creatività, intelligenza, stupidità, populismo, giornalismo, informazione, etica, politica, ecologia, capitalismo, comunismo, anarchia, civiltà, arte, cultura, psicologia, sociologia, filosofia, televisione, TV, giustizia, volontariato, futuro, globale, Onu, religione, neo-machiavelli | neo-machiavelli, creatività, intelligenza, informazione, TV, politica, etica, giustizia, | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

POLITICA
11 ottobre 2010
Guerre, pace, pacifismi parziali, intelligenza, populismo, buonsenso, ipocrisia, fatti, opinioni e credenze
Il pacifismo ha contribuito più alla pace o dato potere a meno pacifisti? Sarebbero 65 milioni di morti della seconda guerra mondiale se non fossero pacifisti a favorire la corsa agli armamenti di Hitler? Senza Vietnam sarebbero meno morti o senza la resistenza degli americani il comunismo sovietico e cinese farebbero tanti morti nel resto del mondo quanti ha fato Mao, Stalin e Lenin per imporre il comunismo interno?

Senza le guerre in Afganistan e Iraq sarebbero meno morti? O il petrolio in mano di Saddam, un fan di Hitler, poteva causare più danni della seconda guerra mondiale? Saddam pagava 25.000 dollari per le famiglie dei terroristi che credevano andare in un paradiso di 75 vergine esplodendo fra “cani infedeli”. Per quanti premi dei terroristi e con quanti morti poteva servire il petrolio dell’Iraq?

Tutti fatti e numeri dei morti per giustificare pacifismi o guerre fanno parte delle credenze per credenti de chi vuole credere ma senza valore scientifico.

La storia del passato è stata decisa con guerre. Credo che per un futuro con meno guerre sarà necessario più potere all’ONU o una Neo-ONU, più diplomazia dei ripresentanti di tutti stati, giustizia senza frontiere e tribunali internazionali contro terrorismo e criminalità.

Nei momenti delle morte dei militari è facile fare populismo più emozionale che intelligente. Ma io credo che possa essere più intelligente la decisione di elite migliore informate e più intelligenti di certo populismo di piazze.

Ricordo il momento del disastro di Nassiriya con una foto di Berlusconi sorridente montata in prime pagine con la foto dei familiari in lacrime. Anche adesso ho visto una foto di Berlusconi sorridente con il commento: Afganistan, il dolore del nostro Premier Era troppo impegnato a festeggiare il suo amico personale Putin, ex capo del KGB. Strane amicizie per un anticomunista patologico.

La foto di un politico a ridere montata con un funerale o un disastro è intelligenza, stupidità, furbizia, populismo o provocazione artistica?

28 luglio 2010
Nord vietnamite hanno perso la battaglia ma non la guerra? O americani hanno perso la battaglia e vinto la guerra?

L’ultima frase del documentario a La7 sul Vietnam, (11.27): “Nord vietnamite hanno perso la battaglia ma non la guerra”. Per pressione internazionale dei pacifisti gli americani se sono ritirati dopo un anno con più morte degli inimichi che morti americani in tutta la guerra. Ma proprio quella vittoria e quelli morti indignarono l’opinione pubblica.   

L’idea che ho avuto in grande parte della mia vita è stata di una sconfitta degli americani.
La verità storica che solo da poco ho sentito mi sembra molto differente: manifestazione pacifiste condizionarono americani a ritirarsi quando stavano vincendo e dopo 2 anni della ritirata degli americani il Vietnam del Nord ha vinto contro il Sud, mancata la protezione americana.
Il mondo ha visto molta barbarie degli americani ma secondo Oriana Fallacci i vietcong hanno fato peggiore ma era meno popolare parlare per l'informazione.
Come le torture degli americani in Iraq viste da Italia…
Io oggi penso che il Vietnam è stata una battaglia della grande guerra del secolo passato fra comunismo e capitalismo mondiale. Gli americani hanno perso la battaglia ma vinto la guerra.      

 

 

televisione
28 luglio 2010
Vietnam, intelligenza ed etica delle elite? Pacifismo e populismo delle piazze?

Un documentario di La7, (10-11), mi sembra confermare una teoria impopolare ma forze con molta verità: la guerra del Vietnam è la più etica della storia. Nel senso che un popolo se sacrifica per un ideale che considera migliore per il futuro dell’umanità. Elite americane erano cosciente che USA era stata decisiva nelle 2 guerre mondiale e adesso doveva evitare la caduta del mondo in mano dei comunisti di Cina e Russia. La caduta del Vietnam produceva l’effetto domino della caduta del capitalismo. È una guerra decisa da elite americane e con grande opposizione delle piazze pacifiste di tutto il mondo.

Per molti anni ho avuto l’impressione che americani avevano fato la più stupida e barbara guerra della storia. Verità o immagine e informazione contro americani erano più popolari che contro comunisti?
POLITICA
2 gennaio 2010
Terrorismo, Obama, Bush, Berlusconi, web-informazione, google, intelligenza, stupidità, populismo, Iraq, Afganistan, Vietnam e revisione della storia
Terroristi hanno sequestrano italiani per pressione a Berlusconi e opinione pubblica a ritirare appoggio ad americani in Iraq e Afganistan. Mi sembra evidente che se Berlusconi, elite occidentali e opinione pubblica cedano al riscatto terroristico sarà un stimolo a nuovi atti terroristici. Mi sembra evidente che se opinione pubblica occidentale, politica e giustizia avesse reagito di forma più severa a primi terroristi non sarebbero tanti attuali.
La vecchia giustizia italiana aveva 95% di prescrizione per peggiore mafi0si ma priorità a condannare Cia, Sismi, elite della sicurezza anti-terrorismo. Giustizia, legalità o ingiustizia e stupidità?
Molte volte ho avuto l’impressione che piccoli magistrati di una piccola giustizia, senza il minimo di buon senso delle priorità, ha scelto magistrati leoni per causare più ingiustizia e danni sociali nei 5% d’efficienza mentre 95% dei processi per grandi mafi0si delle peggiori ingiustizie andavano in prescrizione.
La politica condizionata dei terroristi e dell’opinione pubblica riscattata dei terroristi non sarà un regalo al terrorismo globale? Non sarebbe migliore l’unione di tutte elite internazionali per fare fronte a problemi globali? Non sarebbe migliore se elite mondiali coordinate dell’ONU o Neo-ONU decidessero politiche globale contro terrorismo e orientassero tutte forze globali per fare guerra alla guerra ed evitare potere dei terroristi, violenti e meno democratici?
Nel passato l’evoluzione dei popoli e la priorità dei poteri e le frontiere è stato deciso molte volte o quasi sempre con le guerre. Oggi abbiamo informazione globale che non conosce frontiere. L’aria, acqua e terra per alimenti diventano problemi globali. Bisogna creare una ONU o Neo-ONU con più poteri globali e migliore democrazia per un governo globale di quello che è globale. La guerra deve dare posto alla collaborazione per risolvere i problemi. Ma come trovare la migliore democrazia dell’ONU? Con votazione on line? O con elite come nel Vaticano per elezione del Papa? La detta democrazia del basso risponde migliore a problemi globali globale? O più stupidi, marginali e delinquenti diventano più popolari dei più intelligenti? Ricordo che l’eroi più popolare del forum più popolare è uno stupido marginale delinquente morto a combattere migliore ripresentanti delle migliore democrazie, (mg8). Due aggressori di Berlusconi, uno con il treppiede e altro con la statuetta sono diventati eroi. Una web-democrazia con questi eroi crea ancora più guerre e violenza?      
Obama, Bush, Berlusconi e molte delle persone più intelligenti compaiano nei primi posti della web-informazione e ricerca google più per stupidità, o presunte tale, che per intelligenza. Un perito d’informatica è arrivato al primo posto di ricerca google con una banalità fata apposto per rispondere alle tecniche di ricerca.
Errori di percorso che saranno corretti nel futuro o pericolo del populismo e tecnologie avere priorità su l’intelligenza e importante della web-informazione futura?
Elite del paese più influente del secolo passato hanno deciso la guerra al Vietnam con la teoria del domino: se non intervenissero, il comunismo continuava a conquistare altri paesi e dominava il mondo futuro. Pacifisti occidentali hanno condizionato americani a ritirare la protezione al Vietnam del Sud capitalista e il Nord comunista ha vinto due anni dopo. Da certi dati sembra che il Vietnam unificato dopo il ritiro americano è stato più pro-americano o meno anti-americano d’Italia nell’inizio di questo secolo. Non possiamo sapere quello che sarebbe il futuro del mondo senza intervento degli americani in Vietnam, Afghanistan e Iraq. Un politologo populista all’italiana difende le teorie più populiste in Italia: americani sono stupidi con le guerre in Vietnam, Afghanistan e Iraq. Dopo l’attentato terroristico alle due torre di New York e prima dell’inizio della guerra in Afganistan l’opinione pubblica americana era 94% a favore della guerra. Dopo l’inizio della guerra e arrivo dei morti l’opinione pubblica americana è cambiata. Ma sarà migliore una decisione dell’intelligenza delle elite americane o populismo globale?
 
 
L'Infedele: Obama e il “fattore-razza” | Gad Lerner Obama è più che altro una persona intelligente, …La Rice e Powell in quanto a potere e importanza non erano poi messi male . E’ un lungo cammino verso la parità effettiva che ha riguradato tutta la società americana. In quanto al meticcio , Obama è al 100 per 100 cento un americano integrato nel sistema di valori che costitusce il fondamento della nazione del cosidetto nuovo mondo. Non è portatore di altre culture nè di altre lingue o religioni esotiche se non dell’assimilazione completa ed integrale di valori fondativi degli Usa, guardate la sua posizione più volte declamata in quanto cristiano fervente contro i matrimoni gay . Diversamente non sarebbe stato credibile e non avrebbe avuto speranza di successo presso un popolo molto conscio di sè e della sua missione che è aperta a tutte le razze e culture a patto che si integrino. Se poi il discorso andrà sulle implicazioni politiche intra nostro pollaio , la sensazione è che a Berlusconi Obama vada benissimo perchè lo coprirà sull’escalatiuon in Afghanistan , su Vicenza , e sarà più sinergico e collaborativo nel tentativo Berlusconiano di creare un’alleanza più stretta con la russia .
vIA LiBerA: marzo 2009 I paesi come l'Iraq e l'Afghanistan hanno bisogno di una maggiore ... Non siamo in Afghanistan per controllare il paese o decidere del suo futuro: siamo in Afghanistan per fronteggiare un nemico comune che minaccia gli Stati Uniti d’America”. Non usa mezzi termini, Barack Obama.
bush | mazzetta Uno sguardo al maggior mercato mondiale, quello americano, e alla fabbrica-mondo cinese, non lascia dubbi. In Cina le fabbriche si svuotano e basta il dato del calo del 48% dei consumi elettrici a rendere la dimensione del calo della produzione reale nascosto dietro le dichiarazioni dei dirigenti cinesi, che cercano ovviamente di limitare il panico. Negli Stati Uniti le cose sono più complesse, come si conviene a un'economia più sofisticata, ma non c'è alcun dubbio che si vada verso un altro schianto imminente. Rivoluzione Italiana - Il blog di Paolo Guzzanti » Blog Archive ... « NEANCHE AI TEMPI DEL FASCISMO ESISTEVA L’ANTISEMITISMO DI MASSA DI CUI OGGI L’ESTREMA SINISTRA SI NUTRE E CHE ROVESCIA IN FIUMI DI ODIO SULLE PIAZZE ITALIANE. QUEL CHE ACCADDE NEL 1938 E QUEL CHE SCRISSE ORWELL.
VI RACCONTO L’ASCESA AL TRONO DEL PRESIDENTE OBAMA, ECCO L’AMERICA DEL 20 GENNAIO 2009. STORIA DELLA VITTORIA DI MARTIN LUTHER KING E DI UN UOMO CHE RAPPRESENTA I VALORI PURI E DURI DELLA PRIMA REPUBBLICA DEL MONDO MODERNO… l’America di Obama si sente sia in guerra che in ricostruzione civile… ha pianto di commozione, si è unita nel suo grandioso corpo ed è entrata in una nuova era. La democrazia del nuovo millennio, col primo presidente nero della sua storia. Il presidente uscente George W. Bush era commosso. Sembrava dire che Obama leggeva nel suo pensiero, tanto annuiva e applaudiva. “Noi siamo in guerra”, ha detto Obama riferendosi ai nemici della civiltà..
NO BERLUSCONI DAY Grazie alla rete che può permettere questo….almeno il web Berlusconi non lo può ...... Per me gia il fatto che Berlusconi (per quanto facesse l'amico di Bush) non ..... Il populismo degli “eletti dal popolo” è l'anticamera di un fascismo…  Ritiro delle truppe dall'Afghanistan e dall'Iraq e nessuna guerra ...
 L'Infedele: il gossip, Berlusconi e le donne | Gad Lerner … Può nascere Bush o può nascere Obama, sono due cervelli ...... La folla può diventare molto intelligente o molto stupida e nefasta: vedi il fascismo ed il nazismo.
Leonardo / illupodeicieli / Blog - illupodeicieli... Il presidente Obama, sotto pressione dai cittadini a causa della catastrofe .... non è certo figlio delle idee di Berlusconi, piuttosto di tal Marcellino ... risultato: due guerre illegali e sanguinarie (Iraq e Afghanistan), ... George W. Bush è il politico più 'oliato' nella Storia americana, con, ...
 MAublog Ennesima disputa a Matrix, ieri sera, sui processi a Berlusconi. ..... con tutte le nostre unità operative nel mondo: Afghanistan, Iraq, Balcani, Africa. .... Atto o parola che denoti stupidità [Der. di coglione] ..... Gli Stati Uniti sono un grande paese perchè sono in grado di passare da Bush a Obama. ...
Segnali di pace All'origine della pessima posizione, “le vessazioni di Berlusconi nei confronti dei
...... Quanto all'Iraq, è nota da tempo la contrarietà di Obama alla guerra ...... di sensibilità e di intelligenza dovrebbe preoccuparsi e sentirsi offeso.
Civium Libertas: Diaconi: 13. Dimitri Buffa partigiano “senza se e ...Che non ci appare destinato a passare alla storia per la propria onestà e dirittura morale. .... La stupidità torna alla carica.
POLITICA
17 giugno 2009
Berlusconi-Obama: fine dell’antiamericanismo all’italiana? Baraldini, Diliberto, terrorismo, Ernesto Che Guevara, Omar, torture, ... per la storia?

Se il Vietnam fosse antiamericano, non mi stupiva. Ma se Italia è stata più antiamericana del Vietnam mi sembra stupidità molto tipica di certo populismo all’italiana: populismoDAVIDgolia. Da certi dati nel passato recente mi sembro che Italia era più antiamericana del Vietnam. Sbaglio? E se è verità come se spiega?
Dei miei 551 risultati per antiamericanismo, 469 risultati per Baraldini, e 199 per Guevara

G8, Neo-g8, creatività, intelligenza, efficienza e pragmatismo di certa destra. Violenza, vandalismo, terrorismo, comunismo, antiamericanismo e terrorismo di certa sinistra e dei pacifinti di Ernesto Che Guevara
Manifestanti anti-G8 senza incidenti. Primo risultato dei miei 244 risultati per G8 ? Dei miei 244 risultati per G8 196 per Guevara , e ... (continua)
Comunismo, antiamericanismo, pacifismo, terrorismo, e funerale di un eroi all’italiana: Ernesto Che Guevara
Guevara è un eroe dei comunisti e antiamericani di tutto il mondo. Ma sembra che in Italia è particolarmente eroi anche dei pacifisti e di molti di destra. L’ultimo di molti libri ... (continua)
Amg8, (amg8=adoratori del Mg8=morto del G8 di Genova), vecchia anarchia, vecchia politica e creatività per una Neo-anarchia, Neo-politica
Amg8, (amg8=adoratori del Mg8=morto del G8 di Genova), sono stati votati ed eletti nell’anteriore governo di Prodi. Che hanno fato in politica? Trasformato uno stupido marginale violento in ... (continua)
Anti-americanismo all’italiana
... Baraldini, Che Guevara, Pannella, Saddam, pena di morte, torture in Irak, Calipari, Abu Omar, Cia, Sismi, sono, secondo me ... (continua)

Bush, Kennedy, Berlusconi, Iraq, Vietnam, comunismo, terrorismo, pacifismo, G8 e populismo antiamericano italiano
Blob de ieri ha trasmesso l’immagine peggiore e più caricaturale che ho visto de Bush. Oggi, (2007-06-08), la stessa Rai3, (nella sua tradizione comunista e de populismo antiamericano), Tg3, ... (continua)
Anti-Bush, USA, antiamericanismo, comunismo ideale de Albania, pacifismo parziale e terrorismo.
(Continuazione de: Albania, G8, violenza e terrorismo del comunismo ideale? ) Sempre vedo italiani antiamericani me viene in mente Albania, Indymedia, Rai3, comunismo, terrorismo, ... (continua)
Anti-Bush, antiamericanismo, Iraq e etica, giustizia, civiltà, intelligenza o populismo?
Secondo VOI: Anti-Bush e antiamericanismo sono manifestazione de etica, giustizia, civiltà e intelligenza. Anti-Bush e antiamericanismo sono manifestazione de populismo ... (continua) Anti-americanismo o anti-Bush? Pace o ipocrisia dei pacifisti parziali de Che Guevara?
Pochi in Italia se dicano anti-americani ma secondo me i comportamenti e opinione sono irragionevolmente anti-americani. Credo che il 90% degli italiani se identifica più o meno con questa ... (continua)
Anti-americanismo in Italia: verità, tabù, credenze, intelligenza, populismo o stupidità?(Sondaggio )
Invitto a votare e commentare questo sondaggio, anche con un semplice numero con l’ordine delle vostre priorità. Per esempio se scrivete 876 vuole dire che le vostre priorità sono per il ... (continua)

Maradona, Che Guevara, eroi, giovani di Napoli e giustizia o stupidaggine?
Parlando con giovani di Napoli che trattavano Maradona come un eroe, ho manifestato il mio stupore per non avere pagato 52 miliardi di lire de debito di tasse. Il dialogo è stato cosi: ... (continua)
Iraq e antiamericanismo in Italia
"Ridurre, a livello globale, l’odio per gli Stati Uniti è un impegno prioritario e cruciale. E non solo per gli Stati Uniti" - Moises Naim, direttore di "Foreign Policy". Il presidente degli ... (continua)
Oliviero Diliberto, "MINISTRO DELLA TERRORISTA" CONTRO TUTTI FORME DI TERRORISMO?
Oliviero Diliberto , ex-MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, (DIVENTATO FAMOSO PER LA SUA priorità A IMPORTARE LA TERRORISTA Silvia Baraldini, ), HA DETTO CHE È CONTRO TUTTI ... (continua)
TORTURA, PENA DI MORTE E ALTRI MORTI FRA EROISMO E TERRORISMO
L’Italia è forse il paese di cultura occidentale che più ha praticato la pena di morte nel dopoguerra e con più proteste contro la pena di morte applicata agli assassini negli USA. Solo adesso se ... (continua)
FIDEL CASTRO, CHE GUEVARA, COMUNISMO, USA E CUBA VISTI DALL'ITALIA
Il giornale " IL FOGLIO " del 23 aprile 2004 a pag. 2 ha pubblicato un articolo dal titolo: "LOOKING FOR FIDEL" IL FILM SUL LIDER MAXIMO/ CASTRO UN DITTATORE? MACCHÈ, PER STONE È SOLO ... (continua)
USA, Vicenza, pacifismo, anti-americanismo, no-global, (sondaggio ptv)
La polemica continua: “Omnibus”: USA a Vicenza, “sconto alla BASE” . Blob : “USAti” OTTOeMEZZO: “Yankee go home” e non solo anti-americanismo “ sono l’ultimo termometro del ... (continua)
USA a Vicenza: “USAti” “Yankee go home” e non solo anti-americanismo
Rai3, “Blob”: “USAti” immagine indiscutibile solo contro USA. Rai3, con la sua tradizione comunista, non perdona agli USA de avere liberato Italia del comunismo. ... (continua)
Verdi, Vicenza, anti-americanismo, pacifismo, ecologia o stupidità?
Sono molto sensibile a certi ideali dei Verdi, all’ecologia, all’economia dei ricorsi naturali, al pacifismo, ma non al pacifismo parziale de Che Guevara anti-americano e non alla stupidità de ... (continua) Paolo Villaggio, Roberto Benigni, Beppe Grillo, Adriano Celentano, intelligenza o populismo dei comici?
Paolo Villaggio: «Benigni è, come Beppe Grillo, uno straordinario entertainer. Ma tutto quello che i due dicono di straordinario, se lo metti per iscritto si perde, non funziona più. ... (continua)
Report, Rai3, migliore informazione o sab=spot anti-Berlusconi?
Nell’informazione di sinistra circola la voce che Report è la migliore informazione. Nella settimana ho visto molte volte lo spot con Berlusconi, suo fedele amico e medico personale per suggerire ... (continua)
Saramago, Dario Fo, Nobel di sinistra anti-Berlusconi, antiamericani, Iraq, elefante, stupidità umana o relatività dell’intelligenza?
Saramago e Dario Fo hanno in comune il Nobel per impegno della parte dei più deboli, priorità all’uguaglianza di sinistra, anti-Berlusconi e antiamericani. L’ultimo libro di Saramago ... (continua)
Abu Omar, giustizia, intelligenza, populismo, antiamericanismo, civiltà, civiltàTERRORISTA, legalità, ingiustizia o stupidità?
Magistrati di Milano hanno lavorato molto in 5 anni e fato lavorare giustizia, politica e informazione per difendere Abu Omar e condannare CIA SISMI e politici, (1). ... (continua)
Calipari, Iraq, antiamericanismo, giustizia, legalità o stupidità? (vg5%, v2v, lis, liv, sip)
Mi sembra evidente che Calipari non è stato assassinato volontariamente. Mi sembra evidente che è stato un errore umano come tanti in situazione di guerra e stress. La giustizia americana chiude ... (continua) Vita, vite, morte, pena di morte, pena di morte all’italiana, Amnesty Italia, civiltàMAFIOSA, Neo-civiltà e npm=Neo-pena di morte
Teoricamente la vita umana ha uguale valore. Nel 2008 sono morti 5.400 secondo certe fonte e 7.000 secondo altre nelle guerre della criminalità nel Messico e “…A Brooklyn ... (continua)
Populismo, intelligenza, stupidità e relatività dei valori: più populisti Grillo, Moore o Bush e Berlusconi? O differenti populismo forme di populismo?
Un commento al mio post: Grillo, Pasolini, Papa Ratzinger, preservativo, condom, aids, morti di virus e fame, Di Magistris, Mastella, Toscani, Berlusconi, intelligenza e populismo , dice: ... (continua) Pannella, Bonino, Saddam, Prodi, pena di morte, tortura, torture, civiltà, legalità o stupidità?
L’ultima volta che ricordo Pannella e Bonino in primo piano è stato nel governo Prodi in prima linea all’ONU contro la pena di morte, in difesa di Saddam, … Adesso Pannella fa di nuovo greve ... (continua)
Lingua locale, nazionale o globale? Maestra locale, ritorno a dialetti, o linguaggio globale? Neo-inglese o ggl=globish global language?
Padania annunzia una priorità della Lega: lingua locale, m aestra locale. Lingua locale, nazionale o ggl=globish global language? Maestra locale, ritorna a dialetti, o linguaggio globale? ... (continua)
Piero Fassino, paura, immigrazione, criminalità, sicurezza di destra e “civiltà” di sinistra?
Secondo Fassino la destra ha interpretato la paura dell’immigrazione e criminalità, proposto sicurezza che ha favorito il voto, (Rai1, 9-10). Il peggiore che ricordo di Fassino è stato di dare ... (continua)
Fidel Castro, Ernesto Che Guevara, Battista, Hitler, maf… lezione della storia e per la storia
Fidel Castro è ancora vivo grazie all’intervento dell’arcivescovo di Santiago, (Rai3, 8.25). Battista era molto duro contro rivoluzionari, ha voluto dare una lesione a tutti rivoluzionari e ha ... (continua)
Ernesto Che Guevara, eroi di Rai3, d’Italia, del mondo o del antiamericanismo?
Sento a Rai3, (8-9), molti elogi a Ernesto Che Guevara e immagino un programma di TV con un montaggio a mostrare il ridicolo, stupidità o ignoranza di certe teorie. Cuba è l’ultima riserva di ... (continua)
Eugenio Scalfari, Roosevelt, Marx, marxismo, democrazia, liberalismo, capitalismo, comunismo, legalità, stupidità, anarchia e Neo-anarchia
Eugenio Scalfari elogia Roosevelt per l’effetti positivi della democrazia prima dell’arrivo del “liberalismo sfrenato, … la rivoluzione rooseveltiana è stata aggirata dall'economia globale. ... (continua)
Abu Omar, Hitler, Calipari, s51, giustizia, legalità, stupidità o relatività dei valori?
Non so se Abu Omar era un terrorista o innocente. Pero mi sembra che una giustizia più intelligente aveva priorità a occuparsi dei s51 che dei americani che lo sequestrarono. Poco ... (continua)
Vecchio giornalismo combattente all’italiana, Tobagi, Baraldini, Travaglio, Grillo, Berlusconi e Neo-giornalismo nella fantasia di un Neo-italiano
Nel finale del secolo scorso, in una famiglia per bene d’Italia, ho espresso le mie opinioni su maf… (1), e il patrono di casa mi ha detto più o meno questo: qui in Italia se parla di questo è un ... (continua)
Elezione e elezioni: Maroni, vecchia civiltà comunista all’italiana e la rivoluzione Neo-marxista
Il massimo esponente del vecchio comunismo all’italiana diceva che la civiltà di un popolo si misura per il trattamento dei carcerati. Questi avevano le galere più civile del mondo, ... (continua)
Ernesto Che Guevara, Lenin, Marx, La7, Neo-marxismo, Neo-anarchia, Neo-comunismo e Neo-capitalismo
Ieri ho visto due documentari a La7 su Ernesto Che Guevara e Lenin. Al contrario della teoria di Marx che prevedeva il comunismo a iniziare da dove il capitalismo sarebbe più evoluto, la Russia è il ... (continua)

televisione
12 gennaio 2009
Cia, Kennedy, Cuba, Vietnam,Cile, Rai3, informazione, legalità e politica
La Cia è stata accusata della morte di Kennedy e sono stati spesi 6 milioni di dollari per non sapere la verità. La Cia ha cercato di assassinare Fidel Castro a Cuba, assassinato molti nel Vietnam solo perché erano politicamente scomodi, illegalità nel Cile,…
Dell’informazione di Rai3, (2009-01-12, 8-9.10) mi sembro che la Cia è stato un’organizzazione con molta illegalità e del peggiore degli USA. Ma sarà verità o la parte della verità che piace al pubblico di Rai3? Informazione o deformazione parziale? La legalità conta molto in guerra e politica? Meglio il pragmatismo illegale americano o la legalità italiana?
POLITICA
24 ottobre 2008
USA e sconfitta o vittoria del Vietnam all’Iraq? Storia, verità o populismo antiamericano che piace in Italia?

Questa mattina ho visto la storia degli USA in Vietnam e Iraq nella versione che piace alla sinistra antiamericana italiana: sconfitta degli americani in Vietnam e Iraq, dando l’idea di stupide guerre della stupidità americana…
Mentre vedeva ho penato a una versione opposta: le guerre del Vietnam e Iraq sono solo due battaglie di due guerre vinte degli USA: nel Vietnam contro il comunismo e nell’Iraq contro il terrorismo islamico. La sinistra comunista antiamericana della quale Rai3 è principale portavoce in Italia vede il Vietnam come una guerra persa degli USA. In realtà gli Usa si sono ritirati del Vietnam per pressione dei pacifisti occidentali e la guerra è finita 2 anni dopo con la vittoria del Nord su il Sud. Le pacifiste non si sono opposto all’aiuto dell’Unione Sovietica e Cina per la vittoria del Nord contro il Sud. È stata una battaglia per dire al comunismo di Russia e Cina che non potevano andare dove volevano senza l’opposizione degli USA. Immagino che senza quella guerra il comunismo sovietico e cino avanzavano per il resto del mondo e il mondo sarebbe diverso. Non so se per migliore o peggiore ma certamente molto differente e forze con più morti.

Ancora un volta ho sentito la teoria che piace al populismo antiamericano della sinistra italiana: la guerra è stata fatta per le armi di distruzione di massa che secondo loro non esistevano e che in realtà non sono state trovate. Non è la stessa cosa ma non è quello che è importante per giustificare la guerra. L’importante è che l’Iraq era il principale finanziatore del terrorismo internazionale anti-americano. Attaccare l’Iraq è stato la forma di attaccare la principale fonte di finanziamento del terrorismo internazionale. La sinistra italiana continuerà con la certezza che gli americani sono stupidi, soprattutto quelli che governano. Io continuerò a dubitare ma a credere più alle elite che governano USA che a certe sinistra antiamericana.

Ho immaginato un programma con un montaggio di questa versione e altre due immaginarie di quello che poteva succedere se USA non facesse niente e se non fosse la pressione dei pacifisti e la guerra continuasse fino alla vittoria degli USA e del Sud di Vietnam.

CULTURA
22 agosto 2008
Pace, pacifisti parziali o pacifinti in vacanza? Mao, Stalin, Saddam, libertà, Putin, Bush , 68, Vietnam ...

Ho visto immagine del 68 a Paris e Roma con le bandiere di Mao, Stalin e la parola “libertà”. Ho visto bandiere e magliette di Ernesto Che Guevara in mano dei pacifisti italiani che bruciavano la bandiera degli USA. Solo adesso trovo scritte idee che io penso da molto ma sembrava tabu scrivere:
Andrea Sartori: “
Dal '68 ad oggi proteste a senso unico…La Russia di Putin aggredisce la Georgia, il Dalai Lama denuncia massacri in Tibet, al Qaeda si fa risentire compiendo stragi in Algeria. La domanda sorge spontanea: ma i pacifisti, quelli che nel 2003 hanno fatto strepito per la guerra di Bush a Saddam, dove sono ora? In vacanza? Ma questo è un male antico che risale a quarant'anni fa, al ''mitico'' Sessantotto, quando si protestava contro il Vietnam ma illustri intellettuali simpatizzarono per i carri armati sovietici che martirizzarono Praga…”Leggi tutto .

POLITICA
18 agosto 2008
Pace, guerre, pacifismi, Georgia, Iraq, Vietnam, Putin, Bush, Berlusconi, nostri soldi nel mondo globalizzato, ONU o Neo-ONU

Quasi tutte persone per bene sono per la pace, al meno in teoria. Ma la maggiore parte dei pacifisti ha contribuito al potere dei meno pacifisti: Hitler, comunisti in Vietnam, Saddam con il petrolio per finanziare il terrorismo e corrompere la vecchia ONU con “oil for terrorismo” in vece di “oil for food”.
Il maggiore movimento pacifista de che ho conoscenza è stato contro gli americani nel Vietnam. Per me la guerra degli americani in Vietnam è stata la guerra più etica, intelligente e giusta de che ho conoscenza: etica perché gli americani non hanno combattuto per interessi personali ma per valori globali nei quali credevano, intelligenti perché questi valori si sono mostrati vincenti, giusta perché difendeva un popolo che non voleva il comunismo russo e cinese. La maggiore parte dei pacifisti attuali e di quelli contro guerra in Vietnam beneficia delle guerre americane ed è solo contro le guerre americane.
Adesso si combatte una guerra fra il potere di Putin e Bush con Berlusconi a mediare fra due amici. E noi paghiamo la guerra, il risultato della guerra o della pace. Mi sembra che d’Italia sono già patititi €200.000 e dell’ONU €2.000.000 per i rifugiati della guerra. E questi soldi sono nostri, dei più onesti contribuenti. E molti altri se seguiranno se Berlusconi, Putin e Bush non fanno il migliore lavoro possibile di stabilire la pace.
Se vediamo la storia del passato troviamo quasi sempre le guerre a decidere frontiere, a condizionare la vittoria del più forte.
Immagino la storia del futuro con una Neo-anarchia, il governo dei migliori eletti, dei più intelligenti, creativi ed efficienti per un mondo migliore, il contrario della vecchia anarchia, dei più aggressivi, stupidi e violenti, (come gli eroi della vecchia anarchia, il mg8=morto al G8 di Genova).
Immagino che l’intelligenza, creatività, cultura, sapere, etica e civiltà delle diplomazie del futuro tenderanno a sostituire le guerre del passato.
Più importante dei pacifismi parziali si vuole un’ONU o Neo-ONU con i migliori del mondo a gestire della forma più etica, giusta e civile la politica globale.
Curioso come cercando "Pace, guerre, pacifismi, Putin, Bush, Berlusconi, ONU,” ho trovato più su Saddam e Iraq che su Georgia in prime pagine di www.google.it : Biblioteca Civica di Cologno Monzese -> Pace di voce in voce ->I LOVE AMERICASpeaker's CornerNew Blog New BlogJimMomo - il blog di Federico Punzi: July 2005Ana: sito ufficiale Associazione Nazionale Alpini :: Leggi la ... Oriana Fallaci - BiografiaKLAMM.
Solo cercando " guerre, Putin, Bush, Berlusconi, ONU” compare Georgia in prime pagine: neo-machiavelli.ilcannocchiale.it - Pace, pacifisti, Georgia ... GEORGIA, ASPRO SCONTRO ALL'ONU RUSSIA-USA - IL SALVAGENTE ... Tgcom - Georgia, i russi avanzano

televisione
13 ottobre 2007
Irak, Vietnam, USA, Bush, torture, informazione o antiamericanismo?

Il tg1, ha mostrato ancora una volta l’immagine delle torture in Irak, commenti su il disastro della politica americana e in particolare di Bush.

Secondo Voi? (Sondaggio di creatività e intelligenza collettiva) :

a) USA in Irak stano facendo lo stesso che hanno fato in Vietnam, un disastro umanitario senza senso.

b) USA, in Irak stano facendo lo stesso che hanno fato in Vietnam e in Italia, non un disastro umanitario senza senso come la disinformazione populista ha fato credere, ma le guerre più intelligenti e etiche della storia: con la guerra del Vietnam hanno impedito il comunismo cino e russo di fare nel resto del mondo quello che hanno fato dove sono stati, centene di milioni di morti; in Italia hanno impedito de diventare come Albania e Romania; la guerra dell’Irak ha tolto il potere economico ad un dittatore e guerriero come Hitler, con le stesse aspirazioni, con più potere se non fossero gli USA ad agire in tempo. Il disastro dell’Irak se deve i pacifisti di Che Guevara al servizio del terrorismo per i quali tutto va bene se é antiamericano.

c) Altro?
Io voto b. E voi?
 

Pires Portugal (Chi sono… Neo-Machiavelli, Avvocato del Diavolo, Profeta , Straniero )

Per saperne ancora di più, CERCA in questo blog: Rai, torture, Irak, Iraq, Vietnam, USA, Bush, informazione, antiamericanismo, populismointelligenza, populismo, ptv, Neo-politica, Neo-giustizia, Neo-TV, elp.

3 settembre 2007
Iraq, Vietnam, Giappone, Bush, MacArthur, Magdi Alam, Oriana Fallaci, Ian Buruma, fatti, verità, opinione e credenze populiste

Leggendo su “Corriere della Sera” di oggi, (2007-09-03, p. 26),  l’opinione de Ian Buruna su “La lezione Irachena" mi ha dato l’impressione di avere molte certezze su quello che mi sembrano credenze populiste e bufale dell’informazione: “In Vietnam gli Usa non hanno occupato un Paese, bensì difeso un alleato corrotto e tirannico contro le aggressioni di un regime comunista…” Mi sembra che Oriana Fallaci descrive questo regime comunista più tirannico del alleato americano.

Giudica il caos de Iraq conseguenza del intervento americano. Questa idea è molto popolare e ripetuta in continuazione in Italia. Meno popolare l’altra verità dei crimine de Saddam dei quali parla Magdi Allam. Ancora meno quello che poteva succedere se gli americani e Israel non contrastassero i suoi piani.

Su Internet ho trovato altre opinione de Ian Buruma meno popolari in Italia di oggi ma che secondo me sono più intelligenti:

Malgrado gli errori recenti l’alleanza occidentale resta la difesa migliore contro chi attacca la tolleranza La Pax Americana raggiunse forse il suo punto più alto sessant’anni fa, quando sul ponte della corazzata Missouri, all’ancora nella Baia di Tokio, il generale Douglas MacArthur che presiedeva la resa del Giappone, con il tono vibrante di un attore classico degli anni Trenta pronunciò le seguenti parole: «È la mia più sincera speranza, e la speranza di tutto il genere umano, che dal sangue e dai massacri del passato emerga in questa solenne occasione un mondo migliore, un mondo dedito alla dignità dell’uomo e alla realizzazione del suo desiderio più ambito di libertà, di tolleranza e di giustizia».

Fu l’inizio di una significativa trasformazione: MacArthur, un repubblicano conservatore e devoto cristiano, guardava infatti dall’alto in basso i giapponesi che in termini di civiltà paragonava a dei dodicenni, e voleva davvero onorare la nazione conquistata con una democrazia. Se la società emersa da questo esperimento aveva delle pecche, ed era meno democratica di quanto si fosse potuto pensare, per le macchinazioni in parte degli stessi americani, si trattò tuttavia di una delle occupazioni militari più benevole e più riuscite della storia umana.

La stessa cosa si potrebbe dire dell’occupazione alleata della Germania Ovest, seguita dal Piano Marshall che aiutò un’Europa moribonda a rimettersi sulle proprie gambe, in parte a resistere alle lusinghe del comunismo le cui sirene ammaliavano con il loro canto le città distrutte, …

Gli intellettuali dell’est europeo, e non è sorprendente, l’hanno colto più velocemente dei loro colleghi occidentali. Inoltre, memori del saldo anticomunismo americano, che contrastava con gli atteggiamenti in generale più accomodanti dell’Europa occidentale, rispettabili ex dissidenti come Adam Michnik e Vaclav Havel hanno dato maggior appoggio all’impresa rivoluzionaria di George W. Bush. A parte il Medio Oriente, l’opposizione più forte all’America, non soltanto alla sua politica ma a gran parte di quanto rappresenta, viene dall’Europa occidentale, e precisamente da chi maggiormente ha beneficiato dell' abbraccio forse arrogante ma relativamente benigno della Pax Americana. Perché? “

Corriere della Sera - La «pax americana» è la nostra pace

“Il mondo messo a ferro e fuoco dagli americani? Non è che un mito. Proprio grazie all'espansione della democrazia la guerra è in via d'estinzione e le spese militari sono in netta diminuzione” >>>JimMomo - il blog di Federico Punzi: August 2005.

Rai3, Al Jazeera, Iraq, USA, Bush, Berlusconi, intelligenza, populismo, comunismo, terrorismo e antiamericanismo
“Orgogliosi della divisa morti a portare morte” - Rai3, 2007-08-29, 6-7 a proposito di due fratelli americani morti in Iraq, dopo un'altra notizia di USA, con il peggiore contro Bush e suo fedele ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 29/08/2007 , 9.08

Iraq: intelligenza de Berlusconi e populismo de certa sinistra, Prodi e Veltroni
Secondo me Berlusconi è stato il politico più intelligente de Europa nell’opinione e atti su Iraq: prima ha suggerito a Bush de non fare la guerra. Ma dopo è stato in prima linea per una ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 09/07/2007 , 9.18

Bush, Kennedy, Berlusconi, Iraq, Vietnam, comunismo, terrorismo, pacifismo, G8 e populismo antiamericano italiano
Blob de ieri ha trasmesso l’immagine peggiore e più caricaturale che ho visto de Bush. Oggi, (2007-06-08), la stessa Rai3, (nella sua tradizione comunista e de populismo antiamericano), Tg3, ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 08/06/2007 , 15.23

Anti-Bush, antiamericanismo, Iraq e etica, giustizia, civiltà, intelligenza o populismo?
Secondo VOI: Anti-Bush e antiamericanismo sono manifestazione de etica, giustizia, civiltà e intelligenza. Anti-Bush e antiamericanismo sono manifestazione de populismo ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 06/06/2007 , 9.33

Iraq, terrorismo, anti-Bush, antiamericanismo e verità o bugia de Rai3, “La Stampa” e Indymedia?
Alle 6.10 de 2007-06-06 ho sentito su Rai3 che la prima causa della guerra de Bush al Iraq erano stato le armi de distruzione di masse che non sono state trovate. Alle 6.40 un'altra persona delle ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 06/06/2007 , 8.33

Torture in Iraq, Rai3, BBC, terrorismo, dittatura, democrazia e futuro
Un documentario della BBC su torture in Iraq, mostrato in Rai3, (2007-04-26, 5.50), dava voci a innocenti torturati in Iraq. Secondo VOI: Giusto mostrare le vittime ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 26/04/2007 , 8.54

Blob, Pannella, Bush, Iraq e intelligenza delle elite o dell’opinione pubblica?
Blob, 2007-01-11, 20.15: ancora Pannella copiato da “Otto e Mezzo” con la sua lotta in difesa di Saddam … Hugo Chavez: “socialismo o morte” … Fratini contro America, … Bush: “sono stati commessi ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 11/01/2007 , 21.09

Iraq, CIA, etica, cultura e politica, fra realtà e film
... Robert Baer, ex-agente della Cia, ritorna in Medio Oriente e investiga per conto proprio su terrorismo. Scrive un libro che ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 17/03/2006 , 9.45

Sgrena, Rai3, Iraq, informazione, “barbarie” e “civiltà” o vergogna?
... Il 2006-02-16 ho visto per la quarta volta, (due al tg5 e due su Rai3), l’immagine da un soldato americano che spara a un ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 16/02/2006 , 13.18

Iraq e antiamericanismo in Italia
"Ridurre, a livello globale, l’odio per gli Stati Uniti è un impegno prioritario e cruciale. E non solo per gli Stati Uniti" - Moises Naim, direttore di "Foreign Policy". Il presidente degli ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 28/09/2004 , 18.18

Bush, Italia, Albania Bulgaria: intelligenza, ragione, comunismo o populismo antiamericano?
Bush ha ricevuto un’ accoglienza trionfale in Albania e Bulgaria e protesti in Italia: “Bush in Albania: accoglienza trionfale >>> Il Messaggero notizie Ansa …la ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 11/06/2007 , 14.19

Bush, David, Golia, antiamericanismo e populismo
Ho l’impressione che i poveri contro ricchi e piccoli contro i grandi sono forse la prima causa de populismo in Italia. Il David contro Golia è l’espressione artistica de un sentimento molto ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 11/06/2007 , 10.51

G8, Bush, USA, no-global, intelligenza delle gerarchie e populismo de piazze
Per me è evidente che per tutti problemi del mondo è meglio la diplomazia e il dialogo dei più intelligenti ripresentanti delle migliori democrazie che la violenza dei più stupidi, aggressivi, ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 09/06/2007 , 11.05

Antiamericanismo e pacifismo all’italiana
Tutte le peggiori guerre sono iniziate con buone intenzioni, o al meno dicono. Hitler ha iniziato la Seconda Guerra Mondiale dicendo che voleva liberare 90% degli abitanti de Danzika ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 02/03/2007 , 16.06

Perché l’antiamericanismo Occidentale? Perchè più dei giovani in Italia che nel Vietnam sono antiamericani?
Sono morti più de 400.000 soldati americani per liberare l’Occidente del comunismo, nazismo e fascismo. Forze hanno amazzato più de um milioni. Ma forze hanno liberato l’Ocidente de centene de ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 02/03/2007 , 11.54

Pax, pace, pacifisti, pacifinti, anti-americanismo, informazione, credenze e verità
“Dietro ogni pacifista c’è un anti-americano”- Giuliano Amato. Credo che in Italia il pacifismo solo è popolare se è anti-americano ed è popolare per potere essere anti-americano. Per ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 29/01/2007 , 11.22

Anti-americanismo o anti-Bush? Pace o ipocrisia dei pacifisti parziali de Che Guevara?
Pochi in Italia se dicano anti-americani ma secondo me i comportamenti e opinione sono irragionevolmente anti-americani. Credo che il 90% degli italiani se identifica più o meno con questa ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 16/01/2007 , 8.54

Anti-Gerald Ford, anti-Bush e anti-americanismo in Italia
Andre Nicolai in Corriere : “ Non ho nessuna simpatia per un presidente che non conosceva il Trattato di Pace di Brest-Litovsk del 3 marzo 1918 e che con il perdono di Richard Nixon fece ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 04/01/2007 , 21.37

Intelligenza e teoria della relatività della stupidità
Ho una teoria della filosofia dell’intelligenza: è l’arte di dare priorità al più importante. Tutti abbiamo alla nascita differente capacità intellettuali alle quale damo in nome generico de ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 13/12/2006 , 15.18

Vietnam, Iraq, etica e intelligenza americana de Bush e dei pacifisti Occidentali
Invito a votare questo sondaggio, (de preferenze dopo leggere: “Sondaggio dei miei sondaggi: perché e come votare” ) : 1. Gli ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 18/11/2006 , 16.41

Verità Rai, giornalismo all’italiana e da un Neo-Machiavelli
Ho visto in questi giorni nella Rai un professore spiegare i suoi alluni che la priorità del giornalismo e scoprire la verità. Ho pensato i 4 bilioni de siti in Internet con una media di almeno ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 14/11/2006 , 11.16

Vietnam, Johnson, Rai3, etica, ideali, elite, artisti e piazze. (Sondaggio).
Rai3, 2006-11-13, 8-9, continua con la storia del Vietnam. Invito a votare questo sondaggio (de preferenze dopo leggere: “Sondaggio dei miei sondaggi: perché e come votare” ) : ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 13/11/2006 , 9.49

Bill Gates: eroi nel Vietnam, perseguito e imputato in Europa
Nel Vietnam, dove 90% usano i programmi de Bill Gates copiati, 7.000 giovani lo aspettano per 4 ore per applaudirlo come un eroi. Al Portogallo e Italia molti giovani, no-global, anarchismi e ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 23/04/2006 , 18.36

L’intelligenza de Berlusconi e stupidità de certa sinistra
L’espressione massima dell’intelligenza se manifesta nel essere utile per se e per altri, nel arte di stabilire priorità. L’espressione massima della stupidità se ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 01/03/2006 , 21.27

e-matrix-2-Parodia a Rockpolitik di Adriano Celentano. Se io fosse Mentana su Canal4
(Continuazione di e-matrix: Se fosse Mentana alla Rai-1-mafia e giustizia o stupidaggine ) Se io fosse Mentana su Canal5, non poteva mai fare un programma del genero pero ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 21/10/2005 , 9.29

Bush, Saddam, Osama Bin Laden, Rai3, cultura e realtà visti da sinistra
Tes, (tipico elettore di sinistra), mi ha raccontato di avere visto a mezzo della note nel programma Nettuno di Rai3, (2005-10-14?), uno studio psicologico che mostrava le somiglianze fra Bush, ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 16/10/2005 , 11.04

Etickpolitik-Rockpolitik, Berlusconi-Dario Fo, intelligenza delle elite e sensibilità dei comici
Rockpolitik continua ad essere il più caro spot anti-Berlusconi: in uno spot se cerca l’artista più popolare, se esplorano le immagini più polari del momento per dopo sorprendere l’intelligenza e ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 04/11/2005 , 9.07

ONU E GOVERNO MONDIALE
Le comunicazione, l’informazione e l’economie diventano globali. Solo stupidi globalizzati "no-global" vedano solo svantaggi. Le più intelligenti e più etici cercano di globalizzare la giustizia, i ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 05/08/2004 , 23.18

Paris Hilton vince Bush per 13-2?
Dopo una giornata de Bush a Roma oggi, 2007-06-09, fino alle 20.57, ho trovato solo 2 post per Bush e 13 per Paris Hilton . Sarà qualcosa sbagliata? Bush, Paris Hilton, Lynndie, ... (continua)
pubblicato su neo-machiavelli dall'autore, il 09/06/2007 , 21.08

televisione
25 agosto 2007
Sicko, Vietnam, Che Guevara, Fidel Castro, Rai3, comunismo, populismo e antiamericanismo

Sicko (2006) un film di Michael Moore, ritratto del sistema sanitario statunitense, mi sembra molto più popolare in Italia di Francia, Portogallo, ...

Con www.google.it ho trovato il 2007-08-25 596.000 per Sicko nelle pagine provenienti di Italia. Ma solo 70.000 pagine in portoghese con www.google.com e 433.000 in francese con www.google.fr . (Ricordo che il portoghese è parlato anche in Brasile, Angola, Mozambico, … più parlato nel mondo del italiano).

La salute in Italia è delle migliori del mondo, al secondo posto secondo il proprio film. Perché Moore e Sicko è più popolare in Italia? Perché Italia è molto popolare l’antiamericanismo a e tutto quello che è antiamericano diventa popolare in Italia? O sarà perché esiste simpatia mutua: Moore a Roma presenta 'Sicko': "Sanita', meglio in Italia che in Usa" ?

Fino alle ore 3.27 della note di 2007-08-25 ho visto su Rai3 una serie di documentari su Vietnam, Cuba, USA, e la dominate comune erano i cattivi americani, visti de un francese che considerava buoni quando hanno liberato la Francia dei nazisti ma simile i nazisti quando erano nel Vietnam, Che Guevara e il discorso di Fidel Castro su la guerra giusta sempre che è fata contro l’”imperialismo americano”, incluso i cattivi portoghesi nella Guiné e pacifisti che sono buoni sempre che sono contro le guerre americane, …

Quale la differenza de ideali degli americani in Francia, Italia e Vietnam? La guerra nel Vietnam non è stata per liberare il Sud del comunismo del Nord, di Russia e Cina? I pacifisti Occidentali che se sono manifestato solo contro americani e non contro quelli che hanno invaso il Sud non sono stupidi populisti? Italia in prima linea de pacifismo antiamericano nella prima guerra del Golfo e non contro Saddam che invade il Kuwait sono intelligenti o populisti con il lavaggio al cervello della cultura comunista di Rai3? Se Che Guevara sale di Argentina per combattere per una causa persa e di giustizia dubbiosa come il comunismo è un eroe e gli americani che combattano per ideali di libertà nel mondo sono cattivi? Nel secolo passato il comunismo e nazismo sono stati i peggiori mali e se non fossero gli americani la prima vittima non sarebbe Italia? Se non erano stati le guerre degli americani gli italiani non continuavano ad essere gli “albanesi”? I soldati cubani a combattere in Angola erano meglio degli americani nel Vietnam? Rai3 mi ha dato l’impressione degli ideali buoni e giusti di Fidel Castro e Che Guevara contro i cattivi americani. Questo è molto popolare in Italia, ma a me sembra un’irrazionalità di stupido populismo che vede parzialmente solo il male degli americani e non il suo aspetto positivo: gli americani hanno liberato grande parte del mondo dei peggiori mali dello secolo scorso. Un’informazione deformata solo vede i morti innocenti dei bombardamenti americani e non molti di più del comunismo, nazismo e terrorismo islamico.

Ricordo Oriana Fallaci quando era contro i bombardamenti americani che causavano morti innocenti fra civile. Ma dopo ha riconosciuto che i comunisti del Nord del Vietnam hanno fatto peggio. Altri vedano solo parzialmente.

Pacifisti italiani sono molti attivi sempre che se tratta di essere contro americani. Ma non ricordo nessuna azione contro le armi italiani per africani.

Io penso che il pacifismo solo è valido se non è parziale. La pace deve dipendere de tutte le forze militare del mondo ridotte al minimo e su controre di ONU o un’organizzazione internazionale con una migliore democrazia.

Immagino un film, documentario o serie di documentari su l’antiamericanismo e populismo italiano: immagine de Rockpolitik, di Blob, Rai3, … montate e commentate con altro punto di vista: l’intelligenza delle elite di destra e populismo di certe piazze di sinistra.

Moore, Sicko, fatti, intelligenza e populismo
Salute, Moore, darwinismo americano, populismo italiano e civiltà mafiosa della vecchia Italia
Beppe Grillo, mafia, politica e giustizia
Berlusconi, anti-Berlusconimo, comicità, cultura, creatività, intelligenza, popolare e populismo
Paris Hilton, Anti-Bush, giustizia, antiamericanismo e misteri dell’opinione pubblica-2 (Scusate l’errore)
Travaglio, Moore e populismo anti-potere, anti-Berlusconi, anticlericale, antiamericano, …
Mafia, Marx, marxismo culturale, civiltà mafiosa e pena di morte
Verdi, Vicenza, anti-americanismo, pacifismo, ecologia o stupidità?
Cdl in piazza … Ma… Se io fosse Berlusconi…
Mafia, Rai3, Andreotti, Berlusconi e Provenzano
Giorgio Bocca: mostro sacro dell’informazione o deformazione?
Che Guevara: mito e eroi dei sconfitti
Giorgio Bocca: primo giornalista del primo pamphlet anti-Berlusconi e anti-USA,
Bush, Moore, Osama Bin Laden, guerra e terrorismo
Oriana Fallaci: umore nero dei comici no-global, commenti, e opinione molto discutibile

POLITICA
22 febbraio 2007
Prodi, pace, pacifisti, pacifinti e psicologia del populismo antiamericano

Il pacifismo è molto popolare in Italia come nell’Iran è popolare chi vuole il nucleare e la sparizione de Israel. Bush è stato molto popolare all’inizio con la guerra al terrorismo e meno quando sono caduti soldati americani. I comunisti italiani che erano in prima linea quando i russi invasero Budapest sono adesso al Governo, con voti dei pacifisti anti-americani, con il conflitto fra difendere i terroristi o il pacifismo anti-americano.
La psicologia è stato sempre uno dei miei interessi prioritari, dentro la Psicologia mi sono interessato soprattutto della psicologia del comportamento, fra gli autori preferiti è stato Freud ed Erich Fromm e de questi il più importante mi sembra l’irragionevolezza dei comportamenti giustificati con ragione condivisi della società. Per non dire che sono anti-americani, (che sona molto male dopo che gli americani hanno liberato Italia del nazismo, fascismo e comunismo), si servano de pacifismi solo anti-americani al servizio del terrorismo.
Tutti comportamenti che mi sembrano più irragionevole in Italia hanno una dominante comune: l’antiamericanismo. Per me che sono straniero e non ho la cultura anti-americana italiana mi sembra ridicolo che un ministro della giustizia come Diliberto abbia dato priorità del suo ministero a importare la terrorista anti-americana Silvia Baraldini e quando marcia contro il suo governo a Vicenza o dice che Berlusconi le fa schifo arriva prima Rai1, (Porta a Porta) e dopo Rai3, (Blob), a servire de megafono.
A me fa schifo una giustizia e una politica al servizio dei terroristi e un’informazione che contribuisce a fare popolare solo il pacifismo parziale anti-americano, quello che ha contribuito a mantenere nel potere Saddam dopo la prima guerra del Golfo, ad alimentare Milosevic e adesso al servizio del terrorismo.
Secondo me la caduta del governo Prodi se deve in primo luogo all’impossibilità de conciliare una politica intelligente delle elite con il populismo dei pacifisti parziali anti-americani delle piazze.

Per saperne di più

Pace dei populisti pacifisti de Vicenza e Neo-pace de un Neo-Machiavelli
Pacifisti di Vicenza, de Che Guevara, dei terroristi, del populismo de piazze, dei comici, delle elite e relatività dell’intelligenza
Vicenza: Scalzone, Diliberto, Rame, Forza Nuova, Comunisti, Verdi, anti-americani, pacifisti e pacifinti (zapweb)


Pacifisti de Vicenza, americani anti-americani, governo italiano contro governo, populismo e intelligenza per la pace

Per saperne ancora di più, http://www.go.ilcannocchiale.it/images/ico_arr.gifCERCA in questo blog: Pace, pacifisti, pacifinti, Guevara, Vietnam, Saddam, anti-americanismo, Omar, Diliberto, terrorista, Baraldini.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte