Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Antonio Di Pietro, 'Ndrangheta e pena di morte in USA

La ‘Ndrangheta, come tutta la criminalità organizzata, si combatte con fatti concreti e posizioni pubbliche coerenti.
E' per questo che l’Italia dei Valori, con le proprie strutture locali e nazionali, conferma la partecipazione alla manifestazione del 28 agosto prossimo che si terrà in Calabria. Una presenza per ribadire la volontà di un’azione concreta contro un fenomeno che espande e ramifica, sempre di più, la sua azione criminale.”
http://www.antoniodipietro.com/2007/08/iil_28_agosto_alla_manifestazi.html.

Impressione mia o questa manifestazione, (www.ammazzatecitutti.org ), è passata oscurata per la grande campagna in difesa da un criminale in USA?

Con i costi di certa “cultura” e certa “civiltà” per un solo condannato negli USA se potevano salvare 10, 100, 1.000 innocente e fare vivere migliore milioni dei più onesti contribuenti che lavorano grande parte della vita per la criminalità.

Pena di morte, informazione, civiltà, cultura, demagogia o ipocrisia?

Lavavetri, legalità, politica, giustizia o stupidità?

Antonio Di Pietro, Beppe Grillo, Parlamento Pulito, V-day

Pubblicato il 31/8/2007 alle 21.1 nella rubrica PPPP-ELPPP-giornalismo del futuro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web