Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Clementina Forleo, Carlo Vulpio, informazione di Antonio Di Pietro e di Berlusconi

Antonio Di Pietro da voce a Clementina Forleo e Carlo Vulpio per mostrare “I danni della disinformazione”: “L’opinione non esiste … è disinformazione pericolosa … Secondare i poteri forte … La magistratura ha voluto consegnare al potere i magistrati che stavano facendo il loro dovere … L’informazione italiana non è arrivata al livello di Europa … Per fortuna c’è la rete che salva l’informazione…”
Sarà cosi? L’informazione Internet migliore della TV e giornali di Berlusconi? O la priorità del populismo?
“Poteri forte” sono forte per stare con il potere o per essere migliore? Per me la gloria dell’informazione di Berlusconi è stato di dare priorità al professionismo e qualità. Mentana, Ricci, Costanzo non mi sembrano favorevoli alla politica di Berlusconi.

Pubblicato il 26/3/2009 alle 14.23 nella rubrica TV-PTV.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web