.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

21 settembre 2004
Votare Berlusconi o Prodi?

Kw: berlusconi_prodi_castelli_giutizia_ministro_terrorista_giornalismo

Lezioni di democrazia di Saramago, Castelli, "Ministro della terrorista"

Elite e masse popolare

Il premio Nobel Saramago, uno di quelli che alla somiglianza del "Ministro della terrorista" se è interessato alla sorte della terrorista Silvia Baraldini e ha firmato in suo favore, è venuto in Italia dare una lezione di democrazia: la partecipazione popolare non deve finire nel voto sino continuare nel quotidiano…

Immagino che ha parlato alla sinistra italiana, proprio a chi di queste cose le sa tropo: proprio con il riferendo popolare Italia ha fatto sua peggiore scelta economica della sua storia, la chiusura delle centrali nucleare che rimane difesa solo da Dario Fo, (un altro premio Nobel che come Saramago ha firmato per la terrorista e per chi anche il terrorismo è buono se è contro USA).

Italia ha avuto energia nucleare prodotta vicino alle sue frontiere,la ha pagato tropo cara, come ha pagato tropo caro il fermo delle sue centrali nucleare che adesso vuole aprire, proprio con il voto favorevole del "Ministro della terrorista". Immagino che sia stato in prima linea per la sua chiusura perché sta sempre del lato del peggiore populismo, di quelle che considera buono tutto quello che è anti-americano, meglio con terroriste che con Berlusconi o Bush …

Con la partecipazione popolare alla politica se è distrutto Genova nel G8 e Napoli nel Globale forum di Napoli. La migliore elite della sinistra ha promosso quello che mi sembra del migliore per la seconda peggiore cosa d’Italia: Il Globale Forum di Napoli ha chiamato Bill Gates e altri dei migliori del mondo nello sviluppo dell’informatica alla funzione pubblica. Dopo la mafia, corruzione e criminalità, la mancanza d’efficienza è il peggiore dell’Italia. Chiamare ad Italia i migliori del mondo per dare lezione di come con informatica e Internet se evitano code di dodici ore nella funzione pubblica, (non è uno scherzo, è la realtà per chi ho passato io), è stata la cosa più intelligente che ho visto alle elite della sinistra. Pero il peggiore è arrivato proprio di questa tropo partecipazione popolare: macchine, negozi di Napoli distrutti, centine di persone in ospedali. Cattivi, stupidi, o ignoranti come quelli che hanno assassinato l’inventore della prima machina da cucire con paura che le rubasse il lavoro, le inglesi che hanno distrutto le ferrovie o i francesi che hanno buttato fuoco i primi trattori … Hanno pensato che se con Internet e nuove tecnologie uno può fare più di mille stupidi lavoratori equivale a mille a molte mille stupidi lavoratori senza lavoro. Le più stupidi divano difendere i compagni in stupidità. Dimenticano che anche i meno intelligenti se hanno buona volontà possano imparare a vivere migliore con le nuove tecnologie.

Con la partecipazione popolare se ha impedito di sistemare le scorie nucleari nel posto che i periti hanno trovato più sicuro. Con l’appoggio dei politici e giornalisti più populisti-stupidi se ha impedito di risolvere uno problema che viene da 15 anni e continua per risolvere, diventando sempre peggiore e più pericoloso. Se non se sistemano le scorie nucleari nei posti e nei modi che i periti e professionisti considerano più opportuni e sicuri se devono sistemar dove la partecipazione popolare è meno attiva? Continuano per sistemare fino alla catastrofe? Se danno alla mafia per sistemarli e ammassare chi protesta? O esportarli in Albania e Africa?

Lo smantellamento dei rifiuti da soldi a comuni del Nord i profitti alle mafie del Meridione. Dove chi è mafia e corruzione costa più del doppio. Politici, giustizia e forze dell’ordine devono per primo eliminare mafia, corruzione e incompetenze. Giornalisti devono imparare con Antonio Ricci e "Striscia la Notizia" a smascherare collegi dello stupido-populista giornalismo che credono essere buono tutto quello che è più popolare. Politici stupidi-populisti che dopo una catastrofe fermano le centrali nucleari e dopo le vogliono aprire con danni astronomici, devono scegliere altre professioni dove causano meno danni per la società.

La partecipazione popolare è importante per votare i più onesti, competenti ed efficienti politici, per dare opinione su cose che riguardano la sua esperienza e la sua sensibilità, valori etici, aborto, ecc. Pero si sono cose dove vale più la decisione di dieci periti che hanno studiato il problema che dieci milione di manifestanti che possano condizionare una scelta buona per loro però ingiusta e i danni d’altri 100 milioni che non hanno trovato possibilità di manifestare.

In questi giorni ho sentito Berlusconi dire che se il Governo funzionasse come un’orchestra sarebbe molto meglio. Mi sembra che TG5 ha detto che questa sua affermazione è stata applaudita da una parte e contestata da altri. Mi sembra che TG2 ha riferito solo gli applausi.

Castelli è stato intervistato del’ "L’Espresso" per chiamarle "incompetente. Del tutto inesperto di problemi di giustizia", (2004-09-23,p. 71). Le ha risposto che il più importante è "gestire la macchina e garantire i servizi … Di liberto ha avviato otto progetti … in un anno ne ho messo in cantiere 70". La deferenza fra un politico intelligente e stupido sta essenzialmente nel sapere dare le priorità per il momento e per il futuro. Per il "Ministro della terrorista" è stata priorità importare la terrorista anti-americana Silvia Baraldini. Quello è stato come vincere USA. Per un partito pro-URSS, pro-Albania dei vecchi tempi, sconfitto in tutto il mondo eccetto Cuba e poco di più, trasformare una terrorista anti-americana in eroina è stato un orgasmo coltivo degli sconfitti. Berlusconi, che sa essere più intelligente e fare del bene per se e per altri, ha detto quello che ha pensato dieci anni prima: trasformare una terrorista in eroina stimola il terrorismo. Se quello che il "Ministro della terrorista" ha fatto per la sua cara terrorista fosse fatto contro corruzione, mafia e criminalità, immagino che salverebbe la vita di molti innocenti. Però per la vecchia Italia vale più migliorare le condizioni di una detenuta che salvare la vita di mille vittime del terrorismo, mafia e criminalità. Dopo 3 mezzi in Italia la famosa terrorista anti-americana ha detto che stava meglio in USA. Strano che chi fa queste stupidaggine continue a fare politica. Strano che Prodi non senta vergogna di farsi vedere in braci con queste compagnie.

Altri ministri della giustizia della vecchia Italia dei vecchi valori populisti-criminali-corruzione mi sembrano esempi della scelta popolare ingiusta: Fassino ha dato la TV a pagamento i detenuti con soldi delle tasse di molti che non se possano permettere una TV a pagamento. Altro è stato condannato per il conto della corruzione. Ma per il giornalismo di pamphletto anti-Berlusconi e anti-USA solo Castelli è incompetente.

"...Una volta scelto il capo, lo deve seguire, sennò è anarchia" – ha detto Castelli alla acusa di essere un soldato di Bossi.

Suggerimenti per un giornalismo investigativo al servizio delle migliori elezioni:

Il "Ministro della terrorista" e il terrorismo, il nucleare,il populismo anti-americano, il pacifismo parziale da Che Guevara, …

Dani sociali della politica di strada, dei manifestanti violenti,cattivi, stupidi o ignoranti e de chi le ha promosso. Intelligenti manifestazioni pacifiche dei no-global e altri che dovevano avere più risonanze nell’opinione pubblica.

>>> Per saperne di più:

VOTARE BERLUSCONI SE…

"MINISTRO DELLA TERRORISTA" CONTRO TUTTI FORME DI TERRORISMO

PSICO-SOCIOLOGIA APPLICATA ALL VOTO, GIORNALISMO E OPINIONE PUBBLICA

Berlusconi,Prodi,civiltà occidentale,islam e giornalismo

Volontari umanitari e pacifiste rapite, torture, civiltà occidentale

GIORNALISMO POPOLARE, INTELLIGENTE, GIUSTO ED ETICO
G8: giustizia sollo contro la polizia?
GIUSTIZIA: LETERA APERTA AL PRESIDENTE BERLUSCONI E MINISTRO DELLA GIUSTIZIA CASTELLI

GIUSTIZIA? INGIUSTIZIA? O STUPIDAGINE?

STRISCIA LA NOTIZIA

GIUSTIZIA E "LEGGE IGUAL PER TUTTI"

MISS, VELINE, POLITICA...

PAUL GETTY E L` ORGASMO DEL SOCIOLOGO
ITALIANI, BRAVA GENTE, TROPPO BRAVA TROPPI VOLTE
LADRO, BRAVO RAGAZZO...
Panella, giustizia, politici e giornalismo
GIUSTIZIA DE ITALIA AL AFEGANISTAN

GIUSTIZIA ALLE VITTIME.

VILLE ABUSIVE, GIUSTIZIA, MAFIA, … LEGALITÀ O STUPIDAGINE
"MINISTRO DELLA TERRORISTA" E APPLAUSI CONTRO LA STUPIDAGGINE ITALIANA

CORRUZIONE, GIUSTIZIA, GIORNALISMO E POLITICA
PENA DI MORTE: SI, NO, COME, QUANDO E PERCHÉ
FERRARA, SOFRI, INTELLIGENZA E STUPIDAGGINE NEL GIORNALISMO, POLITICA E GIUSTIZIA

"RIVOLUZIONE DEI GAROFANI" E MARXISMO CULTURALE

STRISCIA DI "STRISCIA LA NOTIZIA" E D’ALTRI NOTIZIE: PER PROFESSIONISTI DELLE INFORMAZIONE, POLITICI Ed ELETTORI.

Giustizia all´italiana

Taormina, Saddam e Giustizia

Sensibilità italiana: volontariato e cari ladri, terroristi e criminali

>>> pt Mais em português:

BERLUSCONI, MAFIA E OPINIÃO PÚBLICA
EUROPA: IDEIAS DAS ELITES, DESTRUIÇÃO E MERDA DOS NO-GLOBAL

A MERDA DOS NO-GLOBAL.

TERRORISMO E CRIMINALIDADE
"CIVILIDADE" À ITALIANA, CRIMINALIDADE E JUSTIÇA, ELITES E POPULARES FRENTE AO COMERCIANTE QUE MATOU O LADRÃO:

NOVA SIBÉRIA E NOVAS LIÇÕES DA "GRANDE REVOLUÇÃO RUSSA"

ESPIONAGEM, JUSTIÇA, POLÍTICA, CRIMINALIDADE, TERRORISMO E GUERRAS

PENA DE MORTE NOS EUA VISTA DE ITÁLIA E OUTROS MORTOS ...

PENA DE MORTE, JUSTIÇA, POLÍTICA, CULTURA E ESTUPIDEZ A ALTO NÍVEL

JORNALISMO, POLÍTICA E CULTURA ITALIANA ACTUAL

"ITÁLIA E SEUS QUERIDOS CRIMINOSOS"

PREOCUPAÇÕES DA CRUZ VERMELHA E BARBARIDADES DE UM SONHADOR

CÃES, CAVALOS, CRIANÇAS, TERRORISTAS E INOCENTES NA SENSIBILIDADE ITALIANA

TERRORISMO E CRIMINALIDADE

"MINISTRO DA TERRORISTA" ,

TERRORISMO E CRIMINALIDADE (2)
ALBÂNIA-ITÁLIA, URSS-USA
VITTORIO SGARBI E STRISCIA
ANDREOTTI ABSOLVIDO. CONDENADA A JUSTIÇA, POLÍTICA, JORNALISMO E OPINIÃO PÚBLICA
RAI, BERLUSCONI, JORNALISMO E OPINIONE PUBLICA
ALBÂNIA-ITÁLIA, URSS-USA
EUROPA: IDEIAS DAS ELITES, DESTRUIÇÃO E MERDA DOS NO-GLOBAL
A MERDA DOS NO-GLOBAL.
RAI, BERLUSCONI, JORNALISMO E OPINIONE PUBLICA




permalink | inviato da il 21/9/2004 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte