.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

politica interna
29 ottobre 2007
Ponte di Messina, credenti di Berlusconi, Antonio Di Pietro, Report, Santoro, Travaglio, Grillo…

Ho occupato decine di ore per informarmi e scrivere su la ponte di Messina. Immagino che 99% degli italiani se sono informato meno di me e hanno opinione con base nelle credenze in Berlusconi, Antonio Di Pietro, Report, Santoro, Travaglio, Grillo…

Anche io non ho conoscenza tecniche e ho la mia opinione con base nella credenza:

Credo che Berlusconi sia uno dei politici più intelligenti, efficiente, pragmatico e futurista della storia de Italia e per questo credo più alle sue opinioni che a quelle degli altri.

Credo che Antonio Di Pietro sia contrario al ponte per essere condizionato del populismo della sinistra, di Report, Santoro, Travaglio, Grillo…

Proprio vedendo “Report” ho pensato che il ponte doveva essere fata e solo non si faceva per la deformazione de l’informazione comunista e anti-Berlusconi. Penso che con quelli dati di “Report” con pochi de più e altre interpretazioni se potesse mostrare la convenienza di essere fata. Fra Giava e Sumatra se va costruire il ponte più lungo sospeso, 30 km, quasi 10 volte il de Messina. Perché si fa la e non in Italia…

Nel blog di A. Di Pietro mi sembra che ha mostrato bene i suoi "presupposti logici" e intelligenti: spendere più 500 milioni per una questione burocratica. Pero a me sembra che la Ponte su lo Stretto di Messina non si fa per emozione politiche e non per ragioni logiche e intelligenti. Immagino che non si fa per non dare soldi a amici di Berlusconi e darli a amici di Prodi, Mastella...

Con una intelligente politica e giustizia non si faceva pagare il ponte con soldi di tutti quelli hanno fato fortuna con corruzione e truffe dei soldi di Europa? Non sarebbe più etico e giusto fare la ponte con mano di opera di quelli che sono in galera a vedere TV a pagamento e costano €200 al giorno pagati di chi lavora?

Zapweb, (zapping fra web): 
Alla faccia del Rigore! …fino al 1992 questo ponte più lungo del mondo è costato 300.000 miliardi di lire, senza aver mai posato un mattone.”

Troppi? Perché? Dove la mafia comanda più dello Stato le opere pubbliche sono sempre sprechi di soldi pubblici per niente. Prima de investire in opere pubbliche bisogna investire in eliminare la mafia, corruzione e criminalità?

Aiutatemi a capire... . «Da quando Pietro Ciucci ha assunto anche la qualifica di amministratore delegato della Stretto di Messina spa – attacca subito Brutti – le spese di tale società hanno subito un notevole incremento con oscillazioni nel quadriennio 2003/2006 dal 50% al 1000%, passando addirittura a spendere per le spese di propaganda dagli 11.000 euro del 2002 al 1.480.000 nel 2004»

Ponte di Messina, Antonio Di Pietro, Berlusconi e prova di creatività collettiva
“Abbiamo detto all'inizio della legislatura che i soldi che il centrodestra aveva destinato a ques'opera li avremmo utilizzati per farne altre più urgenti in Sicilia e Calabria … Se si elimina la ... (continua) Ponte de Messina, secondo Berlusconi, secondo comici, secondo Rai3, secondo L’espresso e secondoVOI?
Fra Giava e Sumatra se va costruire il ponte più lungo sospeso, 30 km, quasi 10 volte il de Messina, (Panorama, 2007-10-18, p.338), voluta da Berlusconi, molto criticato della sinistra e in ... (continua) .

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 10540771 volte