.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

4 gennaio 2007
Anti-Gerald Ford, anti-Bush e anti-americanismo in Italia

Andre Nicolai in Corriere: “Non ho nessuna simpatia per un presidente che non conosceva il Trattato di Pace di Brest-Litovsk del 3 marzo 1918 e che con il perdono di Richard Nixon fece diventare i Repubblicani rispettabili di nuovo e troppo presto. Se le investigazioni sulla «escapade» di Watergate di Richard Nixon fossero continuate fino alla loro logica conclusione, magari Ronald Reagan, George H. Bush e misericordiosamente anche George W. Bush non sarebbero mai stati eletti presidenti degli Stati Uniti.”

Sergio Romano risponde:  “La guerra del Vietnam aveva provocato numerose rivolte giovanili. I campus universitari erano diventati vivai di contestazione e ribellione. Washington era attraversata da cortei di manifestanti. La bandiera americana e le cartoline precetto venivano bruciate sulla pubblica via. I ghetti neri delle grandi città erano teatro di insurrezioni e saccheggi. Gli attentati terroristici e le manifestazioni di violenza erano all'ordine del giorno. La piccola criminalità era diventata sempre più diffusa: a tal punto che l'attraversamento di Central Park a New York, in certe ore del giorno e della notte, era vivamente sconsigliato. Stretta fra una guerra perduta e una diffusa rivolta sociale, l'America fu per qualche tempo sull'orlo di una crisi di nervi. Con il suo stile paterno e il suo buon senso, Gerald Ford fu la persona giusta per pilotare il Paese al di là di quello che egli stesso definì «l'incubo nazionale». Il perdono giudiziario concesso a Richard Nixon venne accolto molto criticamente e fu forse la principale ragione del suo scacco alle elezioni presidenziali del 1976. … In questi giorni i giornali americani hanno ricordato che il senatore Edward Kennedy pronunciò allora una forte critica del provvedimento, ma ha ammesso ora di avere cambiato opinione.”

Io credo che in Italia esiste il più irragionevole anti-americanismo del mondo: Italia deve agli Usa non essere più simile a Albania, non essere vittima de Stalin e Saddam come è stato de Hitler e non vede più che aspetti negativi anche dove forse sono positivi. 

Avvocato del Diavolo

>>> Per saperne di più “cerca”:  anti-americanismo, torture, Saddam, Iraq, Vietnam “in questo blog” (nella colona di destra).




permalink | inviato da il 4/1/2007 alle 21:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte