creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
21 febbraio 2008
Mastella, giustizia, informazione e politica

“Mastella ha detto che è stato l’unico condannato per avere rifiutato la candidatura di un sospetto criminale? (Rai3, 2008-02-21, 7.48) O ho capito male? O è stata un’informazione parziale?

Se questo è vero possiamo fidarsi dei partiti puliti o liste civiche di Grillo? O prima di fare leggi su politici condannati bisogna riformare la giustizia per non avere innocenti condannati e criminali a fare carriera con l’appoggio della giustizia?

Ma chi meglio di un ministro della giustizia poteva cambiare la vecchia giustizia tradizionale?

Non ho cercato de informarmi molto su Mastella, (1). Ma de quello che ho sentito in TV e titolo dei giornali Mastella è passato nel mio immaginario de eroi e vittima a furbo politico della vecchia politica più corrotta al più alto livello:

a) Prima mi sembro che aveva … “conoscenze” al più alto livello di Europa per fare arrivare soldi della CE per i suoi amici, amici di Prodi, … milionari che davano briciole per politici … tutto molto legale ma molto immorale? O molto illegali ma tutti fanno lo stesso? Magistris investiga e viene distrutto della giustizia? La vecchia giustizia sta al servizio di una migliore giustizia e dei contribuenti o della vecchia “legalità” che molte volte mi sembra più stupidità che giustizia? Se i soldi della CE arrivano a impresari per favoreggiamento de politici corrotti che collaborano con la mafia e a Oliviero Toscani per dire che Italia non è mafiosa, può essere tutta molto legale ma questa legalità crea un circolo vizioso responsabile della cattiva politica. Non so se ho capito male ma questa è stata una mia prima impressione.

b) Dopo ho sentito opinione contraria … Certe volte mi sembro che Mastella era una vittima della politica … della giustizia … ma adesso mi sembra vittima di una cattiva giustizia …

Qual impressione corrisponde alla realtà? Sono male informato? Per colpa di una cattiva informazione o di avere cercato la peggiore? La Rai è migliore o peggiore?

Nostri soldi e dall’Unione Europea per Oliviero Toscani, mafia, mafie, corruzione e mascara su malavita
Blog e politica: Antonio Di Pietro, Clemente Mastella, … e Berlusconi?
Mastella, Grillo, Diliberto, Prodi e Roberto Villeti visti da un portoghese in Italia
Craxi, raccomandazioni di Berlusconi e di Mastella, giustizia e politica
Mastella, Bassolini, politici, corruzione, incompetenza, meritocrazia, raccomandazioni, giustizia e rifiuti
Indulto, Travaglio, Antonio Di Pietro, Mastella, detenuti, magistrati, giustizia, legalità, stupidità o civiltà mafiosa?
Pietro, Mastella, Magistris, Grillo, intelligenza e populismo grilliano
Mafia, Mastella, Magistris, «Why not», politica, giustizia, legalità o stupidità?
Santoro-Mastella, Grillo, tvtalk, TV vista dal estero, da voi e da me.
Mastella, mafia, informazione, giustizia, legalità o stupidità?
Mafia, Grillo, Mastella, Magistris, pena di morte e civiltà mafiosa
Sicurezza, livello di vita, mafia, criminalità, Grillo, Mastella e Prodi
Sicurezza, criminalità, albanesi, Mastella, indulto, legalità, politica, giustizia o stupidità?
Castelli, nuova giustizia, cari criminali e populismo della “civiltà” della cultura mafiosa
Oliviero Toscani, pena di morte, emigrazione, criminalità, giustizia e civiltà di sinistra

(1) Cercando con www.google.con ho trovato il 2008-02-21: 9.780 per “Mastella, unico condannato, rifiutato candidatura sospetto criminale” ho trovato informazione totalmente contrari all’impressione che mi ha lasciato Rai3:

“L’inchiesta giudiziaria sulla famiglia Mastella interviene sullo sfumato crinale fra clientelismo e illegalita’ cui ci ha abituato la politica italiana. Una patologia inevitabile, quando succede che un Mastella resti in Parlamento per trent’anni: cambiando piu’ volte schieramento politico; facendo il ministro di qua e di la’; ramificando il suo potere locale con familiari e valvassori; costruendo un partito personale; traendo sostanziosi vantaggi di reddito dal suo ruolo di ago della bilancia; attirando inevitabilmente nella sua orbita notabili pregiudicati o respinti da altri partiti…”Gad Lerner - Il blog del Bastardo - » Prodi resta, Mastella no.

“Mafia al potere- Il crollo dell’informazione- Tra zio Clemente e zio Toto’ - Conferenza di Travaglio sull’informazione in Italia … non c’è più alcuna differenza tra Mastella, Cuffaro o Riina. Oggi la mafia non uccide e il sistema criminale e’ lo stesso del sistema politico. Sotto Craxi fu possibile una tangentopoli e una messa in accusa del Governo, col disfacimento di una classe politica corrotta, oggi nemmeno questo e’ piu’ possibile. I casi Mastella, Cuffaro, Forleo, de Magistris e Bocassini lo rivelano in maniera spietata.
Il divieto alla Forleo di indagare D’Alema sulle scalate bancarie di Unipol, il modo con cui e’ stato bloccato e addirittura punito De Magistris, reo di avere indagato sulla loggia calabrese, l’ovazione a Mastella, il silenzio sui 98 miliardi sottratti al fisco dai gestori bypartisan delle lotterie…e ora la legge mastelliana in arrivo sul divieto alla stampa di pubblicare i dati processuali e le intercettazioni non piu’ coperte da segreto di indagine… il comportamento squallido del CSM e di ANM, le ovazioni ai delinquenti e ai mafiosi… Resta da dire che i leaders sociali positivi vengono quasi tutti ammazzati, da Cristo alla signora Benazir Bhutto, da Gramsci a Falcone e Borsellino, e io non voglio cedere al pensiero che noi italiani siamo tutti pagliacci da buttare, macchiette della commedia all’italiana.
Io so per esperienza e conoscenza della storia, come tutti sappiamo, che di questi geni dell’umano ne nasce sempre qualcuno. Quei pochi che nascono aprono nuove strade, catalizzano le energie di sviluppo di determinati raggruppamenti umani e il comportamento umano avanza.
Come nascono i geni della scienza, cosi’ nascono i geni della scienza sociale, della scienza dell’Uomo
...” MASADA n. 618. 20-1-2008. Incaprettati « Nuovo Masada .

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte