.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

1 dicembre 2005
Tav-zap-web: etica, intelligenza, giustizia, elite, piazze … e votare Berlusconi o Prodi?

Commenti e zap-web in continuazione di: Tav: etica, intelligenza e giustizia delle elite e delle piazze … e votare Berlusconi o Prodi?

Secondo me, commento intelligente, etico giusto:

 Articolo 21: L´alta velocità che non può essere fermata da Repubblica di GIOVANNI VALENTINI

In un mondo che ormai vive ogni giorno ad alta velocità dalla mattina alla sera, nel quale ognuno di noi mangia, dorme, comunica, lavora, viaggia, si diverte e fa perfino l´amore sempre più rapidamente, la "battaglia della Val di Susa" rischia a distanza di apparire subito remota, anacronistica, fuori del tempo.

… Da sempre simbolo di progresso e di modernità, il treno del resto è anche il mezzo di trasporto più sicuro e meno inquinante, quello che può contribuire a ridurre il cosiddetto trasporto su gomma, il traffico velenoso e caotico di auto, camion e Tir sulle nostre strade e autostrade. E se in futuro diventerà ancora più "verde", oltre a diventare più veloce, sarà un vantaggio per tutti.
… gli abitanti della Val di Susa e i cittadini italiani hanno il diritto però di sapere quali sono effettivamente i costi della Tav, … di impatto ambientale e di pericolo sanitario. Un giurì, un comitato o una commissione mista, formata da esperti indipendenti, tecnici dell´impresa incaricata dei lavori e rappresentanti qualificati della popolazione, potrebbe sovrintendere ai sondaggi del terreno in modo rapido e trasparente, per emettere infine un verdetto. Poi, chi è chiamato a decidere se ne assuma fino in fondo la responsabilità, con il sostegno delle forze dell´ordine e magari della pubblica opinione.

Secondo me, commento populista:

 Antonio Ferrentino, presidente della Comunità Montana, uno dei leader della protesta, mastica amarezza: «È un falso picchettamento. La normativa prevedeva la presenza dei proprietari dei terreni ed è stata violata. I nostri avvocati hanno già preparato un ricorso al tribunale di Torino contro questo atto illegale».
Come primo atto Ferrentino e i quaranta sindaci della valle hanno ritirato i loro consulenti dalla commissione Rivalta, istituita per affrontare la questione in accordo con le amministrazioni locali. La beffa di lunedì notte però ha galvanizzato la protesta e il movimento dalla guerra di posizione (la difesa ad oltranza dei siti che si è rivelata inutile) ieri è passato ad un´efficace e velocissima "guerriglia", impegnando per l´intera giornata carabinieri e polizia in un´estenuante corsa da un paese all´altro. «Sempre però nel rispetto della legalità» sottolinea Mauro Russo, sindaco di Chianocco, da sempre in prima linea contro la Tav.”

Secondo me, la legalità se combatte in sede legale con il minimo di danni collaterali e non con ingiustizie peggiore: quanti danni dei manifestanti pagati dei più onesti contribuenti?

«Questo per dimostrare che noi la legge la rispettiamo davvero, contrariamente ad altri» spiega Russo, noto in Valle per essersi ridotto il gettone di presenza appena eletto sindaco.

Secondo me, nessuno rispetta tutta le leggi, molto meno uno che arriva a sindaco, perché per arrivare a sindaco bisogna essere più intelligenti delle leggi, sapere quando se devono seguire alla lettera e quando è più giusto, etico e socialmente utile per tutti non seguire alla lettera vecchie leggi della vecchia giustizia della vecchia Italia.

“l´impresa più riuscita, il blocco contemporaneo delle statali 24 e 25 e della stazione di Condove dove il Tgv Torino-Lione-Parigi delle 17,30 non ha potuto passare.”

Secondo me, l’impresa più ingiusta e populista: quanti danni per innocenti?

Tra gli striscioni anti Tav ieri sono comparsi quelli contro il ponte di Messina e in valle sono arrivati i rappresentanti di Idra, gli ambientalisti che si battono contro l´Alta velocità nel Mugello.
Ed è sempre più forte la tentazione dei manifestanti di boicottare le prossime olimpiadi invernali.

Secondo me, mancanza d’intelligenza, etica e giustizia, populismo locale egoista.




permalink | inviato da il 1/12/2005 alle 12:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 10810215 volte