Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Binyam: terrorista, “torturato sui voli della Cia”, vittima innocente, martire di Guantanamo o “santo subito”?

Arrestato con l’accusa di progettare una bomba sporca da lanciare negli USA, è stato notizia in Italia con il titolo: “Io, torturato sui voli della CIA”, (“La Stampa”, 2009-02-02, p.14). Dieci parole per l’accusa e mezza pagina di sua difesa, … Alta Corte di Londra, OpenDemocracy, Liberty, …
E se era un terrorista? E se le sue torture hanno salvato molte morte?
Umanità civiltà o ipocrisia di una umanitàTERRORISTA più civile e umana con terroristi che con le sue vittime? Sarebbero il terrorismo alle torre gemelle e due guerre successive se Clinton avesse meno civiltà con terroristi e autorizzasse la CIA a fare quello che voleva?
Torture, populismo, Agnoletto, Oliviero Diliberto, Silvia Baraldini, Battisti

Pubblicato il 25/2/2009 alle 16.42 nella rubrica PPPP-ELPPP-giornalismo del futuro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web