creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

POLITICA
11 ottobre 2010
Guerre, pace, pacifismi parziali, intelligenza, populismo, buonsenso, ipocrisia, fatti, opinioni e credenze
Il pacifismo ha contribuito più alla pace o dato potere a meno pacifisti? Sarebbero 65 milioni di morti della seconda guerra mondiale se non fossero pacifisti a favorire la corsa agli armamenti di Hitler? Senza Vietnam sarebbero meno morti o senza la resistenza degli americani il comunismo sovietico e cinese farebbero tanti morti nel resto del mondo quanti ha fato Mao, Stalin e Lenin per imporre il comunismo interno?

Senza le guerre in Afganistan e Iraq sarebbero meno morti? O il petrolio in mano di Saddam, un fan di Hitler, poteva causare più danni della seconda guerra mondiale? Saddam pagava 25.000 dollari per le famiglie dei terroristi che credevano andare in un paradiso di 75 vergine esplodendo fra “cani infedeli”. Per quanti premi dei terroristi e con quanti morti poteva servire il petrolio dell’Iraq?

Tutti fatti e numeri dei morti per giustificare pacifismi o guerre fanno parte delle credenze per credenti de chi vuole credere ma senza valore scientifico.

La storia del passato è stata decisa con guerre. Credo che per un futuro con meno guerre sarà necessario più potere all’ONU o una Neo-ONU, più diplomazia dei ripresentanti di tutti stati, giustizia senza frontiere e tribunali internazionali contro terrorismo e criminalità.

Nei momenti delle morte dei militari è facile fare populismo più emozionale che intelligente. Ma io credo che possa essere più intelligente la decisione di elite migliore informate e più intelligenti di certo populismo di piazze.

Ricordo il momento del disastro di Nassiriya con una foto di Berlusconi sorridente montata in prime pagine con la foto dei familiari in lacrime. Anche adesso ho visto una foto di Berlusconi sorridente con il commento: Afganistan, il dolore del nostro Premier Era troppo impegnato a festeggiare il suo amico personale Putin, ex capo del KGB. Strane amicizie per un anticomunista patologico.

La foto di un politico a ridere montata con un funerale o un disastro è intelligenza, stupidità, furbizia, populismo o provocazione artistica?

televisione
22 aprile 2009
Pace, ONU, Neo-ONU, pacifismi e pacifinti di Santoro, comunisti e Rai3

Il primo scandalo per la mia sensibilità da bambino che ricordo è stato di leggere in numero di morti di fame che se potevano salvare con il costo di un solo carro armato. Oggi sento parlare dei miliardi per un aereo e penso a milioni di bambini di bambini che se potessero salvare.

Adesso vedo a Rai3 parlare di 50 milioni di morti di fame all’ano, (9-10), attribuire la colpa alla povertà de molti e ricchezza di pochi, alle guerre, Santoro con pacifisti contro la prima guerra del Golfo e Sarajevo … sempre dove sono americani visti come cattivi e responsabili delle guerre come piace al pubblico di Rai3, Indymedia e certa sinistra.

Immagino che non fossero gli americani Saddam prendeva tutto il petrolio del Medio Oriente per guerre e faceva più danni di Hitler. Nell’ex-iugoslava era una guerra che aveva fato circa 300.000 morti. Arrivano americani ed europei, causano 11.000 morti ma fanno la pace. Per molti sono più scandalosi gli 11.000 della guerra con americani che nel periodo precedente senza americani. Certi pacifisti parziali sono stati al servizio dei più violenti e certa informazione dall’informazione che piace al suo pubblico. Nella tradizione comunista di Rai3 tutto quello che è antiamericano, fa audience.

Quando sento parlare dei ricchi responsabili della povertà penso per primo al più ricco del mondo, Bill Gates, e più ricco d’Italia, Berlusconi. Il più ricco del mondo viaggia in seconda classe anche se ha soldi per comprare l’aereo e salva milioni con la sua beneficenza, beneficia miliardi con prodotti dei suoi soldi. Se donasse tutto i poveri salvava più o morivano più di fame e aumentava la povertà dei suoi lavoratori, da quelli che beneficiano dei suoi prodotti o volontariato? La mia peggiore impressione della ricchezza di Berlusconi sta nei suoi 100 milioni in mezzi personali di trasporto. Ma senza questi mesi di trasporto e con questi soldi donati i poveri contribuivano più per un mondo migliore? O spendeva più tempo nei trasporti, non poteva essere efficiente in politica con più danni mondiali? Quelli soldi in mezzi di trasporto beneficiano produttori, fabbriche ed efficienza dei suoi collaboratori. Se questi soldi fossero per altre attività sarebbero più utile alla società?

Credo che la pace sia una delle priorità del futuro ma certi pacifisti parziali hanno dato potere a Saddam, Hitler e altri dittatori. Mi sembrano ridicoli stupidi o ignoranti certi pacifisti con la bandiera o maglietta di Ernesto Che Guevara, uno che preferiva la guerra atomica a missili sovietici fora di Cuba.

Per la pace bisogna un’ONU o Neo-ONU più forte, potente, democratica, etica e autorevole.

CULTURA
20 novembre 2008
Ernesto Che Guevara: L'eroe delle contraddizioni del vecchio comunismo italiano

Mi sembra che prima era tabu in Italia dire o scrivere qualcosa di negativo contro Guevara. Adesso ho trovato:

“Dal capitolo " L'America Latina alla prova" pag. 608 dell'opera: "Il Libro Nero del Comunismo", 1998 Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Milano: … Un ragazzo non ancora ventenne, un guerrigliero della sua unità, rubò per fame un pezzo di pane ad un compagno.
Senza processo o interrogatorio, Guevara lo fece legare ad un palo e giustiziare mediante fucilazione… Un treno carico d'armi viene intercettato e bloccato dalla sua unità armata, facendo prigionieri una cinquantina di soldati; in seguito a questa operazione, il dittatore Batista fugge sconfitto e Guevara fu nominato "procuratore" (boia) della prigione della CABANA.
La popolazione cubana era in festa, non sapevano che i successori di Batista avrebbero portato molto più morti e disperazione che la speranza di una vita migliore!
L'ufficio in cui esercita Guevara, diventa teatro di torture e omicidi tra i più efferati.
Secondo alcune stime, sarebbero stati uccisi oltre 20.000 persone, per lo più ex compagni d'armi che si rifiutavano di obbedire e che si conservavano, al contrario del "CHE", democratici e non violenti.
Nel 1960 il "pacifista" GUEVARA, istituisce un "campo di concentramento" sulla penisola di GUANAHA, dove trovarono la morte oltre 50.000 persone colpevoli soltanto di non condividere i suoi ideali di "PACE E FRATELLANZA"!!!
Ma non sarà il solo campo, altri ne sorgeranno come a Santiago di Las Vegas dove c'è il campo Arco Iris, nel sud'est dell'isola sorge il campo Nueva Vida, nella zona di Palos si istituisce il campo Capitolo, quest'ultimo è un campo speciale per bambini sotto i 10 anni!
Se una persona si era resa colpevole di reato a sfondo politico veniva arrestata insieme a tutta la famiglia.
La maggior parte degli internati veniva lasciata con indosso le sole mutande, le celle non erano mai pulite, si lasciavano a marcire per anni nei propri escrementi in attesa di fucilazione o torture indicibili.
Successivamente gli fu conferito l'incarico di Ministro dell'Industria e presidente del BANCO NACIONAL, la Banca centrale di Cuba.
Guevara non perde tempo a mettere in pratica il suo "modello sovietico".

Nel suo testamento, da buon allievo della scuola Maoista-Leninista del Terrore, scrive: "AMO L'ODIO, BISOGNA CREARE L'ODIO E L'INTOLLERANZA TRA GLI UOMINI, PERCHE' QUESTO RENDE GLI UOMINI FREDDI, SELETTIVI E LI TRASFORMA IN UNA PERFETTA MACCHINA PER UCCIDERE".
… Guevara si adopera a diffondere sistematicamente la guerriglia in giro per il mondo, il suo motto: "Creare due, tre, mille Vietnam!"

Milioni di cubani si riversarono nella locale Ambasciata del Perù chiedendo asilo politico per la vita durissima imposta loro dal Regime Dittatoriale Comunista.
Castro concesse a solo 125.000 persone il permesso di lasciare l'isola, permesso dato solo a chi conveniva a lui...
Fu concesso l'asilo politico agli internati dei manicomi criminali, ai peggiori individui, ai mutilati, ai delinquenti comuni, ai poveri senza fissa dimora, ai barboni, a gente che Castro non considerava esseri umani, a gente a cui diceva di interessarsi molto!
Castro approfittò della situazione per liberarsi definitivamente di questi rifiuti umani (diceva lui) scaricandoli alla tanto odiata America.
Oggi, tutto questo orrore continua indisturbato, prima con il "che" e ora con Fidel. Le torture, i campi di sterminio, le fughe in massa da CUBA, sono all'ordine del giorno!
A Cuba si giustiziano con la fucilazione persone indiziate di reato senza un regolare processo!
http://www.wikio.it0 commenti http://www.blogger.com/img/icon18_email.gifhttp://www.blogger.com/img/icon18_edit_allbkg.gifEtichette: Ideologia Comunista

Dei miei 189 risultati per Guevara:

Pace, pacifisti parziali o pacifinti in vacanza? Mao, Stalin, Saddam, libertà, Putin, Bush , 68, Vietnam ...
Pace, pacifisti parziali o pacifinti in vacanza? Mao, Stalin, Saddam, libertà, Putin, Bush , 68, Vietnam ...
Scuola, piazze del 68, 2008, creatività e intelligenza al potere o potere della stupidità, violenza e populismo?

Sondaggio di creatività e intelligenza collettiva per un futuro migliore, secondoVOI=secondo voi? a) La scuola in piazza del 68 è stata la vittoria della stupidità e ... (continua)
Piazze, 68, G8, 2008, intelligenza o populismo?
Nel 68 io non era in piazza, non conosceva manifestazione di piazza, non conosceva quasi niente del movimento di 68. Non dico che fosse un merito ma in quello tempo mi interessava più di ... (continua)
Uccidere in nome della fede: India, Irak, crociate, guerra santa, jihad… Chi è più guerriero? Chi fa più per la pace? Più parola a Magdi Cristiano Allam Papa Benedetto XVI e Alessandro Barbero?
In India e Iraq sono morti molti cristiani per la fede, vittime di persecuzioni e costretti ad abbandonare tutto. Che fare per la pace? a) Dare più voce a veri pacifisti più ... (continua)
EUGENIO SCALFARI, Barbara Spinelli, USA, antiamericanismo o “anticomunismo democratico, del 2002”? Antiberlusconismo o populismo e misteri del giornalismo e opinione pubblica?
Aveva l’impressione che la somiglianza fra EUGENIO SCALFARI e Barbara Spinelli era l’antiamericanismo molto popolare o populista degli ultimi anni in Italia. Sono andato su www.google.it
Populismo, populismoITALIANO, populismoANTIAMERICANO, populismoTERRORISTA, populismoGRILLIANO e populismoMAFIOSO
Il populismo ha sempre la contrapposizione della maggioranza popolare alle elite. Qualche volte è un’intuizione intelligente contro la corruzione delle elite. Ma nella maggiore parte del ... (continua)
Marx, marxismo all’italiana, civiltàMAFIOSA, comunismo, comunismo all’italiana, BR, Caruso e mmg8
MARXISMO CULTURALE : Marx diceva che le infra-strutture determinano la sovrastruttura culturale, o sia la forma di fare soldi condiziona la cultura più adatta. La migliore teoria di Marx, ... (continua)
Vip, eroi, miti immortali: Giovanni Paolo II (Vojtyla), Madre Teresa de Calcutá, Guevara, Maradona, Bill Gates, Berlusconi, Antonio Di Pietro
Nei VIP e eroi di ogni momento si può studiare i valori e la sua evoluzione nell’opinione pubblica. Non sono sicuro si sono più motore dell’evoluzione del pensiero o lo specchio del momento. ... (continua)
Giuseppe Ayala, Oliviero Diliberto, educazione, scuola, pedagogia, giustizia, creatività, intelligenza o stupidità della civiltàMAFIOSAterrorista?:
Cercando "Giuseppe Ayala, giustizia creatività” ho trovato: Educazione&Scuola … Giustizia , Oliviero Diliberto (Pdci) Giuseppe Ayala (Ds), … Un ministro della giustizia che ha avuto ... (continua)
Comunisti, pacifisti o rivoluzionari? Comismo della vecchia Italia, di Rai3, Indymedia, Ernesto Che Guevara e adoratori di Grillo e Neo-comunismo nella fantasia di un Neo-Italiano
Legendo un commento al post: “ Ernesto Che Guevara, sanguinario mito dei pacifisti parziali, dell’ipocrita buonismo e del popolo di Grillo ” mi sono rezzo conto di quanto sia ... (continua)
Paris Hilton con amore e odio da Italia, (i&f=idee & fantasie per un film o/e ptv=programma di TV )
Paris Hilton è molto popolare in Italia, scatena emozione di amor e odio, negative e positive, con video sexy online e ultimamente per la politica americana. Molti la credano r icca, bella e ... (continua)
Pace, pacifisti, Georgia, Russia, Putin, USA, Bush, ONU o Neo-ONU
“Ossezia del sud, repubblica secessionista filorussa, sono state le armi a parlare. continua : Indovina chi viene a cena ”. Ricordo di quando ho iniziato a studiare storia e mi ... (continua)
Solženicyn, comunismo Russo e italiano nel suo peggiore
“Solženicyn ha condannato duramente non erano solo le condizioni di vita nell’Unioni Sovietica, ma il marxismo nel suo complesso, per concludere che il comunismo è sempre totalitario e violento ... (continua)
Irak, Iraq, Rai3, Bush, Berlusconi, Tillman, verità, informazione, intelligenza americana o populismo italiano?
Nella visita di Bush a Roma Rai3, (2008-06-11, 8-9), presenta Mary Tillman a raccontare la storia del figlio, un eroe nazionale dello sporto che si arruola nell’esercito da volontario per ... (continua)
Ernesto Che Guevara, eroi dei comunisti, mafiosi, nazisti, violenti, pacifisti e “credenti” del marxismo culturale della vecchia Italia.
Ernesto Che Guevara era sempre presentato come un eroe popolare intoccabile. Per me era uno dei misteri più irragionevole della vecchia Italia: il paese che più doveva agli Americani essere ... (continua)
Mais e cereali della Monsanto tossici? Milioni contro OGM? Intelligenti, stupidi o ignoranti? Scienza o antiamericanismo?
Non so se sarà vero questo o il contrario: “Greenpeace ha dimostrato effetti tossici su reni e fegato causati dal mais e cereali della Monsanto . Qui si vedono i diversi colori di ... (continua)
Il bacio e lo stupro, le coste rotte e la bugia del G8, il boss della mafia e il poliziotto, giustizia, politica, legalità o stupidità?
Ho visto al “Forum” di Canale 5 e Canale 4 il caso di un giovane studente che volendo riconquistare l’ex-fidanzata le ha dato un bacio e è stato condannato a 14 mesi di galera e al ... (continua)
Mao, 68, G8, mg8, Ernesto Che Guevara, Francesco Delio, fondazione Fare futuro, Adolfo Urso, Roma, Enrico Letta, Georgia Meloni, Daniele Capezzone, Mara Carfagna, Paolo Messa, Annamaria Artoni
Con una grande foto di Mao in un corteo del 68 contro “fascisti” se annunzia in Panorama, 2008-01-24, p. 25 un seminario a Roma con la partecipazione di Francesco Delio, fondazione Fare futuro, ... (continua)
68, G8, mg8, 08, g3o, Padre Pio, Che Guevara, rifiuti di Napoli, politica, informazione e giustizia di Grillo
( Genio dei 3 occhi, (g3o) lascia Repubblica delle Banane e fa vacanze in Italia : satira per libro in attesa di editore, programma di TV in attesa di produttore o film in ... (continua)
2008, g8, mg8, 68, gioventù, violenza, intelligenza, ignoranza, stupidità, terrorismo, dittature, anarchie e Neo-anarchia
Famiglia Cristiana fa una retrospettiva dell’2007 e di queste mi sono interessato a due casi di populismo: Grillo e Paris Hilton. Ho scritto molto su questi due personaggi per interesse ... (continua)
Presidente, partiti corrotti e Grillo nel suo migliore o peggiore? Intelligenza o populismo?
“Il presidente, … Fa sonni profondi. Se nomini D’Alema/Unipol, Berlusconi/Mondadori o Mastella/Why Not ha un leggero trasalimento. Piccolo, piccolo. Impercettibile. Prende i sali e poi si ... (continua)
"No global", "new global" "glocal" e psicologia del capitalismo, comunismo e anarchismo
"Striscia la Notizia " di 2004-05- 20 ha mostrato le code di due anni fa nella questure e come sono sparite dopo la sua protesta: informazione e prenotazione con internet. Ricordo di arrivare ... (continua)
Che Guevara: torture e eroi della vecchia Italia
... Una delle cose che più me ha urtato nella cultura italiana è stato il mito di Che Guevara come uno eroi popolare: al terzo posto ... (continua)
Politico ideale: un testicolo di Antonio di Pietro e il cervello di Silvio Berlusconi
Il coraggio contro il peggiore dei mali d’Italia: corruzione, criminalità e mafia. Non contro Berlusconi. I testicoli producono ormoni responsabili della potenza sessuale. Nel linguaggio popolare ... (continua)
USA: “Civiltà superiore” e giornalismo inferiore
Nella prima pagina del “ Manifesto ” del 30 aprile 2004 c’è una foto di torture dei prigionieri in Iraq con un titolo grande: “Civiltà superiore”. Si vuole scherzare con le parole ... (continua)
Indymedia, e Psicologia dal capitalismo, comunismo e anarchismo
Nel capitalismo, che ha la sua massima espressione negli USA, le differenze stimolano più la creatività, il lavoro e l'efficacia. Nel comunismo, del quale resta Cuba e poco più, le ... (continua)
TORTURA, PENA DI MORTE E ALTRI MORTI FRA EROISMO E TERRORISMO
L’Italia è forse il paese di cultura occidentale che più ha praticato la pena di morte nel dopoguerra e con più proteste contro la pena di morte applicata agli assassini negli USA. Solo adesso se ... (continua)
Pacifisti da Che Guevara, eroi della porta accanto ed etica americana
Un pacifista con il “logo” di Che Guevara brucia le bandiere USA e di Israele nella manifestazione della liberazione del 25 Aprile. Saprà questo pacifista alla Che Guevara che ... (continua)
TERRORISMO E MISSIONE DI “CIVILTÀ” DI PACE OD OCCUPAZIONE IN IRAK?
Per Oriana Fallaci è una missione di civiltà, per il Governo è una missione di pace, per parte della sinistra è occupazione e in mezzo c’è il Papa. Per sconfiggere il terrorismo Papa ... (continua)
FIDEL CASTRO, CHE GUEVARA, COMUNISMO, USA E CUBA VISTI DALL'ITALIA
Il giornale " IL FOGLIO " del 23 aprile 2004 a pag. 2 ha pubblicato un articolo dal titolo: "LOOKING FOR FIDEL" IL FILM SUL LIDER MAXIMO/ CASTRO UN DITTATORE? MACCHÈ, PER STONE È SOLO ... (continua)

POLITICA
18 agosto 2008
Pace, guerre, pacifismi, Georgia, Iraq, Vietnam, Putin, Bush, Berlusconi, nostri soldi nel mondo globalizzato, ONU o Neo-ONU

Quasi tutte persone per bene sono per la pace, al meno in teoria. Ma la maggiore parte dei pacifisti ha contribuito al potere dei meno pacifisti: Hitler, comunisti in Vietnam, Saddam con il petrolio per finanziare il terrorismo e corrompere la vecchia ONU con “oil for terrorismo” in vece di “oil for food”.
Il maggiore movimento pacifista de che ho conoscenza è stato contro gli americani nel Vietnam. Per me la guerra degli americani in Vietnam è stata la guerra più etica, intelligente e giusta de che ho conoscenza: etica perché gli americani non hanno combattuto per interessi personali ma per valori globali nei quali credevano, intelligenti perché questi valori si sono mostrati vincenti, giusta perché difendeva un popolo che non voleva il comunismo russo e cinese. La maggiore parte dei pacifisti attuali e di quelli contro guerra in Vietnam beneficia delle guerre americane ed è solo contro le guerre americane.
Adesso si combatte una guerra fra il potere di Putin e Bush con Berlusconi a mediare fra due amici. E noi paghiamo la guerra, il risultato della guerra o della pace. Mi sembra che d’Italia sono già patititi €200.000 e dell’ONU €2.000.000 per i rifugiati della guerra. E questi soldi sono nostri, dei più onesti contribuenti. E molti altri se seguiranno se Berlusconi, Putin e Bush non fanno il migliore lavoro possibile di stabilire la pace.
Se vediamo la storia del passato troviamo quasi sempre le guerre a decidere frontiere, a condizionare la vittoria del più forte.
Immagino la storia del futuro con una Neo-anarchia, il governo dei migliori eletti, dei più intelligenti, creativi ed efficienti per un mondo migliore, il contrario della vecchia anarchia, dei più aggressivi, stupidi e violenti, (come gli eroi della vecchia anarchia, il mg8=morto al G8 di Genova).
Immagino che l’intelligenza, creatività, cultura, sapere, etica e civiltà delle diplomazie del futuro tenderanno a sostituire le guerre del passato.
Più importante dei pacifismi parziali si vuole un’ONU o Neo-ONU con i migliori del mondo a gestire della forma più etica, giusta e civile la politica globale.
Curioso come cercando "Pace, guerre, pacifismi, Putin, Bush, Berlusconi, ONU,” ho trovato più su Saddam e Iraq che su Georgia in prime pagine di www.google.it : Biblioteca Civica di Cologno Monzese -> Pace di voce in voce ->I LOVE AMERICASpeaker's CornerNew Blog New BlogJimMomo - il blog di Federico Punzi: July 2005Ana: sito ufficiale Associazione Nazionale Alpini :: Leggi la ... Oriana Fallaci - BiografiaKLAMM.
Solo cercando " guerre, Putin, Bush, Berlusconi, ONU” compare Georgia in prime pagine: neo-machiavelli.ilcannocchiale.it - Pace, pacifisti, Georgia ... GEORGIA, ASPRO SCONTRO ALL'ONU RUSSIA-USA - IL SALVAGENTE ... Tgcom - Georgia, i russi avanzano

televisione
24 febbraio 2008
Sordi, pace, pacifismi parziali, guerra, consumo e Neo-ONU
Ho rivisto il film di Sordi mercanti d'arme: "Finché c'è guerra c'è speranza" su C4, 16-18.
Il discorso di Sordi su la guerra mi è fato ricordare quello di Chaplin in "Il Grande Dittatore".
Il mondo del futuro non può mantenere il ritmo di crescita di consumo di certi paesi più ricchi.
La pace non arriva di pacifismi parziali.
Penso che solo un governo globale dell’ONU o Neo-ONU possa essere efficace per la pace globale.
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte