Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Welby, Eluana, Peppino Englaro, Neo-informazione, Neo-giustizia, Neo-politica, Neo-civiltà, Neo-etica e Neo-scienza, (s6m, ptv, ngf, npf, ncf, nef, nsf)

La vita umana è il valore supremo. Ma se una vita umana diventa una tortura come quella di Welby che volontariamente ha preferito morire o come quella di Eluana che forze voleva morire, non mi sembra etico, giusto e intelligente mantenerle in vita con costi che potevano salvare molti che vogliano vivere e hanno più salute.
Quanti di quelli bambini morti di fame se potevano salvare se l’informazione, giustizia e politica per Welby ed Eluana fossero orientato per una migliore politica di adozioni, per educare o mantenere in galera quelli criminali che causano migliaia di morti e costano alla società circa €300 il giorno quando sono in galera e il doppio quando sono fora?
Sono stati scarcerati pericolosi criminali, quelli che avevano ammazzato decine d’innocenti e forze continuano ad ammazzare come la maggiore parte degli scarcerati in tempi brevi. Quante vite umane si salvavano se la giustizia avesse priorità a condannare e educare questi criminali?
La scienza può prolungare sempre di più la vita anche in stato vegetativo. Ma sarà etico e giusto salvare pochi in queste condizioni con costi che potevano salvare molti?
Peppino Englaro vuole creare una fondazione di beneficenza al nome della figlia. Secondo me è stata la persona più intelligente, etica e giusta a parlare della malattia e morte della sua figlia. Auguri per la sua fondazione. Se vuole la mia collaborazione la farò volentieri anche gratuitamente.

Pubblicato il 5/3/2009 alle 2.46 nella rubrica AVIVAS=ASSOCIAZIONE-VITTIME-INGIUSTIZIE-VOLONTARI-AZIONE-SOCIALE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web