creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
12 aprile 2009
B4g=Berlusconi e suo quarto Governo, b4s=banda dei 4 di sinistra: Pietro, Grillo, Santoro, Travaglio e autopsia di una “Lettera aperta all’On. Gianfranco Fini”

Ho l’impressione che Italia è divisa fra credenti di b4g, (B4g=Berlusconi e suo quarto governo) e credenti di b4s, (b4s=banda dei 4 di sinistra: Grillo Santoro Travaglio Pietro). La maggiore parte dei credenti di b4g non legge niente di b4s o solo per criticarle e considerarle bufale. La maggiore parte dei credenti della b4s considera dogma di fede quello che dicano i suoi idoli e non crede a niente di b4g. Io ho l’impressione che sono dei pochi che non crede a tutto di b4g e non rinnega tutto di b4s o vice versa. Una “giovane ragazza del sud, impegnata con le poche risorse” credente di b4s scrive una “Lettera aperta all’On. Gianfranco Fini” che mi sembra merita una autopsia psicologica:

“…Tutta la mia indignazione, il mio sconcerto, e l’oltraggio che ho dovuto subire io, la mia amatissima terra e la mia nazione… Lei ha avuto l’ardimento di assicurare tutti noi che “non ci sono mafiosi alla Camera, non ci sono deputati che la difendono e non ci sono compiacenze”… è la più grande ingiuria verso la stessa nazione della quale Lei per primo, insieme ai suoi colleghi deputati e senatori dovrebbe essere di esempio… Dell’attuale senatore della Repubblica Italiana Giulio Andreotti, Gian Carlo Caselli scriveva giustamente, sulla Stampa del 18 ottobre 2004 che “la Cassazione, ribadendo l’assoluzione per i fatti successivi, ha confermato che fino alla primavera del 1980 l’imputato ha commesso il reato di associazione con i mafiosi dell’epoca, capeggiati da Sefano Bontate, autore di gravissimi delitti”; accusa come Lei ben saprà caduta in prescrizione e non inesistente come i nostri eminentissimi giornalisti vogliono farci apparire. Sapere che nel Senato della Repubblica Italiana abbiamo un uomo che ha sostenuto incontri prima del 1980 con mafiosi del calibro di Badalamenti e Bontate, francamente mi dà i brividi.”

Ricordo elezione in Italia con migliaia di candidati politici minacciati o ammazzati. Ricordo persone che mi sembravano delle più onesti con chi aveva lavorato in Italia e dopo ho sentito dire che erano mafiose. Ho conosciuto molte persone che andavano dei b0ss, (1) per avere giustizia. Molti mi avevano detto che in Italia era meglio andare dei b0ss, che andare della giustizia. Ho visto come funzionava la vecchia giustizia. Tutto questo dopo il 1980. Immagino che prima del 1980 se Andreotti fosse più efficiente contro la maffia, (1), sarebbe stato ammazzato come molti altri dei quali non sono conosciuti nomi. La seconda vergogna della vecchia Italia, (v2v), ha speso 11 anni e fortune enormi per il processo a Andreotti mentre il 95% dei processi a grandi b0ss dell’attualità andava in prescrizione. Immagino che quelli contatti con maffiosi siano più una vergogna della vecchia giustizia e della vecchia civiltàMAFFIOSAitaliana che di Andreotti.

“Marcello Dell’Utri, … giudicato per frode fiscale e false fatture,… Salvatore Cuffaro, condannato in primo grado a cinque anni per favoreggiamento semplice di singoli mafiosi e rivelazioni di segreti d’ufficio.”

Ho lavorato per più de 20 anni in Italia con migliaia di contratti tutti falsi senza una sola eccezione. Mi hanno garantito che tutto funzionava cosi al 100% in quello settore. Immaginate una straniero che non capiva la lingua italiana e voleva lavorare legalmente. Forse moriva prima di andare via. Ricordo di avere visto in TV dal Portogallo Craxi a dire in Parlamento che se era alcuno partito senza finanziamenti illegali di alzare le mani. Craxi lo sapeva da quando aveva calzoni corti. Ma se tutti avevano finanziamenti illegali perché solo pochi sono stati condannati?

“La mafia è un modo di essere, un modo di pensare”. Con quella stessa definizione si manda al macero decine e centinaia di inchieste anche storiche che fanno luce sul sistema mafioso, andando contro una diffusa credenza che voleva la mafia come un modo di essere, che come Alfredo Niceforo vedeva il siciliano come un “uomo nel cui sangue scorrono eternamente la ribellione e la smisurata passione del proprio io. Ecco il mafioso”.

La civiltàMAFIOSAitaliana sta nel volontariato 10 volte più interessata un mafioso che 1.000 innocenti, nel orgoglio di essere in prima linea mondiale con la priorità della moratoria contro la pena di morte.

“La vera lotta alla mafi… non è stata realizzata dallo Stato inteso come simbiosi fra organizzazioni politiche e magistratura, ma da quello Stato rappresentato dalla volontà di diversi uomini e donne solitari ed abbandonati dalle istituzioni”.

Il marxismoCULTURALEmaffioso condiziona giovani più intelligenti, creativi e efficienti a preferire essere avvocati dei maffiosi che essere giudici. Politici e istituzioni sono fate dei cittadini e votate dei cittadini.

“Sono troppi gli esempi virtuosi che la nostra storia ci offre e che ancora ci fa soffrire, perché per la maggior parte di loro non è rimasta che la memoria. Hanno pagato la loro rettitudine e la sana moralità con la vita… onorare questi morti, questi “servitori dello Stato”, … ricordare i martiri, gli eroi, perché i martiri vanno onorati con comportamenti quotidiani”… Le tante verità non rivelate che comincerebbero a dar giustizia a Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro, Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Le altre e troppe verità non rivelate che si nascondono dietro la morte di ogni uomo e donna caduti solo per aver sentito come propria la responsabilità di lottare contro questo cancro. Le oltraggiose verità che si celano dietro quel patto scellerato degli anni 90 fra Stato e mafia… rispondo alla Sua citazione di John Fitzgerald Kennedy con quest’altra:
« Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana. »

Beppe Grillo vuole giustizia per un morto più di 40 anni fa. La vecchia giustizia ha avuto priorità per il passato di Andreotti e Berlusconi mentre i b0ss attuali andavano in prescrizione. Se la giustizia inizia adesso i processi degli anni 90 arriva prima la prescrizione della condanna. La vecchia giustizia ha bisogno di una rivoluzione più radicale dei processi a Andreotti, Berlusconi, amici di Berlusconi e condannati in Parlamento.

PSP=per saperne di più: Neo-giustizia, neo-politica, meritocrazia, b4g (B4g=Berlusconi e suo quarto governo), neo-giustizia, CAB4, cab4=cortese attenzione Berlusconi e suo quarto governo Berlusconi .
(1) maffia, (ff=f), maffiosi, (ff=f), b0ss, (0=o): Dopo leggere quello che ha scritto Roberto Saviano e ha detto in TV evito nominare o scrivere correttamente certe parole per non vivere come altri giornaliste e scrittore sotto scorta, o finire nei motori di ricerca della prossima vittima, come Tobagi, Falcone, Borsellino, Siami, e altri che sono stati ammazzati.

televisione
29 gennaio 2008
'Onorata sanità', testimone contro la mafia, politica, giustizia, indulto e moratoria contro la pena di morte

Ho visto il calvario di un testimone contro la mafia, (Striscia la Notizia, 2008-01-28, 20.55), una storia che ho visto tante volte in tante TV italiane e mi sembra una vergogna l’orgoglio d’Italia in prima linea contro la pena di morte. La mafia può ammazzare, vanno in galera per qualche anni con costi che potevano salvare 200 innocenti e dopo la maggiore parte continua. Mi sembrano ridicole le penne contro la mafia, in media 3 anni di galera, mi sembra ridicola questa giustizia, questa politica e questa “civiltà” più civile con assassini che con innocenti. che se lasciano morire per la priorità a salvare l’assassino.

'Onorata sanità' 47 persone indagate, 18 arresti a Reggio Calabria, Domenico Crea, presunto coinvolgimento nel delitto Fortugno, legami tra ambienti mafiosi e politica. Coinvolti anche personaggi di spicco della 'ndrangheta, Giuseppe Pansera, medico, genero di Giuseppe Morabito detto 'Tiradritto'… ascolta la notizia ,Sanità, 18 arresti a Reggio Calabria: in manette anche un consigliere regionale.


Immagino che qualcuno resterà in galera circa di 3 anni, (come la media degli ultimi tempi), costerà i contribuenti: €200 al giorno e torneranno nell’attività di prima, (come 75% degli arrestati che dopo uscire sono responsabili di 80% dei crime).

“Per tutta l’estate le mafie ci hanno rassicurati sul loro ottimo stato di salute: Cosa Nostra con gl’incendi, la ‘ndrangheta con le faide da esportazione, la camorra con la condanna a morte di Roberto Saviano. Per tutta l’estate la politica ha risposto con …” Uliwood Party di Marco Travaglio del 28/07/2007, BananaBis.

La politica ha risposto con l’indulto e la moratoria contro la pena di morte.

>>

Giustizia tedesca, italiana, creatività, intelligenza, pedagogia, buon senso, legalità o stupidità?
Neo-tangentopoli, Antonio Di Pietro, “L'applauso della Casta”, politica, giustizia, legalità, intelligenza o stupidità?
Rifiuti, Mentana, Matrix, intelligenza, populismo, mafia, mafie, camorra, corruzione, politica, informazione, giustizia, legalità o stupidità?
Ultimi e nuovi padrini della mafia
Rifiuti, spazzatura, oro della camorra, mafia, informazione, Rai, “Striscia la Notizia”, politica, giustizia, legalità o stupidità?
Poste, Alitalia, Ferrovie, rifiuti, mafia, corruzione, criminalità, giustizia, capitalismo e comunismo all’italiana
Rifiuti, camorra, mafia, criminalità, vandali, violenza, Berlusconi, Grillo, intelligenza e populismo
Striscia la Notizia, petitiononline/nomafia, informazione, politica,economia e giustizia
“Io non dimentico”, fiction specchio della realtà, torture, pena di morte, Papa e civiltà mafiosa
Magistrati bocciati cercati per eroi della Neo-giustizia: creativa, intelligente, onesta e efficiente.
Spazzatura, Brescia, Campania, Napoli, termovalorizzatori, Grillo, mafia, camorra, politica, giustizia, legalità o stupidità?
Travaglio, Sgarbi, Grillo, Mastella, Magistris, Forleo, Berlusconi, Antonio Di Pietro, simpatie, antipatie, mafia, corruzione, spazzatura di Napoli, Striscia la Notizia, Blob, giustizia, legalità o stupidità?
Magistratura napoletana, dirigenti meridionali, spazzatura di Napoli, pulizia giudiziaria, politica, giustizia, legalità o stupidità?
Mafia, camorra, giovani, vecchie, Neo-Italia nel suo migliore
Mafia, marxismo culturale mafioso e civiltà mafiosa
Berlusconi, Prodi, politica, giustizia, legalità o stupidità?
ThyssenKrupp, morti, mafia, camorra, misteri del opinione pubblica, giornalismo e di prima pagina

Coppola, Berlusconi, Maradona, boss della mafia, indulto e giustizia, legalità o stupidità?
Mafia, rispetto dell’immagine, avvocati di Riina e di Berlusconi
Democrazia mafiosa, rispetto del’immagine dei boss della mafia e giustizia, legalità o stupidità?

CULTURA
28 dicembre 2007
Tortura, torture americane, italiane, civiltà, sensibilità, ipocrisia, stupidità e misteri dell’opinione pubblica

Ieri, 2007-12-27, in una TV regionale, un’ex-prostituta raccontava fronte al prete che la aveva salvato dei 3 anni di torture, delle torture di molte prostitute in Italia vittime dei suoi sfruttatori. Un Tg ha mostrato la faccia sanguinata di un trafficante di droga con molti precedenti penali torturato per non avere pagato la droga.

Mi è venuto in mente che non ho visto nessuno prima pagina con lo scandalo di queste torture pero ho visto molti nei principali giornali di uno “torturato” in Iraq degli americani per 3 giorni con la paura di finti fili elettrici.

Mi è venuto in mente Scalfari a scrivere che la stampa in Occidente aveva fatto censura su le torture americane in Iraq. Io credo che siano state milioni di torture con meno informazione delle torture degli americani. La vera censura o mancanza d’informazione è contro le torture della mafia in Italia, le torture comuniste e islamiche in diverse dittature.

Tutto quello che è antiamericano è molto popolare in Italia: ricordo la mobilitazione popolare, politica e informativa contro USA per salvare la terrorista Silvia Baraldini della “tortura” della galera americana. Dopo 3 mezzi in Italia ha detto che stava meglio nella prigione americana.

Per un giudice americano la galera italiana per i boss della mafia senza potere comunicare sono “tortura”.

Immagino che con migliore di queste “torture” se salvavano molti innocenti di torture peggiori. Immagino che solo con quello che Italia ha speso per importare la sua cara terrorista se potevano salvare milioni d’innocenti e una vita migliore per miliardi. Ma per la civiltà mafiosa nel suo più perfido machiavellismo vale più la civiltà con una terrorista, un mafiosos o  assassino che con 1.000 innocenti.

Per saperne di più cerca in questo blog: Torture, tortura, Baraldini, s6m, morte, adozioni, fame.

Torture e pena di morte della Camorra nella sensibilità italiana
Torture americane e della criminalità italiana
Eugenio Scalfaro sostiene sull’Espresso che i media dell’Occidente ha fatto censura e dato poca importanza alle torture americane in Iraq
Lyndie England, una sola dona che ha “torturato”, (“senza sangue né ossi roti”, più umiliazione che vere torture), prigionieri iracheni, in certa informazione italiana ha fato più notizia, sensibilizzato e scandalizzato di più che milione di torturati fino alla morte dei regimi comunisti, islamici e della mafia italiana.
Torture e diritti umani nel Iraq (sondaggio)
Buonismo italiano visto da un new-global
Taglia sui killer, criminalità, Lega Nord, Padania, destra e sinistra
S6m=Salvare 6 milioni di bambini: lettera aperta all’ONU, Papa, Vaticano, Chiese di tutti religioni, politici di tutto il mondo, volontariato e persone per bene.
Neo-Italia nella fantasia de un Neo-italiano, (dal blog al pe-book, ptv, film?)
“Il capo dei capi”, Prodi, D’Alema, Bonino, Pannella, Onu, pena di morte, morti di fame e vittoria o vergogna della civiltà mafiosa?

Pannella, ONU, pena di morte, bambini morti di fame, etica, giustizia o civiltà mafiosa?
Emma Bonino, Massimo D’Alema, Pannella, Prodi, priorità d’Italia contro la pena di morte all’ONU, orgoglio o vergogna della civiltà mafiosa?
Pena di morte, intelligenza, populismo, giustizia, stupidità o orgoglio della civiltà mafiosa?
Come salvare milione d’innocente con migliore pena di morte, torture e lavori forzati de un dittatore, assassino, mafioso o terrorista
Etica, morte, pena de morte e legalità o stupidità?
Sensibilità italiana: volontariato e cari ladri, terroristi e criminali
Il"ministro della terrorista" e la critica della giustizia

18 dicembre 2007
Pena di morte, morti di fame, priorità italiana all'Onu vittoria della moratoria o vergogna della civiltà mafiosa?

La risoluzione sulla moratoria per la pena di morte è stata approvata all'Assemblea generale delle Nazioni Unite con 104 voti a favore, 54 contrari e 29 astenuti.” Berlusconi: ''Vittoria per tutti i cittadini del mondo'', Pena di morte, l'Onu vota la moratoria … “PENA DI MORTE: D'ALEMA, VINTA BATTAGLIA TRAGUARDO E' ABOLIZIONE” …

Sarò l’unico che pensa che se potessero salvare 6 milioni di bambini morti di fame con meno costi economici, politici e culturali di salvare qualche assassini?

Pagine per la gloria o vergogna?:

Google, 2007-12-18: “1.250.000 per pena di morte … Campagna pena di morteCoalizione Italiana Contro la Pena di Morte - Italian Coalition to ... Coalizione Italiana Contro la Pena di MorteLa pena di morte negli Usa

News, Ultimo mese: 1.068 per pena di morte: PENA DI MORTE: MORATORIA AL TRAGUARDO …Un rapporto dal forte peso morale e dalle implicazioni concrete perché - ha commentato D'Alema - punterà i riflettori sul tema della pena di morte "facendo ...PENA DI MORTE: TUTTO COMINCIO' CON PAULA COOPER Il cammino che dovrebbe portare a una moratoria internazionale sulla pena di morte e' iniziato vent'anni fa alle porte di un carcere dell'Indiana. ... PENA MORTE: NENCINI, GRANDE GIOIA PER IL VOTO DELL'ONU

E se questo fosse fato per salvare 6 milioni di bambini chi muoiano di fame?

Dei quotidiani in Internet quasi tutti hanno al primo posto la “vittoria della moratoria”:
La Repubblica:
L'Onu contro la pena di morte
Sì alla moratoria universale

Napolitano: 'Segnale storico'
Corriere della sera:
Pena di morte, giornata storica: sì alla moratoria
L'Unità:
Stop pena di morte, l'Onu:
sì alla moratoria universale

il Giornale:

Pena di morte, giorno storico
L'Onu approva la moratoria

Il Messaggero:

Stop dell'Onu alla pena di morte, sì alla moratoria
D'Alema: «Ora lavorare per l'abolizione»

 

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte