creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
18 settembre 2009
OGM, morti di fame, Nestlé, scienza, verità, etica, giustizia, civiltà, intelligenza o populismo?

Milioni di morti di fame ogni anno nel mondo, (s6m), … proteste per le quote latte con late in strada, ... Protesti a dare le colpe alla Nestlé, (1), … OGM, … altri a chiedere soldi per Africa per creare immagine di buoni con soldi degli altri?
Jovanotti For Africa Jovanotti - al secolo Lorenzo Cherubini - ha scritto una lettera al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi su Vanity Fair per riporti al centro della discussione gli ... JOVANOTTI SCRIVE A BERLUSCONI IN VISTA DEL G8 DELL'AQUILA Ecco un'estratto dell'interessante lettera scritta da Jovanotti a Berlusconi in vista del G8 e che uscirà in versione integrale sulla rivista Vanity Fair: ''Presidente ...
No-global, no-G8 o più G8 e più dialogo, diplomazia e collaborazione internazionale dei più intelligenti per risolvere questi problemi?

Il G8 costa piu' dell'intero bilancio che l'Italia dedica alla lotta alla poverta' … 400 milioni di euro contro i miseri 321,8 milioni stanziati quest'anno ...

Senza G8, senza dialogo e diplomazia dei migliore ripresentanti delle migliore democrazie il mondo non sarebbe peggiore? Problemi del mondo trovano soluzione più intelligenti con dialogo dei migliori delle migliore democrazie o con terroristi, vandali, marginali e delinquenti che hanno distrutto Genova nel G8?

(1) lo situazione del boicottaggio nestle: Andrea Agostini…dall'unita di domenica 23 - 2 – 2003 Dolce Nestlé ti mangio o ti boicotto? di Maura Gualco… trent'anni di boicottaggio … Unicef, Oms (Organizzazione mondiale della Sanità) il Sinodo dei vescovi anglicani, Mani Tese, i sindacati di mezzo mondo, L'Animal Liberation Front, il Baby Milk Action e la Rete italiana di boicottaggio hanno una cosa in comune… criticato, giudicato direttamente o indirettamente l'operato della multinazionale svizzera Nestlè…
 «L'Oms e l'Unicef stimano che la morte di circa un milione e mezzo
di bambini - si legge su uno studio dell'Unicef - sui circa undici milioni
che muoiono ogni anno, avvenga nei paesi a basso reddito per mancanza di
allattamento al seno»… costo del latte artificiale, che per
una famiglia nigeriana, ad esempio, corrisponde al 50% circa del salario
medio… i bambini allattati artificialmente sono esposti alla
morte 25 volte in più di quelli allattati al seno… Colpa della Nestlè che è presente in 84 paesi con circa 500 fabbriche?... ciò per cui
viene accusata la multinazionale elvetica non è di vendere latte in
polvere, attività più che legittima. Ma di promuoverlo commercialmente
violando le norme del Codice internazionale siglato nel 1981 dall'Oms,
dall'Unicef. E di farlo, promuovendo l'uso del latte in polvere attraverso
la pubblicità, facendo sconti sugli acquisti e distribuendo campioni
gratuiti sia al personale sanitario che alle madri… La Nestlè viola il codice, rispondono Unicef e sostenitori della protesta che si raggruppano nell'Inbc (International Boycott Commitee). Non è vero, risponde la Nestlè… Nel mirino di Greenpeace, gli organismi geneticamente modificati sono stati per anni oggetto di boicottaggi feroci. La politica sugli ogm, diceva un comunicato inviato da Nestlè a Greenpeace, era quella di escluderli dalla gamma dei loro prodotti. E un decreto del 1999 vietava la presenza di Ogm negli alimenti per neonati… «Arrivò il portavoce della Nestlè, Alessandroni Magnoni - racconta Luca
Colombo, responsabile della campagna Ogm di Greenpeace - che ci consegnò
una lettera con cui l'azienda si impegnava a ritirare quei lotti
geneticamente modificati». Un aiuto alla Nestlè arrivò, poi, nel settembre
del 2001 con un decreto che consentì, ma soltanto nel latte, una soglia di
tolleranza degli Ogm pari all'1% derivante da contaminazione accidentale.
Un margine di libertà, dunque, per le aziende di latte artficiale, messo
tuttavia in pericolo da una sentenza del Tar Lazio che stabilì: la soglia
dell'1% di Ogm deve essere indicata nell'etichetta.
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali “Prezzi, il latte innesca la protesta”.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte