Levi Montalcini, Berlusconi ...

Tempo, felicità, sonno, libertà, lavoro, diritti, Premio Nobel ...

PEB=personalizzato e-book, libro, libri, editore e editori del ...

Rita Levi Montalcini, intelligenza, passione, impegno, sensi e mente,...

Til=time is life, tempo è vita, valore più importante per tutti o quasi tutti?...Til=time is life tempo è vita pe-book eee5e .
Tempo è vita,valore dei valori,pe-book, e-book, libro, Neo-Einstein, Neo-teoria della relatività dei valori,...
TIL=time is life, …  vit,ONU, Neo-ONU, gsf, tio, xxx, ngf, ggga,  g3m.

Tempo, pvq=psicologia, psicopatologia e parapsicologia della vita quotidiana,… Freud ha scritto “Psicopatologia della vita quotidiana”, secondo me uno dei migliori… pe-book parapsicologia, psicopatologia, tev, tvv, pvq.

SCIENZA
24 maggio 2010
Grazia, perché l’ho comprato, perché era l’ultima informazione per la quale spenderebbe un euro e perché non mi sono pentito di averla comprata

“Comprami uno degli ultimi settimanali, non “Di Più” che l’ho già, uno come quelli di Grazia”. Grazia non è il famoso settimanale ma il nome della parrucchiera di famiglia. Quando ho domandato uno degli ultimi settimanali, il venditore mi ha detto che l’ultimo era “Grazia” ma era solo di gossip. Ho pensato che era l’ultimo per me ma proprio quello che serviva per chi mi aveva fato la commissione e l’ho comprato. Dopo sfogliarlo per 5 minuti se è lamentata che le aveva portato un settimanale che non aveva niente … solo pubblicità e donne nude, …

Ho letto più di 5 minuti e ho pensato che un solo articolo valeva il prezzo: Tempo, felicità, sonno, libertà, lavoro, diritti, Premio Nobel ... Secondo il Premio Nobel Daniel Kahneman, (psicologo fondatore della scuola dell'economia comportamentale) e suoi collaboratori, la felicità dipende della qualità e quantità del sonno e libertà di non fare cose imposte dagli altri.  
Immagino che una frase di quest’articolo ha posto in un libro dei miei sogni, un libro da diversi record:
In questo libro sogno collocare il migliore di quello che ho studiato di biologia, psicologia, etica e filosofia della vita.
A Grazia, molti dei migliori giornalisti d’Italia cercano il migliore del mondo per giustificare €1,50 per 220 pagine di carta di lusso. Immagino che quelli €1,50 non pagano carta e costi della copertina. Immagino che se non fosse la pubblicità doveva avere un prezzo che solo pochi potevano comprare. La pubblicità paga la democratizzazione a basso costo della divulgazione della cultura e scienza. Ma quale cultura, quale scienza e quale filosofia della vita? Con quanti danni collaterali?
La moda è delle principali responsabili dei morti di fame? O senza la moda sarebbero tutti morti di fame attuali più molti altri che vivano della moda?
Tutte le due ipotesi sono possibili:
a)   Supponiamo che la creatività per la moda andava orientata per creare migliore politica, migliore giustizia, migliore etica, migliore biologia, altre forme di lavoro.
b)   Supponiamo che le persone se vergognavano di buttare un vestimento nella spazzatura senza essere consumato fino all’ultimo. Morti di fame non mangiano vestiti, ma vestiti costano energia come circa 80% del costo degli alimenti.
c)   Supponiamo che diventava moda avere prestigio per non vestire alla moda ma orientare tutte le sue capacità per salvare morti di fame, per la felicità di fare bene a chi ha bisogno.
d)    Supponiamo che la psicologia per convincere persone a consumare quello che non solo non fa felicità ma impedisce la felicità, era orientata per portare a tutti la felicità di fare benne agli altri e vergognarsi di sprecare quello che manca alla sopravivenza di altri?    
SCIENZA
21 maggio 2010
Tempo, felicità, sonno, libertà, lavoro, diritti, Premio Nobel Daniel Kahneman, Rita Levi Montalcini, Santoro, Marina, Barbara, Berlusconi, Mondadori, Grazia e editore etico del futuro, libro, e-book, pe-book, (leb, til, s6m)

Secondo il Premio Nobel Daniel Kahneman, (psicologo fondatore della scuola dell’economia comportamentale) e suoi collaboratori, la felicità dipende della qualità e quantità del sonno e libertà di non fare cose imposte dagli altri, (Grazia, 24/5/2010, p. 46).

Ricordo altro Premio Nobel, Rita Levi Montalcini che dorme circa 4 ore, metà della media, e lavora forze il doppio della media con più di 100 anni.
Contraddizioni? Rita Levi Montalcini sarebbe più felice se dormisse de più? Lo saprà Lei? O non lo saprà né anche Lei? Il lavoro in libertà può dare più felicità del divertimento e sono?
Ricordo mio padre a rimproverarmi di certe azioni da bambino dicendo che se me lo avesse domandato non lo farebbe. Bambini fanno per gioco con piacere molto di quello che adulti fanno per lavoro con sacrifici. Da allora ho pensato che la felicità del lavoro poteva dipendere di fare coincidere utilità con piacere, lavoro con divertimento, libertà di fare in ogni momento quello che produce piacere individuale e utilità sociale. Più tarde ho saputo che altri chiamati “socialisti utopici”, Saint Simon, Fourier e Proudhon, avevano proposto idee simile a quelle che io considerava una scoperta da bambino filosofo.
Tutti sono di accordo: “Si sa che lo “stare bene” psicologicamente aumenta le difese immunitarie con effetti benefici su la salute”, (Grazia, 24/5/2010, p. 46). Fare il lavoro che piace, è certamente uno dei contributi alla felicità e salute non solo fisica ma anche psicologica. Questo non solo non è sempre possibile ma per molti diventa sempre più difficile un lavoro di sopravivenza.    
Ricordo un programma di TV di Santoro tutto concentrato a dimostrare che il posto fisso era la principale aspirazione di tutti per stare con i 3 milioni portati in piazza dei sindacati contro il governo di Berlusconi che voleva più flessibilità del lavoro. Santoro è un grande artista della TV perché sa cogliere le paure e aspirazioni popolari delle piazze per presentare la soluzione più populista: se datori di lavoro non possano licenziare, se difendiamo diritti dei lavoratori, contribuiva alla felicità de molti a spese dei pochi datori di lavoro. Dimenticava che in un futuro sempre più globale e in continuo cambiamento nascano più posti di lavoro dove è più flessibilità. Il fallimento de molte imprese soprattutto dove esiste meno flessibilità e più rigidità dei contrati crea mancanza di posti lavoro e più difficoltà a creare nuovi. Se il datore di lavoro è lo Stato, pagano pochi chi lavorano o generazioni future.
Informazioni preziose in un settimanale di 220 pagine che andrà nella spazzatura mi ricordano aspirazione etiche di Barbara Berlusconi diventate pubbliche in passato. Sarà possibile continuare a produrre tanti settimanali come Grazia con tanta pubblicità? Se oggi esiste più di un miliardo con fame nel mondo, se questo modello italiano, europeo e soprattutto americano arriva in Africa, Sudamerica e Asia non spariscano le foreste esistenti da qualche anno? Se Barbara Berlusconi arrivasse alla direzione di Mondadori com’era sua aspirazione poteva conciliare evoluzione dell’impresa con etica globale futura? Perderebbero lavoro molti di Mondadori e aumentavano altri morti di fame? Informazione e pubblicità passeranno della carta all’elettronica? Più ecologica? Non sempre ma molte volte.
Io ho molte idee per un’editoria etica del futuro ma credo che la mia creatività debba passare per filtri di persone più intelligenti o con altro tipo d’intelligenza più pragmatica ed efficiente. Immagino una rivoluzione che inizia con un piccolo libro impresso su carta, centene di e-book e migliaia di pe-book, (personalizzati e-book), con decine o centene di autori per offrire a lettori il migliore del momento su lo stesso argomento: Til=time is life=tev=tempo è vita.
Penso più adesso di quando avevo vent'anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente”. -Rita Levi Montalcini.
Penso più adesso di quando avevo vent'anni. Il corpo faccia quello che vuole. Io non sono il corpo: io sono la mente”. -Rita Levi Montalcini.
televisione
6 marzo 2009
Da VIP a barbone. Famiglia e depressione. Felicità, cause o conseguenze?

Un cantante relativamente famoso è diventato barbone. Sembra che la separazione ha provocato una depressione e è diventato un povero senza volontà di vivere con la società. Sembra che molti barboni provengano di separazioni e problemi familiari. Ma quanto contano i problemi affettivi nei economici o viceversa?
“Raggiungere la piena serenità interiore. Oppure prendere la vita come viene. O ancora, vivere una vita agiata e senza preoccupazioni economiche. Queste le tante facce della realtà che contribuiscono a renderci felici, o al contrario, tristi. E di pari passo con il nostro umore che va su e giù, anche il nostro corpo cambia… Quando siamo felici, … il fisico diventano iperattivi… livello di sopportazione del dolore.
Quando siamo tristi, al contrario, le nostre difese immunitarie si abbassano, e sul piano fisico diminuiscono anche le energie e la reattività muscolare… il metabolismo cerebrale della serotonina, un fenomeno che comporta l’accentuazione di comportamenti aggressivi, disturbi di natura alimentare, paure e manie”.
La ricetta della felicità? Eccola!

POLITICA
21 gennaio 2009
Veronesi, crisi, essere, possedere, mostrare, consumo, vita, felicità, etica, lavoro, creatività e intelligenza collettiva per Neo-Italia

Umberto Veronesi riconosce l’ombra della crisi ma suggere di evitare il panico ed emozione negative. Ci vuole un approccio razionale e trovare il positivo di certe realtà relativamente negative. Mangiare meno, ridimensionare consumi e miti del lusso possano avere effetti positivi per la salute, per l’ambiente e per il futuro. Investire nell’essere, nella formazione, creatività e ricerca scientifica, (“Affrontare la crisi con razionalità”, “OK”, Gennaio, 2009, p. 138).
USA e molti stati stanano investendo soldi pubblici per salvare fabbriche dell’auto. Lo Stato italiano paga per rottamare vecchie macchine, comprare nuove, risolvere la crisi delle fabbriche e ridurre inquinamento. Ma molte macchine potevano continuare per qualche anni se non fossero questi incentivi dello Stato. L’inquinamento non sarà superiore? Non sarebbe meglio investire questi soldi dello Stato nell’invenzione di nuove forme di trasporto meno inquinanti, in fabbriche di biciclette, nell’Internet per lavorare di casa con meno viaggi e più tempo libero?

Per risolvere la crisi tutte TV sono piene d’idee. Pero mi sembra che predominano i populisti, quasi tutti pieni di contrazioni, quasi sempre a domandare più soldi e meno tasse. Con meno tasse non si possano dare più soldi alle famiglie. A meno che se indebiti più lo Stato che è già dei peggiori del mondo o che se tolga a una parte per dare ad altra. La teoria più populista è la di Robin Hood: togliere i ricchi per donare i poveri. Ma corriamo il pericolo di togliere soldi a quelli più efficienti, intelligenti e lavoratori per darle a quelli più inefficienti, stupidi e fannulloni. La politica più popolare della sinistra è togliere soldi a Berlusconi per darle ad altri. Antonio di Pietro quasi non parla di altro e accusa le TV di Berlusconi che pagano poche tasse. Ma con queste tasse si paga la Rai. Io credo che le TV di Berlusconi facciano migliore servizio pubblico di Rai. Non sono sicuro se togliendo i soldi a Berlusconi e Bill Gates per donarle i poveri morivano meno di fame. In realtà Bill Gates ha salvato milioni di morti e da lavori a molti vendendo prodotti e servizi a ricchi per donare i poveri. In un mondo sempre più global e senza frontiere se un governo fa pagare più tasse a chi guadagna di più, corrono il pericolo di restare solo con meno intelligenti, meno creativi, meno efficienti e fannulloni. Quelli più intelligenti ed efficienti possano investire dove il governo ha priorità nella meritocrazia e non nell’uguaglianza. Solo un governo con frontiere del genero di Cuba si può permettere di sopravvivere con più uguaglianza. In un futuro sempre più senza frontiere le migliori investono dove è migliore meritocrazia. Solo un governo globale del mondo può evitare troppe disuguaglianze senza fare diventare meno competitivi e più povero il paese con più uguaglianza. In un sistema di mercato globale il paese che imponga più limitazione di prezzi e aumento di salari, (come se vede molto in Rai), molte imprese falliscano, non si creano nuovi, la produttività perde competitività internazionale e i più intelligenti, creativi ed efficienti investano in atro paese.
La vera soluzione, secondo me, sta nel eliminare costi improduttivi pagati dei più produttivi. La priorità per questo è una rivoluzione della vecchia giustizia per tornarla più efficiente contro la criminalità. La criminalità è l’attività con più redito, meno investimento, meno costi e meno risico. Una rapina può costare 2 anni di galera, con TV a pagamento, ma in realtà esce prima e continua nella stessa attività. Nel passato solo la vecchia giustizia solo puniva 1% dei ladri e molte volte con meno di 10% di quello che avevano rubato.
Una migliore giustizia sequestrava miliardi alla criminalità per premiare attività socialmente utile, migliore cultura, volontariato, politica e giustizia.

SCIENZA
19 gennaio 2009
Felicità: colore blu per tutti, rosso per uomini e viola per donne

Il blu é “la tinta più capace di infondere fiducia in sé stessi, ridurre lo stress e aumentare la soddisfazione… per gli uomini anche il rosso, in grado di aumentare il proprio ego. Per le donne, invece, oltre al blu, il colore che le rende più serene sarebbe il viola. Il colore rosso o arancio solleva lo spirito del sesso femminile,… La felicità ha un colore: il blu”.

SCIENZA
17 gennaio 2009
Lavoro, sesso, salute mentale, tempo, Freud, Reich, vita familiare, salute e felicità

Freud è stato uno psicologo rivoluzionario per l’importanza data al sesso nelle malattie mentale, lavoro e tutte attività della vita. Nell’essenziale diceva che il sesso è un’energia che può essere utilizzata nell’attività sessuale, sublimata nel lavoro e altre attività sociale o contesa provocando la malattia.
Altro psicologo, Wilhelm Reich, ha anche dato molta importanza al sesso, ma più politico sociale: la liberazione del sesso sarebbe alla base della libertà politica e sociale, lavoro produttivo, salute e felicità.

SCIENZA
15 gennaio 2009
Lavoro, sonno, divertimento, tempo, vita familiare, salute e felicità

La nostra vita, salute e felicità dipende in grande parte della gestione e organizzazione del tempo di lavoro, sonno e divertimento. Molte volte può essere più efficiente nel lavoro dormendo de più o con più tempo per il divertimento. Secondo un’esperienza in una fabbrica americana sembra che gli sviluppatori di un modello di macchina hanno avuto più efficienza con meno tempo di lavoro e più tempo de divertimento.

Il sonno può essere più produttivo dell’eccesso di lavoro per certi attività. Molti artisti e inventori si sono svegliati a mezzo della note con la soluzione che cercavano.

Il divertimento e tempo libero può essere una forma di sviluppare facoltà rimaste inattive nel lavoro e che possano favorire l’equilibrio e buon funzionamento del lavoro.

Le persone sposate e con attività sessuale normale vivano più a lungo. Tutte relazioni familiari e di amicizia possano favorire la salute, risultati nel lavoro e longevità.

Non sono sicuro se sono più importanti gli studi scientifici su le relazioni fra lavoro, sonno, famiglia e tempo libero o l’esperienza di ogni uno.

6 dicembre 2008
Psicologia della felicità, sorriso, rancore, amarezza e tempo
Quando serbi rancore e amarezza la felicità va da un'altra parte.
Un sorriso è un modo economico per migliorare il tuo aspetto.
Non posso scegliere come mi sento. Ma posso sempre farci qualcosa.
La felicità e la crescita avvengono mentre la scali. Bisogna godersi
il viaggio e non pensare solo alla meta.
Meno tempo spreco, più cose faccio.
televisione
26 novembre 2008
Bruno Vespa, lavoro, studio, divertimento, felicità, Neo-psicologia ed eee5eVIP

Laureato a 24 anni e già lavorava da 8 anni. Non era il primo della classe ma fra i primi con molto lavoro e poco divertimento. Ha iniziato a collaborare nel giornalismo con 15 anni.

Questi dati mi fanno pensare all’importanza del lavoro, studio e divertimento nella felicità individuale e interesse collettivo. Per me il lavoro è molte volte una forma di divertimento più gratificante dell’oziosità, della mancanza di lavoro, di altre forme di divertimento.

Perché certe persone si divertano di più a lavorare, altre a fare del bene, e altre a fare del male, come quelli giovani che si divertivano a bruciare un poveraccio, (1)?

Immagino che una Neo-psicologia a studiare i casi più positivi e negativi a confronto per cercare le cause ed evitare danni sociali della criminalità. Immagino un’isola gestita dell’ONU o Neo-ONU in collaborazione con tutti governi del mondo in sostituzione di molte galere dove tutti lavorassero e fossero educati alla convivenza civile. Per i peggiori criminali la libertà sarebbe minore e dovevano lavorare di più per risarcire la società. Un’università di Psicologia investigava la forma di educare i criminali ed evitare comportamenti criminali e anti-sociali.

La biografia dei VIP si trova in molti siti, (2). Con eee5eVIP cerco elementi della biografia di certe personaggi con più interesse per inventare un futuro migliore.

Immagino un’enciclopedia dei VIP dove loro potessero collaborare.

Per esempio per Bruno Vespa io farebbe queste domande:

A) Scrive molti libri. Ha mai pensato se ogni libro pubblicato corrisponde a morti di fame per più terreni occupati per la pasta per la carta e meno per alimenti?

B) Crede che sarà possibile e augurabile la pubblicazione de libri nel resto del mondo come in Italia?

C) Sarebbe disposto a collaborare in un libro piccolo con molti autori dove guadagnasse poco ma contribuisse a una rivoluzione etica del mondo?

Barbara Berlusconi, Mondadori, libri del futuro, etica e VIPetica: Riflessioni in forma d’intervista immaginaria
Se io fosse giornalista e facesse un’intervista a Barbara Berlusconi le domanderebbe : a) Ho letto che il suo obiettivo sarà manager alla Mondadori, studia per questo, ama i ... (continua)
Editori, libri, giornali, e-book, pe-book, fame, etica global e libro del futuro
Ho sentito un promotore dei libri a giustificare le foreste distrutte con altre piantate… E mi è venuti in mente di domandare con quanti morti di fame? Se oggi muoiano 6 milioni di bambini di ... (continua)
Editori e libri: editore per libro del futuro nella fantasia di un artista
Il libro del futuro sarà in minor quantità, maggiore qualità, un evento, una rivoluzione. Sarà la collaborazione della creatività di un artista, il futurismo di un profeta, di un filosofo, uno ... (continua)
Libro, film, diritti d’autore collettivi e giustizia di “Forum”
Un autore famoso ha fato un accordo con un sconosciuto: scrivere un libro sviluppando certe idee e certo argomento in cambio del pagamento di €5.000. L’autore famoso ha pagato ... (continua)
Libri, editori e scrittori del futuro: ecologia, etica e creatività collettiva
Il 35% dei 600.000 libri pubblicati ogni anno in Italia restano invenduti. (Fonte: Famiglia Cristiana, N. 34, 2007-08-26, p. 18). Quante foreste distrutte per questi libri che non si ... (continua)
Editori e libri del futuro. Cercasi editore per libro in preparazione
È evidente che se Africa, India e Cina migliorano le sue condizioni, come se augura, non sarà possibili continuare a produrre libri di carta in tutto il mondo al livello di Europa e USA. ...
(continua)

(1) «Dovevi vederlo tra le fiamme, Corriere della Sera -... vantarsi «di aver bruciato un barbone». ...
Quattro ragazzi 'bene' hanno dato fuoco al clochard Il Resto del Carlino
Rimini, "dovevi vederlo il barbone dentro al fuoco" Barimia
Choc a Rimini: clochard Il Secolo XIX
Barbone dato alle fiamme, indagati 4 giovani: "Volevamo divertirci"
RaiNews24 – Clochard dato alle fiamme: arrestati quattro giovani: "Dovevi ... Cronaca e Attualità
Clochard bruciato a Rimini: quattro ragazzi riminesi fermati Italia News
e altri 4 articoli simili »
BARBONE RIMINI: FERMATI QUATTRO GIOVANI RIMINESI ANSA
Rimini, barbone aggredito L'Unione Sarda
A fuoco un barbone. Indagati 4 giovanissimi “bravi ragazzi” EmiliaNet
La Voce d'Italia - Metro
e altri 48 articoli simili »Gli danno fuoco mentre dorme Gravissimo un barbone a Rimini
L'Unione Sarda - qualcuno ha rovesciato una tanica di benzina sul corpo di un barbone di Rimini per poi appiccare il fuoco. L'uomo aveva cercato riparo in ...
Barbone cosparso di benzina e dato alle fiamme a Rimini, è in fin ... RaiNews24
Rimini, chi ha dato fuoco al barbone? Barimia
Barbone bruciato nella notte. Gravissimo La Voce d'Italia
Soverato News - L'Unione Sarda
e altri 84 articoli simili »Barbone di mezza età pestato a sangue
L'Espresso - Il ragazzo, che è rimasto al suo posto in attesa dell’arrivo dei poliziotti, ha raccontato che il barbone, in preda ai fumi dell’alcol, lo avrebbe aggredito ...

(2) Dei 437.000 risultati per Bruno Vespa: Bruno Vespa - Wikipedia, scrittorincorso - Bruno Vespa, scrittorincorso - Bruno Vespa - COMPUTER, Panorama, Bruno Vespa e Beppe Grillo nel suo migliore e peggiore ... , Neo machiavelli ilcannocchiale it: Notizie, Foto e Video in ...,Notizie e articoli dai Blog su neo tv in Liquida, Ricerca per “rifiuti” - Pagina 1 di 28 / BlogBabel, WASALive ! Berlusconi porta - neo-machiavelli, neo-machiavelli | neo-machiavelli informazione TV psicologia ... , neo-machiavelli | neo-machiavelli informazione TV psicologia ...

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte