.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

19 ottobre 2006
ONU, Rai3, fame, povertà, etica e intelligenza o stupidità?

Svegliato alle 3 delle note del 2006-10-19, ho trovato su Rai3 quello che considero il problema prioritario dell’attualità e del futuro: la povertà, i morti di fame, la miseria de molti in contrasto con l’opulenza di altri. Una responsabile dell’ONU ha presenta le sue risposte a questi problemi. Secondo lei la priorità sarebbe se i governi dei ricchi dessero più soldi all’ONU. Molto bene l’intervistatore de Rai3 che le ha fato notare che ¾ dei soldi vano a viaggi e servizi intermediari per fare arrivare una piccola parte di questi soldi i poveri. Non hanno detto, ma de altre fonti ho informazione di questi soldi per terrorismo, guerre e per corruzione dei ricchi dei paesi poveri. La priorità dell’ONU non sarebbe una giustizia senza frontiere che garantisse il buono uso di questi soldi? Una migliore ONU con una giustizia senza frontiere non poteva fare pagare i criminali i danni sociale e avere più soldi con benefici sociali?  Secondo me basterebbe una giustizia senza frontiere con l’intelligenza della regina dei Rom che è morta milionaria facendo giustizia per dare all’ONU più soldi di tutti i contributi, sufficienti per risolvere i problemi della fame e miseria nel mondo.

Per la mia filosofia delle priorità, una TV pubblica sarebbe più intelligente se presentasse di forma più intelligente e spettacolare questo argomento in un’ora nobile, non alle 3 di note quando pochi le vedono. Non dico che non è stato un trattamento intelligente, ma immagino poteva essere molto più intelligente e spettacolare trattato con altri mezzi:

Immagino il problema della povertà de molti e dei sprechi de pochi ricchi presentato con artisti come quelli delle Iene, Blob, L’infedele, Matrix, Striscia la Notizia. A questo se giuntava una prospettiva dei differenti punti di vista delle diverse soluzioni:

  1. Rubare i ricchi e dare i poveri. Lo hanno fato tutti governi comunisti del secolo passato e hanno creato più miseria, povertà e fame degli altri capitalisti. Bill Gates da lavoro a milioni e risparmia tempo a miliardi che cosi possono produrre beni e servizi che salvano più innocenti della morte e miseria dei 300.000 manifestanti del G8 di Genova che hanno causato danni per centenne de milioni che potevano salvare molti morti di fame.
  2. Tassare del 50% al 99% i beni di lusso. Se questo non fosse fato a livello globale dove non esistessero queste tasse diventavano nidi dei milionari e contribuirebbe alla povertà degli altri. Ricordo un famoso gruppo musicale che alla volta di pagare 93% di tasse in UK dove aveva la sede ha creato una società in Olanda per pagare solo 1,6%. Cosi i più ricchi che se possano permettere i migliori avvocati e mobilità internazionale pagano meno.
  3. Una giustizia globale con accordo de tutti i paesi con potere di fare giustizia globale, tassare in primo luogo i criminali, sequestrare i beni de tutti quelli che causano danni sociali globali astronomici.
  4. Un’ONU senza corruzione e con personale più etico e efficiente. I soldi di Saddam per la corruzione dell’ONU sono una vergogna de questa organizzazione.
  5.  Meno spese militare, un’ONU con prestigio e potere di comandare i militari di quasi tutti governi per le cause giuste e evitare le più ingiuste. Una migliore democrazia de un’ONU globale per decedere quello che è giusto e politicamente corretto.
  6. Altro?

Neo-Machiavelli

Autori e produttori di TV: ho idee per programmi e voglia di collaborare con altri




permalink | inviato da il 19/10/2006 alle 13:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte