Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Craxi, Travaglio, Grillo, Pietro, inquisiti, condannati, legalità, stupidità, vecchia giustizia e Neo-giustizia

Quando sento Travaglio, Grillo, Antonio Di Pietro e certa informazione contro Craxi e condannati in Parlamento me viene sempre la domanda: Craxi era il peggiore della peggiore politica? O più perseguitato della giustizia? O l’unico che ha confessato pubblicamente quello che quasi tutti facevano? Condannati in Parlamento più di destra perché sono peggiori? O perché nella magistratura, dove più manca la meritocrazia, predomina la sinistra?
Ho l'impressione che l'informazione e TV condizionavano certi magistrati-veline molto efficienti per VIP e quello che portava in TV o prime pagine mentre 95% dei processi i veri criminali, quelli che erano responsabili di circa 90% dei veri crimine andavano in prescrizione.
Oggi ho sentito Ritta Della Chiesa a Forum di Cannale 5 a dire quello che io ho scritto da molto: cari carabinieri, polizia e forze dell’ordine portano criminali alla giustizia e questa le manda in libertà con 95% di processi in prescrizione, cavillo di Corrado Carnevale o qualche “legalità” della vecchia giustizia.
Io credo che in Italia la vecchia giustizia era più efficiente con politici e VIP che con veri criminali. Solo per Berlusconi sono impegnati 920 magistrati. Non so se Travaglio ha ragione o il contrario: E’ Travaglio. Ma anche no....morale della favola? Dimostrare come negli States i corruttori e i corrotti finiscono velocemente al gabbio, mentre da noi capitombolano in Parlamento o vi restano imbastendo polemiche su polemiche.
Anche i santi peccavano e anche geni hanno i suoi difetti. San Paolo perseguitava i cristiani e è diventato il principale apostolo. Non sarà più importante l'efficienza attuale contro mafia, corruzione e criminalità?(Antonio Di Pietro: Partito pulito in Parlamento sporco).

Secondo me il peggiore di Berlusconi è bloccare l'uso delle intercettazioni. Ma questo è una stupidità in risposta ad una peggiore: una giustizia che occupa 920 magistrati per condannare Berlusconi e lascia andare 95% dei processi per molti dei peggiori criminosi in prescrizioni. Antonio Di Pietro: L'illusionista.

Pubblicato il 19/1/2009 alle 17.26 nella rubrica NGF=Neo-Giustizia-Futura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web