creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
4 agosto 2009
NGF=Neo-giustizia futura: semplificazione di Calderoli, meritocrazia di Brunetta, Neo-deontologia per avvocati e magistrati di Alfano, intelligenza, creatività, pragmatismo ed efficienza di Berlusconi

Delle decine di paesi dove ho lavorato credo di non avere trovato più ingiustizia della giustizia all’italiana, più stupidità e immoralità della legalità dei grandi avvocati e piccoli magistrati della vecchia burocrazia giudiziaria. Credo che il ministro più rivoluzionario di questo governo sia Roberto Calderoli. Nessuno rivoluzione piace a tutti. Anche a me piacciano certe idee di Calderoli e altre no. Quando ha offerto una taglia per trovare un assassino è stato molto criticato da quello che io considero la cultura o civiltàMAFI0SAcriminale della vecchia Italia. Premiare i migliori e fare pagare il conto a peggiore poteva essere la semplificazione più intelligente della giustizia, con intelligenti giudici senza essere condizionati dei grandi avvocati al servizio della peggiore vergogna della vecchia Italia.

Nella vecchia giustizia all’italiana molte volte i migliori avvocati lavoravano per peggiori criminali e la legalità è al servizio delle peggiori ingiustizie: migliori avvocati studiano la legalità con soldi dei contribuenti per servire peggiore criminale che fatturano 150 miliardi e possano pagare migliori avvocati e andare a casa per una depressione.

Investire nel Sud secondo Roberto Calderoli, Grillo, Pietro Folena, io e voi? ( Sud, Roberto Calderoli, Grillo, Pietro Folena, Alfano, Brunetta, condotta, Gelmini, meritocrazia, vvv, v1v, v2v, vg5%, lis, maf ).

diritti
14 febbraio 2009
Neo-giudici, Neo-magistrati, Neo-pm per una Neo-giustizia.
La vecchia giustizia, con la legalità dei migliori avvocati al servizio della v1v=vergogna numero 1 della vecchia Italia=mafxx, (1), e criminalità, è per me la v2v=vergogna numero 2 della vecchia Italia.
Nella vecchia giustizia sembra che l’onestà, intelligenza e creatività dei magistrati interessavano meno di scrivere bene italiano, senza errori di gramatica.
Molte volte ho avuto l’impressione che l’onestà nella magistratura contava poco. Molte volte ho avuto l’impressione che in nessuno altra professione di responsabilità e dove l’onestà dovrebbe contare di più, contava di meno. Molte volte ho avuto l’impressione che nei concorsi di magistratura sono stati i peggiori scandali. Molte volte ho avuto l’impressione che la meritocrazia era un vizio della vecchia giustizia. Molte volte ho avuto l’impressione che molti magistrati erano una casta biologicamente, psicologicamente e moralmente inferiore. Credo che l’unico errore di Berlusconi al parlare dei magistrati sia stato di generalizzare. Non tutti magistrati sono biologicamente inferiori, piccoli, piccoli, piccoli in onestà, creatività, intelligenza ed efficienza. Ma molti. Più che in altre professione di meno responsabilità. E il peggiore era il fato di non si potere criticare o fare satira su la stupidità dei magistrati. Per la satira a un magistrato Forattini è stato più condannato che un delinquente per aggredire fisicamente Berlusconi con un treppiede.
Immagino una Neo-giustizia dove la priorità sia l’onestà, intelligenza, creatività e buon senso di giustizia. Per questo è molto importante la condotta di Gelmini, la meritocrazia di Brunetta, la semplificazione di Calderoli e la mia Neo-anarchia: cagare nella vecchia “legalità” quando in mano dei piccoli magistrati condizionati dei grandi avocati o del populismo del momento produce: ingiustizia, immoralità, indegnità, incostituzionalità e stupidità
(1) Certe parole, (mafXX) diventano tabu nel mio blog perché non VOGLIO VIVERE CON LA SCORTA come Roberto Saviano, Allam,... O MORIRE come  Tobagi, Falcone, Borsellino,
politica interna
30 gennaio 2009
Condotta Gelmini, meritocrazia di Brunetta, federalismo e semplificazione di Calderoli, Neo-anarchia, gerarchia dei migliori, Neo-scuola per il futuro
Questo governo ha vinto le elezioni con un programma di riduzione delle tasse. La maggiore parte di quelli che vogliano più soldi sono populisti o anti-governo. Per avere più soldi per la scuola manca da altra parte.
Io propongo un misto di federalismo e Neo-anarchia per provare nuove forme di scuola locale con il massimo di creatività e intelligenza per avere il migliore risultato con meno ricorsi. Più libertà di organizzazione locale, meno vecchia legalità tradizionale, gerarchia dei migliori.
La maggiore parte di quello che funziona male è dovuto alla mancanza di meritocrazia e mancanza di gerarchia dei migliori in onestà, etica, competenza, intelligenza, creatività ed efficienza.
Con la condotta di Gelmini e la meritocrazia di Brunetta la scuola forma la generazione del futuro.
Credo che Calderoli abbia detto idee molto intelligenti per semplificare l'amministrazione pubblica e si possano applicare alle scuole. Immagino che se possa dare libertà locale per provare nuove forme di scuola con creatività e intelligenza per inventare migliore risultato con meno ricorsi.
politica interna
15 gennaio 2009
Semplificazione di Calderoli, “abusi degli agenti” o civiltàANARCHICApopulista?

Luigi Ferrarella, nel giornale più popolare d’Italia, “Corriere della Sera”, pubblica in titolo: “diventa reato difendersi dagli abusi degli agenti, …”
Ricordo il carabiniere condannato a 14 anni di galera per sparare a uno dei ladri che rubavano la macchina di un amico, il doppio della condanna media per assassini che nella vecchia Italia era di 7 anni, diverse volte l’assassino del giornalista del “Corriere della Sera” Tobagi che ha passato in galera poco più di 2 anni.
Italia mi sembra l’unico paese del mondo dove le barzellette prendano carabinieri per stupidi. Io non ho mai trovato un carabiniere stupido, penso che la stupidità al più alto livello si trova nella vecchia giustizia. Sono morti 2.000 carabinieri e forze dell’ordine vittime dei criminali, lavorano per portare criminali alla giustizia e sembra che 90% dei crimini sono fatti dei prescritti, scarcerati e impuniti della vecchia giustizia, da quelli che i cari carabinieri hanno consegnato alla giustizia e questa mandato in libertà. Ho visto meno informazione per questi 2.000 carabinieri morti nel suo dovere in favore della sicurezza dei cittadini che per la morte di un violento, stupido, marginale delinquente morto quando tentava aggredire un carabiniere ferito nel G8. Questi fatti sono per me una vergogna della vecchia civiltàANARCHICOpopulista della vecchia Italia, più civile e più sensibile per un delinquente che muore ad aggredire un innocente che per 2.000 morti innocenti vittime dei criminali.
Ricordo Lubrano a dire in TV che quando se entra sembra che retrocediamo 100 anni, ricordo una sentenza a “Forum” con base in una legge del 1800 per pirati … Ricordo l’autor de un virus che ha causato miliardi di danni mandato in libertà perché senza pagare niente perché non esistano leggi per i pirati attuali…
Questo mi fa credere che era meglio per 99% delle ingiustizie un giudice più intelligente a fare giustizia in 3 minuti, solo con buon senso di giustizia, senza avvocati e vecchie leggi. La vecchia giustizia funzionava solo per 5% dei processi, altri 95% andavano in prescrizione. Molti di questi 5% sono prioritari per dare soldi a grandi avvocati pagati delle vittime o dei contribuenti e consumatori. Ma sono 99% d’ingiustizie quotidiane che se entrano nei vecchi tribunali diventano peggiori ingiustizie. A me hanno rubato una bicicletta, per essere risarcito pagava 10 biciclette e non era sicura che il ladro aveva soldi per pagarmi o che la giustizia lo faceva pagare. Sono queste le stupidità quotidiane della vecchia giustizia. Non carabinieri.
Non so perché è nato questa abitudine di attribuire a carabinieri la stupidità. Se avesse un fondamento sarebbe una vergogna non dei carabinieri ma della società. Le professioni meno rimunerate, con lavoro in peggiore condizione e senza possibilità di carriera per meritocrazia creano le condizioni avere meno intelligenti. Ma se la società riserva proprio a carabinieri peggiori condizioni è una vergogna per la società.
“Una norma «salvava» chi reagiva ai soprusi dei pubblici ufficiali: il decreto Calderoli l'ha eliminata con altre 29 mila”.
Ricordo due criminali senegalesi che hanno mandato all’ospedale due carabinieri e sono stati condannati a qualche mesi di galera con la pena sospesa. Nessuno risarcimento. Al contrario della manifestante del G8 di Genova risarcita con più di €20.000. La giustizia pagata dei più onesti contribuenti è “giusta” di forma differente per criminali e carabinieri che in una guerra in pericolo di vita per 12 ore al giorno perdano la calma? Carabinieri del G8 di Genova e del Forum di Napoli meritavano pene più severe che manifestanti che hanno causato più di €200.000 di danni e costi?

“Suggerirebbe il buon senso …per disboscare la giungla di leggi stratificatesi nei decenni, e nella foga di troppo vantare la semplificazione normativa, il governo del ministro «semplificatore» Roberto Calderoli ha semplificato troppo… priva il cittadino di una garanzia di sistema nell'ordinamento democratico contro gli eccessi arbitrari dei funzionari pubblici: e cioè la norma che esime il cittadino dalle ricadute penali di talune sue reazioni ad atti arbitrari o illegali dell'Autorità pubblica, insomma all'uso scorretto del potere discrezionale dei rappresentanti lo Stato… quello che allo stadio si ritrovi vittima di azioni immotivate delle forze dell'ordine.”

Io penso che carabinieri, polizia e forze dell’ordine sono tropo limitati nell’azione contro la criminalità e chi le aggredisce. Credo che la limitazione delle forze dell’ordine e l’impunità dei piccoli delinquenti crei le condizioni dei grandi come l’assassino di Raciti. Credo che con le nuove tecnologie si possano limitare fermo per motivi infondati. Nel G8 di Genova, nel Forum di Napoli e quasi tutti grandi partite di calcio sono miliardi di danni quasi tutti pagati dei pocc, (). Secondo me è la tolleranza delle aggressioni alle forze dell’ordine che causa più danni sociali, genera guerre di stadi e morte d’innocenti.

La mia opinione è esattamente opposta a questa: “un giudice prepotente — si ritrova più indifeso rispetto a potenziali soprusi di Stato… i cittadini sono esenti da sanzioni «quando il pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio o pubblico impiegato» abbia causato la reazione dei cittadini «eccedendo con atti arbitrari i limiti delle sue attribuzioni».
Per credenti d’Indymedia e vecchiaANARCHIApopuliasta diventa eroi lo stupido marginale delinquente che ha il “coraggio” di aggredire il carabiniere con l’estintore. Per loro la polizia doveva lasciarsi ammazzare e lasciare distruggere più la città? 
Calderoli ha iniziato quello che mi sembra importante per una Neo-giustizia: «pulizia legislativa di leggi superate o svuotate di significato dalla legislazione sopravvenuta». Pero mi sembra più importante alterare il sistema giudiziale di forma ad avere meritocrazia nella giustizia, Neo-anarchia, relatività nel valore delle leggi, con più libertà per i più onesti e intelligenti, non per i più populisti come succede con la vecchia anarchia. Immagino differenti livelli di giudici, per esempio livello 1 per principianti e livello 9 per i migliori, affermati per le sue qualità. La carriera dipenderebbe del migliore uso delle leggi per fare migliore giustizia.
Per saperne di più: nG8, Berlusconi, b4g=Berlusconi e suo quarto governo g8, mg8, mmg8, zingara, Stalin, comunismo, Agnoletto, Diliberto, Pietro RBA,

politica interna
14 dicembre 2008
Santa Rita, Neo-giustizia, Neo-civiltà, Neo-cultura e Neo-politica

La condanna a pagare danni per chi ha voluto guadagnare tropo illegalmente mi sembra più giusto della galera.
Immagino una Neo-giustizia in ogni ospedale dove anche giudici in part-time possano fare in 3 minuti migliore della vecchia giustizia. Chi conosce un’ingiustizia doveva potere denunciare senza essere conosciuto del denunciato. Con un minuto per sentire l’accusa, uno per sentire il reo e un per dare la sentenza. Immagino che con questa giustizia se prevenivano molti crimini peggiori. Immagino che molti sapevano e nessuno denunciava perché sarebbero sacrificati della vecchia giustizia. Immagino che se chi collabora fosse premiato con multa a chi fa illegalità non si arrivava a questo. La meritocrazia di Brunetta deve arrivare alla giustizia. La condotta di Gelmini solo produrrà effetti a lungo termine. Mi aspetto la semplificazione di Calderoli anche per la giustizia. Se si confermano certe accuse, (... medici sono anche accusati di omicidio volontario… SANTA RITA: SALE A 19 IL NUMERO DEGLI INDAGATI | VR Sicilia ... 13 dottori accusati … "una condanna esemplare"), non dovevano andare in galera ma si doveva costruire una galera in ospedale dove dovevano dormire e lavorare per risarcire le famiglie delle vittime. Credo che non bastano 13 milioni per considerare la condana esemplare. Se certe accuse si confermano non basterebbero 13 miliardi. Se non possano pagare dovevano essere condannati a lavorare per risarcire le famiglie delle vittime, no a quelle galere con TV a pagamento e costi di circa €300 al giorno pagati dei più onesti contribuenti .

1. Clinica Santa Rita, altre 20 morti sospette. Forse coinvolti anche ...

2. Sanità: il caso Santa Rita

3. «Santa Rita: tanti sapevano, ma nessuna denuncia»

4. Avvocato 4 U » malasanità

5. Tg Camperlife - Tutte le notizie riportate in questo Topic sono ...

6. Circolo culturale un’Itaca » Post Topic » Cliniche private: truffe ...

7. Scoperta una "clinica degli orrori" a Milano - Wikinotizie

Follieri condannato a quattro mesi e sei anni per frode e ...

8. Vivere Senigallia: Cassazione: resta ai domiciliari Paolo Regolo ...

politica interna
30 novembre 2008
Ospedali, burocrazie, lavoro, inquinamento, meritocrazia di Brunetta, semplificazione di Calderoli, creatività e intelligenza collettiva per Berlusconi e Tremonti spendere i nostri soldi

Si può andare all'ospedale più di 10 volte quando basterebbe una (1). Ogni volta può costare 4 ore di tempo, 50 km in macchina e inquinamento. Perde tempo il cittadino che va all'ospedale e altri per aumento di traffico. Al prezzo di mercato il tempo, costi individuali e sociali sono al minimo di €50, €500 per dieci volta. Immagino che con un'intelligente applicazione delle tecnologie esistente basterebbe andare una volta e risparmiare €450. Immagino che con un investimento di €4,5 per cittadino se poteva dare lavoro a molti che sono pagati senza fare niente, risparmiare una media di €450 a tutti cittadini e risparmiare inquinamento. Immagino che quasi tutti cittadini spendano più di 10 ore in burocrazie che con un?intelligente applicazione delle nuove tecnologie si potevano evitare. Per circa di 20 anni ho speso ogni mese circa 10 ore in burocrazie per lavorare. Oggi si fa in qualche minuti al pc quello che prima costava 10 ore in code per burocrazie. Questo ha un effetto nella produttività nazionale e benessere generale.
Quando ho sentito On. Brunetta dire in TV che bisognava trasformare ogni cittadino in collaboratore per migliorare l?amministrazione pubblica, ho pensato che sarebbe interessante se ogni comune, ospedale e amministrazione pubblica avessero una cassa delle lettere, e-mail e telefono per suggerimenti di creatività collettiva per risolvere i problemi.
Quando ho sentito in TV On. Calderoli dire al Parlamento che era in studio la semplificazione di molte burocrazie ho pensato che da questo dipenderebbero produttività nazionale e benessere generale. Immagino che con migliore applicazione delle nuove tecnologie, autocertificazioni e multe pesanti per truffe si può beneficiare la vita sociale di tutti.
Credo che Tremonti potesse ricavare molti soldi delle multe e sequestri alla criminalità, usare questi soldi per produrre benefici con lavoro per molti che ricevano senza fare niente.
Immagino che con la meritocrazia di Brunetta, semplificazione di Calderoli, intelligenza ed efficienza di Berlusconi in politica con stato da impresario si possano tornare più efficienti molti servizi pubblici.

(1) Per un trattamento di allergia sono stato una volta all'ospedale a fare analizzi che certamente era necessaria. Ma dopo sono andato diverse volte per burocrazie che potevano essere fate da casa con e-mail e telefono. Si va una volta per ordinare un medicamento, altra per andare a prenderlo. Sarà necessario? Per e-mail e telefono non si poteva fare arrivare il medicamento direttamente a casa o alla farmacia più vicina Non poteva andare un solo volta, pagare €10 o €100 in più per lo Stato e ricevere un benefizio in tempo di 5 o 10 volte quello che pagava?

Per saperne di più: Berlusconi o b4g=Berlusconi e suo quarto governo, intelligenza, meritocrazia, Neo-anarchia, Neo-politica, CAB4G (cab4=cortese attenzione di Berlusconi e suo quarto Governo, Neo-governo, Tremonti, Tremonti nostri soldi,

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte