Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Roberto Calderoli, meno leggi, Neo-giustizia della Neo-Italia

Il peggiore della vecchia Italia era la vecchia giustizia, con le vecchie leggi dell’Imperio Romano e metodi modernizzati solo negli uffici degli avvocati, molto civile, della vecchia civiltàMAFIOSA, molto più civile con mafiosi che con le sue vittime, con molte garanzie per grandi criminali e benefici per il peggiore conflitto d’interessi della “civiltà” occidentale, avvocati professionisti dell’ingiustizia. Più la giustizia funziona male più guadagnano criminali e avvocati, tutto pagato delle vittime, dei contribuenti e consumatori.
Per la prima volta ho sentito in TV quello che è stato uno dei miei cavali di battaglia per una Neo-Giustizia: meno leggi. Ma soprattutto più intelligenza e buon senso ad applicare la legge delle leggi, che i giudici di FORUM sono artisti ad applicare: CHI CAUSA UN DANNO INGIUSTO DEVE RISARCIRE LE VITTIME E LA SOCIETà.
Roberto Calderoli ridurrà le leggi. Mi aspetto che riduca anche avvocati e fonti di redito per professionisti delle peggiori ingiustizie, dei 95% di processi in prescrizione per troppi e efficienti avvocati con pochi giudici. Immagino una Neo-giustizia con 90% dei migliori, onesti e intelligenti avvocati convertiti in giudici a giudicare quelli 95% di processi in prescrizione, senza bisogno di avvocati.

Pires Portugal (Chi sono… Neo-Machiavelli, Avvocato del Diavolo ).

Pubblicato il 7/5/2008 alle 8.21 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web