creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
30 agosto 2010
Tempo, psicologia e parapsicologia del quotidiano, (TIL, TEV, TVV, PEB)

Freud ha rivoluzionato la psicologia con il valore del subconscio e inconscio: quello che è conscio è solo una piccolissima parte della nostra attività mentale. A livello subconscio o inconscio rimane tutto quello che è passato per nostri sensi e abbiamo dimenticato. Tutto continua ad influire di forma dinamica su ogni nuova informazione che arriva a nostri sensi. Secondo una teoria di parapsicologia niente è dimenticato. Da questo se può immaginare l’importanza di ogni momento del nostro tempo.  

Nella frase che segue, trovano link per migliaia dei miei articoli o commenti online:
Se vuole un’informazione personalizzata o collaborare per un libro, e-book o pe-book, (e-book personalizzato) può mandare un e-mail_per_piresportugal<@>hotmail.com con le sue priorità o lasciare un commento.  
CULTURA
16 giugno 2010
Tempo, etica, pubblicità, marketing, creatività, intelligenza, stupidità, (til, tev, epm)

Il tempo, com’è stato usato della nascita, è il valor più importante per la qualità e quantità della vita, (salute e longevità), lavoro, divertimento e felicità.

La pubblicità e marketing sono uno dei principali condizionanti del nostro tempo, per il bene e per il male.
La pubblicità più etica sarà quella che produce più benefici con meno danni collaterali di fare perdere tempo a chi non è interessato o a chi non beneficia da quel genero di pubblicità. La più intelligente ed etica beneficia più venditore e compratore con meno danni collaterali, con meno tempo perso. La meno etica beneficia pochi con danni per molti. La più stupida causa danni a chi la fa e ad altri.  
Il marketing più etico cerca prodotti de più utilità sociale per il presente e futuro. Il marketing meno etico cerca quello che può vendere anche se produce solo danni sociali senza benefici.
Cerco collaboratori per un libro e un libro elettronico collettivo.
Se questo argomento le interessa può domandare un libro personalizzato con un e-mail e nel oggetto con il numero degli argomenti seguenti per ordine di priorità, (se scrive 412 vuole dire che priorità per il numero 4, meno per 1 e meno ancora per 2):
 
CULTURA
15 giugno 2010
EEE=editore-etico-eletronico, editore del futuro, creatività e intelligenza collettiva, (TIL, TEV, SEF)

Immagino un editore elettronico del futuro con le tecnologie e parte della metodologia di AUTOSTIMA. Ma con qualche differenza.

Credo che editore tradizionale dei libri in carta non sparirà ma deve evoluire per diventare la fase finale e il migliore da determinato momento di molti e-book, pe-book, blog e siti.

L’informazione online diventa sempre più gigantesca, gratis, ma con un prezzo altissimo soprattutto per elite: il tempo per cercare l’informazione e la garanzia di verità. Nei motori di ricerca compare molta volta al primo posto la bufala populista e dopo la verità impopolare. Periti in pubblicità e tecniche di marketing possano portare al primo posto la banalità piacevole. Chi vuole vendere può essere condizionato a scrive per vendere più che per servire lettori, per un futuro migliore.
Immagino che l’etica sarà importante per la fiducia dell’informazione. Per questo sarà necessaria la collaborazione dei migliori autori per libri più collettivi, con molti autori.   
Immagino che tenderà a sparire la frontiera fra studio, lavoro e divertimento online, con più libertà per elite più intelligenti e socialmente utile. Scuola, lavoro e divertimento possano essere sempre di più con nuove tecnologie, da casa, senza perdere tanto tempo in viaggi.   
Immagino una rivoluzione che inizia con un piccolo libro impresso su carta, centene di e-book e migliaia di pe-book, (personalizzati e-book), con decine o centene di autori per offrire a lettori il migliore del momento su lo stesso argomento:
SCIENZA
24 maggio 2010
Grazia, perché l’ho comprato, perché era l’ultima informazione per la quale spenderebbe un euro e perché non mi sono pentito di averla comprata

“Comprami uno degli ultimi settimanali, non “Di Più” che l’ho già, uno come quelli di Grazia”. Grazia non è il famoso settimanale ma il nome della parrucchiera di famiglia. Quando ho domandato uno degli ultimi settimanali, il venditore mi ha detto che l’ultimo era “Grazia” ma era solo di gossip. Ho pensato che era l’ultimo per me ma proprio quello che serviva per chi mi aveva fato la commissione e l’ho comprato. Dopo sfogliarlo per 5 minuti se è lamentata che le aveva portato un settimanale che non aveva niente … solo pubblicità e donne nude, …

Ho letto più di 5 minuti e ho pensato che un solo articolo valeva il prezzo: Tempo, felicità, sonno, libertà, lavoro, diritti, Premio Nobel ... Secondo il Premio Nobel Daniel Kahneman, (psicologo fondatore della scuola dell'economia comportamentale) e suoi collaboratori, la felicità dipende della qualità e quantità del sonno e libertà di non fare cose imposte dagli altri.  
Immagino che una frase di quest’articolo ha posto in un libro dei miei sogni, un libro da diversi record:
In questo libro sogno collocare il migliore di quello che ho studiato di biologia, psicologia, etica e filosofia della vita.
A Grazia, molti dei migliori giornalisti d’Italia cercano il migliore del mondo per giustificare €1,50 per 220 pagine di carta di lusso. Immagino che quelli €1,50 non pagano carta e costi della copertina. Immagino che se non fosse la pubblicità doveva avere un prezzo che solo pochi potevano comprare. La pubblicità paga la democratizzazione a basso costo della divulgazione della cultura e scienza. Ma quale cultura, quale scienza e quale filosofia della vita? Con quanti danni collaterali?
La moda è delle principali responsabili dei morti di fame? O senza la moda sarebbero tutti morti di fame attuali più molti altri che vivano della moda?
Tutte le due ipotesi sono possibili:
a)   Supponiamo che la creatività per la moda andava orientata per creare migliore politica, migliore giustizia, migliore etica, migliore biologia, altre forme di lavoro.
b)   Supponiamo che le persone se vergognavano di buttare un vestimento nella spazzatura senza essere consumato fino all’ultimo. Morti di fame non mangiano vestiti, ma vestiti costano energia come circa 80% del costo degli alimenti.
c)   Supponiamo che diventava moda avere prestigio per non vestire alla moda ma orientare tutte le sue capacità per salvare morti di fame, per la felicità di fare bene a chi ha bisogno.
d)    Supponiamo che la psicologia per convincere persone a consumare quello che non solo non fa felicità ma impedisce la felicità, era orientata per portare a tutti la felicità di fare benne agli altri e vergognarsi di sprecare quello che manca alla sopravivenza di altri?    
CULTURA
22 febbraio 2010
TIL=time is life, tempo è vita, lingue, dialetti, Zanichelli, Zingarelli, Unesco, ONU o Neo-ONU, globish o Neo-globish?

Per l’Unesco 248 lingue sono a "rischio estinzione". Altri, (Lingua italiana: la scuola salverà 50 parole ...Zanichelli ... Zingarelli) credano che è importante salvare vocaboli, termini, dialetti, lingua italiana pura lontana dei neologismi. Per me sarebbe più importante eliminare del linguaggio comune, tutte le lingue meno una,(globish?), ridurre molte parole e inventare altre, o meglio ancora, inventare dell’abbreviazione per quelli nuovi concetti importanti per i quali manca un termine. Per esempio: TIL=time is life, tempo è vita, nel senso che l’uso del tempo è il più importante per la vita di tutti. Le lingue e dialetti, rubano o riducano 3 dei benne più importante per tutti esseri umani: tempocomunicare e informare. Se esistesse una sola lingua universale e tutte altre esistenti diventassero morte, solo per studiosi, la vita di miliardi di persone migliorava, pochi quelli che perdevano più di quello che guadagnavano.

Unesco, ONU o Neo-ONU, Zingarelli, Zanichelli elite della cultura non farebbero per l’umanità se promovessero globish o Neo-globish alla volta difendere lingue e dialetti, ladri del tempo, ostacoli alla comunicazione e informazione?
 
(Cerco collaboratori, anche con opinione differente della mia per libro: Til=time is life, biologia, psicologia,valore dei valori della Neo-filosofia della vita).
(Comprando questi ebook ricevo commissione per finanziare il mio lavoro: Questione di Tempo,  Gestione del Tempo).
 
Ciò che conta è capirsi. In futuro infatti, non parlare il globish, potrà significare essere tagliati fuori dalla cosiddetta società globalizzata. Diventare incomprensibili. Perché la lingua del domani, già parlatissima oggi in tanti paesi del mondo, altro non è che un inglese in pillole, accessibile a tutti e semplice da imparare: il globish (Broken english) ovvero il dialetto inglese maccheronico storpiato da tutti coloro che non conoscono correttamente la lingua di Shakespeare.”

 
1.     Gli italiani e il dialetto | FacebookGLOBISH La nostra lingua imperiale - Repubblica.it » RicercaKataweb.it - Blog - Fablog » Blog Archive » Scalfari e il globishIl dialetto? Si impara già a scuola. - CrisisProposte: E se provassimo a parlare globish?Critiche sull'esperanto e sulle lingue ausiliarie internazionaliStati Uniti d'Europa e lingua europea | La Rosa nel PugnoSaura Plesio (Nessie): Il Somario parla inglese ma dimentica l ...Approfondimenti - Comitato Nazionale di Difesa delCentopercentoitaliano.it - Contro la perdita di funzionalità dell ...Lenghe.net - Il portale della lingua friulana - Il portâl de ...Lenghe.net - Il portale della lingua friulana - Il portâl de ...Pericolo Regime Pericolo RegimeLa Forumo de ERAlingue, dialetti, globish, Aggregatore notizie | iomeneandreiC.I.C.U.E. - Centro d'iniziativa culturale per l'unità europeaQB090307QB081023Observatoire européen du plurilinguismesoscadissas - Mescladis e còps de gula, RIO - ITALIA, Centopercentoitaliano.it - Contro la perdita di funzionalità dell ...RADIO 3 SCIENZA 2009Il dilemma dell'esperantoNOVITAThe Pollo Web: ottobre 2009Profil : booksbloginizio 24Dizionario della CostituzioneFoglio1Sapere.it.
12 febbraio 2010
Tempo, Cristo, Pavel, Arsene Lupin, psicologia o parapsicologia della meditazione e delle religioni, (til, tev, tvv)

Secondo la tradizione cristiana Cristo ha passato 40 giorni nel deserto, da solo, a meditare, prima del famoso discorso della montagna.

Pavel, uno dei più famosi inventori di trucchi di magia degli ultimi tempi, quasi tutti giorni fa una passeggiata di 2 ore per pensare.
Arsene Lupin, non la figura leggendaria del ladro ma un altro famoso mago campione mondiale d'invenzione, rimane per ore al letto a guardare il tetto e pensare per inventare.
Credo che nella meditazione, religiosa o laica, esista un ricorso al subconscio, a quelle esperienze del tempo passato dimenticate, a quello che abbiamo dimenticato per portare al cosciente il migliore per il momento.
Credo che tutto il tempo del pensato abbia influenza nella decisione più semplice o complessa della nostra vita. Questa influenza può essere positiva o negativa. E molta volta è difficile sapere quello che è positivo o negativo, per noi e per la società.
Per un inconscio più positivo:
A)    Selezionare l’informazione e uso del tempo.
B)    Meditare su il positivo o negativo di ogni momento, fare l’avvocato del diavolo dell’informazione, emozione e pensieri prima di dimenticarle e passare al subconscio.
C)    Momenti di meditazione ogni giorno prima di addormentarsi. Mentre dormiamo, nel sonno, il cervello continua a lavorare con l’informazione emozione e pensieri del giorno, archivia per uso posteriore, anche se non sappiamo quanto quel dimenticato influenza il presente.   
D)   Cercare la lezione positiva del negativo. Quando hai un limone, fa una limonata.
E)     Altro
Ho comprato il libro “Questione di tempo” da Bruno Editore da quale faccio pubblicità nella colona di sinistra. Ho cercato di leggerlo ma l’immaginazione andava da altra parte e al finale non sapeva quello che aveva letto. Non perché il libro non sia interessante ma perché è successo un imprevisto che mi ha sconvolto la vita. Non solo non ho guadagnato niente fino adesso con questo blog ma ho iniziato a pagare per le conseguenze di quello che scrivo. In questo blog non scrivo più su quello che credeva essere la mia battaglia più giusta. La peggiore cosa che posso fare è odiare chi mi ha fato perdere centene di ore del mio tempo e centene o migliaia di euro. L’odio è un veleno che se prende sperando che faccia male alla persona odiata. Ho iniziato a scrivere un diario che guardo per me. Può darsi che un giorno lo possa vendere per pagare costi, … Può darsi che quel tempo che mi sembra perso sia guadagnato. Può darsi che io e la società guadagni con quello che mi sembra un danno per me e per la società.  
Se qualcuno considera utile quello che scrivo e vuole fare una donazione per le spese in conseguenza di questo blog lo può fare con PayPal e l’e-mail piresportugal(((@)))hotmail.com (eliminando ((()))).
Solo dopo che archiviato quel problema ho potuto leggere con profitto quel libro. Molto interessante la metodologia per dare priorità all’urgente e importante. Ma non sono sicuro se è meglio per tutti la metodologia o l’intuizione del momento. La creatività è una facoltà molto strana che funziona di forma differente per ogni individuo. Credo che esistano certe norme generali per tutti e altre particolare di ogni individuo. Per questo mi piacerebbe scrivere un libro su il tempo con la collaborazione di molti autori, incluso medici, biologi, psicologi, sociologi e filosofi. L’emozione di un problema può disturbare molto la concentrazione e impedire il migliore uso del tempo. Per questo il migliore uso del tempo può essere nel risolvere o archiviare il problema. Credo che l’inconscio continui a lavorare nella risoluzione dei problemi. Ma non sono sicuro dei danni collaterali e della mancanza d’efficienza con l’inconscio pieno di problemi nell’attesa di essere risolti.
Ho intenzione di pubblicare un libro con molti autori nella continuità di quest’argomento. Se vuole collaborare può lasciare un commento o mandarmi un e-mail.
 
CULTURA
8 febbraio 2010
Tempo e futuro dell’educazione, scuola e università: Neo-anarchia?

La sfida dei bambini multitasking di Gabriella Longo: Passano ore con i dispositivi elettronici, svolgono diverse attività contemporaneamente, imparano in modo diverso e più creativo e non sempre hanno un riferimento competente in famiglia … Web abbia cambiato il lavoro, l’educazione e il modo di imparare: l’alfabetizzazione attualmente non interessa solo il testo, ma è il risultato di diverse forme di intelligenza, per esempio quella visuale e sociale… creativo e interattivo ... genitori dovrebbero limitare il tempo di utilizzo dei media da parte dei loro figli…

Sarà tutto vero per tutti? O qualche sugerimenti sono buoni per certi in certi momenti ma con danni collaterali per altri?
Credo che nel futuro sarà importante stimolare più la creatività e meno la memoria. O forse diversificare più corsi con più memoria e altri con creatività o altra facoltà umana. Il fattore più importante di tutto sarà il tempo. Il tempo per una attività manca per altra. Quale la migliore priorità del'uso de tempo per ogni uno? Questa sarà la questione primordiale.
Credo che la filosofia del futuro sarà una Neo-anarchia con più libertà per chi è più intelligente, onesto e efficiente, meno per chi è meno responsabili. Leggi e norme di comportamento possano perdere valità da un giorno all'altro. Più importante della fedeltà alle leggi sarà la gerarchia dei migliori.    
SCIENZA
4 febbraio 2010
Tempo, pvq=psicologia, psicopatologia e parapsicologia della vita quotidiana, (til, tev, tvv, e-book, pe-book, libro, editore, autori)

Più di un secolo fa, nel finale del 1800, Freud ha scritto diversi studi posteriormente compilati nel libro “Psicopatologia della vita quotidiana”, secondo me uno dei migliori. Nel frattempo molte delle sue teorie sono confermate da altri studi, altre continuano ad alimentare polemiche. Dei miei studi di psicologia e parapsicologia una delle verità che mi sembra più importante e più indiscutibili è l’influenza di ogni momento nel futuro. Ho visto persone a ricordare nel sogno momenti del passato con una precisione che io accordato non riusciva a descrivere con tutti dettagli. Ho letto racconti di persone che al finale della vita in momenti di alterazione della personalità ricordavano e ricostruivano quello che se era passato da bambini. Una teoria parapsicologica difende che tutto quello che una volta abbiamo percepito, visto, sentito, toccato, anche quello che solo abbiamo conosciuto a un livello inconscio, rimane per sempre nella nostra memoria inconscia. Anche se lo abbiamo dimenticato continua a influenzare l’attività cosciente, nostri gusti, opinioni, credenze, scelte di vita.

Non sono sicuro se sarà esattamente cosi. Ma sono sicuro che in ogni momento, anche quando dormiamo, quello che occupa la nostra mente influenza il futuro. E questo mi sembra una dell’informazione più importante della nostra vita.
Non possiamo sempre sapere se un minuto a dormire, ricevere un tipo d’informazione, divertirsi o pensare può essere migliore di un altro. Ma credo che se un libro contenesse il migliore che se sa su quest’argomento sarebbe di un valore enorme. Per questo propongo a un editore di collaborare a trovare migliori autori del momento per un libro piccolo a stampare, altro più grande a vendere online in formato e-book, altri dati divulgati gratuitamente online in un’enciclopedia.
Chi vuole collaborare può lasciare un commento o contattarmi per email.
CULTURA
18 gennaio 2010
Til=time is life, tev=tempo è vita, biologia, psicologia e filosofia per la web-comunicazione futura

Selezione delle idee che considero più importante per la web-comunicazione del futuro:

Priorità al più importante è la prima norma dell’informazione. Soprattutto nell’informazione on line dove esistano miliardi d’informazioni e manca il tempo per tutti. Ma il prioritario è differente per ogni persona, per ogni gruppo di appartenenza o desiderio di appartenenza.
Più le persone sono importante, più il suo tempo è importante. Le persone diventano importanti per l'uso che fanno del tempo. Il tempo ha un valore economico, affettivo, politico e sociale. L’investimento affettivo del tempo dei genitori dopo la nascita condiziona lo sviluppo dell’intelligenza e di tutte le facoltà umane. Ma anche fratelli, noni, badanti e più tarde la scuola condizionano il valore delle facoltà umane, etiche e sociale. Investire il tempo nel avere o essere è una delle questioni filosofiche del quotidiano nel uso del tempo.
Credo che la priorità più importante per la comunicazione on line del futuro sarà una sola lingua universale, con abbreviature, sigle o simboli per nuovi concetti. Propongo la sigla elp per questa nuova disciplina dell’informazione più professionale on line e per studi di biologia, psicologia e filosofia della comunicazione con nuove tecnologie, (ELP=eletronic-learning-press=imparare-giornalismo- elettronico- lezioni di giornalismo-web-informazione-online-futuro-elppp-pppp- ggl- eee5e- ddd=diario- sas- sigle- abbreviature- simboli- til=time is life- tev=tempo è vita - ggl=globish- global- language).


Dalla nascita inizia un processo di sviluppo delle capacità innate. Il tempo, emozioni, informazione e stimoli funzionano come catalizzatori di crescita di delle capacità e risorse personali. Il tempo è il fattore comune più importante: ogni momento può essere vissuto con più o meno intensità a sviluppare una capacità o altra. Più è la concentrazione e intensità di vivenza di un’emozione o attività mentale, più altre sono dimenticate permalinkFreud- Wilhelm Reich- bioenergia- teatro- malattia mentale- lavorogenialità.  
Una delle maggiori campagne pubblicitarie del secolo passato negli USA, (1959, Volkswagen Carocha, “Think Small”, “Small is Beautiful”), ha contribuito a cambiare filosofia del consumo, produzione di macchine e non solo. La pubblicità e marketing del futuro deve essere etica, in primo luogo contro ladri del tempo, ladri dei beni ecologici, dell’energia, d’acqua,  al servizio dell'ecologia, alimenti per morti di fame, convivenza globale, felicità del essere e non del avere, felicità del essere utile alla società e al futuro, permalink : EPM=etica-pubblicità- marketing- filosofia- consumo- produzione- s6m|.     
 Anche nel sono continua l’apprendimento di nuove abilità, sviluppo di certe capacità. Sappiamo che il tempo e intensità delle emozione, del’interesse dei stimoli, dell’informazione condizionano lo sviluppo di certe capacità. Sappiamo che il gioco è importante per il bambino. Ma quando sarà migliore il gioco spontaneo o orientato dell’adulto? La scuola tradizionale sarà la migliore per sviluppare la creatività e talento di persone con facoltà fora del comune? O sarà migliore una Neo-anarchia nella scuola con più libertà per più intelligenti, creativi e efficienti? permalink: Cervello- apprendimento- abilità- riposo - creatività- talento- facoltà- Neo-anarchia- scuola- libertà- intelligenti- creativi- efficienti.
Quasi tute le teorie e suggerimenti per migliorare la propria vita hanno un prezzo: il tempo per un’attività o sviluppo di una capacità manca per altri. Ogni facoltà ha uno sviluppo proporzionale al tempo e intensità dell’attività. Ma non è possibili usare il tempo con la stessa intensità per diverse facoltà. Credo che nella società futura sempre più sono necessarie nuove facoltà e ogni uno deve scoprire le proprie dentro le limitazioni della vita. Credo che una delle facoltà più importanti da sviluppare sia la creatività, permalink:famiglia- biologia- psicologia- filosofia- relatività- valori.
CULTURA
7 gennaio 2010
ELP=eletronic-learning-press=imparare-giornalismo-elettronico=lezioni di giornalismo per professionisti e amatori della web-informazione, online, del futuro, (elppp, pppp, til, tev, ggl, eee5e)

Priorità al più importante è la prima norma dell’informazione. Soprattutto nell’informazione on line dove esistano miliardi d’informazioni e manca il tempo per tutti. Ma il prioritario è differente per ogni persona, per ogni gruppo di appartenenza o desiderio di appartenenza.

Esiste informazione per persone più intelligenti e meno intelligenti, per elite, più “cult” e più popolari o populiste.  
Esiste la priorità del giorno e la priorità per la storia, per il futuro. “Niente più vecchio del giornale da ieri”. Perché nel giornale diario se scrive l’importante del giorno. Al contrario della web-informazione che può rimanere per sempre e diventare sempre più importante facendo parte della storia o costruendo la storia.
Vedo molte volte nelle prime pagine dei giornali idee e campagne che per me erano evidenti da più di 30 anni. A Lisbona, una delle capitali più improprie per la bicicletta, io era l’unico che andava all’università in bicicletta fra 1970 e 1980. Io pensava che era il migliore mezzo di trasporto della città e doveva diventare il trasporto preferenziale soprattutto dei giovani. Solo adesso diventa popolare la bicicletta in molte grande città di Europa.
Credo che se esistesse Internet in quei tempi molte delle mie idee diventavano popolare prima ed io sarebbe oggi considerato un rivoluzionario. Ma in quel periodo le mie idee non erano popolari e non sono state pubblicate. Adesso posso decidere io quello che pubblicare nel mio blog. Ma se non scrivo l’idea popolare del momento pochi le legano. Posso usare trucchi di titoli popolari con idee contrarie al titolo ma allora può essere un doppio danno: chi se sente fregato una volta non legge più quello chi io scrivo. Loro hanno perso tempo, alzato il livello di aggressività contro di me ed io ho guadagnato inimichi. 
L’onestà con lettori è una delle priorità per avere lettori abituali.
Credo che la priorità più importante per la comunicazione on line del futuro sarà una sola lingua universale, con abbreviature, sigle o simboli per nuovi concetti. Propongo elp per questa nuova disciplina dell’informazione più professionale on line e per studi di biologia, psicologia e filosofia della comunicazione con nuove tecnologie.
Altre sigle, abbreviature o simboli, (sas):
til=time is life
tev=tempo è vita
ggl=globish, global language
ddd=diario del mio diario
CULTURA
19 dicembre 2009
Cervello, destro, sinistro, morale, etica, valori, destra, sinistra, fantasia, realtà, verità, Rai, Mediaset, Montalcini, Freud, Marx, Darwin, futuro, violenza, intelligenza, Copenhagen e G8 di Genova, (til, tev, rnm)

Cervello destro per morale, etica, uguaglianza e valori di sinistra? Cerebro sinistro per valori, e meritocrazia di destra? Pinocchio e fantasia di Rai vince la verità del Grande Fratello di Mediaset?

Mi sembra che nelle persone di destra funziona più il cervello di sinistra e in quelle di sinistra più il cervello di destra. Non credo a certe teorie del cervello a funzionare per parti separate. Credo che il cervello può collaborare in tutta la sua totalità e complessità nella più semplice credenza, opinione o decisione.  Ma la parte destra del cervello predomina per l’intelligenza e la sinistra per l’emozione.

Credo alla teoria della Montalcini dei due cervelli, ma in grande collaborazione. Credo alla sublimazione di Freud e credo che dalla nascita si può sviluppare più una parte o l’altra proprio con la sublimazione culturale. Credo alla teoria della cultura di Marx, ma il “capital” non sono solo soldi, è soprattutto il tempo condizionato dei soldi, emozione, bisogni biologici, psicologici e sociali.
Immagino che nelle elite del G8 di Genova e del vertice di Copenhagen predominano persone di destra o centro sinistra con la meriche hanno sviluppato più le capacità intellettuali e sublimate l’aggressività o pulsione istintive. Credo che nelle piazze violente del G8 di Genova che hanno causato danni per 50 milioni di danni e nelle manifestazioni di Copenhagen predomina il cervello emozionale.
Pinocchio a Rai ha vinto in share su il “Grande Fratello” di Mediaset. Meglio, (per il pubblico televisivo), la fantasia di Rai della verità di Mediaset? Nella fantasia delle opere culturali di ogni popolo predominano valori sublimati della fantasia dei suoi artisti? Ma “Grande Fratello” è realtà o fantasia creata degli autori e pubblico per migliore esprimere emozione, valori, credenze e pensamenti culturali del momento?              

 

SCIENZA
6 dicembre 2009
Magia, prestidigitazione, giochi di prestigio, giocolieri, hobby, sondaggi, creatività, intelligenza, cervello, capacità fisiche e mentali, (eee5e, til, tev)

Credo che la magia, prestidigitazione o giochi di prestigio, possano essere una degli hobby preferiti per più intelligenti. Per chi lo fa e per chi lo vede. Per chi le fa perché ha bisogno di molta coordinazione fra attività fisica e mentale, creatività e intelligenza. Per chi vede e le piace vedere perché crea uno stimolo all’intelligenza e creatività per scoprire dove è la possibilità di quello che sembra impossibile. Non conosca nessuno studio su queste mie intuizioni. Pero mi sembrano logiche.

Ho sentito parlare, (Rai1, 19-20), di uno studio che rivela l’ingrandimento del cervello dell’attività dei giocolieri e che se riduce di nuove per la mancanza di attività. Ho sentito un’interpretazione su lo sviluppo delle capacità fisiche e mentali che non mi ha convitto: se l’ingrandimento del cervello dell’attività dei giocolieri aumenta il cervello vuole che aumenta le capacità mentali? Mi sembra evidente che se uno fa il giocoliere sviluppa certe capacità fisiche e mentali per quell’attività. Ma anche per altre? O solo per quelle specifiche? Immagino che l’hobby di magia, prestidigitazione, giochi di prestigio, giocolieri, … ma anche pianisti, ecc., sviluppano capacità fisiche e mentali favorevoli a chi fa il chirurgo. Non sono cosi sicuro se sviluppano altri attività creative e intellettuali o prendano tempo che poteva essere più utile se utilizzati di altre forme. Credo che per certi autori di programmi di TV, autori artistici, politici e magistrati può essere più utile il tempo a rispondere a molti dei miei sondaggi. Ma per migliore uso del tempo prezioso delle persone importanti dovevano essere personalizzati. Immagino che certi dei miei sondaggi possano interessare e divertire chi ha certo interesse etico e filosofico, certa sensibilità per una giustizia più globale che locale. Non può interessare a tutti.
Non sono sicuro se l’hobby deve corrispondere al lavoro o no. Immagino che per molti l’hobby e tempo libero sono una forma di fare quello che piacce che possa essere totalmente differente del lavoro, proprio per attivare altre facoltà che il lavoro tende a dimenticare e non sviluppare.  
Immagino che ogni hobby può influenzare positivamente o negativamente il lavoro, la carriera, livello di vita, salute mentale e fisica di ogni persona.    
Til=time is life, tempo è vita, valore più importante per tutti … Tutti valori di una persona dipendano del tempo passato, condizionano l’uso del tempo presente in funzione del futuro. Per questo penso che imparare a usare migliore il tempo è la scienza più importante per tutti.
CULTURA
5 dicembre 2009
TELEMARKETING, strategie e segreti, vendere al telefono, affari, etica pubblicità e marketing del futuro, (epm, til, tev)

Madri Internet Marketing offre la possibilità di scaricare gratis 4 Lezioni di Telemarketing Efficace.

Credo che bisogna fare molta attenzione a questo tipo di pubblicità per i danni che può causare, per rubare un bene prezioso, il tempo, a chi lavora o ha altro più importante da fare.
…Clienti piu' grossi e importanti … sono equipaggiati con 2 o 3 segretarie super-istruite a fare da "filtro", in modo che nessuno possa raggiungerli, … L'unica persona che puo' raggiungere quel "mega-direttore-famoso" e' proprio colui che sa "cosa dire, come dirlo e quando dirlo". In poche parole una persona che sa fare Telemarketing”.
Quanto costa il tempo delle segretarie e del direttore? Quanti danni di questa pubblicità se non è orientata per chi possa essere veramente interessato? Credo che nel futuro deve essere creata una morale e deontologia del pubblicità e marketing per evitare ladri del tempo.
CULTURA
10 novembre 2009
Til=time is life, tev=tempo è vita, Freud, Wilhelm Reich, bioenergia, teatro, malattia mentale, lavoro e genialità

Dalla nascita inizia un processo di sviluppo delle capacità innate. Il tempo, emozioni, informazione e stimoli funzionano catalizzatori di crescita di delle capacità e risorse personali.

La malattia mentale può essere un disturbo di questa crescita, delle capacità riprese. Può darsi che Freud ha dato un grande valore al sesso per essere una capacità tropo ripresa in quel periodo. Wilhelm Reich ha sviluppato una teoria della bioenergia che può essere una forma di liberare lo sviluppo delle energie. Il teatro è una forma di sviluppare le vivenze dell’emozione e per molti una forma di terapia. Fra malattia mentale e genialità molte volte si trova un sottile mezzo termine. La genialità può risultare di certe capacità. Il lavoro può essere una forma di sviluppare capacità, evitare la malattia mentale, in particolare la depressione. Sembra che la mancanza di lavoro sia la prima causa di depressione e suicidi.
Il tempo è il fattore comune più importante: ogni momento può essere vissuto con più o meno intensità a sviluppare una capacità o altra. Più è la concentrazione e intensità di vivenza di un’emozione o attività mentale, più altre sono dimenticate.   
CULTURA
13 ottobre 2009
Cervello umano, apprendimento di nuove abilità, tempo e riposo, (til, tev, Itab, Chieti, PNAS)

Dopo la nascita il cervello non si ferma mai. Anche nel sono continua l’apprendimento di nuove abilità, sviluppo di certe capacità, (1). Sappiamo che il tempo e intensità delle emozione, del’interesse dei stimoli, dell’informazione condizionano lo sviluppo di certe capacità. Sappiamo che il gioco è importante per il bambino. Ma quando sarà migliore il gioco spontaneo o orientato dell’adulto? La scuola tradizionale sarà la migliore per sviluppare la creatività e talento di persone con facoltà fora del comune? O sarà migliore una Neo-anarchia nella scuola con più libertà per più intelligenti, creativi e efficienti? Oliviero Toscani  mancava alla scuola e andava a vedere film. Chi sa se per lui, per lo sviluppo della sua creatività,  intelligenza e efficienza era migliore vedere film o stare alla scuola?  

"Il cervello umano non si riposa mai - City...nemmeno quando ci riposiamo dopo il lavoro. Secondo uno studio dell’Itab di Chieti, l’apprendimento di nuove abilità può modificare alcune aree del nostro cervello facendo sì che continuino a funzionare anche a riposo."
"Teate.NetNell'attività cerebrale intrinseca sarebbero "impresse le tracce" delle nostre esperienze, della nostra storia personale. Spiegano i ricercatori di Chieti su PNAS: "L'apprendimento scolpisce l'attività spontanea del cervello". … anche quando siamo ad occhi chiusi, senza eseguire alcun compito o essere stimolati dall'esterno, il nostro cervello consuma un elevato budget energetico e mostra una intensa attività intrinseca organizzata in una vera e propria architettura funzionale (la cosiddetta "connettività funzionale a riposo"), la quale sembra formarsi nell'età dello sviluppo e rimanere stabile nell'età adulta… nell'attività cerebrale spontanea, intrinseca, ci potrebbero essere "tracce" delle nostre esperienze personali, della nostra storia e dei nostri vissuti. Infatti, Chris Lewis & Antonello Baldassarre, primi co-firmatari dell'articolo, sottolineano il dato che i soggetti che hanno appreso meglio il compito di discriminazione visiva, hanno mostrato una maggiore modificazione della propria attività cerebrale intrinseca. Imparare a cercare e discriminare stimoli nell'ambiente, continua Giorgia Committeri, … ha un elevato valore adattivo che potrebbe essere consolidato proprio grazie all'attività cerebrale intrinseca, spontanea. Comprendere il ruolo dell'attività spontanea del cervello, conclude il neurologo Corbetta, potrebbe dimostrarsi molto importante per capire come la conoscenza viene codificata, mantenuta e utilizzata dal cervello, e di acquisire conoscenze su malattie invalidanti nelle quali l'attività cerebrale spontanea è fortemente alterata, come il morbo di Alzheimer e gli ictus cerebrovascolari. John Locke scriveva: "Supponiamo che la mente sia come si dice un foglio di carta bianco, privo di qualsiasi segno, senza nessuna idea; come arriva a essere fornita di idee? … dall'esperienza". (Saggio sull'Intelligenza Umana, 1690)."
CULTURA
14 settembre 2009
Come migliorare la propria vita: lavoro, famiglia, biologia, psicologia, filosofia, tempo e relatività dei valori

Quasi tute le teorie e suggerimenti per migliorare la propria vita hanno un prezzo: il tempo per un’attività o sviluppo di una capacità manca per altri.

Ogni facoltà ha uno sviluppo proporzionale al tempo e intensità dell’attività. Ma non è possibili usare il tempo con la stessa intensità per diverse facoltà.

Tutti siamo nati con facoltà differenti. Più un bambino è amato più sviluppa le sue capacità. Ma sarà migliore sviluppare quelle capacità dove è più dotato? O altri dove è meno dotato per uno sviluppo equilibrato di tutte facoltà?

Credo che nella società futura sempre più sono necessarie nuove facoltà e ogni uno deve scoprire le proprie dentro le limitazioni della vita. Credo che una delle facoltà più importanti da sviluppare sia la creatività.

Internet offre nuove possibilità di studiare ma può cedersi nel pericolo dell’abuso del taglia-e-incolla. Ma anche il taglia-e-incolla può essere un processo creativo nella selezione del più importante per risparmiare tempo a chi vuole non vuole perdere tropo tempo con determinato argomento e orientare per il link de chi vuole sprofondamento in articoli o libri. Segue un taglia-e-incolla di un articolo potendo comprare libri dello stesso autore o argomenti nella pubblicità della colona a sinistra.

Da “Come migliorare la propria vita lavorativa” ho selezionato:

“...Alla base c’è sempre e solo una ragione economica: money, … benefici degli studi … revisione della storia e, in particolare, della storia economica… quel che conta è che colui cui sono affidati certi compiti li sappia svolgere con efficacia ed efficienza, … raggiungono gli obiettivi, ed efficienza significa limitazione nelle risorse da impiegare, … una sana e robusta professionalità…. “studiare non è un fine ma un metodo”… lo studio insegna solo un metodo, cioè un atteggiamento mentale… molte persone cambiavano tranquillamente di lavoro a qualunque età su settori completamente agli antipodi senza che nessuno si scandalizzasse. Qua sarebbe impensabile farlo perché tutti pensano che una volta intrapreso un cammino di studio devi per forza fare quello… Si chiama ingessamento delle carriere… Imparare a studiare è la chiave. .. METODOLOGIA DELLO STUDIO… imparasse a cercarsi le nozioni su fonti adeguate e le commentasse, niente taglia-e-incolla, ma un rielaborazione personale dei dati.”

tempo, til=time is life, tev=tempo è vita, tempo è denaro, epm=etica, pubblicità, marketing

Tempo, valore dei valori della Neo-filosofia della vita. | neo ... Mostra altri risultati da neo-machiavelli.ilcannocchiale.itSpam, virus, truffa, crime, etica globale e giustizia o ... Mostra altri risultati da neo-machiavelli.go.ilcannocchiale.it

19 agosto 2009
Tvs=tempo valore sociale, biologia, psicologia, matematica e filosofia della comunicazione, pubblicità, giustizia, economia e politica, (til, tev, epm, eee5e)
Dopo la nascita di un bambino inizia un investimento di tempo della famiglia e società che condiziona il suo sviluppo. L’amore della famiglia è il primo fattore di sviluppo delle facoltà. Ogni minuto della vita dell’individuo condiziona il futuro. Il valore del tempo di ogni individuo in ogni momento dipende dell’uso che ha fato del tempo nel passato. Dopo la morte sarà ricordato nella proporzione del beneficio sociale del suo tempo. Il tempo è cosi il valore dei valori individuali e sociali.
Sembrano verità banali ed evidenti ma che possano avere conseguenze enormi nel futuro se applicate alla comunicazione, pubblicità, giustizia, economia e politica.
La comunicazione e pubblicità condizionano grande parte del nostro tempo, giustizia, economia e politica.
Una bufala o pubblicità ingannevole può causare più danni alla società di una rapina. La vecchia giustizia tradizionale raramente risarcisce le vittime e la società dei ladri del tempo.
La politica raramente ha in conta il valore del tempo nell’economia. Ma l’economia futura dipende molto delle facoltà umane e suo sviluppo da bambini alla fine di vita.
Tempo, netiquette, eee5e, Neo-giustizia, Neo-politica, Neo-ONU e ...
Creatività e intelligenza collettiva nella politica, tempo e nuove tecnologie

Creatività, intelligenza, tempo, emozione, biologia, psicologia e filosofia dell’individuo, famiglia, politica, giustizia e società
Mostra altri risultati da neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Enciclopedia eee5e, (etica, deontologia, verità, informazione, )
CULTURA
2 agosto 2009
SEO, SEM, SERP, Tempo, etica, pubblicità-marketing, ottimizzazione per i motori di ricerca, Search engine optimization e NFO=NEO-Futuro-OnLine

SEO, SEM e SERP sono nuove parole, abbreviature di nuove scienze delle nuove tecnologie con la dominante comune di migliorare le posizione nei motori di ricerca. Parole come queste senza essere tradotte nelle diverse lingue possano risparmiare migliaia o milioni di ore per miliardi di persone del presente e futuro. Immaginate il tempo perso per miliardi di persone a scrivere nelle diverse lingue e a cercare la traduzione di SEO, “Search engine optimization - ottimizzazione per i motori di ricerca” o SEM, “Search Engine Marketing”.

Il futuro sarà sempre più global, con nuove tecnologie che non conoscano frontiere e secondo me l’ideale sarà camminare per un unico linguaggio globale da usare on line e con tendenza a diventare unica lingua materna globale. Il primo passo è non tradurre nuove parole o abbreviature.
Il futuro ha bisogno di una etica globale on line per il massimo profitto delle nuove tecnologie per molti. Molte nuove tecnologie potevano avere più del doppio di utilità con una etica globale e incluso un governo globale a punire certe infrazione. Spam, virus, truffe e molti web-crimine causano danni astronomici. Ma anche la mancanza di etica o netiquette può causare danni che sembrano insignificanti ma diventano catastrofici SE QUANTIFICAMO IL TEMPO a livello globale. Il bene più prezioso per la maggiore parte dei NOL=Navigatore On Line, (1), è il tempo, (til=time is life, tev=tempo è vita). Rubare un minuto sembra insignificante. Ma se moltiplicato per un miliardo di persone che perdano il suo tempo per le tecniche di pubblicità, marketing, SEO o SEM che lo portano a visitare un sito che non le interessa può diventare un danno catastrofico a livello globale. Se passo parte della mia vita a studiare tutte le tecniche per essere al primo posto nei motori di ricerca ho mancato tempo per i contenuti. Se il mio tempo per imparare le tecniche fosse occupato per migliorare il contenuto è molto possibile che fosse migliore in contenuto e risultasse peggiore nei motori di ricerca. Non voglio dire che tutti libri su tecniche per essere più visibile portano nei primi posti i peggiori e ultimi i migliori. Ma certe tecniche corrano questo pericolo. Bisogna distinguere le tecniche che aiutano il NOL=Navigatore On Line a trovare quello che cerca di quelle che cercano a tutti costi di portare visitatori con l’inganno, bugie, truffe o tecniche sofisticate. L’ideale sarebbe un manuale o enciclopedia globale delle tecniche più etiche, intelligenti e logiche con motori di ricerca che puniscano chi causa peggiore danno sociale. Per questo ho iniziato una enciclopedia, (eee5e), dove cercherò di dare priorità all’etica e educazione di comportamenti per migliore utilità sociale delle nuove tecnologie attuali e future. Mi auguro che i motori di ricerca attuali e futuri tengano in conta il tempo, l’etica e utilità sociale globale. 
Le persone più importante, quelle che guadagnano di più e spendano di più, danno un valore superiore al tempo. Secondo uno studio per molti VIP una ora di tempo libero vale più di €500. Fra questi e quelli che guadagna meno di un euro al giorno il valore del tempo è più o meno proporzionale al guadagno. 
Il motore di ricerca più etico, con più economia di tempo, con migliore tecniche contro truffatori e ladri del tempo, diventerà più attrattivo non solo per la quantità ma anche per la qualità degli utilizzatori. Le migliore tecniche, con migliore tecnologie e migliore etica possano contribuire al risparmio di tempo, con grande utilità sociale. Dipende molto della etica e onestà di come sono utilizzate. 
Un perito in nuove tecnologie può fare arrivare al primo posto una bufala, bugia, banalità, informazione truffa senza valore con danni di altre migliore. Se investo tempo a studiare queste tecniche posso utilizzarle per beneficio personale, dei navigatori e consumatori o con danni sociali astronomici. Se la mia priorità è di fare soldi, (senza atenzione alla etica e utilità sociale globale), passo ad essere inconsciamente condizionato a dare priorità al mio interesse personale potento causare danni sociali che se possano tradure anche in dano personale per l'antipatia che causano.    
Certamente che dopo quello che ho letto non scrivo della stessa forma e anche inconsciamente influenzerà per sempre il mio blog e la mia presenza online. Certamente certe tecniche sono utile per portare il lettore all’informazione che cerca con vantaggi per tutti. Ma altre possano essere utilizzate per fare perdere tempo con possibile danno per tutti: uno che perde tempo una volta non vuole avere più contatti con tale sito. Il tempo occupato a studiare tecniche di scrivere per comparire nei primi posti può risultare un danno per se e per la società: se fa perdere tempo a chi non sia interessato può creare antipatia online. La priorità delle tecniche e tecnologie del futuro deve essere a risparmiare tempo e utilità sociale dei navigatori online. Un articolo pieno di buone tecniche per il SEO può diventare meno piacevole, spontaneo e artistico. 
(1)   Uso molte volte abbreviature di 3 lettere per teme che mi sono più a cuore per studiare, sviluppare e continuare a scrivere. Mi farà piacere se qualcuna passa al “globish” o wgl=web-globale-linguaggio.   
SCIENZA
19 febbraio 2009
Scienze, sport, linguaggio, tempo, scuola, lavoro, carriera, memoria, creatività, intelligenza, (eee5e, til, tev)

Secondo certi autori, “l’esperienza di giocare o di vedere un sport ha effetti duraturi sulla comprensione del linguaggio poiché cambia le reti neurali che supportano la comprensione”, Come lo sport aiuta il linguaggio | Le Scienze.

Pero immagino che altre esperienze sviluppano altro tipo di capacità. Il tempo per sviluppare una facoltà manca per altre. Quanto conta la diversità di stimoli? Quali capacità si sviluppano più con lo sviluppo degli altri e quali no? Memoria, creatività, intelligenza e attività fisiche si possano sviluppare insieme? O al sviluppare uno sport, un’abilità musicale e memoria manca tempo per sviluppare creatività e intelligenza? Da questo possano risultare differenti politiche della scuola, lavoro e carriera.

SCIENZA
19 febbraio 2009
Einstein, memoria prodigiosa, 10% del potenziale umano, scienza o grande bugia? (TIL=tempo is life, tev=tempo è vita, eee5e=enciclopedia etica, educativa, evolutiva ed elettronica)

Molte volte ho sentito dire che solo utilizziamo 10% del potenziale umano. Molte volte ho visto quest’ affermazione attribuita a Einstein per fare pubblicità di corsi di memoria prodigiosa. Una sola volta ho letto che questo era una grande bugia, che per ogni operazione mentale se utilizza quasi tutto il cervello.
Immagino una eee5e, (eee5e=enciclopedia etica, educativa, evolutiva ed elettronica), con la collaborazione dei migliori periti attuali per collocare in primo piano quello che era verità scientifica condivisa, in secondo piano quello che era meno certo e in ultimo piano quello che non sembra vero e negazione di quello che è falso.
Ho pagato una soma che mi sembro astronomica per le mie possibilità per uno di quelli corsi quando era studente e con grande difficoltà di memoria. Mi sono stufato di praticare le tecniche di memoria e mi sono sentito molto sollevato quando un medico mi disse che la memoria era per i pc e se occupiamo il tempo per sviluppare memori può mancare per sviluppare altre facoltà più importanti. Non sono sicuro se la mente tropo piena con memoria può lavorare migliore o peggiore in altre facoltà, per esempio creatività e intelligenza del più importante. Il nostro cervello pieno di datti sarà come il pc tropo pieno che lavora più lentamente e può creare dei problemi? 
Certamente che la memoria, come ogni capacità umana, si può sviluppare per l’esercizio. Questo sviluppo dipende del tempo e intensità dell’uso delle facoltà. L’intensità dell’uso delle facoltà dipende soprattutto dell’interesse emotivo. Senza dubbio che l’affettività e stimoli dei genitori sviluppa l’intelligenza e crescita delle capacità intellettuali. Ma il tempo ed energie per un’attività manca certamente per altra. Immagino che lo sviluppo di certe capacità crea migliore possibilità di sviluppare altre. Ma fino a che punto la memoria, creatività e intelligenza ha correlazione positiva o negativa nel suo sviluppo? Un giudice che scrive molto bene l’italiano, ha in memoria quasi tutti le legge e molte sentenze giudica migliore di un cittadino più intelligente, più creativo e con più buon senso di giustizia?
Ricordo lo scandalo in Italia per errori grammaticali negli esami di magistrati. Mi sembro molto strano che questi errori di grammatica hanno causato più scandalo delle truffe nei concorsi per magistrati.
Credo che le facoltà umane non si possano sviluppare tutte al 100%. Credo che lo sviluppo di una facoltà comunemente crea facilità in altre capacità in correlazione positiva, ma altre sono addormentate per mancanza di tempo ed energie orientate per altre attività.
Credo che nella vecchia giustizia italiana si trova la stupidità al più alto livello per la mancanza di creatività, intelligenza e buon senso di giustizia in molti magistrati. Credo che per quelli 95% processi in prescrizione della vecchia giustizia si poteva fare meglio in 3 minuti con giudici più creativi e intelligenti, senza avvocati o con altro sistema di avvocati, senza troppa dipendenza della vecchia legalità. (liiiiis=legalità, ingiustizia, immoralità, indegnità, incostituzionalità, stupidità).

Dei miei 28 risultati per Einstein:

"Il cervello umano non si riposa mai - City...nemmeno quando ci riposiamo dopo il lavoro. Secondo uno studio dell’Itab di Chieti, l’apprendimento di nuove abilità può modificare alcune aree del nostro cervello facendo sì che continuino a funzionare anche a riposo."
"Teate.NetNell'attività cerebrale intrinseca sarebbero "impresse le tracce" delle nostre esperienze, della nostra storia personale. Spiegano i ricercatori di Chieti su PNAS: "L'apprendimento scolpisce l'attività spontanea del cervello". … anche quando siamo ad occhi chiusi, senza eseguire alcun compito o essere stimolati dall'esterno, il nostro cervello consuma un elevato budget energetico e mostra una intensa attività intrinseca organizzata in una vera e propria architettura funzionale (la cosiddetta "connettività funzionale a riposo"), la quale sembra formarsi nell'età dello sviluppo e rimanere stabile nell'età adulta… nell'attività cerebrale spontanea, intrinseca, ci potrebbero essere "tracce" delle nostre esperienze personali, della nostra storia e dei nostri vissuti. "

Sonno, salute, longevità, mortalità, memoria, intelligenza e neuroscienza
Il sono fa bene ma può fare male se tropo. L’insonnia può fare male ma anche fare bene per certe depressione. Il riposo è solo una piccola funzione del sonno. In realtà il cervello continua a ... (continua)
Einstein, Grillo, Hitler, Eluana, L’infedele e la mia teoria della relatività dell’intelligenza
Mentre vedeva la vita di Einstein pensava alla mia teoria della relatività dell’intelligenza, alla sua priorità per la scienza mentre la famiglia sentiva la sua mancanza… Mi sono sentito ... (continua)
Piazze, 68, G8, 2008, intelligenza o populismo?
Nel 68 io non era in piazza, non conosceva manifestazione di piazza, non conosceva quasi niente del movimento di 68. Non dico che fosse un merito ma in quello tempo mi interessava più di ... (continua)
Knol, Wikipedia, web-encliclopedie, publicità, Panorama, Indymedia, Udi Manber, Jimmy, Wales, Grillo, Einstein, intelligenza e populismo.
Guerra tra le web-enciclopedie: Knol, (knowledge=conoscenza), e Wiki, (Wikipedia), come titola Panorama, (2007-12-26, p192-193), o collaborazione e sana concorrenze? Secondo me Knol e Wikipedia non ... (continua)
Neo-anarchia: libertà e potere proporzionale alla responsabilità, efficienza e utilità sociale
La vecchia anarchia non ha passato di teoria, non ha mai funzionato, ha servito solo a mostrare che era peggio delle dittature e a condizionare opinione pubblica a tollerare le dittature come ... (continua)
Intelligenza, psicologia, biologia e filosofia della vita e della felicità
Propongo il mio concetto di intelligenza, o teoria dell’intelligenza relativa o relatività dell’intelligenza: Alla nascita ognuno ha sua capacità intellettuale o de intelligenza ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 22/10/2007 , 11.16 P.S.

Grillo, TV, politica, giustizia e intelligenza o populismo?
Beppe Grillo continua a condizionare TV, politica e giustizia. Ma è più intelligenza o populismo? Questa mattina a La7 hano raccontato il caso più populista degli ultimi post di Grillo: un ... (continua)
Grillo, Hitler, Einstein: Intelligenza, demagogia, populismo e Neo-democrazia.
Un certo populismo nato in Russia degli agricoltori contro di intellettuali è scomparso proprio quando i diti ripresentanti del popolo sono arrivati al potere. Nel capitalismo si è stabilito un ... (continua)
Pe-book=personalizzato e-book, libro a misure del lettore: Italia vista da uno straniero
Propongo a titolo esperimentali libri a misure de ogni lettore…

Psicologo infiltrato nei comici anti-Berlusconi
Ho frequentato un corso per comici a condizione di tenere una conferenza di psicologia, sociologia e filosofia applicata al comico. Durante il corso ho notato che erano tutti contro Berlusconi, ... (continua)
PPPP= PRINCIPIO DI PIRES O DELLE PRIORITA' IN PIRAMIDE
Ognuno ha la sua priorità d'interessi. Ogni mezzo d'informazione ha la sua priorità, ogni paese ha la sua priorità… Però quello che in passato era quasi matematico per molti anni, oggi si altera in ... (continua)

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte