.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

26 gennaio 2007
Zingari, ladri del tempo, Neo-cultura globale, Neo-civiltà, Neo-giustizia

Credo che Italia è uno dei paesi al mondo più tollerante dei ladri e con più atti criminali de incendi contro gli zingari. Secondo me, questi fatti sono collegati: immagino che Italia sia dei paesi de Europa occidentale con peggiori zingari, più ladri e meno onesti lavoratori. Ho l’impressione che la cultura italiana è la migliore del mondo che ho conosciuto con ladri e criminali. La media di galera per assassini era di 7 anni, ma un carabiniere che ha ammazzato uno di 3 ladri che stavano rubando una macchina è stato condannato a 14 anni di galera. Un ladro ammazzato in una lite di seguito ad avere rubato un commerciante ha scandalizzato molto di più di 6 innocenti ammazzati della camorra. Sembra che in Italia esiste il culto dei ladri come in India esiste il culto delle vacche. Secondo un sondaggio del passato solo 1% dei ladri era punito. E le punizioni erano quasi sempre qualche giorno di galera con pena sospesa e multe di meno del 10% di quello che hanno trovato in flagrante delitto. Da questo risulta che la punizione dei ladri risulta la millesima parte dei danni. Con questa cultura di culto dei ladri e civiltàMAFIOSA è logico che zingari ladri preferiscano Italia e più onesti preferiscano altri paesi. Questo spiega secondo me che l’opinione pubblica sia in Italia i doppi peggiori contro zingari del resto di Europa. Una giustizia migliore che condannasse i ladri a pagare i danni con servizio sociale e una cultura degli zingari contro ladri e criminali aveva effetto migliore nella sua tolleranza.

Oltre 800 milioni di persone vivono in stato di sottoalimentazione e troppe persone, specialmente bambini, muoiono di fame.

Con la giustizia degli ex-ministri Diliberto e Fassino, con TV a pagamento dei carissimi criminali pagata da chi non ha soldi e tempo per una TV a pagamento, con una cultura de tolleranza della criminalità, molti di quelli 800 milioni arriveranno in Italia rubare e ammazzare per saper che anche se vano in galera è meglio che vivere in miseria o morire de fame.

Ogni persona e ogni famiglia può e deve fare qualcosa per alleviare la fame nel mondo. Ma chi lavora non può vivere peggio dei ladri e criminali che questa giustizia difende.

Immagino una Neo-cultura più tollerante dell’inoffensivo e più intollerante del criminale. Mi sembra ridicola una cultura e una giustizia che condanna per una croce al petto o per un vello su la testa ma solo punisce 1% dei ladri e solo con multe de 10% del rubato, millesima parte dei danni. Immagino una civiltà opposta a quella del “ministro della terrorista”: la civiltà migliore se costruisce con premio dei migliori e punizione dei peggiori.

Tutti dobbiamo essere più sensibili a quelli che sono nati in peggiore condizione, adottando uno stile di vita e di consumo compatibile con la giustizia verso altri. Ma non la tolleranza dei ladri e criminali.

Immagino una Neo-giustizia più onesta, intelligente ed efficiente anche per i nuovi crimini, per i ladri del tempo, elemosina con truffa su Internet che causa danni astronomici a chi produce e lavora onestamente.

Non credo che sia prioritario fare leggi contro razzismo. Il razzismo contro zingari risulta della sua attività di ladri e criminali impuniti della vecchia giustizia italiana. Basta cambiare identità ogni volta che sono trovati a rubare per non andare mai in galera. Questa giustizia e questa cultura del culto dei ladri ha creato in Italia un paradiso dei ladri, in particolare degli zingari, che non vanno mai in galera. Se la cultura dei zingari continua a vivere di rubare non ha effetto nessuna legge anti-razzismo o gente per bene a dire in TV che dobbiamo tollerare e acetire le sue culture.

Patto de solidarietà e civiltà da un comune con abitanti di un campo: “I miei figli andranno a scuola … non faranno elemosina …” “ … non l’ideale ma il possibile …” - “L’Infedele”, La7, 2007-01-24.

Il primo passo importante un futuro convivenziale con zingari e altre culture: tolleranza di tutte espressioni culturali, modi di vestire e tutto quello che non causa danni ma intolleranza dei ladri e criminali.

>>>

Rom, nomadi, zingari, cultura, civiltà, giustizia, tabù, bufale o verità?

Zingari e giustizia o stupidaggine?

Zingari, “Regina dei Rom”, giustizia, ladri e globalizazzione

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte