.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

9 settembre 2004
Volontariato, terrorismo, politica, criminalità e giustizia: il migliore e il peggiore d’ Italia

Iraq e politica italiana: Berlusconi, ministro della terrorista e Prodi

Nel volontariato Italia è dei migliore del mondo. Nella criminalità e giustizia dei peggiore. La giustizia tradizionale va male in tutto il mondo. Pero in Italia è nella vanguardia della stupidità.

Nella mia teoria del PPPP o delle priorità al più importante, intelligente vuole dire dare la priorità al più importante. Il più importante per un ministro della giustizia doveva essere lottare contro la criminalità, terrorismo, mafia, … educare i criminali e risarcire le vittime. Il "ministro della terrorista" è il più grande esempio di stupidaggine politica: la priorità del suo ministero, come lui proprio ha detto e come se può vedere delle sue attività, è stato l’importazione della terrorista Silvia Baraldini, convertita cosi in eroina della stupidità della sinistra italiana, stimolando cosi il terrorismo e l’odio contro USA. Per un ministro della giustizia della sinistra era più importante combattere USA, forse perché crede ancora che la politica della Albania era migliore.

Poco dopo che la grande vittoria di sottrarre la terrorista da essere alimentata con le tasse degli americani per essere alimentata con le tasse degli italiani ha presentato il suo progetto di futuro: distruggere Berlusconi e la sua politica. Con aiuto della RAI che le dato i microfoni con speciale preferenze ha mobilizzato i no-global per distruggere il G8 di Genova, le politiche più efficienti del mondo. Solo hanno distrutto Genova, paga per le tasse dei più onesti. La stupida giustizia, condizionata in passato per la mafia, grandi avvocati, e giudici del genero di Carnevale, condizionata adesso per la pizza e informazione, di un modo particolare www.italia.indymedia.it che continua a criminalizzare le forze del ordine e difendere chi ha distrutto Genova, continua a lavorare per aumentare l’ ingiustizia: i più onesti che pagano tasse pagarono di più per la giustizia lavorare in una causa fallita: quelle che hanno distrutto Genova no pagarono niente, le forze d’ ordine che certamente hanno commesso errori dopo essere forzati a una guerra di 12 ore al giorno con l’umiliazione di essere feriti, andranno in galera, costando di più alle tasse dei più onesti e difendendo meno i criminali.

Quando ho sentito dire a Prodi le stessa parole del "ministro della terrorista" dei suoi progetti della sua politica per Italia, ho pensato che per certa sinistra sembra più importante distruggere Berlusconi che salvare Italia delle sfide della globalizazzione.

La stessa stupidaggine politica del uso della terrorista Silvia Baraldini per lottare contro USA se sta utilizzando adesso con Iraq: secondo me, Berlusconi ha ripresentato il migliore de Italia quando ha cercato di dissuadere Bush della guerra, quando ha cercato risolvere diplomaticamente il conflitto intensificando contatti con paesi arabi. Declamato il fini della guerra, anche se nella realtà continuavano i conflitti, Berlusconi se è mobilizzato con il migliore de Italia, il suo volontariato, nell’ aiuto umanitario e a quello che è più importante: pacificazione i ricostruzione del Iraq. Da queste può risultare benefici per il popolo del Iraq, per Italia e per il mondo. Il "ministro della terrorista" e certe ridicola sinistra hanno profittato del terrorismo, degli ostaggi e adesso del attacchi al volontariato per distruggere Berlusconi e la sua politica.

Stupida sinistra e stupidi giornalisti che hanno chiamato stupido a Berlusconi quando a Berlino ha parlato di superiorità della civiltà occidentale non hanno capito che questa civiltà è anche islamica e orientale e sta in lotta con una sub-cultura del regresso alle origine di 1400 ani fa e ha fato guerra agli "infedeli". Il "ministro della terrorista", quelle che se uniscano i terroriste per distruggere Berlusconi e la sua politica, che gridano "dieci cento mille Nassiryia", quelli che profittano di tutti mali per dire che le truppe italiane devono lasciare il Iraq, danno entusiasmo al terrorismo, a quelli che fanno politica con rapine i banchi, strage di bambini, rapimento dei volontari umanitari. Come ha detto Berlusconi, non è l’ islam che sta in causa, sino quello delle regresso alle origine di 1400 ani fa con le sue guerre sacre contro "infedeli" e civiltà occidentali. La civiltà detta occidentale è diventata orientale, islamica… E il terrorismo ha dei complici nei ministri e segretari di partiti italiani …

>>> Per saperne di più, suggerimenti per pensare e capire:

Berlusconi, Prodi,civiltà occidentale,islam e giornalismo

Iraq: Berlusconi, "ministro della terrorista" etica globale e della porta a canto (locale)

Berlusconi, USA, civiltà superiore e giornalismo inferiori

Civiltà italiana: pro-islamica, pro-albanesa e anti-americana

Fine modulo

Iraq, pace, petrolio, Berlusconi, Bush, etica, intelligenza e stupidagine

Giornalismo italiano visto da uno straniero

USA: "Civiltà superiore" e giornalismo inferiori

TERRORISMO E "CIVILTÀ" OCIDENTALE

PERCHÉ VOTARE BERLUSCONI (sondaggio)

Sensibilità italiana: volontariato e cari ladri, terroristi e criminali

PENA DI MORTE E ALTRI MORTI FRA EROISMO E TERRORISMO. MORTE ED EROISMO (sondaggio)

"RIVOLUZIONE DEI GAROFANI" E MARXISMO CULTURALE

FIDEL CASTRO, CHE GUEVARA, COMUNISMO, USA E CUBA VISTI DALL'ITALIA

Pacifisti da Che Guevara, eroi della porta acanto ed etica americana

Torture e diritti umani nel Iraq (sondaggio)

PPPP= PRINCIPIO DI PIRES O DELLE PRIORITA' IN PIRAMIDE




permalink | inviato da il 9/9/2004 alle 9:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte