Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Bush, Kennedy, Berlusconi, Iraq, Vietnam, comunismo, terrorismo, pacifismo, G8 e populismo antiamericano italiano

Blob de ieri ha trasmesso l’immagine peggiore e più caricaturale che ho visto de Bush. Oggi, (2007-06-08), la stessa Rai3, (nella sua tradizione comunista e de populismo antiamericano), Tg3, ha dato grande rilievo a Abu Omar.
La principale differenza fra Iraq e Afghanistan sono il petrolio e la droga.
Immagino che la partecipazione italiana alla pacificazione e ricostruzione risulterebbe con più interesse economico nel Iraq che nel Afghanistan. Immagino che la ragione di essere più impopolare la partecipazione nel Iraq che in Afghanistan sta nel potere delle piazze de sinistra. Il governo de Berlusconi ha appoggiato la pacificazione e ricostruzione del Iraq. Le piazze “pacifiste” de sinistra usarono l’Iraq per combattere Berlusconi. Le piazze pacifisti de sinistra se sono mobilizzate contro la base americana a Vicenza ma meno contro la partecipazione nel Afghanistan, Libano e Kosovo.
La destra de Berlusconi e imprese italiane hanno visto nella partecipazione in Iraq un mezzo di fare soldi, affari, ricostruzione, con benefici per Italia e Iraq. La sinistra preferisce accogliere immigrati che esportare imprese e creare lavoro in Iraq pagato con il petrolio. O importare la droga de Afghanistan per fini medicinali. Non basta la droga sequestrata alla mafia italiana per fini medicinali?
Secondo un dossier de 328 pagine dei 007 francesi gli attentati 11-9 sarebbero stati preparati o progettati a Kabul. Questo dossier inviato alla Cia americana prima degli attacchi terroristi sarebbe stato ignorato. (Corriere della Sera 2007-04-17, p15.
Accusare da Cia americana de incompetente o complice nel disastro del 11-9 è molto popolare in Italia. Ma quanti milioni di avvisi de pericoli ha ricevuto la Cia? Adesso è facile dire che hanno avvisato ma immagino come sarebbe difficile prima indovinare quali avvisi erano veramente pericolosi e quale fasulli. Certamente che un’eccessiva prevenzione contro tutti poteva causare più danni. Bush ha ricevuto 9.000 pagine de avvisi dei pericoli terroristi prima del 11/9. Certamente non le ha letto tutti. Certamente molti hanno cercato de indovinare quali erano veri e quali fasulli.
Travaglio ha detto che Afghanistan e Iraq non entravano con il terrorismo 11-9 e USA le ha bombardato per niente.
Io penso che il terrorismo islamico era ed è internazionale, finanziato per primo della droga de Afghanistan e del petrolio del Iraq.
Travaglio dice che la droga in Afghanistan e terrorismo in Iraq sono aumentati con la guerra.
Io penso ce senza queste guerre il terrorismo islamico aveva oggi più potere e più risorse economiche. Penso che se il terrorismo continua forte e impedì la ricostruzione de Iraq se deve in grande parte all’informazione populista antiamericana e pacifismo parziale che fa un grande servizio al terrorismo.
Io credo più alle elite americane perchè sono elite de tutto il mondo. Credo che l’antiamericanismo è irrazionalmente molto popolare, sopratutto dei più populisti de sinistra.
Travaglio, Santoro, Dario Fo e Grillo sono i principali termometri del populismo. E io penso che la migliore forma di sviluppare l’intelligenza e senso critico è non credere tropo al populismo de momento.
Le due principali notizie de prima pagina de 2007-04-17, sono state de Grillo contro Telecom dove gli americani volevano entrare con molto capitale e un fole americano che ha ammazzato 33 studenti. In media sono 100 morti ogni giorno negli attentati terroristi in Iraq che fanno meno notizia.
Libero ha titola a prima pagina: “Cabaret Telecom. Ha ragione il pagliaccio. Show di Beppe Grillo all’assemblea degli azionisti: “I dirigenti vadano a casa”. E il colosso americano At&t si ritira ...”
Ho visto il suo discorso in TV, (Blob, Rai3), lo ho letto di nuovo, lo trovo spettacolare ma non so se è più intelligente o populista.
Ieri, (2007-06-07), a Annozzero sono comparsi diversi parte dello stesso discorso de Grillo. David è forse la scultura più popolare de Italia e tutti “David” contro tutti “Golia” sono forse la prima causa de populismo in Italia. Nazionalizzare Telecom e dare a tutti italiani la possibilità di telefonare gratis è certamente una politica populista. Ma sarà intelligente? O diventando pubblica passerebbe a funzionare peggio con costi esorbitanti per contribuenti come succede con Alitalia, Posta Italiana e altre imprese pubbliche? Se le telefonate diventassero gratuite non sarebbe inutilizzabile il telefono per molte persone per il tempo che farebbe perdere de tutti call center a cercare di vendere e fare pubblicità? Sarebbe come il spam delle e-mail? Chi pagherebbe il suo sviluppo?
Niente più popolare che usare le invenzioni americane senza pagare diritti di autori. Ma senza la protezione americana dei diritti di autori avevano oggi tanta invenzione americana?
Sarà possibile avere imprese pubbliche con l’efficienza delle private?
Sarà possibile stimolare le invenzioni senza premiare i migliori?
Il populismo dei “David” contro “Golia” contribuirà a migliore giustizia o miseria meglio distribuita? A “Report” ho sentito dire che lo Stato ha perso 4,5 miliardi nel negozio con Wind. Ieri a Annozzero ho sentito che ha perso 6 miliardi. Sentendo Grillo dire che la Telecom deve ritornare pubblica mi viene il dubbio se con le nostre tasse dobbiamo finanziare altra impresa pubblica come abbiamo fato con Alitalia, Ferrovia, Rai, Posta, …
Il “Corriere della Sera” de oggi, (2007-06-08), porta una risposta de Sergio Romano ad una lettera de un lettore che ricorda l’accoglienza molto popolare de Kennedy in Italia al contrario de questa de Bush. Sergio Romano dice che dopo la guerra del Vietnam tutti presidenti americani sono stati ricevuti peggio.
Io penso che la guerra del Vietnam sia stata una delle guerre più intelligente, giuste, etiche e impopolare. Intelligente perché senza quella guerra forze il comunismo aveva fato danni in Occidente come ha fato in Oriente, (70 milioni di morti in Cina, 60-100 milioni de morti in URSS). Penso che il populismo italiano sia stato sempre della parte delle guerre sbagliate: ha applaudito Mussolini contro americani e se non fossero gli americani, forse gli italiani continuavano ad essere come gli albanesi.

Per saperne di più:

Anti-Bush, USA, antiamericanismo, comunismo ideale de Albania, pacifismo parziale e terrorismo.
Anti-Bush, antiamericanismo, Iraq e etica, giustizia, civiltà, intelligenza o populismo?
Iraq, terrorismo, anti-Bush, antiamericanismo e verità o bugia de Rai3, “La Stampa” e Indymedia?
Celentano, pacifismo, Bush, Saddam, ecologia, intelligenza e populismo
Albania, G8, violenza e terrorismo del comunismo ideale?
Albania, albanesi, diritti degli stranieri, comunismo, criminalità, xenofobia e razzismo
TV, web, blog, tempo, G8, Grillo, creatività collettiva, intelligenza e populismo
Volontariato, terrorismo, G8, pacifismo parziale antiamericano e intelligenza o populismo?
Terrorismo islamico, de sinistra, de destra, guerre, pacifisti e antiamericanismo
Travaglio, Moore e populismo anti-potere, anti-Berlusconi, anticlericale, antiamericano,…
Anti-Bush, antiamericanismo, Iraq e etica, giustizia, civiltà, intelligenza o populismo?
Anti-Bush o anti-americanismo?
Irak, Bush, Rai, intelligenza o populismo?
Aviaria, Travaglio, Bush, anti-americanismo, informazione, populismo, intelligenza, scienza e credenze dell’opinione pubblica,
Antiamericanismo e pacifismo all’italiana
Time, Bill Gates, "You", Ahmadinejad, Grillo, Hitler, Mussolini, Mao, Lenin, Bush, informazione intelligente e populista

Pace, Vicenza, Bush, Irak, anti-americanismo, filoeuropaismo, euro-arabismo, (sondaggio)

Anti-americanismo all’italiana

Armi in Iraq, Rai3 e informazione o antiamericanismo?

Israel, antiamericanismo, “ministro della terrorista” e Silvia Baraldini (zap-web-blob)

Di Pietro, antiamericanismo, Iraq e giustizia.
Antiamericanismo della vecchia Italia
Chaplin e antiamericanismo, (Sondaggio)
Rwanda, “STRAGE NASCOSTA” e antiamericanismo
Scalfari, Annunziata, Rai3, antiamericanismo, Berlusconi e fascismo
Terrorismo islamico, de sinistra, de destra, guerre, pacifisti e antiamericanismo
Brigatismo, terrorismo, anticlericalismo e antiamericanismo dal 25 Aprile al 1 magio

Telecom, Grillo, antiamericanismo e intelligenza o populismo?
Travaglio, Santoro, Annozero, Mullah Omar, verità, informazione, spettacolo, intelligenza, populismo o antiamericanismo?
Gino Strada e antiamericanismo o civiltà terrorista-mafiosa?
Iraq e antiamericanismo in Italia
Pe-book=personalizzato e-book, libro a misure del lettore

>>> Per saperne ancora di più “cerca”: Bush, antiamericnismo, Baraldini, Diliberto, Guevara, Pannella, Saddam, torture, Irak, Calipari, Abu Omar, Cia, Sismi, adozione, intelligenza, populismo, politica, (“In questo blog”).

Pubblicato il 8/6/2007 alle 15.23 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web