.
Annunci online

Ebooks di "Neo-Machiavelli" in italiano, (PiresPortugal in altre lingue) TIL=Time is Life=Tempo è Vita: Intelligenza, Creatività, Emozione, Informazione, Cultura e Volontariato (Italian Edition) Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

 

 

Merken

 

Merken

CULTURA
3 ottobre 2008
ETICA HACKER di Pekka Himanen, Steven Levy, vecchia giustizia, Neo-giustizia e Neo-etica

“Nel 2007, le gang hanno guadagnato 105 miliardi col Web” (Panorama 2008-10-02, p. 127). Immagino che hanno provocato più del doppio di danni. Il 27 su 28 e-mail per le imprese è di spam . Per questo molte imprese sono ritornate alla vecchia posta con timbro, carta e busta. E questo costa molta per l’economia generale e per l’ambiente. Più carta stampata, più foreste distrutte, più inquinamento, più lavoro e più costi. Una giustizia più intelligente, etica e giusta faceva pagare i danni a chi le causa. La vecchia giustizia libera il giorno dopo senza punizione criminali che hanno causato milioni o miliardi di euro di danni.

Etica hacker - Wikipedia , Pekka Himanen: “un hacker non è (come si crede comunemente) un criminale, vandalo o pirata informatico con grandi competenze tecniche (questo è il 'cracker'), ma l'hacker è chiunque lavora con grande passione ed entusiasmo per quello che fa. Quindi il termine 'hacker' può (e deve) essere applicato ad altri ambiti come, ad esempio, quello scientifico. .. hackers… persone che si dedicano a programmare con passione e credono che è un dovere per loro condividere le informazioni e sviluppare software libero. Non devono essere confusi con i crackers, utenti distruttivi il cui obbiettivo è creare virus e introdursi nei sistemi degli altri: un hacker è un esperto o un entusiasta di qualsiasi tipo che può dedicarsi o no all'informatica… L'etica hacker si fonda sul valore della creatività, e consiste nel combinare la passione con la libertà. Il denaro cessa di essere un valore di per sé e il beneficio si misura in risultati come il valore sociale e l'accesso libero, la trasparenza e la franchezza".

“Secondo Contreras, i gruppi di hacker danno luogo a una configurazione sociale in rete che si caratterizza per la capacità di generare conoscenza e innovazione. Queste configurazioni in rete, chiamate "intelligenza collettiva" presentano caratteristiche sociali basate sulla meritocrazia, il concetto di conoscenza come bene comune e la redistribuzione di questa conoscenza tra tutti i membri del gruppo. Secondo l'autore, l'organizzazione sociale dei gruppi di hacker è molto simile a quella usata dalle società primitive, con una leadership non coercitiva e sistemi di reputazione tra pari, ed è basata sull'etica hacker come caratteristica fondamentale”.

ETICA HACKER de Steven Levy e domande di un “avvocato del diavolo”(mie, in rosso):


1. l'accesso al computer e al sapere che serve a comprendere gli eventi del mondo deve essere illimitato e onnicomprensivo. Il principio della collaborazione deve essere valido ovunque;
2. Le informazioni devono essere gratuite;
Chi paga i professionisti dell’informazione?
3. Non credere mai alle autorità. Molte volte non è meglio credere alle autorità che i populisti? Bisogna promuovere la decentralizzazione;
4. Si giudichi un hacker secondo il suo agire e non secondo criteri superati quali età, diplomi, razza o posizione.


La pragmatica della comunicazione si sta modificando.
Il cinema ha modificato la nostra percezione del tempo, la televisione quella della realtà e finzione, Internet infine quella dello spazio, intellettuale, economico, geografico e semantico.
La decentralizzazione del sapere implica una maggiore responsabilità del singolo individuo, che deve essere conscio del proprio ruolo "centrale" in questo nuovo sistema.

Purtroppo Internet senza etica, morale, deontologia, regole e giustizia produce molti danni e molto meno benefici di quelli che poteva. Se più del 90% delle e-mail è spam e truffe di cattivi hacker le vecchie lettere per posta hanno più risultato. Una giustizia dell’ONU o Neo-ONU che facesse pagare a tutti cattivi i danni che causano, potevano rendere i benefici di Internet più del doppio.

Sapere è potere. Francis Bacon. Certo sapere in mani di criminali è una catastrofe.
La conoscenza è un bene prezioso, ma può causare danni enormi usato da criminali senza etica, morale e responsabilità sociale. Meglio certe barriere per criminali che danni astronomici per molti.

Propongo una Neo-giustizia con i criminali a pagare o lavorare per risarcire la società dei danni che causano, Neo-etica con più restrizione per criminali e meno per i più onesti cittadini con più risultati sociali.

PSP=per saperne di più, links dei miei post più relazionati:

Eee5e=enciclopedia dei 5 eeeee per enciclopedia etica educativa evolutiva elettronica
Creatività e intelligenza collettiva per il futuro d’Italia e del mondo
Sondaggi eee5e=enciclopedia etica educativa evolutiva elettronica
Creatività e intelligenza collettiva nella politica, tempo e nuove tecnologie
Creatività, intelligenza, tempo, emozione, biologia, psicologia e filosofia dell’individuo, famiglia, politica, giustizia e società

Spam, virus, truffe, hackers … stupidaggine della giustizia tradizionale e intelligenza del FBI.
Gratis, truffe, bugie, ladri del tempo e danni on line
Striscia la notizia: bravi! Grazie! Giustizia o vergogna?
Giustizia, virus, spam: spiccioli d´ intelligenza americana, olandese, francese, dopo molta stupidaggine della giustizia tradizionale.
Virus: intelligenze di Bill Gates e stupidaggine (o ottusità?) della giustizia
BILL GATES, GIUSTIZIA, VIRUS, WORM, INTELLIGENZA O STUPIDITà?
Etica globale, politica europea e giustizia da bar

PSAP=per saperne ancora di più, tutti i miei post di questo blog per queste parole: etica, netichette, enciclopedia, eee5e, educativa, evolutiva, elettronica, pppp elppp, sondaggi, ggl, vas, ves Gates, eee5eVIP, abbreviature.

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte