.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

7 ottobre 2004
Antonio di Pietro, Iraq e Parlamento Europeo

Commenti alla "Proposta al Parlamento Europeo per verificare la situazione politico-militare in Iraq" del Onorevole Antonio di Pietro – Presidente Italia dei Valori

"la situazione in Iraq è sempre più drammatica... Al Presidente del Parlamento europeo abbiamo ricordato come il dramma iracheno si vada aggravando ed aggrovigliando giorno dopo giorno, al punto che oramai da più parti si mette in dubbio la possibilità della tenuta delle elezioni nel prossimo gennaio..."

Non sarà colpa dei pacifisti da Che Guevara e dei comunisti di sacristia che fanno saprere i terroristi che hanno apoggio dei co... di Spagna e d´Italia?

"...Truppe di occupazione..." o di liberazione come hano liberato Italia, Germania, Giapone...??????????

"... Vengono colpite da entrambe le parti anche civili inermi e bambini..." Più che con Saddam?????????

"La popolazione irachena è la prima vittima di un disastro di proporzioni senza precedenti." ????

Altri dicano che Saddam è risponsabili di più di um milione di morti...

Ricordo Ruanda dove sono morti circa um milione di civile "per colpa degli americani che non hanno intervenuti" – secondo certa stupida sinistra antiamericana, per colpa delle immagine di quelle americano trascinado in una strada di Africa che hanno impressionato il popolo americano e convitto Clinton a non intervenire, secondo ha confirmato uno consigliere di quelle tempi di Clinton.

"Noi tutti siamo costretti nel ruolo di osservatori impotenti."

Qualche stupido sconfitto del Occidente preferisce dare una mano alla "resitenza irachena" per alongare il tempo della pacificazione.

"C’è un limite invalicabile perfino alla capacità europea di fornire assistenza."

... "Noi rischiamo di essere tutti travolti da un’ondata destabilizzatrice."

Sopratutto si sono degli europei che per apogiare la resistenza dificultano la assistenza, o peggio ancora, danno assistenza per avere "dieci, cento mile Nassiriya"...

"La sicurezza dei popoli europei ne è già messa a repentaglio senza che i popoli europei, nella loro grande maggioranza, abbiano condiviso la logica della guerra preventiva."

Solo stupidi o ignoranti non sano che grande parte del petrolio del Iraq andava a fomentare terrorismo e corrozione. Gli americani, nel suo pragmatismo non solo economico ma anche politico e etico, sapendo più della applicazione pratica del marxismo che i marxisti, sanno che le infra-struture, (la economia, il petrolio), condiziona le superstrure, (ideologia terrorista), risponsabile per il peggiore pericolo attuale del Occidente, Oriente, Islamichi e Cristiani. Gli americani, nel suo pragmatismo sano che la migliore forma di atacare le cause del terrorismo è di suprimire il finanziamento del petrolio per colocarlo nei mercati mondiali. Secondo me, un giorno il mondo capirà l’inteligenza, opportunità, giustizia e etica di questa guerra preventiva: suprimire il finanziamento del terrorismo e della corruzione.

"L‘Europa, come entità politica, non è corresponsabile di questa tragedia e, proprio per questo, è oggi in condizione di poter svolgere un ruolo di pace e costruttivo insostituibile."

Per un’ etica globale tutti siamo risponsabili per quello che faciamo e lasciamo per fare. Forse le americani hano una etica più evoluta.

"Occorre che il Parlamento Europeo esprima, direttamente e senza perdere tempo, la sua volontà di pace e invii un segnale preciso ai popoli arabi e musulmani per dissipare ogni equivoco sullo scontro di civiltà, di religioni e di culture."

Bravo! Con questo sono d’acordo. Al contrario de quello che ha fato la Francia che ha boicotato la visita in Europa di un ripresentante del islam moderato forse con paura di rovinari le relazione con i terroriste che hanno ancora i giornalisti pacifisti.

"Queste mistificazioni aiutano il terrorismo invece di combatterlo. L'Europa deve allontanare definitivamente da ..." ricercare aiuto nei terroristi per combattere i vincitori di casa nelle elezione democratiche.

"Essa deve parlare, distinguendosene, senza mediazioni alla comunità araba e musulmana nel suo complesso." Cercando di non mescolare terrorismo in nome della "resistenza".

"Per tutte queste ragioni occorre che il Parlamento Europeo invii immediatamente una propria delegazione in Iraq, con il mandato conoscitivo di consultare tutte le forze politiche, religiose, etniche irachene e i governi dei paesi vicini, e comunque influenti sulla situazione."

Più o meno come ha fatto Berlusconi prima della guerra e è stato disturbato per una stupida giustizia che ha voluto tirar il protagonismo e diventare centro degli holofoti.

"La delegazione dovrebbe riferire al Parlamento Europeo entro la fine dell’anno, fornendo un quadro della situazione politica dell’area, con particolare riguardo per le condizioni reali in cui sarà possibile, se sarà possibile, che si svolgano elezioni regolari in Iraq nel prossimo gennaio 2005."

Com questo sono d´accordo.

www.antoniodipietro.it , www.italiadeivalori.it .

>>> Per saperne di più

Antonio di Pietro, "Ministro della Terrorista" e persone di serie A, B, C …



permalink | inviato da il 7/10/2004 alle 21:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte