Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Politico ideale: un testicolo di Antonio di Pietro e il cervello di Silvio Berlusconi

Il coraggio contro il peggiore dei mali d’Italia: corruzione, criminalità e mafia. Non contro Berlusconi.

I testicoli producono ormoni responsabili della potenza sessuale. Nel linguaggio popolare di molte nazioni il termine indica coraggio, lotta, aggressività. Forse non è del tutto sbagliato questo significato: Freud ha dato primordiale importanza alla sublimazione del sesso nella attività politica, culturale, sociale e la biologia rivela l'importanza dell’ ormone nella attitudine mentale e nei sentimenti.
Antonio di Petro è stato il personaggio più popolare d'Italia nel momento che ha avuto due grandi testicoli, e questo vuol dire molto coraggio contro male d'Italia. Ricordo diversi sondaggi di quel periodo che davano la sicurezza come la principale preoccupazione degli italiani e la corruzione come il peggiore male d'Italia. Secondo me Antonio di Pietro poteva essere il personaggio più importante della Storia d'Italia se continuava a fare in tutta Italia quello che ha fatto a Milano. Perché solo a Milano, "la capitale morale d'Italia"? Secondo me perché era la capitale morale d'Italia, non ha tollerato la corruzione e lo ha appoggiato. Perché non ha fatto lo stesso nelle città più corrotte?
È entrato in politica e secondo me è arrivato al ultimo grado del principio di Peter: il grado della incompetenza. Non sempre un buon giudice diventa un buon politico, soprattutto se è diventato buon giudice per avere due grandi testicoli. In politica può essere meglio avere solo un testicolo ed essere un po’ più intelligente di altri. In politica la cosa più importante è sapere dare più importanza alla persona più importante del momento. E in questo Berlusconi è stato il politico più intelligente de tutta la storia d'Italia:
Da giovane cantante nelle vacanze in crociere, senza niente, è diventato l'uomo più ricco d'Italia.
Con le sue televisioni da al popolo italiano informazione e divertimento meglio della RAI, per la quale tutti devono pagare canone e tasse per saldare le perdite.
Quando tutta Italia stava in ginocchio a venerare la sua cara terrorista Silvia Baraldini che ritornava di una prigione degli USA con il "ministro della terrorista" a dire che è stata la priorità del suo ministero della giustizia, quando tutti partiti litigavano per dire che il trofeo era merito di loro, Berlusconi è stato il primo politico a dire quello che ho pensato dieci anni prima: "TRASFORMARE UNA TERRORISTA IN EROE NAZIONALE FACILITA IL TERRORISMO".
La stupida giustizia non le ha perdonato niente e ha continuato a mostrare la sua stupidaggine: per Berlusconi e per i suoi amici è andata a cercare il pelo nel uovo, inclusa l’illegalità di 40 anni fa mentre in Italia si lasciavano uscire di galera decine di assassini colpevoli di decine di omicidi.
Al contrario, Berlusconi ha sempre dato priorità alla cosa più importante: ha chiamato Antonio di Pietro per fare il ministro degli Interni. Secondo me, se Antonio di Petro avesse accettato e anziché usare i suoi due testicoli per combattere Berlusconi li avesse usati per combattere la corruzione, sarebbe diventato il più utile ministro per l’Italia. Però lui non ha avuto l’intelligenza per scoprire il più importante personaggio del momento.
Le persone più intelligenti fanno bene a sé e agli altri. Fra questi c’è Berlusconi: con la sua attività imprenditoriale ha creato servizi più utili con meno mezzi rispetto allo Stato. L'uomo più importante delle sue televisioni, Maurizio Costanzo, è un suo oppositore politico, consulente di Berlinguer, Fassino, D’Alema e di altri politici di sinistra. Però Berlusconi sa che è più importante la competenza che il colore politico. Al contrario dei politici come il "ministro della terrorista" che da ministro della Giustizia crede più importante importare una terrorista per sconfiggere gli USA che combattere la criminalità in Italia.

Antonio Di Pietro, Berlusconi, democraziaWEBgrilliana, il migliore ...gib, Berlusconi, "Neo-Machiavelli"  Antonio Di Pietro, "Neo-Machiavelli"  Mafia, Neo-Machiavelli   

Altri Blogs:

http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it, PINOCCHIO.blog.supereva.it , http://viim.clarence.com/ http://joaodedeus.clarence.com .

PAUL GETTY E L` ORGASMO DEL SOCIOLOGO

 Più in portoghese:

Berlusconi: A INTELIGÊNCIA DE BERLUSCONI E A ESTUPIDEZ DE CERTA JUSTIÇA ITALIANA, DE CERTOS POLÍTICOS E DE CERTA INFORMAÇÃO. Se Berlusconi cometeu todos os crimes de que é acusado pela justiça italiana e por certos meios de informação, ou ele é muito inteligente ou o sistema judicial muito estúpido e certas pessoas do sistema muito incompetentes.

O “MINISTRO DA TERRORISTA” E OS APLAUSOS CONTRA A ESTUPIDEZ ITALIANA

TERRORISMO, FASCISMO, HISTÓRIA E INFORMAÇÃO

TERRORISMO: OCIDENTE EM CHAMAS  

CHE GUEVARA: UM FALIDO MITO DOS FALIDOS?

CHE GUEVARA E A ESTUPIDEZ OU IGNORÂNCIA DE CERTA ITÁLIA

G8, DEMOCRACIAS E JUSTIÇA OU ESTUPIDEZ?

JORNALISMO, PRIMEIRA PÁGINA E MISTÉRIOS DA OPINIÃO PÚBLICA

ONU, WEB-GLOBALIZAÇÃO DA INFORMAÇÃO, ÉTICA E JUSTIÇA  

"SANTA TERRORISTA": CULTURA DE UM POVO OU INJUSTIÇA E ESTUPIDEZ A ALTO NÍVEL?

INTERNET, JORNALISMO, IDEIAS COMO MUNUMENTOS CULTURAIS... .

CARTA ABERTA A UM MINISTRO DE GRANDE SENSIBILIDADE E CORTESIA, UM DEPUTADO DEMASIADO HUMANO, PARTE DE UM POVO MUITO GENEROSO...

INTELIGÊNCIA E ÉTICA

English:

TERRORISM: MASS MEDIA, POLITICS, RELIGIONS AND SEX

Pubblicato il 3/5/2004 alle 15.42 nella rubrica Neo-politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web