Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

L’intelligente, la madre del delinquente, il padre del assassino e la giustizia della Repubblica delle Banane

L’uomo più intelligente, più ricco e più umanitario della storia dell’umanità, quello che dal 2008 abbandonerà i suoi negozi per dedicarsi solo alla beneficenza, è andato alla Repubblica delle Banane dove la gente perdeva miliardi di ore nelle code delle funzione pubblica, andare alle ore 20 della sera a fare coda tutta la note per essere dei primi nel giorno successivo alle 8. L’uomo ricco, intelligente e umanitario, ha detto come con le nuove tecnologie nell’amministrazione pubblica se potevano evitare quelle code. Ma i più stupidi reazionari no-global non volevano imparare, e non volevano che altri imparassero, hanno distrutto mezza città, bruciato macchine, distrutto negozi e mandato molti poliziotti all’ospedale. La stupida giustizia della Repubblica delle Banane ha perseguitato più poliziotti che quelli che hanno distrutto la città …

I migliori ripresentanti delle 8 migliore democrazie se sono riunite nella Repubblica delle Banane per dialogare su la soluzione dei problemi del mondo. Fora 300.000 manifestante se credevano più autorizzati a fare sentire la sua voce che i migliori ripresentanti eletti da de miliardi. I più violenti hanno causato 50 milioni di danni. Il più stupido e delinquente è morto quando cercava di ammazzare un poliziotto ferito. La madre del delinquente diventa popolare e entra in politica a guadagnare più de un magistrato nel apogeo della carriera.

Il padre de un assassino de 17 che ha ammazzato un poliziotto nel calcio accusa la polizia de colpa per avere usato lacrimogeni e creato confusione.

Immagino che se una giustizia più intelligente facesse pagare i danni della prima distruzione e perseguitasse delinquente alla volta de perseguitare i poliziotti, non sarebbero 50 milioni de danni e un morto della seconda volta, un poliziotto morto … altri morti … 15 milioni di danni per ogni grande partita de calcio.

La Repubblica delle Banane è un mondo della fantasia de un “profeta maledetto” che crede avere idee per un altro mondo possibile con i più intelligente e non con i più stupidi e violenti.     

 

Fonte d’inspirazione:

GLOBAL FORUM DE NAPOLI:  

Bill Gates ha presentato il futuro delle nuove tecnologie al servizia dell'aministrazione pubblica. Ma de questo pocchi hanno sentito parlare. Se è parlato più dei protesti: “... Prime conclusioni: vi si dava atto della violenza di 500 manifestanti su 10 mila ...” (...)  “I feriti sono 200, (METà POLIZIOTTI), i fermati ottanta. Due manifestante vengano arrestati.” (DOPO RILASCITI).  (CORRIERE DELLA SERA” 2002-04-29, P. 6).
La giustizia ha perseguitato più poliziotti che manifestanti violenti.

Corte di Cassazione: poliziotti furono messi agli arresti domiciliari con accuse pesanti: sequestro di persona, violenza privata, lesioni, abuso d'ufficio. Quel giorno segnò una brutta pagina nella storia della questura napoletana: gli agenti in rivolta si incatenarono per protesta, minacciando lo sciopero e parlando di «golpe della magistratura» che aveva usato la mano pesante contro i loro colleghi.

G8 DI GENOVA:

Notizie del 2002-08-06, un anno dopo, continuano a santificare il marginale delinquente e criminalizzano forze dell’ordine del G8 de Genova. Agnoletto continua a dire che i manifestanti erano pacifisti e forze dell’ordine violenti.

RAI usa spettacoli e artisti di sinistra per santificare o trasformare il morto delinquente in eroi e forze dell’ordine in criminali.

“Filmato sospetto, Carlo non era violento” – “Corriere della Sera”, 2002-08-06, p.12.

Nel 2007, il forum più popolare de Internet continua a ricordare il G8 di Genova come la più grande vittoria del movimento no-global: 50 milioni di danni e nessuno ha pagato niente, tutto pagato delle vittime e dei più onesti contribuenti.

Per me il G8 de Genova è stata la peggiore stupidità politica e popolare per i più nobile ideali: il nobile ideale de evitare i morti di fame è servito a certi politici per mobilitare le piazze e distruggere Genova per distruggere il governo di Berlusconi. Una giustizia con il minimo de intelligenza e buon senso di giustizia faceva pagare i danni a chi le ha causato. La più grande ingiustizia è fare pagare i danni a chi non ha la minima colpa: io e tutti chi paghiamo tasse. Ogni minuto per fare giustizia aumenta l’ingiustizia: i più onesti contribuenti pagano per questi giudici, per avvocati delle Forze dell’ordine, per altri poliziotti che alla volta di occuparsi della mafia e criminalità sono occupati in difendere persone e locali dei violenti no-global. E se al finale qualcuno delle forze del ordine va in galera, l’ingiustizia e danni sociali aumentano: i più onesti contribuenti pagano €200 al giorno per il poliziotto in galera più per altro che lo sostituisce. A questo danno economico se aggiunge un altro psicologico: se le Forze dell’ordine vengano condannate, contribuisce ad avere meno persone intelligenti dentro la sicurezza: se le Forze dell’ordine sono obbligate a battaglie per 12 ore in pericolo de vita e perdono la testa diventando violente contro di chi le fa violenza e non solo non meritano più tolleranza che i violenti per piacere? Secondo me la violenza delle Forze dell’ordine in una situazione cosi anormale doveva essere al massimo condannata con la condizionale. Per altre parole me sembra che sarebbe più giusto perdere al massimo 3 minuti con ogni poliziotto per sentirlo e condannarlo con la condizionale se dicesse la verità e se mostrasse pentito. Questi 5 anni di lavoro di avvocati, poliziotti e giudici non sarebbe più giusto occuparli con il combatte alla mafia e criminalità?

Tifo tragico, G8, Neo-giustizia e Neo-politica nella fantasia de un Neo-Machiavelli:

Per saperne di più, introdurre nella colona di destra nel quadro dove è “cerca”: giustizia, stupidità, g8, Neo-giustizia, Neo-Italia.“In questo blog”).

Pubblicato il 11/2/2007 alle 2.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web