.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

12 giugno 2006
Anti-americanismo, eroi vinti, opinione pubblica de certa informazione e terroristi “made in USA”

Per certa informazione tutti mali vengano degli americani, e quasi tutti terroristi, (Saddam, Osama Bin Laden, Al-Zarqawi), sono “made in USA”:

AL ZARQAEI E' UNA PSY-OP: Ahmad Fadeel al-Nazal al-Khalayleh è nato a Zarqa, una povera città della Giordania nel 1966. Ma Abu Musab al Zarqawi, l’Emiro del terrore, è nato il 5 febbraio del 2003, a New York Il 5 febbraio 2003 …  Colin Powell tenne un discorso al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite … Dopo l’esposizione delle analisi Powell aggiunse: ”La nostra preoccupazione non sono solo quelle armi non convenzionali. Quello su cui vorrei puntaste la vostra attenzione è un nesso potenzialmente più minaccioso tra Iraq e la rete di al Qaeda. Oggi l’Iraq ospita una rete terrorista guidata da Abu Musab al Zarqawi, un collaboratore di Bin Laden e al Qaeda”. Quel discorso ha reso famoso Zarqawi e lo ha lanciato nel ruolo di nuovo leader del terrore globale. Da allora, innumerevoli attacchi in diverse zone del mondo sono stati attribuiti a lui. Se fino al discorso di Powell Zarqawi era solo un pesce piccolo, è verosimile che lui stesso abbia sfruttato il mito creato su di lui per imporsi come leader della gerarchia jihadista.”

“Panorama” da un’altra versione:

Al Zarkawi è stato ucciso:

forse è il più noto terrorista mondiale, un giordano di origine palestinese promosso sul campo da Osama Bin Laden «emiro» dell'organizzazione in Iraq.

…Maturò la sua fede radicale islamica all'interno delle mura di una prigione giordana alla fine degli anni Novanta.
Dopo essere stato rilasciato grazie ad una amnistia, Al Zarqawi si recò nel 1990 in Afghanistan, dove stabilì il legame con bin Laden. … Alla fine del 2003, il suo nome comincia a farsi conoscere come leader del gruppo Tawhid e Jihad o Monoteismo e Guerra santa.Nell'ottobre 2004 annuncia sul web l'affiliamento ad Al Qaida e al «padre di tutti i combattenti», cioè Osama bin Laden, e cambia il nome in «Al-Qaida in Iraq». Bin Laden nominò Al Zarqawi quale suo vice in Iraq con un messaggio audio diffuso nel dicembre di quell'anno.
Al Qaida in Iraq ha rivendicato la maggior parte degli attentati più sanguinosi che si sono verificati nel paese: il primo, quello che segnò ufficialmente l'inizio della guerriglia, fu nell'agosto 2003, quando un attentato uccise 22 persone a Baghdad e fra queste l'inviato dell'Onu a Baghdad, Sergio Vieira de Mello; il secondo fu l'attacco contro la moschea sciita di Najaf che uccise 85 civili, incluso l'ayatollah sciita Mohammed Baqir al-Hakim.

Gli sciiti, inclusi civili e luoghi di culto, sono stati un bersaglio costante di Al Qaida in Iraq. Nel febbraio 2005 un attacco contro delle reclute dei servizi di sicurezza iracheni nella città di Hillah, uccise 125 persone.

 >>> Pires Portugal, (Neo-Machiavelli, Chi sono… )

>>>  Per saperne di più:

Iraq, Bush, Rai3, informazione, bugie per la storia o proselitismo terrorista?

Convenzione europea e diritti umani

Iraq: Berlusconi, "ministro della terrorista" etica globale e della porta a canto

Iraq, Afghanistan, cuore delle piazze, intelligenza delle elite, opinioni di destra e sinistra  

Irak, Calipari, Oliviero Diliberto, (ex-ministro della giustizia e della terrorista)




permalink | inviato da il 12/6/2006 alle 2:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte