Blog: http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it

Sonno: dormire molto o poco? Rita Levi Montalcini, Berlusconi, Napoleone,…

Rita Levi Montalcini dorme 2 ore, considera tempo perso e con 100 anni continua a esercire diverse attività. Sembra che Berlusconi dorme 3 ore e Napoleone dormiva 4. Ma sembra che altre persone non lavorano bene se non dormano 8 ore. Sarà migliore dormire molto o poco? Sarà una questione personale e il tempo ideale per ognuno è differente? Meglio seguire la propria intuizione o consultare il medico se non dormiamo bastante?

“Dormire male non permette di ripristinare i livelli normali di diversi neurotrasmettitori e ormoni, con conseguenti ripercussioni sul sistema immunitario e neurovegetativo, … irritabilità, distrazione, stanchezza e pericolosi colpi di sonno... Il sonno è un bisogno fisiologico dell'uomo, costituisce il distacco dalle fatiche quotidiane e serve al recupero di energia in funzione di una nuova giornata. Ecco perché “curare il sonno può allungare la vita”, … Secondo i dati registrati, il 67,1% degli insonni ha disturbi cardiovascolari, una percentuale tripla rispetto a chi dorme bene, mentre il 39% degli infartuati soffriva di insonnia prima dell’attacco… Si calcola che il 20-35% degli insonni sia depresso, e spesso l’insonnia è la prima spia di depressione, ma a volte è un sintomo residuo”. Perché fa male dormire poco.

Ma questi dati sono causati dell’insonnia o della mancanza di salute che fra gli effetti collaterali c’è anche l’insonnia? Causa o conseguenza?

Pubblicato il 27/4/2009 alle 18.35 nella rubrica Eee5e=enciclopedia etica educativa, evolutiva, eletronica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web